Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Concordo con Chest, anche io vorrei il Mac al 10%, probabilmente anche il 15%, non di più.

Illusione?

può darsi...ma al 10% si potrebbe arrivare, con un reparto MArketing con le palle, aggredendo mercati importanti dove Apple è sparita, per esempio in Italia quello scolastico, e delle università.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Concordo con Chest, anche io vorrei il Mac al 10%, probabilmente anche il 15%, non di più.

Illusione?

può darsi...ma al 10% si potrebbe arrivare, con un reparto MArketing con le palle, aggredendo mercati importanti dove Apple è sparita, per esempio in Italia quello scolastico, e delle università.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

>WinXp ha dei bugs di rete grossi come delle pantegane

MARCO--- per esempio?

ogni volta che cerco di collegarmi ad una rete, mi appaiono questi due messaggi: "NOn posso collegarmi al path di rete, in quanto il semaforo rosso e' spento" e "Non posso collegarmi al path di rete. I motivi possono essere numerosi".

Se cerco di collegarmi ad un mac in cui ho creato un'utenza predefinita per gli utenti Win, con nome e password, cercando di collegarmi da WinXp, non mi lascia la possibilita' di loggarmi in rete come utente, ma solo come guest, non lascia la possibilita' di digitare il nome dell' utente.

Certe volte, non si vede la rete completa, ma solo certi client, mentre OS X e Linux li vede tutti sempre. Ho provato la condivisione dell adsl, ma funziona a volte si, e la maggior parte delle volte no. Se lo collego al cavo di rete, mi servono uno o due riavvi prima di vedere qualche computer...Poi (non so se dipende da XP) se scarico un file da 1 gb via ethernet da un' altro computer, la velocita' e lentissima....se lo faccio da mac, la volecita' e' tre volte maggiore..

Io non sono un' esperto, e non odio Windows, sinceramente me ne frego, ma questi sono problemi che ho riscontrato sulla mia pelle.

Per gli errori ho addirittura delle foto, e per il resto, ho amici (windows user) che possono confermare.

Non voglio di certo fare la solita polimica che Winzozz non va, ma i fatti mi dimostrano questo...

Marco, probabilemente altri SO hanno lo stesso problema, ma io li ho trovati solo su Win.

Link to comment
Share on other sites

>WinXp ha dei bugs di rete grossi come delle pantegane

MARCO--- per esempio?

ogni volta che cerco di collegarmi ad una rete, mi appaiono questi due messaggi: "NOn posso collegarmi al path di rete, in quanto il semaforo rosso e' spento" e "Non posso collegarmi al path di rete. I motivi possono essere numerosi".

Se cerco di collegarmi ad un mac in cui ho creato un'utenza predefinita per gli utenti Win, con nome e password, cercando di collegarmi da WinXp, non mi lascia la possibilita' di loggarmi in rete come utente, ma solo come guest, non lascia la possibilita' di digitare il nome dell' utente.

Certe volte, non si vede la rete completa, ma solo certi client, mentre OS X e Linux li vede tutti sempre. Ho provato la condivisione dell adsl, ma funziona a volte si, e la maggior parte delle volte no. Se lo collego al cavo di rete, mi servono uno o due riavvi prima di vedere qualche computer...Poi (non so se dipende da XP) se scarico un file da 1 gb via ethernet da un' altro computer, la velocita' e lentissima....se lo faccio da mac, la volecita' e' tre volte maggiore..

Io non sono un' esperto, e non odio Windows, sinceramente me ne frego, ma questi sono problemi che ho riscontrato sulla mia pelle.

Per gli errori ho addirittura delle foto, e per il resto, ho amici (windows user) che possono confermare.

Non voglio di certo fare la solita polimica che Winzozz non va, ma i fatti mi dimostrano questo...

Marco, probabilemente altri SO hanno lo stesso problema, ma io li ho trovati solo su Win.

Link to comment
Share on other sites

>WinXp ha dei bugs di rete grossi come delle pantegane

MARCO--- per esempio?

ogni volta che cerco di collegarmi ad una rete, mi appaiono questi due messaggi: "NOn posso collegarmi al path di rete, in quanto il semaforo rosso e' spento" e "Non posso collegarmi al path di rete. I motivi possono essere numerosi".

Se cerco di collegarmi ad un mac in cui ho creato un'utenza predefinita per gli utenti Win, con nome e password, cercando di collegarmi da WinXp, non mi lascia la possibilita' di loggarmi in rete come utente, ma solo come guest, non lascia la possibilita' di digitare il nome dell' utente.

Certe volte, non si vede la rete completa, ma solo certi client, mentre OS X e Linux li vede tutti sempre. Ho provato la condivisione dell adsl, ma funziona a volte si, e la maggior parte delle volte no. Se lo collego al cavo di rete, mi servono uno o due riavvi prima di vedere qualche computer...Poi (non so se dipende da XP) se scarico un file da 1 gb via ethernet da un' altro computer, la velocita' e lentissima....se lo faccio da mac, la volecita' e' tre volte maggiore..

Io non sono un' esperto, e non odio Windows, sinceramente me ne frego, ma questi sono problemi che ho riscontrato sulla mia pelle.

Per gli errori ho addirittura delle foto, e per il resto, ho amici (windows user) che possono confermare.

Non voglio di certo fare la solita polimica che Winzozz non va, ma i fatti mi dimostrano questo...

Marco, probabilemente altri SO hanno lo stesso problema, ma io li ho trovati solo su Win.

Link to comment
Share on other sites

Gennaro - non so se sia un baco o qualcos'altro (né m'interessa tanto ormai anche al lavoro sono passato al 98% su mac e 2% linux ) abbiamo un server su cui ci sono le home condivise anche via samba. se mi autentico con mac os x nessun problema, stessa cosa avviene con windows 2000, ma se cerco di autenticarmi con windows xp (sia home che pro) questi mette come nome utente l'utente di win xp e non mi da la possibilità di cambiarlo. so per certo che succede anche ad altre persone.

stessa cosa che capita a me..

Link to comment
Share on other sites

Gennaro - non so se sia un baco o qualcos'altro (né m'interessa tanto ormai anche al lavoro sono passato al 98% su mac e 2% linux ) abbiamo un server su cui ci sono le home condivise anche via samba. se mi autentico con mac os x nessun problema, stessa cosa avviene con windows 2000, ma se cerco di autenticarmi con windows xp (sia home che pro) questi mette come nome utente l'utente di win xp e non mi da la possibilità di cambiarlo. so per certo che succede anche ad altre persone.

stessa cosa che capita a me..

Link to comment
Share on other sites

Gennaro - non so se sia un baco o qualcos'altro (né m'interessa tanto ormai anche al lavoro sono passato al 98% su mac e 2% linux ) abbiamo un server su cui ci sono le home condivise anche via samba. se mi autentico con mac os x nessun problema, stessa cosa avviene con windows 2000, ma se cerco di autenticarmi con windows xp (sia home che pro) questi mette come nome utente l'utente di win xp e non mi da la possibilità di cambiarlo. so per certo che succede anche ad altre persone.

stessa cosa che capita a me..

Link to comment
Share on other sites

>è un server linux, aggiornato costantemente. ripeto, con tutti gli os va benissimo, questo problema lo presenta solo con windows xp

--- service pack sul client?

lo stesso client funziona correttamente con server windows? (non credo ad un bug cosi' evidente: io sospetto qualche incompatibilita' con smbd. Magari studiata ad arte per rompere il ca*** ai server samba).

>non sono nulla rispetto a ciò che si può avere su uin xp (in Win manca Acrobat reader di default

>...

>il cpu riformattato aveva il masterizzatore, ma essendoci dimenticati di salvare nero nel back up abbiamo avuto dei problemi a masterizzare un cd poco dopo il reinstall

--- ee??? e questi sarebbero dei bug?

perche' dovrebbe avere acrobat "di default"? perche' doveva mantenerti una copia di nero dopo la formattazione?

microsoft produce sistemi operativi, mica acrobat reader o nero.

Si sono lette cose mostruose su windows: che e' brutto e cattivo perche' integra un browser e un mailreader (c'e' stato anche un processo) e tu vorresti fargli includere anche acrobat e nero?

Questo e' il tipico caso in cui mi domando se la gente ha idea di cosa parla (senza offesa).

Un sistema operativo deve essere giudicato per quello che e', non per il numero di programmi che installa a corredo.

Se poi vogliamo dire che e' comodo avere nella installazione di default un *ambiente* completo di sw per masterizzare, leggere i pdf, ascoltare gli mp3 e magari anche giocare, benissimo.

Si sappia pero' che non stiamo parlando di sistemi operativi e ci si ricordi di questo discorso la prossima volta che MS intgrera' nell'OS una intera suite office incompatibile col resto del mondo e che nel giro di 2 anni diventera' lo standard di fatto.

Al primo che quel giorno viene a piangere conto MS brutta e cattiva gli tiro le orecchie da qui a Cupertino ;-)

Io voglio poter comperare un os base, che faccia solo l'os, e a cui posso decidere cosa aggiungere.

Voglio OSX a meta' del prezzo e senza iApps, senza sw per masterizzare, senza safari, sherlock, senza niente che non sia appunto OS. Poi decido io cosa mettere dentro e a che prezzo.

>enricovetto (... problemi vari ...)

Alcuni dei problemi che indichi non sono bug (il ritardo nella visualizzazione dei pc in rete, alcuni client che non si vedono), ma in ogni caso hai qualche problema particolare.

Hai installato service pack e hotfix? Hai dato una occhiata alla knowledge base di MS?

Di diversi ambienti mediamente complessi che ho visto (200 pc da me, 60 in una altra azienda e una decina in una terza), non ho mai riscontrato nulla di simile

Link to comment
Share on other sites

>è un server linux, aggiornato costantemente. ripeto, con tutti gli os va benissimo, questo problema lo presenta solo con windows xp

--- service pack sul client?

lo stesso client funziona correttamente con server windows? (non credo ad un bug cosi' evidente: io sospetto qualche incompatibilita' con smbd. Magari studiata ad arte per rompere il ca*** ai server samba).

>non sono nulla rispetto a ciò che si può avere su uin xp (in Win manca Acrobat reader di default

>...

>il cpu riformattato aveva il masterizzatore, ma essendoci dimenticati di salvare nero nel back up abbiamo avuto dei problemi a masterizzare un cd poco dopo il reinstall

--- ee??? e questi sarebbero dei bug?

perche' dovrebbe avere acrobat "di default"? perche' doveva mantenerti una copia di nero dopo la formattazione?

microsoft produce sistemi operativi, mica acrobat reader o nero.

Si sono lette cose mostruose su windows: che e' brutto e cattivo perche' integra un browser e un mailreader (c'e' stato anche un processo) e tu vorresti fargli includere anche acrobat e nero?

Questo e' il tipico caso in cui mi domando se la gente ha idea di cosa parla (senza offesa).

Un sistema operativo deve essere giudicato per quello che e', non per il numero di programmi che installa a corredo.

Se poi vogliamo dire che e' comodo avere nella installazione di default un *ambiente* completo di sw per masterizzare, leggere i pdf, ascoltare gli mp3 e magari anche giocare, benissimo.

Si sappia pero' che non stiamo parlando di sistemi operativi e ci si ricordi di questo discorso la prossima volta che MS intgrera' nell'OS una intera suite office incompatibile col resto del mondo e che nel giro di 2 anni diventera' lo standard di fatto.

Al primo che quel giorno viene a piangere conto MS brutta e cattiva gli tiro le orecchie da qui a Cupertino ;-)

Io voglio poter comperare un os base, che faccia solo l'os, e a cui posso decidere cosa aggiungere.

Voglio OSX a meta' del prezzo e senza iApps, senza sw per masterizzare, senza safari, sherlock, senza niente che non sia appunto OS. Poi decido io cosa mettere dentro e a che prezzo.

>enricovetto (... problemi vari ...)

Alcuni dei problemi che indichi non sono bug (il ritardo nella visualizzazione dei pc in rete, alcuni client che non si vedono), ma in ogni caso hai qualche problema particolare.

Hai installato service pack e hotfix? Hai dato una occhiata alla knowledge base di MS?

Di diversi ambienti mediamente complessi che ho visto (200 pc da me, 60 in una altra azienda e una decina in una terza), non ho mai riscontrato nulla di simile

Link to comment
Share on other sites

>è un server linux, aggiornato costantemente. ripeto, con tutti gli os va benissimo, questo problema lo presenta solo con windows xp

--- service pack sul client?

lo stesso client funziona correttamente con server windows? (non credo ad un bug cosi' evidente: io sospetto qualche incompatibilita' con smbd. Magari studiata ad arte per rompere il ca*** ai server samba).

>non sono nulla rispetto a ciò che si può avere su uin xp (in Win manca Acrobat reader di default

>...

>il cpu riformattato aveva il masterizzatore, ma essendoci dimenticati di salvare nero nel back up abbiamo avuto dei problemi a masterizzare un cd poco dopo il reinstall

--- ee??? e questi sarebbero dei bug?

perche' dovrebbe avere acrobat "di default"? perche' doveva mantenerti una copia di nero dopo la formattazione?

microsoft produce sistemi operativi, mica acrobat reader o nero.

Si sono lette cose mostruose su windows: che e' brutto e cattivo perche' integra un browser e un mailreader (c'e' stato anche un processo) e tu vorresti fargli includere anche acrobat e nero?

Questo e' il tipico caso in cui mi domando se la gente ha idea di cosa parla (senza offesa).

Un sistema operativo deve essere giudicato per quello che e', non per il numero di programmi che installa a corredo.

Se poi vogliamo dire che e' comodo avere nella installazione di default un *ambiente* completo di sw per masterizzare, leggere i pdf, ascoltare gli mp3 e magari anche giocare, benissimo.

Si sappia pero' che non stiamo parlando di sistemi operativi e ci si ricordi di questo discorso la prossima volta che MS intgrera' nell'OS una intera suite office incompatibile col resto del mondo e che nel giro di 2 anni diventera' lo standard di fatto.

Al primo che quel giorno viene a piangere conto MS brutta e cattiva gli tiro le orecchie da qui a Cupertino ;-)

Io voglio poter comperare un os base, che faccia solo l'os, e a cui posso decidere cosa aggiungere.

Voglio OSX a meta' del prezzo e senza iApps, senza sw per masterizzare, senza safari, sherlock, senza niente che non sia appunto OS. Poi decido io cosa mettere dentro e a che prezzo.

>enricovetto (... problemi vari ...)

Alcuni dei problemi che indichi non sono bug (il ritardo nella visualizzazione dei pc in rete, alcuni client che non si vedono), ma in ogni caso hai qualche problema particolare.

Hai installato service pack e hotfix? Hai dato una occhiata alla knowledge base di MS?

Di diversi ambienti mediamente complessi che ho visto (200 pc da me, 60 in una altra azienda e una decina in una terza), non ho mai riscontrato nulla di simile

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share