Mac chat


Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Matteo:

>Apple non può (per ora) realizzare un software che vada in concorrenza diretta con MS Office.

perchè, cosa credi stia facendo? magari sarà un software consumer, però andrà bene al 90% degli utenti. comunque non credo che MS sospenderà Office/mac fino a quando il bissniss andrà bene. IE è morto per politiche aziendali e Apple ha dovuto tappare il buco con Safari...non è andata al contrario.

Link to post
Share on other sites

_Marco> IE è morto perché è nato Safari... almeno ufficialmente... così come Premiere è stato cancellato perché ci sono iMovie, Final Cut Express e Pro

iWorks, andrà certamente bene per la maggior parte degli utenti e, secondo me, è la versione "light" di un software già pronto o programmato che sostituirà MS Office <U>qualora</U> MS decida di interromperne lo sviluppo per mancanza di "business" o per decisione aziendale.

intanto Apple con iWorks prepara un avamposto nel mondo della produttività aziendale, poi si vedrà.

Link to post
Share on other sites

Ah.. allora non sono l'unico.. cominciavo a temere di avere io un problema... :-)

In ogni caso, segnando tutte le mail in questione come posta indeisderata, a parte quelle da un paio di indirizzi che non volevo rischiare di bannare, sembra che la situazione si sia calmata... sono 4 giorni che non ricevo piu' nulla a riguardo...

Nessun altro ha verificato questa situazione?

Link to post
Share on other sites

Una rappresaglia di M$ la vedremmo se la base d'installato dovesse crescere. A quel punto un concorrente di Office capace di installarsi su un numero significativo di computer è davvero un pugno nello stomaco, in caso contrario un ipotetico sostituto di Office (che comunque spero non sia iWorks :P) verrebbe ignorato da M$ fin quando le vendite di Office per Mac saranno alte ... al momento critico via Office. In tal caso si assisterebbe secondo me ad un semplice abbandono del progetto Office per Mac ... il rendere incompatibile il formato ... tenendo presenteche che Office deve comunque produrre documenti retrocompatibili, M$ non farebbe certo un nuovo Office LongHorn Edition capace di produrre file solo in un formato nuovo ... per forza di cose dovrebbe salvare in formato Office XP ...

Link to post
Share on other sites

Il punto è che Office serve al 10% degli utenti Mac. Quello che serve al 90% degli utenti Mac è la compatibilità con Office - e prevalentemente solo in lettura. Se un word processor è in grado di aprire un file di Word rispettando tabelle e filetti e magari di risalvare il file in modo che tutta la formattazione venga rivista pari pari in Word, il problema di avere Office o meno non si pone più. A quel punto, ognuno è libero di scegliere: chi vuole mantenere le proprie abitudini e tenersi il mastodonte, può farlo; gli altri magari avranno un bel WP snello, elegante (tipo Mellel, come dice giustamente Gennaro) e che funzioni bene e sia facile da usare (avete presente il confronto PowerPoint-Keynote? non aggiungo altro...).

Io spero che sia così, ma su questa piena compatibilità ho ancora qualche dubbio.

Link to post
Share on other sites

Io direi che oltre ad aprire file WORD e' anche necessario scrivere in un formato che poi Word possa leggere... se non altro per chi deve cmnq interfacciarsi con ambienti ad uso PC.

Gia' adesso ci sono parecchie soluzioni, come anche Mariner Writer che tempo fa salvo' la tesi di un amico, in quanto fu l'unico programma a riuscire ad aprire un file Word con tabelle creato da un PC in universita' e che poi risultava illeggibile sulla bellezza di 6 altri PC!!

In ogni caso per quanto semplificato, un Word processor e' un word processor... forse non andra' a sfidare direttamente Office come suite professionale, ma ne pone di certo le basi e persino a Redmond, dove la lungimiranza pare essere un tipo di tramezzino, potrebbero pensare male.

Detto questo spero cmnq che esca qualcosa presto in quanto e' ora ch eApple si muova su quel fronte.

Saluti

Link to post
Share on other sites

Inoltre quello che Apple potrebbe fare e' la compatibilita' totale con le lingue straniere particolari come quelle asiatiche o mediorientali...

Con Office non c'e' una buona compatibilita' e se si vule davvero scrivere in un'altra lingua, esempio il giapponese, e' meglio avere Office giapponese!! una cosa ridicola, perche' ti limita poi per altre lingue ancora... uno che magari lavora con tre lingue necessita di tre tipi di Office!!

Un bel word processor Apple, leggero e snello, ma flessibile e potete come sanno fare loro, potrebbe avere la compatibilita' con i sistemi di scrittura sfruttando bene l'unicode e magari aggiungere il supporto per le direzioni di scrittura diverse. Questo sarebbe un bel colpo per la commercializzazione contemporanea in piu' paesi... e una gioia per chi lavora con le lingue particolari... :-)

Saluti

Link to post
Share on other sites

> <FONT COLOR="0000ff">Io direi che oltre ad aprire file WORD e' anche necessario scrivere in un formato che poi Word possa leggere...</FONT>

Per quello basta salvare in .rtf, cosa che ormai fa ogni programma di scrittura (dall'ultimo aggiornamento persino AppleWorks...). Certo, bisogna avere l'accortezza di scegliere quel formato quando si registra, ma dubito che qualcuno produrra' mai un programma commerciale che usi il .doc come formato nativo.

Link to post
Share on other sites

mah.. io ho avuto diversi problemi con l'uso del formato .rtf.. non per compatibilita' o per lacune del formato, ma perche' mi sono capitati ambienti di lavoro dove se non c'era il .doc andavano in paranoia e a nulla valevano le mie rassicurazioni che Office avrebbe letto il file senza fare problemi.

Ti assicuro che nemmeno provavano in questi casi, ma mi rifilavano indietro il file per la conversione in un formato, cito, "che sia conforme agli standard della tecnologia moderna".

Di fronte a questi atteggiamenti ci si chiede se mai si scalzera' il dominio di Office a prescindere da quanto buono possa essere un programma alternativo.

Saluti

Link to post
Share on other sites

Uhm...che Apple attualmente non possa fare una guerra frontale a MS sul pacchetto Office siamo tutti d'accordo...ci mancherebbe.

Allo stesso modo non sarebbe sbagliato "prepararsi" ad un eventuale chiusura dello sviluppo da parte di MS...

Solo 3anni fa, l'interruzione dello sviluppo di Internet Explorer avrebbe creato un effetto devastante nell'ambiente IT, con ricaduta grave sulla piattaforma Mac, almeno a livello di immagine... oggi è digerita in modo del tutto normale...

Per alcuni passaggi ci vuole del tempo... continuo a ritenere Office 2004 un eccellente prodotto disponibile per la nostra piattaforma, e spero che lo sviluppo continui...

Il mio unico augurio non è un iWork autonomo, bello in stile Apple per sentirsi più fighi e intelletualmente autonomi da un monopolio antipatico.

Il mio augurio e che anche un iWork Apple possa contribuire, insieme a qualche sentenza dall'alto, a spingere formati compatibili indipendetemente dal software.

StarOffice nelle scuole, OpenOffice dove volete, Melle, iWork... etc etc devono spingere per formati compatibili e liberi.

Il .pdf 5anni fa era una chimera, adesso praticamente la maggior parte delle istituzioni lo hanno adottato, è gratuito, multipiattaforma e standard...bene benissimo.

Speriamo si crei un .word universale...

Mickey

Link to post
Share on other sites

Personalmente spero che microsoft continui a sviluppare office per mac soprattutto perchè questo aiuterebbe gli eventuali switcher a fare il "grande" passo.

Sperò fortemente che Apple non intenda confrontarsi con il pacchetto office di microsoft, non tanto per le capacità ma per non urtare eventuali scelte drastiche cello zio bill.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now