Mac chat


Recommended Posts

massimo> quello che ho capito di wmc è che ( a differenza del digital hub di apple, che lo predica da 2 anni prima) la tv é al centro di questa cosa. Il che é un a sciocchezza: il pc é un _personal_ computer, cioè privato. la tv è corale, è in mezzo al salotto e tutti la vedono. Per i miei dati personali voglio un pc privato, poi se faccio un filmino lo posso mettere su dvd e farlo vedere a tutti, ma la storia finisce li...

mickey> in effetti la ms sta facendo i conti con se stessa e la sua mole.

nel campo videogiochi è stata stracciata da sony e non ha vinto contro nintendo. con la prossima generazione di consolle rischia ancora di più, perché ormai saranno dei veri pc (e infatti ms ha comprato virtual pc per un buon motivo...), che potranno incorporare veri e propri os...

poi c' è il problema di linux e del freesoft in genere... perché qui la ms non può mettere in pratica le sue tattiche monopolistiche e aspettare che il nemico muoia per mancanza di fondi... in pratica questi sono infiniti, finché ci sono dei volenterosi che usano il proprio tempo libero per continuare lo sviluppo....

infine una nota su apple: come ha detto maurizio ipod sta aumentando le quote di installato e pare che in numero degli sviluppatori sia aumentato. dopo la crisi g4 (derivata dalla crisi di motorola per iridium) e l' empasse dei 90 nm di ibm (comune a tutti i produttori) pare che big blue sia intenzionata a prendere il largo da intel e amd in quanto a prestazioni, se ciò si verificasse, insieme a tiger, scommetto che una quantità di professionisti (di vari mestieri) passerebbe ad apple, che eroderebbe ancor più quote a ms. (ese ms stesse progettando uno switch a ppc? date un' occhiata a punto informatico nella sezione videogiochi...)

Link to post
Share on other sites
  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao Antonio, mi ricordo di te!

Me le puoi mandare le foto e il video? (se puoi mandale a [email protected]).

Per i negozi tutti i discorsi fin qui fatti sono veri. Sono daccordo che in realta' un po' piu' provinciali (in senso buono) magari il traino degli AppleStore delle grandi citta' (Roma, Milano, Napoli) potrebbe favorire le piccole realta' locali. Chi deve tremare sono i negozi medio-grandi di queste citta'.

P.S. Ron Johnson il V.P. della sezione retail che ha praticamente passato la notte sul marciapiede con noi (tutti) ad una domanda diretta circa l'apertura degli Store in Italia ha detto che ci sono dei progetti ma piuttosto al di la' dall'essere anche solo avviati, quindi!!!

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, questo è il mio primo post qui sul forum, anche se vi seguo ogni giorno da molti mesi e

grazie a voi e alla vostra passione per il Mac ho finalmente deciso di fare l'agognato switch.

Sono quindi un utente Mac, e precisamente di un iBook 12", già da alcuni mesi e la consapevolezza

dell'effettiva esistenza di un'alternativa, tra l'altro a mio parere di gran lunga migliore, al

monopolio di Windows, mi ha spinto a informarmi ancora di più su quali siano le reali alternative al

pachiderma Microsoft nei vari settori in cui è presente.

Uso Firefox dalla release 0.8 e attulmente lo reputo il miglior browser in circolazione, anche se ogni

tanto non disdegno l'utilizzo di Safari.

Tutto questo per dire che anche io, da quando ho iniziato a seguire attentamente tutto ciò che sta

avvenendo in questo settore, ho come la sensazione che forse qualcosa stia veramente cambiando, lo

so che è assolutamente presto per dirlo, e la situazione attuale resta saldamente nelle mani di

Microsoft, però i segnali e gli scricchiolii iniziano a essere tanti e da diversi fronti.

Secondo me la stessa Microsoft è diventata talmente pachidermica, da non avere più chiari in mente i

propri obiettivi e non fa altro che buttarsi a occhi chiusi in ogni settore che sembra essere

l'investimento del futuro; il problema è che in tutti questi settori finisce per scontrarsi con altri

colossi che sicuramente non hanno alcuna intenzione di farle spazio(vedi Symbian/Nokya negli smartphone,

Sony e Nintendo nelle consolle, Google sui motori di ricerca e, perchè no, Apple nella distribuzione

di Musica digitale), su ognuno di questi fronti si combatte una guerra a suon di Miliardi di dollari

che solo le casse quasi infinite di Microsoft potrebbero sopportare, ma ancora per quanto?

Aggiungo che, per forza di cose, per entrare in questi settori, la Microsoft deve sottrarre delle

risorse allo sviluppo del suo sistema operativo ...e penso che i risultati siano chiari, con

un SP2 che già necessita di una patch e un Lungocorno che uscirà molto in ritardo sulle previsioni e

mutilato di quelle funzioni che l'avrebbero reso innovativo.

Nessuno di questi sembra essere un buon segnale per lo zio Bill, che però ora ha deciso di puntare

sull'ennesimo mercato del Futuro, "regalando" a tutti noi il Windows Media Center, sicuramente gli

investimenti per promuoverlo sono stati fatti a dovere, ma secondo voi Sony con la PS3 non punta ad

entrare nello stesso mercato?

Cruiser

Link to post
Share on other sites

La TV e' al centro della vita domestica di milioni di persone. Il tempo che passiamo davanti alla TV e' enorme. WMC proprio per questo pone lo schermo TV ed il suo telecomando al centro del suo modello. Se poi il WMC e' connesso a internet, MS avrebbe il controllo sulla diffusione dei contenuti media forzando a usare sui standard. La forza dirompente di WMC sta in questo.

Link to post
Share on other sites

ma io le mie mail no voglio farle vedere a tutta la famiglia...

né i siti porno, ovviamente.

e per scrivere un doc word o excel devo stare a 3 metri di uno schermo 720x576 e rompere le palle a tutti? perché se la tv la uso io non la usa nessun altro. la partita può interessare tutti, il tg idem, un film pure, ma le mie ricerche su google, a chi interessano? a me e basta. ecco perchè mi serve un pc (mac). per usare le mie cose.

qualche anno fà c' era chi vendeva degli scatoloni da attaccarte alla tv per usare internet, credo che li abbiano comprati in 7 e usati in 2.

cruiser> in realtà sony aveva già preparato qualcosa per ps2, una specie di imovie, ma poi non ne ha fatto più niente. però poi ha diffuso il linux kit per trasformarla in un pc.

con i chip cell (ppc compatibili) ha già creato una workstation per creare contenuti 3d e video (principalmente per ps3), però questo sistema può essere usato anche su ps3 (trasformandola in un pc di fatto) e soprattutto può essere il piede di porcellino (maledetta censura) per scardinare il monopolio di ms e creare una propria linea di pc in stile apple (pensate alla linea vaio cell, compatibile con la vostra play3...).

Link to post
Share on other sites

massimo> <FONT COLOR="ff0000">La TV e' al centro della vita domestica di milioni di persone. Il tempo che passiamo davanti alla TV e' enorme. WMC proprio per questo pone lo schermo TV ed il suo telecomando al centro del suo modello. Se poi il WMC e' connesso a internet, MS avrebbe il controllo sulla diffusione dei contenuti media forzando a usare sui standard. La forza dirompente di WMC sta in questo.</FONT>

ecco, appunto... qui sta il rischio della diffusione di WMC.

Gates, da marpione qual è, l'ha capito e sta creando il monopolio (definitivo?).

per questo motivo bisogna fermare l'onnipotenza di MS.

WMC nasce dal PC, ma non è un PC; è fatta come un PC, ma a mio modo di vedere non dovrà essere usata come unPC, quanto piuttosto come ponte tra la casa e il mondo digitale, "gentilmente" offerto da MS, ovviamente senza alcuna possibilità di alternative...

io trovo tutto ciò la realizzazione dei peggiori incubi che hanno generato film come metropolis, 1984, e matrix...

se a voi sta bene, siete pronti per diventare cavie per il brevetto di MS sul corpo umano come mezzo per trasportare dati...

Link to post
Share on other sites

massimo> Sono daccordo sul fatto che ora la TV si trovi al centro della vita domestica, ma questo avviene proprio per le sue caratteristiche intrinseche di mezzo privo di interazione, la si accende e lei inizia buttare fuori i palinsesti programmati; non c'è nessun tipo di interazione(se non quella di cambiare canale), quindi alla fine ci si può mettere daccordo e guardare tutti assieme un dato programma. Internet e il computer, sono invece una cosa molto diversa e sono caratterizzati da un'altissima interazione, al punto che nel 90% dei casi il suo utilizzo avviene in modo personale, come dice Andrea quando scrivo una mail o faccio una ricerca su google non voglio essere al centro del salotto con mamma, nonno, zia e cugini che mi girano attorno e tantomeno loro avrebbero interesse a stare davanti a uno schermo dove appare a caratteri cubitali la mail che sto scrivendo.

Per farti un esempio, se io arrivo a casa e accendo la TV sul telegiornale, chiunque arrivi può sdersi e guardarlo assieme a me, perchè il palinsesto è fatto per poter interessare più o meno tutti, mentre se io stessi navigando su un sito di notizie, andrei solo sui link che interessano me spostandomi in base al mio interesse e alla mia velocità di lettura e le altre persone non starerbbero certo li a guardare

Cruiser

Link to post
Share on other sites

Cmq Vi dico solo l'impressione che ho avuto io dei rivenditori autorizzati qui a Milano ed interland:

1) Poca competenza nella maggior parte dei negozi, tranne in alcuni grossi e più longevi

2) Non c'è la possibilità di personalizzare l'ordine come si fa con Apple store

3) orari da ufficio ufficio, ad esempio ---> chiusura alla sera alle 18:00

4) niente sconti neanche minimi per via dei margini di M....

5) non è sempre disponibile l'intera gamma, soprattutto i prodotti novità

........

Perchè comprare da un rivenditore Apple e non da Apple direttamente ?

Per me ben vengano gli Apple store in Italia, negozi Apple e solo Apple ... magari !

Link to post
Share on other sites

Ha detto correttamente Matteo: WMC non e' un pc. Si appoggia all'hw di un pc e a windows xp, ma e' il mezzo per accedere ai contenuti media che nel futuro (ma gia' oggi) sono digitali. WMC non permette di usare l'HW sottostante come un pc , non permette di masterizzarsi un cd o di usare office. WMC e' la mano di MS sul enterteinment domestico.

Link to post
Share on other sites

In realtà WMC è un pc con Win XP e permette di fare tutto ciò che fa un pc compreso masterizzare un cd, ha poi in aggiunta un menù(il Windows Media menù) che, quando attivato, permette un accesso più intuitivo e veloce alle funzioni principali di intrattenimento(foto,video,musica,...).

In sostanza non mi sembra una grande rivoluzione e l'accoglienza che questo sistema ha avuto nel resto del mondo(non dimentichiamoci che Windows Media Center è appena uscito in Italia, ma in altri stati è già presente da più di un anno!!) sembra confermare la mia idea ...vedremo.

Inoltre restando in casa Microsoft, senza andare a scomodare la PS3, il progetto della Xbox2 sembra avvicinarsi molto al concetto del Media Center ...adesso iniziano anche a farsi concorrenza da soli?

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now