Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Decisamente pesante l'attesa quest'anno.

Il forum è già inutilizzabile oggi per l'alto numero di contatti, figurarsi domani che succederà.

In ogni caso auguro ad Apple di poter ripetere l'esploit di iPod con questo nuovo macchino entry-level.

Dovrebbe però essere presentato e venduto come qualcosa di esclusivo, con funzioni non riscontrabili in altri computer, design eccellente e prezzo aggressivo.

E' difficile lo so, però protrebbe succedere.

A quel punto dovremmo rivedere un po' tutta la gerarchia dei prodotti Apple. Quale sarà il prodotto Apple più venduto fra tre anni? Che fine faranno i desktop? Che mercato avrà Apple se continua sfornare prodotti sempre meno computer e sempre più ibridi tecnologici belli, potenti e preziosi?

Il desktop come lo conosciamo oggi sarà visto come un pachiderma.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Se tu volessi fare l'assistenza hardware/software alle aziende quale SO consiglieresti?

Uno stabile e con quasi tutto di serie o uno buggato e con la necessita' di aggiornare/aggiungere/smanettare?

Pero' questo non lo puoi dire al cliente e allora se ti chiede "perche' mi consiglia questo invece di un Mac?" cosa rispondi? "Ah bello, ma quello serve solo per la grafica e poi costa di piu'!"

E' piu' o meno cosi' che nascono i falsi miti!

Link to comment
Share on other sites

x jonathan:

non è un dogma...ma la memoria storica dice quello.

è innegabile che fino all'avvento degli imac l'uso del mac era per lo più un uso in ambienti grafici e tipografici. Questo era dovuto proprio alle qualita dell'OS e dell'interfaccia grafica che permettevano e permettono una verifica in tempo reale del progetto in atto senza chiusure improvvise delle applicazioni o del sistema operativo, e anche perchè in certi ambienti, il gusto estetico è inevitabilmente più evoluto.

Io stesso ho conosciuto il mac in un'azienda serigrafica in cui mi ero recato per fare un po' di apprendistato nel 1992...fu amore a prima vista. Da quel momento il computer smise di essere un oggetto e diventò un "soggetto" con il quale relazionarsi in un interscambio rispettoso delle reciproche esigenze.

Ancora oggi il Mac ha, presso aziende grafiche di qualsiasi dimensione, un monopolio assoluto. Internet con tutto quello che ne consegue ha ampliato il raggio d'azione e unificato molti protocolli di lettura dei file. La nascita dell'imac fu la grande intuizione di Steve Jobs dove la i stava proprio ad indicare una nuova direzione che non necessariamente significava abbandonare l'altra.

Questo rinnovamento nella continuità credo sia uno dei pregi più grandi della Apple...un rinnovamento che tiene sempre conto di chi ti ha dato da bere quando eri assetato e per te le fontane sembravano tutte chiuse.}

Link to comment
Share on other sites

Spero possa servire...

Dalla notizia come è stata riportata su molti siti sembra che abbia diritto al rimborso solo chi ha *acquistato* tra il 14 dicembre e il 3 gennaio. Invece sul sito Apple c'è scritto che il rimborso va a chi ha *ricevuto* la merce tra quelle due date. Visti gli ingolfamenti nelle spedizioni prenatalizie, ho pensato che la differenza non fosse indifferente.

Ebbene, una mia amica ha acquistato a NOVEMBRE un bel po' di roba su Apple Store, ma per problemi vari di reperibilità e spedizioni ha ricevuto il tutto il 22 dicembre. Abbiamo provato a chiedere il rimborso, e le è stato accordato! Ed è veramente un *pacco* di soldi.

Un grazie a Apple.

Link to comment
Share on other sites

Grazie per la spiegazione...è un pò come se la Ferrari si mettesse a produrre utilitarie....

Per la gente il nome Ferrari verrebbe sempre collegato alla velocità e alle grandi prestazioni.

Link to comment
Share on other sites

Io sinceramente spero che non abbia tanti fronzoli questo imac-mini, alla gente forse non serve un mediacenter... forse serve un mac di fascia consumer che valga quello che costa e che sostituisca semplicemente l'emac, a cui abbinare un monitor tastiera e mouse che hai già e ridurre al minimo la spesa, con quel tocco di qualità ed estetica che contraddistingue i mac, niente di più. Alla gente serve un computer che costi poco e che induca a valutare apple come alternativa agli assemblati, per cominciare ad insediarsi nelle case, tutto qua.

Link to comment
Share on other sites

Peccato che come al solito discrimini i rivenditori autorizzati, nel senso che il rimborso vale esclusivamente per chi ha acquistato su AppleStore.

Felice di essere smentito.

Link to comment
Share on other sites

Non lo so Mirko, molti ragazzi comprano il PC per giocare, e qui pare che Apple abbia gettato la spugna.

Molti altri utenti, però, cominciano ad essere affrancati da questo aspetto ludico per un uso più creativo, e qui Apple gioca bene le sue carte con iLife... boh!

Cosa vuole davvero la massa? Cos'è che vale quello che costa?

Vedremo.

Link to comment
Share on other sites

Certo che se domani debuttano il Minimac, il Mactorola ed i nuovi iPod sarà davvero un Macworld di quelli storici.

Stavo anche riflettendo sul fatto che le nostre teorie sul fatto che nelle prossime settimane non ci saranno upgrades dei computer perchè hanno appena aggiornato i prezzi in Euro, sono sbagliate, troppo eurocentriche.

In realtà Apple misura la vita media dei suoi prodotti giustamente in modi più complessi. L'aggiornamento degli store europei è secondo me solo un "rimbalzo" tecnico che non implica la stasi nelle prossime settimane.

Link to comment
Share on other sites

Alex: <FONT COLOR="ff0000">Non lo so Mirko, molti ragazzi comprano il PC per giocare, e qui pare che Apple abbia gettato la spugna.

</FONT><FONT COLOR="000000">Su questo sono d'accordo e ne sono felice, i giochi non hanno fatto che rovinare il mondo dei computer, così come i ragazzini... Meglio che apple rimanga fuori da quella bolgia e mantenga la sua classe e qualità.

</FONT><FONT COLOR="ff0000">Molti altri utenti, però, cominciano ad essere affrancati da questo aspetto ludico per un uso più creativo, e qui Apple gioca bene le sue carte con iLife... boh!

</FONT><FONT COLOR="000000">Ed è qui che deve insediarsi apple... lo fa già egregiamente ma l'imac costa troppo per tante persone, e l'emac non vale quello che costa secondo me.. c'è quella fascia di prezzo sotto gli 800 euro (che è già più di quanto un buon 95% della gente spende per i pc da tenere in casa), che rimane scoperta, in pratica la fascia più numerosa e redditizia è fin'ora rimasta scoperta.</FONT>

Link to comment
Share on other sites

Chest> <FONT COLOR="ff0000">In realtà Apple misura la vita media dei suoi prodotti giustamente in modi più complessi. L'aggiornamento degli store europei è secondo me solo un "rimbalzo" tecnico che non implica la stasi nelle prossime settimane.</FONT>

oooohhh... vediamo se, ora che lo dice perfino Chest, si convincono tutti...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share