Sign in to follow this  
chest

Mac chat

Recommended Posts

Guest

Ma vi rendete conto che 8 anni fa eravamo qui a piangere lacrime amare per un'azienda che stava per chiudere o quasi e ora tutto il mondo tecnologico pende ogni volta dalle novità sfornate da Cupertino. Il potere è nelle nostre mani. Siamo parte di un mondo che moltissimi iniziano a guardare con molta curiosità.

Apple sta crescendo, e di molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Il software Apple continua ad aumentare ogni anno. Praticamente ora ti vendono il mac strapieno di programmi per fare di tutto. E mica robette! Ora anche iwork 05.

Oltre al solito range di computer per ogni tipo di utente, ora Apple ha a sua disposizione una serie di prodotti tecnologici veramente eccezionali e tutti (guarda caso) interfacciati con il mac. Il mondo della mela si espande e cresce con una logica e un criterio veramente geniali.

Vado a dormire.

Sognerò macmini che volano, finestre di iPhoto 05 e iPod che fluttuano.

Bonnenuit!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' questo il momento per Apple di giocare bene le sue carte... il pubblico e' pronto per il grande ritorno!!! :-)

Chi lo sa... speriamo e continuamo a diffondere la nostra passione per questa favolosa piattaforma!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

ho fatto un piccolo giro in chat, fino a questo momento ho raccolto 8 prenotazioni di mini imac su 10 utenti... credo che da fnac ci sarà un po di casino, prossimamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei tutto ma:

Minimac --> lo adoro, ma per adesso non mi serve Posted Image

iPod shuffle --> mumble mumble...quale prendere? 512 mb o 1 Gb? Oppure aspettare il vicinissimo rinnovo dei minipod?

iWork --> Keynote non lo aprirei mai. Pages, bè per quanto lo userei, e per quello che ci farei, Texedit funziona alla grande

iLife 05 ---> mmmhh...iPhoto 5 lo vorrei, ma il 4 mi va alla grande. Garageband non lo uso, iDvd neppure, iMovie è in attesa dell'acquisto della videocamera (ormai il prossimo natale) iTunes ce l'ho...

Si risparmia va... Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello questo keynote, bello!

Forse non ci saranno state quelle bombe tecnologiche super che molti aficionados avrebbero desiderato... ma direi che il passo è segnato. Niente powerbook per ora, come prevedibile, e niente sul versante pro, ma che segnali!

Se mai ci fossero stati dei dubbi, ora è più che mai chiaro che Apple VUOLE l'utenza domestica più comune... non quella degli smanettoni nè quella dei videogiocatori ultratecnici... ma quella dei grandi volumi che speriamo tutti aumentino vistosamente, estendendosi a macchia d'olio dagli Stati uniti, dove Apple è fisiologicamente più forte.

iPod effect insomma... mac mini sembra offrire questo ancora più dell' iMac G5, e così tutto quanto il resto presentato in questo keynote, disegnato in funzione della tecnologia di più largo consumo.

Se iPod è un gadget di culto che ha portato ad una traformazione-evoluzione delle abitudini di vita (almeno in fatto di musica) probabilmente Mac mini non potrà ottenere lo stesso effetto, dal momento che l'uso del personal computer è già ben assimilato da tempo in quasi ognuno di noi. Tuttavia sembra promettere di diventare un nuova icona tecnologica, uno oggetto status capace di risvegliare nell'utenza media la consapevolezza di un'alternativa pratica e fruibile al solito Windows. Credo che già nella testa di molta gente non direttamente appassionata di informatica, ma attratta dalle sue potenzialità come mezzo, stia nascendo la consapevolezza che manchi l'alternativa di acquisto presente in ogni altra forma di commercio.

Mi piace pensare che Apple dopo questo sforzo (immaginate quante diverse risorse e competenze devono aver lavorato sotto pressione in questi mesi) voglia dedicarsi parallelamente e con la stessa enfasi al mercato che le è storicamente più familiare, quello professionale, e non solo a livello di contenuti tecnologici, ma anche a livello di comunicazione e promozione.

Questo keynote mi è piaciuto molto, perchè mi è sembrato frutto evidente di una strategia lucida e coerente che guarda lontano, capace di azzardare e di rischiare. Questo concetto di impresa mi piace: questa è la faccia del capitalismo che apprezzo, e che tante altre grandi aziende sembrano aver perso da tempo, in favore di strade più certe e più meramente speculative.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

stavo pensando....

ma tutti questi rumors non è che come risultato ci hanno fatto stare tutti attaccati agli schermi per vedere se le voci erano vere o no?

e se la "talpa" di Apple fosse proprio Jobs che sa come attirare l'attenzione su di sè???? (cause "finte" comprese?)

mah...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appena finito di vedermi il keynote... molto bello... Steve e' un uomo di spettacolo fatto e finito.

si vedeva che il piccolo intoppo con il sistema era un chiaro "omaggio" alle disavventure del povero zio Bill al CES. :-)

Come ha fatto notare Gianluca piu' sopra e' positivo il feeling di questo Keynote... una nuova strategia per il mercato consumer di base... un tentativo di dimostrare che esiste l'alternativa e che se si guarda bene questa alternativa e' anche migliore di cio' a cui ci si era abituati.

Personalmente poi non ho interesse in molto di quello presentato. Il Mac Mini mi fa gola, ma non ha senso prenderlo avendo un PowerMac che va alla grande, anche se di due anni fa...

iLife.. solo iPhoto mi servirebbe.. per ora rimango con quello vecchio. penso che prendero' iWorks... non tanto per keynote, ma di certo per Pages, dato che lavoro con i word processor e tendo a collezionarli. ;-)

iPod Flash... beh.. non avrei mai detto sarebbe accaduto, ma questo formato di iPod mi fa gola. anche solo per il valore intrinseco di un pendrive USB2 da 1 GB a quel prezzo. :-)

Vedremo fra un mesetto al mi compleanno se saro' stato bravo abbastanza da meritarmelo. ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo staff che c'e' là e' composto da Fabio M. Zambelli... l'uomo degli appostamenti... Walter Mandorino, un carissimo amico appassionato da sempre di Mac (che vi ha regalato il foglio excel per la gestione del Campionato di calcio) al suo secondo MWSF e Antonio Dini che scrive per il Sole24H e pure per noi...

Antonio è al suo terzo MWSF, Fabio penso sia al sesto o settimo... Io ho dato buca per motivi famigliari... ma me tocca passà a nuttata qua a sistemare il tutto da casa insieme a Fabrizio.

Il keynote l'abbiamo seguito via GPRS con battitura veloce, messa online, correzione e successivo riposizionamento online...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

E io invece, finalmente dopo aver venduto l'emac per disperazione e dopo 6 mesi con un pc x86 terribile (peraltro non mio), MI RICOMPRO UN MAC! Inutile a dirlo, il mac mini, ci penso bene fino a massimo domani pomeriggio poi lo ordino, prendo l'1.42Ghz con superdrive e bluetooth con sconto edu mi viene 703 euro, ci affianco tastiera e mouse apple e un sony 17" lcd black-onyx penso... Grande Steve Jobs, ha saputo capire cosa voleva il mercato e lo ha accontentato, questi mac mini venderanno a tonnellate, inoltre riesce sempre a farci sorridere e divertire, a mostrare classe e professionalità e soprattutto tanta passione per quello che fa, ci fa sentire che ci crede veramente nei suoi prodotti ed invoglia a crederci anche a noi... W STEVE JOBS!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Innanzitutto complimenti allo staff di Macity per averci aggiornato in diretta (e così dettagliatamente) sul keynote di oggi ... Posted Image

L'iPod Shuffle non mi fa impazzire, soprattutto per la mancanza di uno scheletro di display e di un minimo di sistema di navigazione (potevano mettercelo ...) che ti costringe ad ascoltarti, puta caso, il brano numero 155 pigiando in continuazione il tasto "next" o "prev"... Di fatto questo "Shuffle" è una chiave USB (dal prezzo però molto competitivo rispetto ad altre cose analoghe che sul mercato ci sono anche da tempo). Avranno speso, d'accordo, un casino di soldi in marketing per capire che ad una certa fascia di giovani piace ascoltare la musica in modalità casuale eccetera eccetera, però ... Posted Image bah.

Invece ho trovato il minimac molto, ma molto-tanto, 'attraente'.

Tra l'altro proprio sulla pagina Apple correlata (http://www.apple.com/it/macmini) viene dato uno spunto non male per uno dei tanti usi che se ne possono fare (leggete alla fine della pagina, in basso a destra): l'idea, cioè, di collegarlo in switch al PC che già si possiede per condividere tastiera, monitor e mouse.

Apple "suggerisce" il modello compatto della Belkin (http://catalog.belkin.com/IWCatProductPage.process?Merchant_Id=&Product_Id=185161) che però sembra richiedere anche sul PC un'uscita video DVI ... Per me, ad esempio, sarebbe comodissimo mettere in switch il minimac con il portatile HP. Il modello della Belkin sembra davvero compatto (quindi sarebbe OK), in teoria adatto alla mia micro-scrivania Posted Image, però l'HP in questione non ha un'uscita DVI (sono presenti solo il connettore S-Video, l'uscita VGA e poi ovviamente le porte USB 2.0).

<FONT SIZE="-2">[OT] a proposito: qualcuno potrebbe consigliarmi uno switch compatto che non sia per forza DVI-DVI? [fine OT]</FONT>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non se SJ lo abbia fatto anche altre volte ma il saluto finale ai collaboratori ed alle loro famiglie in un modo molto sentito mi fa pensare che abbia messo i dipendenti alla frusta per avere il meglio. E ci sono riusciti.

Beh, adesso vado a nanna.

'Notte a tutti

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this