Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

stai paragonando la magna grecia con una pizzeria?

sotto il punto quattro c'è la lampada di aladino, ottima e sotto casa ma con l'euro una margherita costa 5 europei... che scandalo...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Restate IT plis...

Marco>

- il desktop che non si "aggiorna" (es. scarichi un file sul desktop e quello non compare fino a che non fai un click sul desktop stesso)

Mi sembra un bug, non una "caratteristica della GUI".

- il pulsante di chiusura delle finestre posizionato sullo stesso lato di quello di minimizzazione

E' una delle primissime critiche che ho letto.

Personalmente mi sono abituato al semaforo in 5 secondi e non ho mai avuto un problema. Semmai trovo discutibile il fatto che il pulsante rosso sia attivo su finestre in backround, cosa che mi ha provocato in passato chiusure indesiderate di finestre.

- la confusione delle mille gui (classic, metal, aqua ecc.) di cui ho parlato in un altro messaggio

E' da anni che neppure faccio caso se un applicazione è in italiano o inglese.

Le "skin" che Apple sceglie per le sue applicazioni non le ritengo strettamente facenti parti della GUI ma non pretento che questa mia filosofia sia accettata.

X è X anche senza iApps.

Il classic con le finestre classic non vedo che problemi dia.

X11 neanche nominarlo, l'utente normale non sa neanche cosa sia.

Possiamo parlare a lungo su questo ma mi riesce difficile pensare che l'uso di MacOS X come interfaccia venga penalizzato da questi dettagli.

Posso sbagliarmi.

"- il dock cambia dimensione e quindi sposta i target del mouse (se apri altre cose si allunga e si rimpicciolisce), e addirittura, per default, cambia anche di dimensione mentre il mouse si avvicina per clickare una icona (effetto ingrandimento)"

E quindi?

"A causa di questo, il cestino e' difficilmente nello stesso posto."

Aaah. Tutto quà?

Appena installato X, da sempre, ero infastidito dal vedere il dock non toccare i bordi quindi vi ho installato icone fino a che lo facesse.

Ad un certo punto ce n'erano troppe e hanno iniziato a diventare troppo piccole.

Mancando le cartelle a impulso dockabili ho risolto così:

Nel dock le app che uso spesso e che richiedono drag and drop.

In una cartella del dock (con opportuna icona caruccia) per quelle che non richiedono drag and drop o che uso meno frequentemente.

Il cestino è sempre lì.

"e le applicazioni hanno sempre il loro menu sulla finestra"

Eeeh?

"- osX ruba spazio utile: il font di default e' molto grosso e il dock ingombrante.

Poiche' e' comunque rimasta la barra dei menu incima al monitor e le applicazioni hanno sempre il loro menu sulla finestra, il dock e' un elemento in piu' della interfaccia, ed e', per default, piuttosto grosso "

Raschi il fondo del barile... Posted Image

"- osx usa righe orizzonatli marcate in molti parti della interfaccia. Queste disturbano molto certe persone con particolari problemi di vista "

E' probabile. Penso che qualsiasi interfaccia disturbi una certa categoria di persone, non so se si possa accontentare tutti. E' bene fare il possibile in questo senso.

"- in generale, la tendenza ai colori forti e alle animazioni, pur spettacolare, e' distraente per un uso intenso e concentrato delle applicazioni"

Non lo ritengo un problema di per se quanto il fatto che alcuno non si possano disabilitare.

"- il pesante antialiasing, non disattivabile, risulta stancante a molte persone con vista non perfetta"

Io sono un po' miope ma non porto gli occhiali.

Ho sempre trovato OS 9 inusabile sul mio 17" a 1024*768.

Grazie ad X ora lo uso comodamente e lo trovo un gran passo avanti e mi sono liberato da anni di 832*624.

Chi deve ascoltare Apple tra le due schiere di ipovedenti? 8)

"- l'uso delle estensioni in luogo di resource e creator e' a volte fonte di casino"

Vero. L'adozione di *nix non porta solo vantaggi (come nessuna scelta).

Ritengo di essere equilbrato e obiettivo. Te lo dimostro fornendoti munizioni per le tue prossime discussioni:

- Nella vista a icone un doppio clic non fulmineo su un app fa nascere una nuova colonna.

Può essere fastidioso.

- Passando a una risoulzione molto bassa non son più accessibili le iconcine in altro a destra nel menù (io ho la connessione, il monitor e il volume).

Ristabilire la risoluzione elevata richiede l'apertura del pannello.

- Hanno fatto un po' di casino con i nomi di certe directory che appaiono talvolta in italiano talvolta in inglese.

- GUI e CLI non mostrano gli stessi file. Può essere considerato pregio o difetto.

- Certe volte volendo fare un drop in una cartella con molti file vista per elenco o colonne e cercando di far scrollare la medesima non permette di raggiungere agevolmente certi elementi "in mezzo" perché lo scrolling è troppo veloce e impreciso.

- Ci sono un casino di directory, di cui tre "Library".

Può confondere l'utente classico.

Anche questa non è una caratteristica della GUI.

"ad esempio la prima potevo buttarla su uno zip col semplice drag&drop e bootare da quello"

Di recente ho fatto un CD con una cartella OS 9 e non fa il boot.

"non c'erano files invisibili"

Eeeeeh...

"e piu' o meno era facile sapere a cosa serviva ciascuna estensione, pannello di controllo e preferenza"

Con System 7 magari.

Mi ritengo un Pretty Power User ma metà delle estensioni di 9.2.2 non so cosa siano.

"Ovviamente in questo caso si e' guadagnata la multiutenza reale, il multitasking preimpositivo e una vera memoria virtuale."

Detto niente... ma non fanno parte dell'interfaccia.

"Personalmente non tornerei indietro per nessun motivo, ma sono altrettanto convinto che si sia perduta l'identita' di sistema piu' facile e intuitivo del mondo."

Come organizzazione delle dir è vero (anche se, in generale, basta ignorare quanto vieneo prima di "home").

Io non vedo tutte queste difficoltà insite in X se non alcuni aspetti (estensioni, privilegi).

Il classic era facile fino all'avvento di Internet.

Poi dovetti iniziare a spiegare alla gente perché esistono gli .hqx...

Per non parlare dell'assegnazione della memoria a mano.

Chest>

"Francamente il comportamento del tasto verde "+" non serve ad una mazza."

Esattamente come in Classic.

"2) Se trascini sopra una finestra in background o sopra un elemento del dock questi NON viene in primo piano. La cosa rende il drag and drop inferiore a quello di windows. Va detto. Punto."

Non l'avevo notato. Non è, comunque, un passo indietro semmai un mancato passo avanti.

"3) E' ancora scarso l'uso dei menu contestuali e del tasto destro"

Chissà perché? ;)

"4) Il dock sarebbe migliorabile mettendo uno "switch" tra applicazioni statiche e finestre attualmente attive. Cioè in pratica un po' come fa windows con la barra delle applicazioni ed il menu di avvio veloce."

???

"5) Dopo l'installazione di una applicazione non appare alcun elemento nel dock."

Ma per fortuna! Tutti gli installer scelgono Applicazioni come dir di default ed è situata di default come icona nella Barra degli Strumenti di tutte le finestre.

Esiste poi la ricerca. Confondi in neofiti con i tordi... ;)

"6) Non sai mai se spostando una cartella rompi qualche meccanismo."

Confermo e la ritengo molto più dannosa della 5).

X può e deve crescere.

Presenta dei compromessi legati a *nix e difetti di gioventù.

Non lo ritengo un passo indietro rispetto al 9, semmai un grande OS con cose in meno, cose in più e cose diverse.

Ricordatevi che non si può accontentare tutti.

Link to comment
Share on other sites

Restate IT plis...

Marco>

- il desktop che non si "aggiorna" (es. scarichi un file sul desktop e quello non compare fino a che non fai un click sul desktop stesso)

Mi sembra un bug, non una "caratteristica della GUI".

- il pulsante di chiusura delle finestre posizionato sullo stesso lato di quello di minimizzazione

E' una delle primissime critiche che ho letto.

Personalmente mi sono abituato al semaforo in 5 secondi e non ho mai avuto un problema. Semmai trovo discutibile il fatto che il pulsante rosso sia attivo su finestre in backround, cosa che mi ha provocato in passato chiusure indesiderate di finestre.

- la confusione delle mille gui (classic, metal, aqua ecc.) di cui ho parlato in un altro messaggio

E' da anni che neppure faccio caso se un applicazione è in italiano o inglese.

Le "skin" che Apple sceglie per le sue applicazioni non le ritengo strettamente facenti parti della GUI ma non pretento che questa mia filosofia sia accettata.

X è X anche senza iApps.

Il classic con le finestre classic non vedo che problemi dia.

X11 neanche nominarlo, l'utente normale non sa neanche cosa sia.

Possiamo parlare a lungo su questo ma mi riesce difficile pensare che l'uso di MacOS X come interfaccia venga penalizzato da questi dettagli.

Posso sbagliarmi.

"- il dock cambia dimensione e quindi sposta i target del mouse (se apri altre cose si allunga e si rimpicciolisce), e addirittura, per default, cambia anche di dimensione mentre il mouse si avvicina per clickare una icona (effetto ingrandimento)"

E quindi?

"A causa di questo, il cestino e' difficilmente nello stesso posto."

Aaah. Tutto quà?

Appena installato X, da sempre, ero infastidito dal vedere il dock non toccare i bordi quindi vi ho installato icone fino a che lo facesse.

Ad un certo punto ce n'erano troppe e hanno iniziato a diventare troppo piccole.

Mancando le cartelle a impulso dockabili ho risolto così:

Nel dock le app che uso spesso e che richiedono drag and drop.

In una cartella del dock (con opportuna icona caruccia) per quelle che non richiedono drag and drop o che uso meno frequentemente.

Il cestino è sempre lì.

"e le applicazioni hanno sempre il loro menu sulla finestra"

Eeeh?

"- osX ruba spazio utile: il font di default e' molto grosso e il dock ingombrante.

Poiche' e' comunque rimasta la barra dei menu incima al monitor e le applicazioni hanno sempre il loro menu sulla finestra, il dock e' un elemento in piu' della interfaccia, ed e', per default, piuttosto grosso "

Raschi il fondo del barile... Posted Image

"- osx usa righe orizzonatli marcate in molti parti della interfaccia. Queste disturbano molto certe persone con particolari problemi di vista "

E' probabile. Penso che qualsiasi interfaccia disturbi una certa categoria di persone, non so se si possa accontentare tutti. E' bene fare il possibile in questo senso.

"- in generale, la tendenza ai colori forti e alle animazioni, pur spettacolare, e' distraente per un uso intenso e concentrato delle applicazioni"

Non lo ritengo un problema di per se quanto il fatto che alcuno non si possano disabilitare.

"- il pesante antialiasing, non disattivabile, risulta stancante a molte persone con vista non perfetta"

Io sono un po' miope ma non porto gli occhiali.

Ho sempre trovato OS 9 inusabile sul mio 17" a 1024*768.

Grazie ad X ora lo uso comodamente e lo trovo un gran passo avanti e mi sono liberato da anni di 832*624.

Chi deve ascoltare Apple tra le due schiere di ipovedenti? 8)

"- l'uso delle estensioni in luogo di resource e creator e' a volte fonte di casino"

Vero. L'adozione di *nix non porta solo vantaggi (come nessuna scelta).

Ritengo di essere equilbrato e obiettivo. Te lo dimostro fornendoti munizioni per le tue prossime discussioni:

- Nella vista a icone un doppio clic non fulmineo su un app fa nascere una nuova colonna.

Può essere fastidioso.

- Passando a una risoulzione molto bassa non son più accessibili le iconcine in altro a destra nel menù (io ho la connessione, il monitor e il volume).

Ristabilire la risoluzione elevata richiede l'apertura del pannello.

- Hanno fatto un po' di casino con i nomi di certe directory che appaiono talvolta in italiano talvolta in inglese.

- GUI e CLI non mostrano gli stessi file. Può essere considerato pregio o difetto.

- Certe volte volendo fare un drop in una cartella con molti file vista per elenco o colonne e cercando di far scrollare la medesima non permette di raggiungere agevolmente certi elementi "in mezzo" perché lo scrolling è troppo veloce e impreciso.

- Ci sono un casino di directory, di cui tre "Library".

Può confondere l'utente classico.

Anche questa non è una caratteristica della GUI.

"ad esempio la prima potevo buttarla su uno zip col semplice drag&drop e bootare da quello"

Di recente ho fatto un CD con una cartella OS 9 e non fa il boot.

"non c'erano files invisibili"

Eeeeeh...

"e piu' o meno era facile sapere a cosa serviva ciascuna estensione, pannello di controllo e preferenza"

Con System 7 magari.

Mi ritengo un Pretty Power User ma metà delle estensioni di 9.2.2 non so cosa siano.

"Ovviamente in questo caso si e' guadagnata la multiutenza reale, il multitasking preimpositivo e una vera memoria virtuale."

Detto niente... ma non fanno parte dell'interfaccia.

"Personalmente non tornerei indietro per nessun motivo, ma sono altrettanto convinto che si sia perduta l'identita' di sistema piu' facile e intuitivo del mondo."

Come organizzazione delle dir è vero (anche se, in generale, basta ignorare quanto vieneo prima di "home").

Io non vedo tutte queste difficoltà insite in X se non alcuni aspetti (estensioni, privilegi).

Il classic era facile fino all'avvento di Internet.

Poi dovetti iniziare a spiegare alla gente perché esistono gli .hqx...

Per non parlare dell'assegnazione della memoria a mano.

Chest>

"Francamente il comportamento del tasto verde "+" non serve ad una mazza."

Esattamente come in Classic.

"2) Se trascini sopra una finestra in background o sopra un elemento del dock questi NON viene in primo piano. La cosa rende il drag and drop inferiore a quello di windows. Va detto. Punto."

Non l'avevo notato. Non è, comunque, un passo indietro semmai un mancato passo avanti.

"3) E' ancora scarso l'uso dei menu contestuali e del tasto destro"

Chissà perché? ;)

"4) Il dock sarebbe migliorabile mettendo uno "switch" tra applicazioni statiche e finestre attualmente attive. Cioè in pratica un po' come fa windows con la barra delle applicazioni ed il menu di avvio veloce."

???

"5) Dopo l'installazione di una applicazione non appare alcun elemento nel dock."

Ma per fortuna! Tutti gli installer scelgono Applicazioni come dir di default ed è situata di default come icona nella Barra degli Strumenti di tutte le finestre.

Esiste poi la ricerca. Confondi in neofiti con i tordi... ;)

"6) Non sai mai se spostando una cartella rompi qualche meccanismo."

Confermo e la ritengo molto più dannosa della 5).

X può e deve crescere.

Presenta dei compromessi legati a *nix e difetti di gioventù.

Non lo ritengo un passo indietro rispetto al 9, semmai un grande OS con cose in meno, cose in più e cose diverse.

Ricordatevi che non si può accontentare tutti.

Link to comment
Share on other sites

Restate IT plis...

Marco>

- il desktop che non si "aggiorna" (es. scarichi un file sul desktop e quello non compare fino a che non fai un click sul desktop stesso)

Mi sembra un bug, non una "caratteristica della GUI".

- il pulsante di chiusura delle finestre posizionato sullo stesso lato di quello di minimizzazione

E' una delle primissime critiche che ho letto.

Personalmente mi sono abituato al semaforo in 5 secondi e non ho mai avuto un problema. Semmai trovo discutibile il fatto che il pulsante rosso sia attivo su finestre in backround, cosa che mi ha provocato in passato chiusure indesiderate di finestre.

- la confusione delle mille gui (classic, metal, aqua ecc.) di cui ho parlato in un altro messaggio

E' da anni che neppure faccio caso se un applicazione è in italiano o inglese.

Le "skin" che Apple sceglie per le sue applicazioni non le ritengo strettamente facenti parti della GUI ma non pretento che questa mia filosofia sia accettata.

X è X anche senza iApps.

Il classic con le finestre classic non vedo che problemi dia.

X11 neanche nominarlo, l'utente normale non sa neanche cosa sia.

Possiamo parlare a lungo su questo ma mi riesce difficile pensare che l'uso di MacOS X come interfaccia venga penalizzato da questi dettagli.

Posso sbagliarmi.

"- il dock cambia dimensione e quindi sposta i target del mouse (se apri altre cose si allunga e si rimpicciolisce), e addirittura, per default, cambia anche di dimensione mentre il mouse si avvicina per clickare una icona (effetto ingrandimento)"

E quindi?

"A causa di questo, il cestino e' difficilmente nello stesso posto."

Aaah. Tutto quà?

Appena installato X, da sempre, ero infastidito dal vedere il dock non toccare i bordi quindi vi ho installato icone fino a che lo facesse.

Ad un certo punto ce n'erano troppe e hanno iniziato a diventare troppo piccole.

Mancando le cartelle a impulso dockabili ho risolto così:

Nel dock le app che uso spesso e che richiedono drag and drop.

In una cartella del dock (con opportuna icona caruccia) per quelle che non richiedono drag and drop o che uso meno frequentemente.

Il cestino è sempre lì.

"e le applicazioni hanno sempre il loro menu sulla finestra"

Eeeh?

"- osX ruba spazio utile: il font di default e' molto grosso e il dock ingombrante.

Poiche' e' comunque rimasta la barra dei menu incima al monitor e le applicazioni hanno sempre il loro menu sulla finestra, il dock e' un elemento in piu' della interfaccia, ed e', per default, piuttosto grosso "

Raschi il fondo del barile... Posted Image

"- osx usa righe orizzonatli marcate in molti parti della interfaccia. Queste disturbano molto certe persone con particolari problemi di vista "

E' probabile. Penso che qualsiasi interfaccia disturbi una certa categoria di persone, non so se si possa accontentare tutti. E' bene fare il possibile in questo senso.

"- in generale, la tendenza ai colori forti e alle animazioni, pur spettacolare, e' distraente per un uso intenso e concentrato delle applicazioni"

Non lo ritengo un problema di per se quanto il fatto che alcuno non si possano disabilitare.

"- il pesante antialiasing, non disattivabile, risulta stancante a molte persone con vista non perfetta"

Io sono un po' miope ma non porto gli occhiali.

Ho sempre trovato OS 9 inusabile sul mio 17" a 1024*768.

Grazie ad X ora lo uso comodamente e lo trovo un gran passo avanti e mi sono liberato da anni di 832*624.

Chi deve ascoltare Apple tra le due schiere di ipovedenti? 8)

"- l'uso delle estensioni in luogo di resource e creator e' a volte fonte di casino"

Vero. L'adozione di *nix non porta solo vantaggi (come nessuna scelta).

Ritengo di essere equilbrato e obiettivo. Te lo dimostro fornendoti munizioni per le tue prossime discussioni:

- Nella vista a icone un doppio clic non fulmineo su un app fa nascere una nuova colonna.

Può essere fastidioso.

- Passando a una risoulzione molto bassa non son più accessibili le iconcine in altro a destra nel menù (io ho la connessione, il monitor e il volume).

Ristabilire la risoluzione elevata richiede l'apertura del pannello.

- Hanno fatto un po' di casino con i nomi di certe directory che appaiono talvolta in italiano talvolta in inglese.

- GUI e CLI non mostrano gli stessi file. Può essere considerato pregio o difetto.

- Certe volte volendo fare un drop in una cartella con molti file vista per elenco o colonne e cercando di far scrollare la medesima non permette di raggiungere agevolmente certi elementi "in mezzo" perché lo scrolling è troppo veloce e impreciso.

- Ci sono un casino di directory, di cui tre "Library".

Può confondere l'utente classico.

Anche questa non è una caratteristica della GUI.

"ad esempio la prima potevo buttarla su uno zip col semplice drag&drop e bootare da quello"

Di recente ho fatto un CD con una cartella OS 9 e non fa il boot.

"non c'erano files invisibili"

Eeeeeh...

"e piu' o meno era facile sapere a cosa serviva ciascuna estensione, pannello di controllo e preferenza"

Con System 7 magari.

Mi ritengo un Pretty Power User ma metà delle estensioni di 9.2.2 non so cosa siano.

"Ovviamente in questo caso si e' guadagnata la multiutenza reale, il multitasking preimpositivo e una vera memoria virtuale."

Detto niente... ma non fanno parte dell'interfaccia.

"Personalmente non tornerei indietro per nessun motivo, ma sono altrettanto convinto che si sia perduta l'identita' di sistema piu' facile e intuitivo del mondo."

Come organizzazione delle dir è vero (anche se, in generale, basta ignorare quanto vieneo prima di "home").

Io non vedo tutte queste difficoltà insite in X se non alcuni aspetti (estensioni, privilegi).

Il classic era facile fino all'avvento di Internet.

Poi dovetti iniziare a spiegare alla gente perché esistono gli .hqx...

Per non parlare dell'assegnazione della memoria a mano.

Chest>

"Francamente il comportamento del tasto verde "+" non serve ad una mazza."

Esattamente come in Classic.

"2) Se trascini sopra una finestra in background o sopra un elemento del dock questi NON viene in primo piano. La cosa rende il drag and drop inferiore a quello di windows. Va detto. Punto."

Non l'avevo notato. Non è, comunque, un passo indietro semmai un mancato passo avanti.

"3) E' ancora scarso l'uso dei menu contestuali e del tasto destro"

Chissà perché? ;)

"4) Il dock sarebbe migliorabile mettendo uno "switch" tra applicazioni statiche e finestre attualmente attive. Cioè in pratica un po' come fa windows con la barra delle applicazioni ed il menu di avvio veloce."

???

"5) Dopo l'installazione di una applicazione non appare alcun elemento nel dock."

Ma per fortuna! Tutti gli installer scelgono Applicazioni come dir di default ed è situata di default come icona nella Barra degli Strumenti di tutte le finestre.

Esiste poi la ricerca. Confondi in neofiti con i tordi... ;)

"6) Non sai mai se spostando una cartella rompi qualche meccanismo."

Confermo e la ritengo molto più dannosa della 5).

X può e deve crescere.

Presenta dei compromessi legati a *nix e difetti di gioventù.

Non lo ritengo un passo indietro rispetto al 9, semmai un grande OS con cose in meno, cose in più e cose diverse.

Ricordatevi che non si può accontentare tutti.

Link to comment
Share on other sites

Continua l'avanzata di MS contro PlayStation 2.

http://www.macitynet.it/macity/aA12905/index.shtml

La tecnica è la solita, acquisizione delle software house per caparrarsi i giochi più gettonati.

Il rischio che diventino X-Box only è concreto.

Questa tecnica di impoverimento del parco software sembra molto efficace. Apple ha imparato subito la lezione e ha fatto la stessa cosa con Logic Audio, acquisendo E-Magic ed eliminando la versione Win.

Rallegriamoci.

Link to comment
Share on other sites

Continua l'avanzata di MS contro PlayStation 2.

http://www.macitynet.it/macity/aA12905/index.shtml

La tecnica è la solita, acquisizione delle software house per caparrarsi i giochi più gettonati.

Il rischio che diventino X-Box only è concreto.

Questa tecnica di impoverimento del parco software sembra molto efficace. Apple ha imparato subito la lezione e ha fatto la stessa cosa con Logic Audio, acquisendo E-Magic ed eliminando la versione Win.

Rallegriamoci.

Link to comment
Share on other sites

Continua l'avanzata di MS contro PlayStation 2.

http://www.macitynet.it/macity/aA12905/index.shtml

La tecnica è la solita, acquisizione delle software house per caparrarsi i giochi più gettonati.

Il rischio che diventino X-Box only è concreto.

Questa tecnica di impoverimento del parco software sembra molto efficace. Apple ha imparato subito la lezione e ha fatto la stessa cosa con Logic Audio, acquisendo E-Magic ed eliminando la versione Win.

Rallegriamoci.

Link to comment
Share on other sites

la PS2 ha già vinto la battaglia con Xbox, visto che con un hardware vecchio di 3 anni ha tenuto testa per oltre un anno a zio bill ...

xò sony dovrebbe darsi una svegliata con la PS3, e francamente spero che blizzard rimanga blizzard, non volgio un altro caso bungie ...

Link to comment
Share on other sites

la PS2 ha già vinto la battaglia con Xbox, visto che con un hardware vecchio di 3 anni ha tenuto testa per oltre un anno a zio bill ...

xò sony dovrebbe darsi una svegliata con la PS3, e francamente spero che blizzard rimanga blizzard, non volgio un altro caso bungie ...

Link to comment
Share on other sites

la PS2 ha già vinto la battaglia con Xbox, visto che con un hardware vecchio di 3 anni ha tenuto testa per oltre un anno a zio bill ...

xò sony dovrebbe darsi una svegliata con la PS3, e francamente spero che blizzard rimanga blizzard, non volgio un altro caso bungie ...

Link to comment
Share on other sites

<font color="119911">la PS2 ha già vinto la battaglia con Xbox, visto che con un hardware vecchio di 3 anni ha tenuto testa per oltre un anno a zio bill ... </font>

già si diceva la stessa cosa per Palm vs. MS

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share