Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Bhe... caro Matteo, così come TUTTI possiamo dare una mano (anche se poi ci "scanniamo" negli off-topics), la tua decisione ti rende altrettanto, se non maggiore, onore.

Ma siccome sono opportunista (Posted Image), se proprio volete fare un gesto benefico, propongo:

------------------------------------

ASSOCIAZIONE SCLEROSI TUBEROSA (AST)

------------------------------------

L'Associazione Sclerosi Tuberosa è nata per cercare di sensibilizzare le Istituzioni e l'opinione pubblica sui problemi collegati alla ST, nonché per il finanziamento di attività volte a migliorare la qualità della vita dei soggetti colpiti da questa malattia genetica.

COSA E' LA SCLEROSI TUBEROSA

-----------------------------

La ST è una malattia genetica che causa una anomala proliferazione cellulare su molti tessuti dell'organismo.

Ciò significa, in parole povere, lo sviluppo di tumori in diversi organi quali cervello, cuore, reni, epidermide, occhi.

Le conseguenze sono ben immaginabili e comportano principalmente il "malfunzionamento" degli organi colpiti.

Ritardo psichico, disturbi dell'apprendimento ed autismo (tutti quasi sempre di grave livello) sono le principali conseguenze delle manifestazioni cerebrali.

Senza contare le manifestazioni su altri organi.

La ST, quindi, crea una situazione di handicap grave ed il follow-up della malattia è alquanto complesso.

Per ora NON ESISTE CURA. Gli sforzi sono destinati alla limitazione delle disabilità e dei sintomi.

-------------------------

Come finanziare la AST.

-------------------------

L'AST porta avanti diversi progetti mirati secondo gli scopi espressi nello statuto.

Di notevole importanza sono, ovviamente, i contributi per la ricerca scientifica, che da parte di una Associazione consistono nel finanziamento di Borse di Studio su progetti specifici e controllati.

Potete aiutarci nel completare il maggior numero di progetti versando il vostro contributo con le seguenti modalità:

- versamento su Conto Corrente Postale 96653001

intestato a Associazione Sclerosi Tuberosa

- bonifico bancario a

Associazione Sclerosi Tuberosa

c/c 91911

Banca Popolare di Bergamo - Credito Varesino

ABI 5428 CAB 3202

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Copiati gli estremi,Fabio ;)

Siccome domani devo andare in posta per pagare una decina di bollette in arretrato...ehm...almeno colgo l'occasione per fare qualcosa di utile.

10€ non saranno un gran che,ma da quando vivo solo non posso esagerare con nulla Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Grazie Zio. Posted Image

Sarebbe bello poter devolvere l'8‰ alle ONLUS, ma a tutt'oggi credo non sia possibile.

Prima ho dimenticato l'indirizzo, che va messo su bonifici o bollettini postali.

Eccolo:

AST - Associazione Sclerosi Tuberosa

Via Anagnina Nuova, 13 - c/o Villaggio "Eugenio Litta" - 00046 GROTTAFERRATA (RM) Italy

Tel./Fax (+39) 06 9415001 - 335-8282000

Link to comment
Share on other sites

Ho avuto uno stereo ed una tv della B&O e la mia conclusione e' che non valgono il prezzo che costano.

Sono belli si, ma solo quello...

Lo stereo anzi e' stata una grossissima delusione come suono.

Antonino

Link to comment
Share on other sites

>Il mio Marantz 1060 ronza per secondi appena acceso

--- fallo revisionare

>i vinili si consumano ad ogni ascolto

--- se trattati bene e ascoltati con giradischi di buona qualita', testina, puntina, peso e antiskating a punto durano piu' dei CD (che sepsso imbruniscono e saltano e ticchettano).

Link to comment
Share on other sites

Sui cd, c'è da dire che la qualità dei supporti economici è sempre più scadente: l'altro giorno giocherellavo con un cd mentre chiacchieravo con un amico, avete presente, quei movimenti che si fanno sovrappensiero mentre si parla...

Ho strusciato avanti e indietro con la manica del golf di lana sul dorso di un dischetto, per pochi secondi e senza premere troppo... poi ho notato un sacco di polvere luccicante sulla manica...

Un paio di centimetri della copertura argentata del cd si erano completamente dissolti, e con loro se n'era andata la musica di Derrick May... sigh!!!

Link to comment
Share on other sites

E volendo, si può anche aggiungere che l'intima differenza tra l'informazione analogica di un vinile e quella digitale di un cd si palesa nella maniera in cui questa si degrada: un vinile graffiato, frusciante e scoppiettante, si lascia ancora ascoltare, un cd che salta ogni tre per due fa venire voglia di usarlo come sottobicchiere...

Un cd con la traccia d'ingresso rovinata non parte neanche, credo, un vinile può avere anche un buco, e quello che ci sta intorno te lo puoi sentire lo stesso...

Link to comment
Share on other sites

E per finire, povca putana povca tvoia, come dice il tremonti di guzzanti, un buon vinile suona TROPPO MEGLIO di un cd!!!

Se avete un amico DJ, provate a mettere a palla un 12" techno stampato come si deve su un technics 1200 con una buona puntina, e poi provate a sentire la stessa traccia provenire da un cd-player da dj...

sarà una fissazione ma secondo me la differenza si sente eccome!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share