Mac chat


Recommended Posts

Se c'è un Dual 1,8 GHZ allora ben venga...

Mi sembrano rumors un po' troppo "entusiastici" (per la serie: voliamo basso che magari questa volta ci azzeccano...).

Mi organizzerò con Ziodiavle, qualcun altro si vuole unire all'allegra comitiva nel caso il mio omonimo si sbagliasse?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Se c'è un Dual 1,8 GHZ allora ben venga...

Mi sembrano rumors un po' troppo "entusiastici" (per la serie: voliamo basso che magari questa volta ci azzeccano...).

Mi organizzerò con Ziodiavle, qualcun altro si vuole unire all'allegra comitiva nel caso il mio omonimo si sbagliasse?

Link to post
Share on other sites

confermo che in Telecom lavorano dei cialtroni...quanto meno dovrebbe esserci qualcuno che assegni determinati compiti a persone realmente competenti e finora la mia personalissima esperienza non me lo fa credere. mi andrebbe meglio sentirmi dire "non lo so" piuttosto che dover digerire tonnellate di c*****e.

Link to post
Share on other sites

confermo che in Telecom lavorano dei cialtroni...quanto meno dovrebbe esserci qualcuno che assegni determinati compiti a persone realmente competenti e finora la mia personalissima esperienza non me lo fa credere. mi andrebbe meglio sentirmi dire "non lo so" piuttosto che dover digerire tonnellate di c*****e.

Link to post
Share on other sites

confermo che in Telecom lavorano dei cialtroni...quanto meno dovrebbe esserci qualcuno che assegni determinati compiti a persone realmente competenti e finora la mia personalissima esperienza non me lo fa credere. mi andrebbe meglio sentirmi dire "non lo so" piuttosto che dover digerire tonnellate di c*****e.

Link to post
Share on other sites

1° Punto che mi preme sottolineare.

Sono d'accordo con Marco100F sulla poca commecializzazione della linea Pro sotto Natale, purtroppo è stato così del resto i numeri di vendita sono li a testimonianza, però è assurdo continuare a paragonare una linea presentata 5mesi fa con un Dell presentato questo mese o cmq riconfigurato questo mese.

Il limite di Apple è quello del poca mobilità, resta ferma nel listino cascasse il mondo, nonostante sapesse che il settore Pro non tirasse non ha abbassato i prezzi, sono scelte masochiste, non li capiremmo mai.

Ma davanti al dato di vecchiai dei Pro è inutile continuare a conforontarli con i nuovissimi modelli di tutta la concorrenza.

Se la settimana prossima escono i nuovi PowerMac, allora per un paio di mesi di potrnano fare tutti i raffronti sensati del caso.

2° Punto, la limitata flessibilità della configurazione di un Mac anche Pro, ci sono delle sclete che Apple impone, forse anche per giustificare alcuni prezzi, che non servono all'utente ma non può sottrarsi, un es?

La Gigabit ethernet è fenomenale se serve e viene sfruttata, ma nell'85% della clientela non serve, ma non c'è verso di potervi rinunciare per una più umana 10/100, e si parla di almeno 200/250€ di risparmio, tanto costa una scheda sotto pc, se si riesce a trovarla.

3° Punto, non si riesce mai a quantificare in €€€ il pacchetto software di Apple...male molto male...

<Matteo,

che dire magari fossero veri i rumors da te postati, sia per gli iMac, che per i Pro.

Ho forti dubbi sulla presenza di Processori a 1,8ghz...mah mah mah...

Sono giorni che si spera e si incrocia le dita per l'eventuale 1,5ghz...e ci si aspetta un 1,4ghz...certo come sorpresa non sarebbe male...wow.

Mickey

Link to post
Share on other sites

1° Punto che mi preme sottolineare.

Sono d'accordo con Marco100F sulla poca commecializzazione della linea Pro sotto Natale, purtroppo è stato così del resto i numeri di vendita sono li a testimonianza, però è assurdo continuare a paragonare una linea presentata 5mesi fa con un Dell presentato questo mese o cmq riconfigurato questo mese.

Il limite di Apple è quello del poca mobilità, resta ferma nel listino cascasse il mondo, nonostante sapesse che il settore Pro non tirasse non ha abbassato i prezzi, sono scelte masochiste, non li capiremmo mai.

Ma davanti al dato di vecchiai dei Pro è inutile continuare a conforontarli con i nuovissimi modelli di tutta la concorrenza.

Se la settimana prossima escono i nuovi PowerMac, allora per un paio di mesi di potrnano fare tutti i raffronti sensati del caso.

2° Punto, la limitata flessibilità della configurazione di un Mac anche Pro, ci sono delle sclete che Apple impone, forse anche per giustificare alcuni prezzi, che non servono all'utente ma non può sottrarsi, un es?

La Gigabit ethernet è fenomenale se serve e viene sfruttata, ma nell'85% della clientela non serve, ma non c'è verso di potervi rinunciare per una più umana 10/100, e si parla di almeno 200/250€ di risparmio, tanto costa una scheda sotto pc, se si riesce a trovarla.

3° Punto, non si riesce mai a quantificare in €€€ il pacchetto software di Apple...male molto male...

<Matteo,

che dire magari fossero veri i rumors da te postati, sia per gli iMac, che per i Pro.

Ho forti dubbi sulla presenza di Processori a 1,8ghz...mah mah mah...

Sono giorni che si spera e si incrocia le dita per l'eventuale 1,5ghz...e ci si aspetta un 1,4ghz...certo come sorpresa non sarebbe male...wow.

Mickey

Link to post
Share on other sites

1° Punto che mi preme sottolineare.

Sono d'accordo con Marco100F sulla poca commecializzazione della linea Pro sotto Natale, purtroppo è stato così del resto i numeri di vendita sono li a testimonianza, però è assurdo continuare a paragonare una linea presentata 5mesi fa con un Dell presentato questo mese o cmq riconfigurato questo mese.

Il limite di Apple è quello del poca mobilità, resta ferma nel listino cascasse il mondo, nonostante sapesse che il settore Pro non tirasse non ha abbassato i prezzi, sono scelte masochiste, non li capiremmo mai.

Ma davanti al dato di vecchiai dei Pro è inutile continuare a conforontarli con i nuovissimi modelli di tutta la concorrenza.

Se la settimana prossima escono i nuovi PowerMac, allora per un paio di mesi di potrnano fare tutti i raffronti sensati del caso.

2° Punto, la limitata flessibilità della configurazione di un Mac anche Pro, ci sono delle sclete che Apple impone, forse anche per giustificare alcuni prezzi, che non servono all'utente ma non può sottrarsi, un es?

La Gigabit ethernet è fenomenale se serve e viene sfruttata, ma nell'85% della clientela non serve, ma non c'è verso di potervi rinunciare per una più umana 10/100, e si parla di almeno 200/250€ di risparmio, tanto costa una scheda sotto pc, se si riesce a trovarla.

3° Punto, non si riesce mai a quantificare in €€€ il pacchetto software di Apple...male molto male...

<Matteo,

che dire magari fossero veri i rumors da te postati, sia per gli iMac, che per i Pro.

Ho forti dubbi sulla presenza di Processori a 1,8ghz...mah mah mah...

Sono giorni che si spera e si incrocia le dita per l'eventuale 1,5ghz...e ci si aspetta un 1,4ghz...certo come sorpresa non sarebbe male...wow.

Mickey

Link to post
Share on other sites

>chi ha detto che di Apple pro non se ne vendano?

--- la relazione finanziaria di apple...

>Mi sembra molto più miope e fanatico insistere sul fatto che i computer si debbano comprare solo per risparmiare 1 msec

--- Hai perfettamente ragione, ma non guardare me. Io non lo sostengo.

Io ho ribattuto a chi diceva, genericamente, che un mac nuovo e' piu' veloce di un pc nuovo.

>ho visto io stesso PC di ultima generazione metterci giornate intere a fare codifica MPEG2

--- http://www.digitalvideoediting.com/2002/07_jul/features/cw_macvspc2.htm

>la colpa, come detto e ridetto, è delle due ventole tachimetriche poste sul davanti dell' alimentatore,

--- non lo metto in dubbio, ma il risultato e' che i powermac fanno un casino della mado**a in confronto a qualsiasi mac di qualsiasi epoca (escluso l'xserve).

>Il problema di potenza nelle macchine pro è reale ma non drammatico (non ancora) e non è l'unica ragione della diminuzione delle vendite dei powermac

--- infatti. Il motivo e' il rapporto prezzo/prestazioni.

Le stesse macchine (che non sono lente in assoluto), venderebbero di piu' con un bel taglio al listino.

>Ma lo zio Bill ti paga??

--- purtroppo no, anzi, i suoi manuali costano cari ;-)

Tengo a precisare ancora una volta che sono un fan di apple, e ritengo alcune macchine dei veri best-buy (i portatili, quasi tutti).

Sono pero' certo che apple abbia dei problemi nel settore desktop pro. E cerco di dimosrtarlo.

Dopo la segnalazione di Alessio, ho rifatto la configurazione, mettendo sul dell un Pentium 4 3.06GHz, 1024 MB, 120GB(7200 rpm), Monitor 17'' Flat Panel.

Il risultato e' EUR 3'219.60(Lit 6'234'014)incluso IVA, 3 anni di garanzia on-site next business day e spese di spedizione compresi.

Ho crecato di fare una macchina analoga sul sito apple. Ho incluso il monitor da 17'', la garanzia apple care (che e' inferiore in quanto non e' on-site e next business day), stessa quantita' di ram e capienza di hd, altoparlanti. Ho tolto il masterizzatore di dvd, in quanto non disponibile sul dell da paragonare.

Il subtotale dell'applestore e' 6.571,20 euro

Sono certo che il monitor del dell sia peggiore, ma la differenza di prezzo e' comunque notevole.

Ma a parte questo: la macchina apple che ho configurato e' il massimo che cupertino possa vendermi (memoria, disco e dvd-r a parte).

Sempre da dell posso comperare invece un doppio Intel Xeon 2.8GHz

1 GB ram

Disco fisso 120GB

Garanzia 3 anni on site con intervento in 4 ore

Supporto Tecnico Gold assistenza diretta d'ingegnere a ingegnere durante 3 anni

3DLabs Wildcat IV 7110 (256MB VGA/DVI)

Monitor 17'' E171FP Flat Panel

Lettore DVD+R/+RW (4x/2.4x) + Sonic DVDit! SE Video Authoring Software

Mi risparmio di scrivere modem, casse ecc.

7'288.80(Lit 14'113'082) (incluso IVA e spedizione)

Ora: apple non e' in grado di fornire una garanzia e una assistenza comparabili, cosi' come non posso dotarmi di una scheda video come la wildcat (un mostro da circa 2 milioni di vecchie lire).

Cosa voglio dimostrare? semplicemente il fatto che apple e' in mezzo al guado: da una parte perde utenti casalinghi, per i quali un semplice pc da un milione e mezzo tutto compreso e' abbastanza, dall'altro non ha i numeri (la forza bruta e la capillarita' di assistenza) per mantenere i professionisti che sono in grado di spendere cifre considerevoli.

Francamente spero che i processori nuovi arrivino prima di quanto pronosticato, perche' ogni quarto fiscale la situazione della gamma alta e' piu' difficile.

Link to post
Share on other sites

>chi ha detto che di Apple pro non se ne vendano?

--- la relazione finanziaria di apple...

>Mi sembra molto più miope e fanatico insistere sul fatto che i computer si debbano comprare solo per risparmiare 1 msec

--- Hai perfettamente ragione, ma non guardare me. Io non lo sostengo.

Io ho ribattuto a chi diceva, genericamente, che un mac nuovo e' piu' veloce di un pc nuovo.

>ho visto io stesso PC di ultima generazione metterci giornate intere a fare codifica MPEG2

--- http://www.digitalvideoediting.com/2002/07_jul/features/cw_macvspc2.htm

>la colpa, come detto e ridetto, è delle due ventole tachimetriche poste sul davanti dell' alimentatore,

--- non lo metto in dubbio, ma il risultato e' che i powermac fanno un casino della mado**a in confronto a qualsiasi mac di qualsiasi epoca (escluso l'xserve).

>Il problema di potenza nelle macchine pro è reale ma non drammatico (non ancora) e non è l'unica ragione della diminuzione delle vendite dei powermac

--- infatti. Il motivo e' il rapporto prezzo/prestazioni.

Le stesse macchine (che non sono lente in assoluto), venderebbero di piu' con un bel taglio al listino.

>Ma lo zio Bill ti paga??

--- purtroppo no, anzi, i suoi manuali costano cari ;-)

Tengo a precisare ancora una volta che sono un fan di apple, e ritengo alcune macchine dei veri best-buy (i portatili, quasi tutti).

Sono pero' certo che apple abbia dei problemi nel settore desktop pro. E cerco di dimosrtarlo.

Dopo la segnalazione di Alessio, ho rifatto la configurazione, mettendo sul dell un Pentium 4 3.06GHz, 1024 MB, 120GB(7200 rpm), Monitor 17'' Flat Panel.

Il risultato e' EUR 3'219.60(Lit 6'234'014)incluso IVA, 3 anni di garanzia on-site next business day e spese di spedizione compresi.

Ho crecato di fare una macchina analoga sul sito apple. Ho incluso il monitor da 17'', la garanzia apple care (che e' inferiore in quanto non e' on-site e next business day), stessa quantita' di ram e capienza di hd, altoparlanti. Ho tolto il masterizzatore di dvd, in quanto non disponibile sul dell da paragonare.

Il subtotale dell'applestore e' 6.571,20 euro

Sono certo che il monitor del dell sia peggiore, ma la differenza di prezzo e' comunque notevole.

Ma a parte questo: la macchina apple che ho configurato e' il massimo che cupertino possa vendermi (memoria, disco e dvd-r a parte).

Sempre da dell posso comperare invece un doppio Intel Xeon 2.8GHz

1 GB ram

Disco fisso 120GB

Garanzia 3 anni on site con intervento in 4 ore

Supporto Tecnico Gold assistenza diretta d'ingegnere a ingegnere durante 3 anni

3DLabs Wildcat IV 7110 (256MB VGA/DVI)

Monitor 17'' E171FP Flat Panel

Lettore DVD+R/+RW (4x/2.4x) + Sonic DVDit! SE Video Authoring Software

Mi risparmio di scrivere modem, casse ecc.

7'288.80(Lit 14'113'082) (incluso IVA e spedizione)

Ora: apple non e' in grado di fornire una garanzia e una assistenza comparabili, cosi' come non posso dotarmi di una scheda video come la wildcat (un mostro da circa 2 milioni di vecchie lire).

Cosa voglio dimostrare? semplicemente il fatto che apple e' in mezzo al guado: da una parte perde utenti casalinghi, per i quali un semplice pc da un milione e mezzo tutto compreso e' abbastanza, dall'altro non ha i numeri (la forza bruta e la capillarita' di assistenza) per mantenere i professionisti che sono in grado di spendere cifre considerevoli.

Francamente spero che i processori nuovi arrivino prima di quanto pronosticato, perche' ogni quarto fiscale la situazione della gamma alta e' piu' difficile.

Link to post
Share on other sites

>chi ha detto che di Apple pro non se ne vendano?

--- la relazione finanziaria di apple...

>Mi sembra molto più miope e fanatico insistere sul fatto che i computer si debbano comprare solo per risparmiare 1 msec

--- Hai perfettamente ragione, ma non guardare me. Io non lo sostengo.

Io ho ribattuto a chi diceva, genericamente, che un mac nuovo e' piu' veloce di un pc nuovo.

>ho visto io stesso PC di ultima generazione metterci giornate intere a fare codifica MPEG2

--- http://www.digitalvideoediting.com/2002/07_jul/features/cw_macvspc2.htm

>la colpa, come detto e ridetto, è delle due ventole tachimetriche poste sul davanti dell' alimentatore,

--- non lo metto in dubbio, ma il risultato e' che i powermac fanno un casino della mado**a in confronto a qualsiasi mac di qualsiasi epoca (escluso l'xserve).

>Il problema di potenza nelle macchine pro è reale ma non drammatico (non ancora) e non è l'unica ragione della diminuzione delle vendite dei powermac

--- infatti. Il motivo e' il rapporto prezzo/prestazioni.

Le stesse macchine (che non sono lente in assoluto), venderebbero di piu' con un bel taglio al listino.

>Ma lo zio Bill ti paga??

--- purtroppo no, anzi, i suoi manuali costano cari ;-)

Tengo a precisare ancora una volta che sono un fan di apple, e ritengo alcune macchine dei veri best-buy (i portatili, quasi tutti).

Sono pero' certo che apple abbia dei problemi nel settore desktop pro. E cerco di dimosrtarlo.

Dopo la segnalazione di Alessio, ho rifatto la configurazione, mettendo sul dell un Pentium 4 3.06GHz, 1024 MB, 120GB(7200 rpm), Monitor 17'' Flat Panel.

Il risultato e' EUR 3'219.60(Lit 6'234'014)incluso IVA, 3 anni di garanzia on-site next business day e spese di spedizione compresi.

Ho crecato di fare una macchina analoga sul sito apple. Ho incluso il monitor da 17'', la garanzia apple care (che e' inferiore in quanto non e' on-site e next business day), stessa quantita' di ram e capienza di hd, altoparlanti. Ho tolto il masterizzatore di dvd, in quanto non disponibile sul dell da paragonare.

Il subtotale dell'applestore e' 6.571,20 euro

Sono certo che il monitor del dell sia peggiore, ma la differenza di prezzo e' comunque notevole.

Ma a parte questo: la macchina apple che ho configurato e' il massimo che cupertino possa vendermi (memoria, disco e dvd-r a parte).

Sempre da dell posso comperare invece un doppio Intel Xeon 2.8GHz

1 GB ram

Disco fisso 120GB

Garanzia 3 anni on site con intervento in 4 ore

Supporto Tecnico Gold assistenza diretta d'ingegnere a ingegnere durante 3 anni

3DLabs Wildcat IV 7110 (256MB VGA/DVI)

Monitor 17'' E171FP Flat Panel

Lettore DVD+R/+RW (4x/2.4x) + Sonic DVDit! SE Video Authoring Software

Mi risparmio di scrivere modem, casse ecc.

7'288.80(Lit 14'113'082) (incluso IVA e spedizione)

Ora: apple non e' in grado di fornire una garanzia e una assistenza comparabili, cosi' come non posso dotarmi di una scheda video come la wildcat (un mostro da circa 2 milioni di vecchie lire).

Cosa voglio dimostrare? semplicemente il fatto che apple e' in mezzo al guado: da una parte perde utenti casalinghi, per i quali un semplice pc da un milione e mezzo tutto compreso e' abbastanza, dall'altro non ha i numeri (la forza bruta e la capillarita' di assistenza) per mantenere i professionisti che sono in grado di spendere cifre considerevoli.

Francamente spero che i processori nuovi arrivino prima di quanto pronosticato, perche' ogni quarto fiscale la situazione della gamma alta e' piu' difficile.

Link to post
Share on other sites

A questo punto aspetto con trepidazione il 10.3 che introdurrà il supporto per alcune schede video coi fiocchi come la Fire-GL di ATI o le Quadro di nVidia.

Vi immaginate il 10.3 presentato insieme ai PowerMac con il PowerPC 970?

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now