Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Marco e Matteo B., il quesito è sensato e ringrazio per la premura - comunque, ovviamente, sul pismo la memoria è la sua sodimm 100, tra l'altro in due banchi da 256 uguali.

Sull'iBook c'è solo il suo modulo originale apple da 128 e null'altro, difficile che si impalli per quello.

Durante il blocco il tasto di accensione non funziona, nemmeno se tenuto premuto per molti secondi - la cosa inusuale è però l'arroventamento del fondo dell'iBook, da scottare quasi le dita.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Marco e Matteo B., il quesito è sensato e ringrazio per la premura - comunque, ovviamente, sul pismo la memoria è la sua sodimm 100, tra l'altro in due banchi da 256 uguali.

Sull'iBook c'è solo il suo modulo originale apple da 128 e null'altro, difficile che si impalli per quello.

Durante il blocco il tasto di accensione non funziona, nemmeno se tenuto premuto per molti secondi - la cosa inusuale è però l'arroventamento del fondo dell'iBook, da scottare quasi le dita.

Link to comment
Share on other sites

>i miei sentimenti dicono e diranno sempre Mac, che vuoi farci... è una passione, che mi spinge a fare con il Mac (quasi) tutte le cose che i PC "fanno" più velocemente.

--- ma questo e' legittimo e naturale!

Diamine, tutti noi *amiamo* apple, altrimenti non saremmo qui, e io sono il primo a consigliare un mac a qualche amico, se ritengo possa essergli utile.

Non lo consiglierei al parente architetto, ma lo propongo al vicino di casa fotografo dilettante e che possiede anche una videocamera digitale, per esempio.

Poi, l'importante e' ci si trovi bene con il mezzo che si e' scelto, e per me puo' essere BeOS e per un altro linux.

E' anche questione di gusti ed attitudini.

L'importante e' restare un minimo obiettivi.

Link to comment
Share on other sites

>i miei sentimenti dicono e diranno sempre Mac, che vuoi farci... è una passione, che mi spinge a fare con il Mac (quasi) tutte le cose che i PC "fanno" più velocemente.

--- ma questo e' legittimo e naturale!

Diamine, tutti noi *amiamo* apple, altrimenti non saremmo qui, e io sono il primo a consigliare un mac a qualche amico, se ritengo possa essergli utile.

Non lo consiglierei al parente architetto, ma lo propongo al vicino di casa fotografo dilettante e che possiede anche una videocamera digitale, per esempio.

Poi, l'importante e' ci si trovi bene con il mezzo che si e' scelto, e per me puo' essere BeOS e per un altro linux.

E' anche questione di gusti ed attitudini.

L'importante e' restare un minimo obiettivi.

Link to comment
Share on other sites

>i miei sentimenti dicono e diranno sempre Mac, che vuoi farci... è una passione, che mi spinge a fare con il Mac (quasi) tutte le cose che i PC "fanno" più velocemente.

--- ma questo e' legittimo e naturale!

Diamine, tutti noi *amiamo* apple, altrimenti non saremmo qui, e io sono il primo a consigliare un mac a qualche amico, se ritengo possa essergli utile.

Non lo consiglierei al parente architetto, ma lo propongo al vicino di casa fotografo dilettante e che possiede anche una videocamera digitale, per esempio.

Poi, l'importante e' ci si trovi bene con il mezzo che si e' scelto, e per me puo' essere BeOS e per un altro linux.

E' anche questione di gusti ed attitudini.

L'importante e' restare un minimo obiettivi.

Link to comment
Share on other sites

>Mi sembra abbastanza stucchevole che nell'epoca di internet si portino avanti discussioni non documentate sulla superiorità o meno di una piattaforma senza citare dati precisi

--- e' proprio quello che sostengo io: non esiste (o perlomeno io non ho trovato) alcuno studio *serio*, *documentato* e *metodologicamente corretto* che attesti il fatto che mac e' piu' facile da usare o e' piu' produttivo.

Una volta questi studi c'erano.

Quello che mi sento di dire e' che, al mio personale occhiometro, molti dei vantaggi di apple sono stati raggiunti dai progressi di windows e dal nuovo corso di apple stessa.

>nessuno vieta di citare dati precisi facilmente reperibili su internet cercate di argomentare le discussioni con questi

--- dimmi dove sono e saro' felicissimo di leggerli,

Non ti nascondo che sarei entusiasta di dovermi smentire.

Link to comment
Share on other sites

>Mi sembra abbastanza stucchevole che nell'epoca di internet si portino avanti discussioni non documentate sulla superiorità o meno di una piattaforma senza citare dati precisi

--- e' proprio quello che sostengo io: non esiste (o perlomeno io non ho trovato) alcuno studio *serio*, *documentato* e *metodologicamente corretto* che attesti il fatto che mac e' piu' facile da usare o e' piu' produttivo.

Una volta questi studi c'erano.

Quello che mi sento di dire e' che, al mio personale occhiometro, molti dei vantaggi di apple sono stati raggiunti dai progressi di windows e dal nuovo corso di apple stessa.

>nessuno vieta di citare dati precisi facilmente reperibili su internet cercate di argomentare le discussioni con questi

--- dimmi dove sono e saro' felicissimo di leggerli,

Non ti nascondo che sarei entusiasta di dovermi smentire.

Link to comment
Share on other sites

>Mi sembra abbastanza stucchevole che nell'epoca di internet si portino avanti discussioni non documentate sulla superiorità o meno di una piattaforma senza citare dati precisi

--- e' proprio quello che sostengo io: non esiste (o perlomeno io non ho trovato) alcuno studio *serio*, *documentato* e *metodologicamente corretto* che attesti il fatto che mac e' piu' facile da usare o e' piu' produttivo.

Una volta questi studi c'erano.

Quello che mi sento di dire e' che, al mio personale occhiometro, molti dei vantaggi di apple sono stati raggiunti dai progressi di windows e dal nuovo corso di apple stessa.

>nessuno vieta di citare dati precisi facilmente reperibili su internet cercate di argomentare le discussioni con questi

--- dimmi dove sono e saro' felicissimo di leggerli,

Non ti nascondo che sarei entusiasta di dovermi smentire.

Link to comment
Share on other sites

>Siamo sicuri che sia necessario avere un processore da 2 o 3 ghz per lavorare?

--- per me e per te no, ma per molti si.

poi ci sono molti cui non servirebbero, ma che si scocciano a pagare di piu' qualcosa che e' piu' lento di quello che costa meno. Sara' banale, ma il mondo gira cosi'.

Oltretutto un computer piu' veloce invecchia meno in fretta (anche se in mac mantengono comunque meglio il valore nell'usato).

> ma avere Windows significherebbe:

--- alcuni punti sono corretti, altri meno, ma si potrebbe stilare una classifica analoga per osx.

Ovviamente ognuno di noi sceglie in base alle sue esigenze ed attitudini, e tu hai fatto benissimo a scegliere un mac.

Io ho comperato un mac perche' mi piace possedere un computer apple, perche' ho trascorso un po' di tempo senza averne uno e lavoravo tranquillamente, ma sentivo fisicamente la mancanza di una macchina apple.

Anche questo e' un motivo valido

Link to comment
Share on other sites

>Siamo sicuri che sia necessario avere un processore da 2 o 3 ghz per lavorare?

--- per me e per te no, ma per molti si.

poi ci sono molti cui non servirebbero, ma che si scocciano a pagare di piu' qualcosa che e' piu' lento di quello che costa meno. Sara' banale, ma il mondo gira cosi'.

Oltretutto un computer piu' veloce invecchia meno in fretta (anche se in mac mantengono comunque meglio il valore nell'usato).

> ma avere Windows significherebbe:

--- alcuni punti sono corretti, altri meno, ma si potrebbe stilare una classifica analoga per osx.

Ovviamente ognuno di noi sceglie in base alle sue esigenze ed attitudini, e tu hai fatto benissimo a scegliere un mac.

Io ho comperato un mac perche' mi piace possedere un computer apple, perche' ho trascorso un po' di tempo senza averne uno e lavoravo tranquillamente, ma sentivo fisicamente la mancanza di una macchina apple.

Anche questo e' un motivo valido

Link to comment
Share on other sites

>Siamo sicuri che sia necessario avere un processore da 2 o 3 ghz per lavorare?

--- per me e per te no, ma per molti si.

poi ci sono molti cui non servirebbero, ma che si scocciano a pagare di piu' qualcosa che e' piu' lento di quello che costa meno. Sara' banale, ma il mondo gira cosi'.

Oltretutto un computer piu' veloce invecchia meno in fretta (anche se in mac mantengono comunque meglio il valore nell'usato).

> ma avere Windows significherebbe:

--- alcuni punti sono corretti, altri meno, ma si potrebbe stilare una classifica analoga per osx.

Ovviamente ognuno di noi sceglie in base alle sue esigenze ed attitudini, e tu hai fatto benissimo a scegliere un mac.

Io ho comperato un mac perche' mi piace possedere un computer apple, perche' ho trascorso un po' di tempo senza averne uno e lavoravo tranquillamente, ma sentivo fisicamente la mancanza di una macchina apple.

Anche questo e' un motivo valido

Link to comment
Share on other sites

>ma non mi verrete a dire che la casalinga di voghera, il coltivatore lucano, l'impiegata di frascati... abbiano bisogno di tre gigaerzi.

--- ovvio che non ne hanno bisogno, ma fanno "il conto della serva": costo lire x, velocita' lire y.

Del resto si vendono automobili che vanno a 200 all'ora e fuoristrada giganteschi.

Poi sono usati per andare a fare la spesa e a prendere i figli all'asilo. Forse e' stupido, ma e' umano.

>io sono convinto che se lavorassi su un pmdualgiga e macromedia ottimizzasse un po' i suoi casso di programmi (o ne uscissero altri competitivi) sarei a posto per un lustro.

--- se e se.

Ci sono due condizioni che non sono vere. Per una te la cavi sborsando ;-) per l'altra invece...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share