Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

>Voi utenti PC

--- ok, fine delle trasmissioni.

Quando la si butta sul "voi utenti pc" a mio parere e' inutile proseguire.

Solo una cosa, per tua soddisfazione: uso mac, win e linux con una certa regolarita', e trovo cose buone e minchiate in ognuno di questi.

Gli OS che piu' mi sono piaciuti in vita mia sono stati il system 7.1 e BeOS.

Non mi piacciono i fanatismi.

Salutami Steve Jobs e digli che rimpiango Woz, Daniel Kottke, Caroline Rose, Randy Wigginton, Bill Atkinson, Andy Hertzfeld, Jef Raskin e tutti gli altri.

Ah, anche l'AppleII.

Pensa tu, che tipi siamo "noi utenti pc"...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

>Voi utenti PC

--- ok, fine delle trasmissioni.

Quando la si butta sul "voi utenti pc" a mio parere e' inutile proseguire.

Solo una cosa, per tua soddisfazione: uso mac, win e linux con una certa regolarita', e trovo cose buone e minchiate in ognuno di questi.

Gli OS che piu' mi sono piaciuti in vita mia sono stati il system 7.1 e BeOS.

Non mi piacciono i fanatismi.

Salutami Steve Jobs e digli che rimpiango Woz, Daniel Kottke, Caroline Rose, Randy Wigginton, Bill Atkinson, Andy Hertzfeld, Jef Raskin e tutti gli altri.

Ah, anche l'AppleII.

Pensa tu, che tipi siamo "noi utenti pc"...

Link to comment
Share on other sites

Sono arrivati i risultati fiscali, e ne emerge il dato più preoccupante: il numero di unità vendute.

Nel corso del trimestre natalizio, il più prolifico, ne hanno vendute 743mila. Il che significa che in un anno al massimo ne vendono 4 volte tanto, cioè meno di 3 milioni.

Ora, siccome voi capite che al massimo ogni 4 anni le macchine si rinnovano, questo significa che al massimo ci sono 12 milioni di Mac validi in giro per il mondo.

L'antiquariato francamente non lo conto. Tanto più in una fase come questa, dove il passaggio ad X trancia di netto i ponti col passato.

Conti come i miei li fa qualunque manager di qualunque software house.

Se si pensa che negli anni d'oro nel mondo c'erano 20-25 milioni di mac in giro (con molti meno PC) fate davvero presto a capire che siamo ancora nel bel mezzo del tunnel.

E la crisi della linea pro NON aiuta.

Mah. La mega-vaccata fu fatta 4 anni fa, con l'affossamento del progetto X su x86, che ha fatto finire tutto il business nella mani di una società, Motorola, che non ha purtroppo più intenzione di sviluppare processori per personal computer.

Noi qui abbiamo un bel dire, ma se Apple mette in giro biprocessori overcloccati "rumorosi" (e secondo me questa brutta fama del rumore non ha aiutato le vendite) è perchè è alla canna del gas in termini di prestazioni pure.

Altro che pippe, cari miei.

Link to comment
Share on other sites

Sono arrivati i risultati fiscali, e ne emerge il dato più preoccupante: il numero di unità vendute.

Nel corso del trimestre natalizio, il più prolifico, ne hanno vendute 743mila. Il che significa che in un anno al massimo ne vendono 4 volte tanto, cioè meno di 3 milioni.

Ora, siccome voi capite che al massimo ogni 4 anni le macchine si rinnovano, questo significa che al massimo ci sono 12 milioni di Mac validi in giro per il mondo.

L'antiquariato francamente non lo conto. Tanto più in una fase come questa, dove il passaggio ad X trancia di netto i ponti col passato.

Conti come i miei li fa qualunque manager di qualunque software house.

Se si pensa che negli anni d'oro nel mondo c'erano 20-25 milioni di mac in giro (con molti meno PC) fate davvero presto a capire che siamo ancora nel bel mezzo del tunnel.

E la crisi della linea pro NON aiuta.

Mah. La mega-vaccata fu fatta 4 anni fa, con l'affossamento del progetto X su x86, che ha fatto finire tutto il business nella mani di una società, Motorola, che non ha purtroppo più intenzione di sviluppare processori per personal computer.

Noi qui abbiamo un bel dire, ma se Apple mette in giro biprocessori overcloccati "rumorosi" (e secondo me questa brutta fama del rumore non ha aiutato le vendite) è perchè è alla canna del gas in termini di prestazioni pure.

Altro che pippe, cari miei.

Link to comment
Share on other sites

Sono arrivati i risultati fiscali, e ne emerge il dato più preoccupante: il numero di unità vendute.

Nel corso del trimestre natalizio, il più prolifico, ne hanno vendute 743mila. Il che significa che in un anno al massimo ne vendono 4 volte tanto, cioè meno di 3 milioni.

Ora, siccome voi capite che al massimo ogni 4 anni le macchine si rinnovano, questo significa che al massimo ci sono 12 milioni di Mac validi in giro per il mondo.

L'antiquariato francamente non lo conto. Tanto più in una fase come questa, dove il passaggio ad X trancia di netto i ponti col passato.

Conti come i miei li fa qualunque manager di qualunque software house.

Se si pensa che negli anni d'oro nel mondo c'erano 20-25 milioni di mac in giro (con molti meno PC) fate davvero presto a capire che siamo ancora nel bel mezzo del tunnel.

E la crisi della linea pro NON aiuta.

Mah. La mega-vaccata fu fatta 4 anni fa, con l'affossamento del progetto X su x86, che ha fatto finire tutto il business nella mani di una società, Motorola, che non ha purtroppo più intenzione di sviluppare processori per personal computer.

Noi qui abbiamo un bel dire, ma se Apple mette in giro biprocessori overcloccati "rumorosi" (e secondo me questa brutta fama del rumore non ha aiutato le vendite) è perchè è alla canna del gas in termini di prestazioni pure.

Altro che pippe, cari miei.

Link to comment
Share on other sites

l'analisi di chest sui risultati fiscali è corretta, così come pure sui mac nuovi (anche se c'è da dire che l'antiquariato su mac è all'80% operativo, ovvero lavorativo).

vero probabilmente anche che quest'analisi è condivisa dai manager delle software hose.

sul fatto che apple abbia sbagliato ad uccidere il progetto di X per x86 non sono d'accordo.

il grosso problema è stato il G4 ammettiamolo. Il processore prometteva molto bene, ma fin dal suo esordio ha avuto una vita per così dire difficile. possibile che non abbiano fatto bene i conti in apple e si siano fatti fregare da motorola?

in fondo il G3 attuale, se escludiamo il fatto di Altivec, è molto superiore al G4 stesso. Consuma di meno, è più piccolo, ha frequenze di clock pari (ma sono sicuro che se fosse richiesto sfodererebbero in IBM qualcosina in più) ed inoltre è capace di sfruttare bus e memorie più veloce.

punto. apple la dovrebbe smettere con 'sto G4.

diciamoci pure il fatto che appesantendo oltre misura OSX hanno impedito di fatto l'adozione di questo OS alle macchine più vecchie. se avessero però avuto computer in grado di sfruttarlo sarebbe stato un bene perché avrebbero spinto la gente ad acquistare il nuovo computer. ma vedendo com'è andata, hanno semplicemente perso l'occasione di dare la massima diffusione possibile ad OS X.

il fatto del rumore è poi secondo me molto importante. ho un g4 della prima generazione è fa un discreto rumore. con uno nuovo come sarebbe possibile vederci un film....oppure ascoltare musica?

Link to comment
Share on other sites

l'analisi di chest sui risultati fiscali è corretta, così come pure sui mac nuovi (anche se c'è da dire che l'antiquariato su mac è all'80% operativo, ovvero lavorativo).

vero probabilmente anche che quest'analisi è condivisa dai manager delle software hose.

sul fatto che apple abbia sbagliato ad uccidere il progetto di X per x86 non sono d'accordo.

il grosso problema è stato il G4 ammettiamolo. Il processore prometteva molto bene, ma fin dal suo esordio ha avuto una vita per così dire difficile. possibile che non abbiano fatto bene i conti in apple e si siano fatti fregare da motorola?

in fondo il G3 attuale, se escludiamo il fatto di Altivec, è molto superiore al G4 stesso. Consuma di meno, è più piccolo, ha frequenze di clock pari (ma sono sicuro che se fosse richiesto sfodererebbero in IBM qualcosina in più) ed inoltre è capace di sfruttare bus e memorie più veloce.

punto. apple la dovrebbe smettere con 'sto G4.

diciamoci pure il fatto che appesantendo oltre misura OSX hanno impedito di fatto l'adozione di questo OS alle macchine più vecchie. se avessero però avuto computer in grado di sfruttarlo sarebbe stato un bene perché avrebbero spinto la gente ad acquistare il nuovo computer. ma vedendo com'è andata, hanno semplicemente perso l'occasione di dare la massima diffusione possibile ad OS X.

il fatto del rumore è poi secondo me molto importante. ho un g4 della prima generazione è fa un discreto rumore. con uno nuovo come sarebbe possibile vederci un film....oppure ascoltare musica?

Link to comment
Share on other sites

l'analisi di chest sui risultati fiscali è corretta, così come pure sui mac nuovi (anche se c'è da dire che l'antiquariato su mac è all'80% operativo, ovvero lavorativo).

vero probabilmente anche che quest'analisi è condivisa dai manager delle software hose.

sul fatto che apple abbia sbagliato ad uccidere il progetto di X per x86 non sono d'accordo.

il grosso problema è stato il G4 ammettiamolo. Il processore prometteva molto bene, ma fin dal suo esordio ha avuto una vita per così dire difficile. possibile che non abbiano fatto bene i conti in apple e si siano fatti fregare da motorola?

in fondo il G3 attuale, se escludiamo il fatto di Altivec, è molto superiore al G4 stesso. Consuma di meno, è più piccolo, ha frequenze di clock pari (ma sono sicuro che se fosse richiesto sfodererebbero in IBM qualcosina in più) ed inoltre è capace di sfruttare bus e memorie più veloce.

punto. apple la dovrebbe smettere con 'sto G4.

diciamoci pure il fatto che appesantendo oltre misura OSX hanno impedito di fatto l'adozione di questo OS alle macchine più vecchie. se avessero però avuto computer in grado di sfruttarlo sarebbe stato un bene perché avrebbero spinto la gente ad acquistare il nuovo computer. ma vedendo com'è andata, hanno semplicemente perso l'occasione di dare la massima diffusione possibile ad OS X.

il fatto del rumore è poi secondo me molto importante. ho un g4 della prima generazione è fa un discreto rumore. con uno nuovo come sarebbe possibile vederci un film....oppure ascoltare musica?

Link to comment
Share on other sites

che stress tutto questo pessimismo..

ho letto una frase di Woz riguardo ad Apple da qualche parte che mi è piaciuta particolarmente..

praticamente diceva che è fiducioso in Apple, è fiducioso perchè nonostante tutto riesce a rimanere a galla e continuare a sviluppare cose nuove. Ed inoltre Apple ha, ed ha sempre avuto, la capacità di saper vedere avanti.

Perciò, secondo Woz, quando il mercato cambierà, quando ci sarà una qualche rivoluzione nell'IT (e sicuramente ci sarà prima o poi) Apple sarà la prima a prendere la rotta giusta.

io ci credo.. o almeno ci spero..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share