Mac chat


Recommended Posts

az!!! sono arrivato tardi, ma faccio conto che su quella mail c'é anche la mia firma.

Ma mi domando io, ma i giornalisti si divertono ad informare che ci sono mezzi per favorire la criminalità? ma dove siamo, ma che tipo di educazione si dà alle nuove generazioni, si pubblicizza più un software che favorisce la pirateria che uno che favorisce la musica;

Ricordiamoci bene che se la gente compra i dischi, le case discografiche guadagnano, e se le case discog guadagnano investono sulle nuove proposte. Se la gente continua a scaricare, ci ritroveremo sempre Celentano e vari suoi contemporanei per le orecchie.

L'underground italiano é vastissimo ed innovativo, ma schiacciarlo sul nascere é una pura e semplice vergogna musicale;

Ho sempre pensato che:

1) l'Italia é l'ultimo paese che acquista musica in EU, siamo ed eravamo già al tempo del vinile 1 disco pro capite l'anno, contro i 35 della Germania!!!!.

2) L'Italia é al primo posto in EU per la pirateria in generale;

3) In fondo i dischi non costano così tanto da essere necessario scaricarli.

4) In base alla domanda di musica che si riscontra 20€ non mi sembrano un cifrone.

5) Si scarica musica perché é facile, non perché costa, perché, allora, non si scarica tutta la roba che costa? ad esempio, jeans, discoteche, ristoranti maglie.. ecc, semplice, perché non si può ed é fisicamente impossibile.

La musica é facile, si clicca e giù nell'hd.

Aggiunto a tutto questo, i giornalisti cominciano a dire, che le case discog guadagnavano troppo, la composizione del prezzo del cd, diviso fra artista, siae, negozianti, distribuzione é eccessivo. Interveniamo sull'IVA che é al 20% su di un prodotto culturale, contro il 4% dei libri.

Se acquisto un libro su Mozart ho l'iva al 4 se compro un suo cd l'iva é al 20. Mah!

Perché non facciamo la tara ai jeans? Un paio di diesel te lo vendono a ben 140€. Facciamo la composizione del prezzo di questo prodotto allora, no é!

Scusate lo sfogo, ma ne avrei ancora altre da dire..;

ciao, ora vo a sonà! maremma sconvorta!

Link to post
Share on other sites
  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Bruno>

<FONT COLOR="ff0000">4) In base alla domanda di musica che si riscontra 20€ non mi sembrano un cifrone.</FONT>

Tu parli da lavoratore con uno stipendio fisso. Io ti parlo da ragazzo con paga settimanale di 15€. Che non gli permettono di andare a cena fuori e al cinema lo stesso week-end.

Ora mi dici tu come faccio a comprarmi un cd che mi piace?? Ci vorrebbero almeno tre-quattro mesi di risparmi per un cd, e poi non puoi chiedermi perchè non compro 35 cd l'anno!!!

Anche ora che ci sono negozi on-line di musica: un ragazzo dovrebbe avere una carta di credito valida (i miei genitori non mi prestano la loro per acquisti dall'iTMS), quindi un conto corrente e annesse spese.

L'alternativa è scaricarsi eMule e scaricare una canzone... non accuso nessuno, io stesso quando posso compro i CD originali, vorrei avere tutti i cd originali, ma non posso schierarmi tra quelli che condannano il download della musica.

Marco

Link to post
Share on other sites

E allora che dovrei dire io, che con lo stipendio che mi passa la mia azienda non riesco a comprarmi nemmeno uno straccio di Mercedes che pure mi piacerebbe tanto?

L'unica alternativa è cercare un buon ricettatore e averne una al prezzo corrente di auto rubata.

Fuor di metafora, la mancanza di mezzi per acquistare un bene non è nè potrà mai essere una giustificazione per procurarselo in maniera illecita.

Neanche se si trattasse di pane, figuriamoci delle canzoni, senza le quali si riesce benissimo a sopravvivere.

Senza contare che, se uno fosse proprio in grave crisi di astinenza da musica, basta accendere una radio qualsiasi per essere addirittura sommersi di musica di ogni tipo e di ogni genere per 24 ore al giorno, tutti i giorni, in maniera assolutamente gratuita e lecita.

Link to post
Share on other sites

Ciao Marco,

capisco le tue dichiarazioni, ma non le condivido. La questione che ho inoltrato non é per discutere sulle varie esigenze che ognuno di noi ha, bensì per una questione morale. Naturalmente non posso e sarebbe illogico discutere sul come impiegare i nostri soldi, (non scordiamoci di telefonini, e qui apro la parentesi e la chiudo) quindi, l'unico consiglio che ti posso dare é di acquistare una carta di credito ricaricabile, vedi http://www.kalibra.it o http://www.poste.it/bancoposta/cartedipagamento/postepay_index.shtml, così eviti aperture di conti correnti e varie altre gestioni bancarie.

Ti posso dire che Kalibra la puoi acquistare in ogni ricevitoria Sisal e puoi caricarci su l'importo che preferisci. Attualmente la uso su iTns MS, la Postepay non saprei, non la uso.

Link to post
Share on other sites

Sarò vecchio, ma quando io ero "un ragazzo con paga settimanale di 15€" c'era una cosa che si chiamava rinuncia.

Parli di € 15 a settimana? A Pesaro bastano per andare al cinema (venerdì scorso pagai biglieto per "Collateral" € 3,80 - basta fare la tessera) e ti rimangono ancora € 11,20 per la pizza + la coca-cola. Quindi tre volte al mese vai al cinema - una volta al mese ti compri un cd - sono 9 cd al anno. Non sono tanti. Ma non sono neanche così pochi. Se poi scegli iTMS i cd diventano 18 - che bisogno c'è di rubare?

Link to post
Share on other sites

luciano dg><FONT COLOR="ff0000">basta accendere una radio qualsiasi per essere addirittura sommersi di musica di ogni tipo e di ogni genere</FONT>

non è per fare polemica, trovami tu una stazione che trasmetta hard rock e metal

rafael><FONT COLOR="ff0000">Sarò vecchio, ma quando io ero "un ragazzo con paga settimanale di 15€" c'era una cosa che si chiamava rinuncia.</FONT>

Esiste anche nella nostra epoca. soprattutto quando i tuoi amici vanno a ballare in posti da 30€ solo l'ingresso e tu invece devi rimanere a Pesaro.

Bruno> grazie dei link, ora ci vado a dare 1 occhiata

comunque ho già detto che non voglio fare polemica, il fatto è che costano troppo.

Come ha scritto Bruno "Un paio di diesel te lo vendono a ben 140€". Infatti i Diesel se li possono permettere i figli di papà.

Che comprarsi un CD stia diventando una cosa d'èlite?

Link to post
Share on other sites

powerbook g4 con macos 10.3.6

Sony ericsson k700i TIM

Problema con il bluetooth:

se invio i file dal mac al telefonino tutto ok

se invio file dal telefonino al mac, il telefonino va in crash.

AIUTOOOOOO

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now