Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

<font color="ff0000">1)Guardate i font...fanno pietà con l'antialasing che non si può togliere..</font>

Non noto assolutamente differenze rispetto a Windows. L'antialiasing è ottimo e i font sono gli stessi. In compenso, noto che lo schermo del mio iBook è nettamente più nitido di quello del portatile di mio padre. Non avendo un mac con monitor CRT non posso fare paragoni con il mio PC desktop.

<font color="ff0000">2) prendete la gestione del Dock...non serve ad un emerita cicca , molto + pulito e chiaro e sfruttabile la barra di Windows non ci sono paragoni</font>

Barra di windows ??? E la stecca di Linux ? Forse ti riferisci al menu di Windows e alla taskbar. Ne ho già parlato in precedenti messaggi, non mi piace ripetermi. Cmq è una questione di gusti personali, le interfacce sono soggettive.

<font color="ff0000">3)Alt+Tab in windows ti permette di navigare da un documento ad un altro: è comodissimo in os x non c'è </font>

E invece c'è anche in OSX, forse non te ne sei accorto. E' possibile switchare tra le varie applicazioni aperte come in windows, l'unica differenza è che non appare una finestra in mezzo al monitor, ma passa in primo piano il dock.

<font color="ff0000">4)Scrolling del Mac è da insufficienza piena. Incredibile! La distanza con Windows è di 4-5 punti su 10

</font>

Secondo test 3D Mark ??? Posted Image Anche qui, non noto differenze tra lo scrolling di un documento o di una webpage in X o in Windows, o in Linux. Sostanzialmente il documento va su e giù, che è quello che deve fare.

<font color="ff0000">5) Gestione personalizzazione SO: stessa storia.</font>

Giusto, non vale la pena parlarne. Windows è il sistema "PERSONALIZZABILE" per eccellenza. Altro che unix, con tutti i file di configurazione modificabili, le interfacce intercambiabili, la shell, etc... Windows sì che è personalizzabile: puoi addirittura cambiare il tema del desktop... Posted Image

<font color="ff0000">6) Office: va addirittura + veloce Office emulato con VPC 6 che non Office v X</font>

No comment...qua ci vorrebbe il Trio Medusa.

<font color="ff0000">7) Database tipo Access: vuoto TOTALE a parte quella ciofechetta di FileMAker che va bene 1 su 5</font>

Non uso nè uno nè l'altro, quindi non posso esprimermi. E' un dato di fatto che manchi Access, è un prodotto che MS ha deciso di non sviluppare per Mac.

<font color="ff0000">8) Navigazione in Internet da remoto: Windows a volte addirittura 2-3 volte + veloce rispetto a Safari ultima beta. (provate ad aprire il sito di Trenitalia col MAC da remoto) </font>

Non sapevo si potesse navigare in Internet da locale Posted Image Cmq anche qui, ci vorrebbe il trio Medusa. Non dipende da OSX la velocità di navigazione. Safari è ancora in beta, ma Mozilla è veloce sia in Windows sia in OSX sia in Linux. Sarà che ho FastWeb, ma le pagine mi si caricano in meno di un secondo su entrambe le piattaforme, non noto differenze. Tranne usando IE per Mac, ma quello si sa, è un programma nato male. Per il sito trenitalia, Safari lo apre perfettamente. Non va su IE, ma ripeto, IE fa schifo.

<font color="ff0000">9) Applicativi tipo iPhoto, iCal, etc...: ma chi se ne frega se li danni in bundle....se ne trovano a quintalate in giro in rete che magari funzionano anche meglio.... </font>

E allora ??? Puoi anche non usarli, addirittura cancellarli, cosa che invece in Windows....ah, l'antitrust....

<font color="ff0000">10) Interfaccia X: voto 8 per la bellezza, 3 per l'usabilità. Alla lunga stanza e non è efficiente. </font>

E' un tuo giudizio personale. Ho letto giudizi di riviste specializzate e di esperti molto diversi. Sia a favore di una o dell'altra interfaccia.

In compenso Windows sta prendendo la bella strada di Palladium e del DRM. Spero VIVAMENTE che Apple non entri nel consorzio Palladium. Ora come ora è l'unica vera alternativa a quello che sarà la più grande truffa a danni del consumatore mai progettata da mente umana. Ma si sa, questo agli utenti piace....

Ciao,

Daniele

----------

WebMaster of:

www.paolacortellesi.net

p.s. oggi non ho proprio un <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> da fare se sto a rispondere a certe cose Posted Image

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<font color="ff0000">1)Guardate i font...fanno pietà con l'antialasing che non si può togliere..</font>

Non noto assolutamente differenze rispetto a Windows. L'antialiasing è ottimo e i font sono gli stessi. In compenso, noto che lo schermo del mio iBook è nettamente più nitido di quello del portatile di mio padre. Non avendo un mac con monitor CRT non posso fare paragoni con il mio PC desktop.

<font color="ff0000">2) prendete la gestione del Dock...non serve ad un emerita cicca , molto + pulito e chiaro e sfruttabile la barra di Windows non ci sono paragoni</font>

Barra di windows ??? E la stecca di Linux ? Forse ti riferisci al menu di Windows e alla taskbar. Ne ho già parlato in precedenti messaggi, non mi piace ripetermi. Cmq è una questione di gusti personali, le interfacce sono soggettive.

<font color="ff0000">3)Alt+Tab in windows ti permette di navigare da un documento ad un altro: è comodissimo in os x non c'è </font>

E invece c'è anche in OSX, forse non te ne sei accorto. E' possibile switchare tra le varie applicazioni aperte come in windows, l'unica differenza è che non appare una finestra in mezzo al monitor, ma passa in primo piano il dock.

<font color="ff0000">4)Scrolling del Mac è da insufficienza piena. Incredibile! La distanza con Windows è di 4-5 punti su 10

</font>

Secondo test 3D Mark ??? Posted Image Anche qui, non noto differenze tra lo scrolling di un documento o di una webpage in X o in Windows, o in Linux. Sostanzialmente il documento va su e giù, che è quello che deve fare.

<font color="ff0000">5) Gestione personalizzazione SO: stessa storia.</font>

Giusto, non vale la pena parlarne. Windows è il sistema "PERSONALIZZABILE" per eccellenza. Altro che unix, con tutti i file di configurazione modificabili, le interfacce intercambiabili, la shell, etc... Windows sì che è personalizzabile: puoi addirittura cambiare il tema del desktop... Posted Image

<font color="ff0000">6) Office: va addirittura + veloce Office emulato con VPC 6 che non Office v X</font>

No comment...qua ci vorrebbe il Trio Medusa.

<font color="ff0000">7) Database tipo Access: vuoto TOTALE a parte quella ciofechetta di FileMAker che va bene 1 su 5</font>

Non uso nè uno nè l'altro, quindi non posso esprimermi. E' un dato di fatto che manchi Access, è un prodotto che MS ha deciso di non sviluppare per Mac.

<font color="ff0000">8) Navigazione in Internet da remoto: Windows a volte addirittura 2-3 volte + veloce rispetto a Safari ultima beta. (provate ad aprire il sito di Trenitalia col MAC da remoto) </font>

Non sapevo si potesse navigare in Internet da locale Posted Image Cmq anche qui, ci vorrebbe il trio Medusa. Non dipende da OSX la velocità di navigazione. Safari è ancora in beta, ma Mozilla è veloce sia in Windows sia in OSX sia in Linux. Sarà che ho FastWeb, ma le pagine mi si caricano in meno di un secondo su entrambe le piattaforme, non noto differenze. Tranne usando IE per Mac, ma quello si sa, è un programma nato male. Per il sito trenitalia, Safari lo apre perfettamente. Non va su IE, ma ripeto, IE fa schifo.

<font color="ff0000">9) Applicativi tipo iPhoto, iCal, etc...: ma chi se ne frega se li danni in bundle....se ne trovano a quintalate in giro in rete che magari funzionano anche meglio.... </font>

E allora ??? Puoi anche non usarli, addirittura cancellarli, cosa che invece in Windows....ah, l'antitrust....

<font color="ff0000">10) Interfaccia X: voto 8 per la bellezza, 3 per l'usabilità. Alla lunga stanza e non è efficiente. </font>

E' un tuo giudizio personale. Ho letto giudizi di riviste specializzate e di esperti molto diversi. Sia a favore di una o dell'altra interfaccia.

In compenso Windows sta prendendo la bella strada di Palladium e del DRM. Spero VIVAMENTE che Apple non entri nel consorzio Palladium. Ora come ora è l'unica vera alternativa a quello che sarà la più grande truffa a danni del consumatore mai progettata da mente umana. Ma si sa, questo agli utenti piace....

Ciao,

Daniele

----------

WebMaster of:

www.paolacortellesi.net

p.s. oggi non ho proprio un <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> da fare se sto a rispondere a certe cose Posted Image

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">1)Guardate i font...fanno pietà con l'antialasing che non si può togliere..</font>

Non noto assolutamente differenze rispetto a Windows. L'antialiasing è ottimo e i font sono gli stessi. In compenso, noto che lo schermo del mio iBook è nettamente più nitido di quello del portatile di mio padre. Non avendo un mac con monitor CRT non posso fare paragoni con il mio PC desktop.

<font color="ff0000">2) prendete la gestione del Dock...non serve ad un emerita cicca , molto + pulito e chiaro e sfruttabile la barra di Windows non ci sono paragoni</font>

Barra di windows ??? E la stecca di Linux ? Forse ti riferisci al menu di Windows e alla taskbar. Ne ho già parlato in precedenti messaggi, non mi piace ripetermi. Cmq è una questione di gusti personali, le interfacce sono soggettive.

<font color="ff0000">3)Alt+Tab in windows ti permette di navigare da un documento ad un altro: è comodissimo in os x non c'è </font>

E invece c'è anche in OSX, forse non te ne sei accorto. E' possibile switchare tra le varie applicazioni aperte come in windows, l'unica differenza è che non appare una finestra in mezzo al monitor, ma passa in primo piano il dock.

<font color="ff0000">4)Scrolling del Mac è da insufficienza piena. Incredibile! La distanza con Windows è di 4-5 punti su 10

</font>

Secondo test 3D Mark ??? Posted Image Anche qui, non noto differenze tra lo scrolling di un documento o di una webpage in X o in Windows, o in Linux. Sostanzialmente il documento va su e giù, che è quello che deve fare.

<font color="ff0000">5) Gestione personalizzazione SO: stessa storia.</font>

Giusto, non vale la pena parlarne. Windows è il sistema "PERSONALIZZABILE" per eccellenza. Altro che unix, con tutti i file di configurazione modificabili, le interfacce intercambiabili, la shell, etc... Windows sì che è personalizzabile: puoi addirittura cambiare il tema del desktop... Posted Image

<font color="ff0000">6) Office: va addirittura + veloce Office emulato con VPC 6 che non Office v X</font>

No comment...qua ci vorrebbe il Trio Medusa.

<font color="ff0000">7) Database tipo Access: vuoto TOTALE a parte quella ciofechetta di FileMAker che va bene 1 su 5</font>

Non uso nè uno nè l'altro, quindi non posso esprimermi. E' un dato di fatto che manchi Access, è un prodotto che MS ha deciso di non sviluppare per Mac.

<font color="ff0000">8) Navigazione in Internet da remoto: Windows a volte addirittura 2-3 volte + veloce rispetto a Safari ultima beta. (provate ad aprire il sito di Trenitalia col MAC da remoto) </font>

Non sapevo si potesse navigare in Internet da locale Posted Image Cmq anche qui, ci vorrebbe il trio Medusa. Non dipende da OSX la velocità di navigazione. Safari è ancora in beta, ma Mozilla è veloce sia in Windows sia in OSX sia in Linux. Sarà che ho FastWeb, ma le pagine mi si caricano in meno di un secondo su entrambe le piattaforme, non noto differenze. Tranne usando IE per Mac, ma quello si sa, è un programma nato male. Per il sito trenitalia, Safari lo apre perfettamente. Non va su IE, ma ripeto, IE fa schifo.

<font color="ff0000">9) Applicativi tipo iPhoto, iCal, etc...: ma chi se ne frega se li danni in bundle....se ne trovano a quintalate in giro in rete che magari funzionano anche meglio.... </font>

E allora ??? Puoi anche non usarli, addirittura cancellarli, cosa che invece in Windows....ah, l'antitrust....

<font color="ff0000">10) Interfaccia X: voto 8 per la bellezza, 3 per l'usabilità. Alla lunga stanza e non è efficiente. </font>

E' un tuo giudizio personale. Ho letto giudizi di riviste specializzate e di esperti molto diversi. Sia a favore di una o dell'altra interfaccia.

In compenso Windows sta prendendo la bella strada di Palladium e del DRM. Spero VIVAMENTE che Apple non entri nel consorzio Palladium. Ora come ora è l'unica vera alternativa a quello che sarà la più grande truffa a danni del consumatore mai progettata da mente umana. Ma si sa, questo agli utenti piace....

Ciao,

Daniele

----------

WebMaster of:

www.paolacortellesi.net

p.s. oggi non ho proprio un <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> da fare se sto a rispondere a certe cose Posted Image

Link to comment
Share on other sites

> L'antialiasing è ottimo

--- per me non lo e', ma a parte questo e' molto fastidioso il non poterlo disabilitare. Per chi ha certi difetti visivi e' una vera rottura. Chiedi a Gennaro per esempio...

>Anche qui, non noto differenze tra lo scrolling di un documento o di una webpage in X o in Windows, o in Linux

--- accidenti, come fai a non notare la differenza! Lo scrolling su OSX e' patetico, cosi' come il resizing.

Questo e' davvero misurabile: prendi un pdf bello grosso, aprilo su osx e su win e scrollalo dall'inizio alla fine cronometrando.

>Alt+Tab in windows [...]

>E invece c'è anche in OSX

--- certo che c'e', ma e' piu' scomodo.

>Non dipende da OSX la velocità di navigazione [...] ma le pagine mi si caricano in meno di un secondo su entrambe le piattaforme, non noto differenze

--- la navigazione non e' influenzata, ma la reattivita' dei browser e' inferiore: il caricamento della pagina, il ritorno alla pagina precedente, l'apertura di un file flash... tutta l'interazione in osx (a meno di usare un biprocessore con un giga di ram) sembra immersa nella colla.

L'OS non e' lento, e Quartz e' una idea fantastica, ma aqua e' davero leeeeeentaaaaaaaa

Link to comment
Share on other sites

> L'antialiasing è ottimo

--- per me non lo e', ma a parte questo e' molto fastidioso il non poterlo disabilitare. Per chi ha certi difetti visivi e' una vera rottura. Chiedi a Gennaro per esempio...

>Anche qui, non noto differenze tra lo scrolling di un documento o di una webpage in X o in Windows, o in Linux

--- accidenti, come fai a non notare la differenza! Lo scrolling su OSX e' patetico, cosi' come il resizing.

Questo e' davvero misurabile: prendi un pdf bello grosso, aprilo su osx e su win e scrollalo dall'inizio alla fine cronometrando.

>Alt+Tab in windows [...]

>E invece c'è anche in OSX

--- certo che c'e', ma e' piu' scomodo.

>Non dipende da OSX la velocità di navigazione [...] ma le pagine mi si caricano in meno di un secondo su entrambe le piattaforme, non noto differenze

--- la navigazione non e' influenzata, ma la reattivita' dei browser e' inferiore: il caricamento della pagina, il ritorno alla pagina precedente, l'apertura di un file flash... tutta l'interazione in osx (a meno di usare un biprocessore con un giga di ram) sembra immersa nella colla.

L'OS non e' lento, e Quartz e' una idea fantastica, ma aqua e' davero leeeeeentaaaaaaaa

Link to comment
Share on other sites

> L'antialiasing è ottimo

--- per me non lo e', ma a parte questo e' molto fastidioso il non poterlo disabilitare. Per chi ha certi difetti visivi e' una vera rottura. Chiedi a Gennaro per esempio...

>Anche qui, non noto differenze tra lo scrolling di un documento o di una webpage in X o in Windows, o in Linux

--- accidenti, come fai a non notare la differenza! Lo scrolling su OSX e' patetico, cosi' come il resizing.

Questo e' davvero misurabile: prendi un pdf bello grosso, aprilo su osx e su win e scrollalo dall'inizio alla fine cronometrando.

>Alt+Tab in windows [...]

>E invece c'è anche in OSX

--- certo che c'e', ma e' piu' scomodo.

>Non dipende da OSX la velocità di navigazione [...] ma le pagine mi si caricano in meno di un secondo su entrambe le piattaforme, non noto differenze

--- la navigazione non e' influenzata, ma la reattivita' dei browser e' inferiore: il caricamento della pagina, il ritorno alla pagina precedente, l'apertura di un file flash... tutta l'interazione in osx (a meno di usare un biprocessore con un giga di ram) sembra immersa nella colla.

L'OS non e' lento, e Quartz e' una idea fantastica, ma aqua e' davero leeeeeentaaaaaaaa

Link to comment
Share on other sites

scusate apro vp6 apro ie 6 su vpc e apro qualsiasi sito che abbia lo sfondo fixed e un midi in bgsound risultato lo scroll è + veloce che su ie5 per mac,ora mi spiegate come è possibile? io la mia risp me la sono data ie per mac peggiora di anno in anno un es prendete un vecchio mac con os 9 aprite il 4.5 di ie e entrate in un qualsiasi sito con java script e altro ora fate lo stesso con ie 5 e vedrete che visualizza la pagina nel doppio del tempo io credo che la colpa sia di microsoft e non di apple idem per l'office che è davvero lento e in certe configurazioni mp e davvero meglio lavorare con vpc detto qst è naturale che i programmi microsoft degli ultimi anni(x mac) siano + m&®?a di quelli per win.

io all'inizio avevo problemi ad usare il dock ma basta inserire la cartella applicazioni e se è il caso inserire in questa delle sotto cartelle a tema ad es grafica e internet dove inserire tutti i programmi in modo tale da non avere un'menù lunghissimo e il gioco è fatto addio menù mela ed altro a me il dock non mi si intasa mai perche è mia abitudine nascondere le applicazioni cosa che su win non si può fare.

Adesso risolvetemi un problema è possibile che il lettore combo dell'emac legga sempre meno cd e con molta difficoltà dopo nemmeno un anno dal suo aquisto? ho notato i problemi dall'aggiornamento a os 10.2.4 ora ho aggiornato a.5 ma un sacco di cd non mi si aprono a meno che non apro toast e faccio importa sezione da iso 9660 e inserisco il cd solo quando mi viene richiesto.

Cosa posso fare? non voglio mandare il mac a riparazione ho risolto i problemi al monitor(era il cellulare) e adesso mi spuntano qst arghh aiutatemi che in caso reinstallo os 10.2 e poi aggiorno direttamente a .5 senza passare dalgli altri aggiornamenti. altro problema: il terminale all'avvio prova sempre a fare il rippagio di un dvx fortunatamente sono pochi kb ma ogni finestra è una rottura qualcuno sa cosa ho combinato? in root è successo lo stesso con swap relocator e mi è sparito il cursore e non posso + usare il terminale help

avevo letto da qualche parte che il 10.2.4 sistemava qualche cosa con i cd potrebbe aver provocato lui i problemi? risp

Link to comment
Share on other sites

scusate apro vp6 apro ie 6 su vpc e apro qualsiasi sito che abbia lo sfondo fixed e un midi in bgsound risultato lo scroll è + veloce che su ie5 per mac,ora mi spiegate come è possibile? io la mia risp me la sono data ie per mac peggiora di anno in anno un es prendete un vecchio mac con os 9 aprite il 4.5 di ie e entrate in un qualsiasi sito con java script e altro ora fate lo stesso con ie 5 e vedrete che visualizza la pagina nel doppio del tempo io credo che la colpa sia di microsoft e non di apple idem per l'office che è davvero lento e in certe configurazioni mp e davvero meglio lavorare con vpc detto qst è naturale che i programmi microsoft degli ultimi anni(x mac) siano + m&®?a di quelli per win.

io all'inizio avevo problemi ad usare il dock ma basta inserire la cartella applicazioni e se è il caso inserire in questa delle sotto cartelle a tema ad es grafica e internet dove inserire tutti i programmi in modo tale da non avere un'menù lunghissimo e il gioco è fatto addio menù mela ed altro a me il dock non mi si intasa mai perche è mia abitudine nascondere le applicazioni cosa che su win non si può fare.

Adesso risolvetemi un problema è possibile che il lettore combo dell'emac legga sempre meno cd e con molta difficoltà dopo nemmeno un anno dal suo aquisto? ho notato i problemi dall'aggiornamento a os 10.2.4 ora ho aggiornato a.5 ma un sacco di cd non mi si aprono a meno che non apro toast e faccio importa sezione da iso 9660 e inserisco il cd solo quando mi viene richiesto.

Cosa posso fare? non voglio mandare il mac a riparazione ho risolto i problemi al monitor(era il cellulare) e adesso mi spuntano qst arghh aiutatemi che in caso reinstallo os 10.2 e poi aggiorno direttamente a .5 senza passare dalgli altri aggiornamenti. altro problema: il terminale all'avvio prova sempre a fare il rippagio di un dvx fortunatamente sono pochi kb ma ogni finestra è una rottura qualcuno sa cosa ho combinato? in root è successo lo stesso con swap relocator e mi è sparito il cursore e non posso + usare il terminale help

avevo letto da qualche parte che il 10.2.4 sistemava qualche cosa con i cd potrebbe aver provocato lui i problemi? risp

Link to comment
Share on other sites

scusate apro vp6 apro ie 6 su vpc e apro qualsiasi sito che abbia lo sfondo fixed e un midi in bgsound risultato lo scroll è + veloce che su ie5 per mac,ora mi spiegate come è possibile? io la mia risp me la sono data ie per mac peggiora di anno in anno un es prendete un vecchio mac con os 9 aprite il 4.5 di ie e entrate in un qualsiasi sito con java script e altro ora fate lo stesso con ie 5 e vedrete che visualizza la pagina nel doppio del tempo io credo che la colpa sia di microsoft e non di apple idem per l'office che è davvero lento e in certe configurazioni mp e davvero meglio lavorare con vpc detto qst è naturale che i programmi microsoft degli ultimi anni(x mac) siano + m&®?a di quelli per win.

io all'inizio avevo problemi ad usare il dock ma basta inserire la cartella applicazioni e se è il caso inserire in questa delle sotto cartelle a tema ad es grafica e internet dove inserire tutti i programmi in modo tale da non avere un'menù lunghissimo e il gioco è fatto addio menù mela ed altro a me il dock non mi si intasa mai perche è mia abitudine nascondere le applicazioni cosa che su win non si può fare.

Adesso risolvetemi un problema è possibile che il lettore combo dell'emac legga sempre meno cd e con molta difficoltà dopo nemmeno un anno dal suo aquisto? ho notato i problemi dall'aggiornamento a os 10.2.4 ora ho aggiornato a.5 ma un sacco di cd non mi si aprono a meno che non apro toast e faccio importa sezione da iso 9660 e inserisco il cd solo quando mi viene richiesto.

Cosa posso fare? non voglio mandare il mac a riparazione ho risolto i problemi al monitor(era il cellulare) e adesso mi spuntano qst arghh aiutatemi che in caso reinstallo os 10.2 e poi aggiorno direttamente a .5 senza passare dalgli altri aggiornamenti. altro problema: il terminale all'avvio prova sempre a fare il rippagio di un dvx fortunatamente sono pochi kb ma ogni finestra è una rottura qualcuno sa cosa ho combinato? in root è successo lo stesso con swap relocator e mi è sparito il cursore e non posso + usare il terminale help

avevo letto da qualche parte che il 10.2.4 sistemava qualche cosa con i cd potrebbe aver provocato lui i problemi? risp

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">per me non lo e', ma a parte questo e' molto fastidioso il non poterlo disabilitare. Per chi ha certi difetti visivi e' una vera rottura. Chiedi a Gennaro per esempio</font>

Va bene, riprendendo il discorso di prima, è giusto dare la possibilità di disabilitarlo, e se è veramente inferiore a quello di Win, è giusto che venga migliorato.

<font color="ff0000">certo che c'e', ma e' piu' scomodo </font>

Sono d'accordo, ma un conto è dire che è più scomodo, un conto è dire che non c'è.

<font color="ff0000"> accidenti, come fai a non notare la differenza! Lo scrolling su OSX e' patetico, cosi' come il resizing.

Questo e' davvero misurabile: prendi un pdf bello grosso, aprilo su osx e su win e scrollalo dall'inizio alla fine cronometrando </font>

Di solito non sto lì a cronometrare quanto ci metto a scrollare un PDF. I PDF che leggo o sono manuali o sono appunti di lezioni dell'università, quindi li leggo con calma per capirli. Anteprima l'ho trovato lentissimo, un vero strazio anche sulla singola pagina, però con Acrobat Reader mi trovo bene. Forse sarà un po' più lento che con Win come dici tu, non lo metto in dubbio, ma non vedo questa drammaticità.

<font color="ff0000">la navigazione non e' influenzata, ma la reattivita' dei browser e' inferiore: il caricamento della pagina, il ritorno alla pagina precedente, l'apertura di un file flash... tutta l'interazione in osx (a meno di usare un biprocessore con un giga di ram) sembra immersa nella colla </font>

Io ho un iBook 700, non un biprocessore, e tieni conto che FastWeb sfrutta pesantemente le risorse per via della velocità di trasferimento (che implica che se per esempio il caricamento delle pagine è lento, si vede maggiormente che con un 56K che è lento già di suo). Con IE per MAC ti davo tutte le ragioni, ma trovo Mozilla e anche quest'ultima versione di Safari notevolmente più veloci. Non metto in dubbio quello che dici, però non trovo riscontro nell'uso quotidiano. E non lo dico "per difendere a spada tratta OSX", poco mi importa, io preferisco OSX a Windows per il mio uso, non metto in dubbio che per usi diversi Windows possa essere migliore. Su Aqua hai ragione, è molto bella e a mio parere anche molto funzionale, però sfrutta in modo troppo pesante le risorse, dev'essere fortemente ottimizzata e perchè no, dovrebbe essere possibile avere un'alternativa più "rozza", con meno effettoni, ma più veloce, soprattutto per chi ha macchine più datate.

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">per me non lo e', ma a parte questo e' molto fastidioso il non poterlo disabilitare. Per chi ha certi difetti visivi e' una vera rottura. Chiedi a Gennaro per esempio</font>

Va bene, riprendendo il discorso di prima, è giusto dare la possibilità di disabilitarlo, e se è veramente inferiore a quello di Win, è giusto che venga migliorato.

<font color="ff0000">certo che c'e', ma e' piu' scomodo </font>

Sono d'accordo, ma un conto è dire che è più scomodo, un conto è dire che non c'è.

<font color="ff0000"> accidenti, come fai a non notare la differenza! Lo scrolling su OSX e' patetico, cosi' come il resizing.

Questo e' davvero misurabile: prendi un pdf bello grosso, aprilo su osx e su win e scrollalo dall'inizio alla fine cronometrando </font>

Di solito non sto lì a cronometrare quanto ci metto a scrollare un PDF. I PDF che leggo o sono manuali o sono appunti di lezioni dell'università, quindi li leggo con calma per capirli. Anteprima l'ho trovato lentissimo, un vero strazio anche sulla singola pagina, però con Acrobat Reader mi trovo bene. Forse sarà un po' più lento che con Win come dici tu, non lo metto in dubbio, ma non vedo questa drammaticità.

<font color="ff0000">la navigazione non e' influenzata, ma la reattivita' dei browser e' inferiore: il caricamento della pagina, il ritorno alla pagina precedente, l'apertura di un file flash... tutta l'interazione in osx (a meno di usare un biprocessore con un giga di ram) sembra immersa nella colla </font>

Io ho un iBook 700, non un biprocessore, e tieni conto che FastWeb sfrutta pesantemente le risorse per via della velocità di trasferimento (che implica che se per esempio il caricamento delle pagine è lento, si vede maggiormente che con un 56K che è lento già di suo). Con IE per MAC ti davo tutte le ragioni, ma trovo Mozilla e anche quest'ultima versione di Safari notevolmente più veloci. Non metto in dubbio quello che dici, però non trovo riscontro nell'uso quotidiano. E non lo dico "per difendere a spada tratta OSX", poco mi importa, io preferisco OSX a Windows per il mio uso, non metto in dubbio che per usi diversi Windows possa essere migliore. Su Aqua hai ragione, è molto bella e a mio parere anche molto funzionale, però sfrutta in modo troppo pesante le risorse, dev'essere fortemente ottimizzata e perchè no, dovrebbe essere possibile avere un'alternativa più "rozza", con meno effettoni, ma più veloce, soprattutto per chi ha macchine più datate.

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">per me non lo e', ma a parte questo e' molto fastidioso il non poterlo disabilitare. Per chi ha certi difetti visivi e' una vera rottura. Chiedi a Gennaro per esempio</font>

Va bene, riprendendo il discorso di prima, è giusto dare la possibilità di disabilitarlo, e se è veramente inferiore a quello di Win, è giusto che venga migliorato.

<font color="ff0000">certo che c'e', ma e' piu' scomodo </font>

Sono d'accordo, ma un conto è dire che è più scomodo, un conto è dire che non c'è.

<font color="ff0000"> accidenti, come fai a non notare la differenza! Lo scrolling su OSX e' patetico, cosi' come il resizing.

Questo e' davvero misurabile: prendi un pdf bello grosso, aprilo su osx e su win e scrollalo dall'inizio alla fine cronometrando </font>

Di solito non sto lì a cronometrare quanto ci metto a scrollare un PDF. I PDF che leggo o sono manuali o sono appunti di lezioni dell'università, quindi li leggo con calma per capirli. Anteprima l'ho trovato lentissimo, un vero strazio anche sulla singola pagina, però con Acrobat Reader mi trovo bene. Forse sarà un po' più lento che con Win come dici tu, non lo metto in dubbio, ma non vedo questa drammaticità.

<font color="ff0000">la navigazione non e' influenzata, ma la reattivita' dei browser e' inferiore: il caricamento della pagina, il ritorno alla pagina precedente, l'apertura di un file flash... tutta l'interazione in osx (a meno di usare un biprocessore con un giga di ram) sembra immersa nella colla </font>

Io ho un iBook 700, non un biprocessore, e tieni conto che FastWeb sfrutta pesantemente le risorse per via della velocità di trasferimento (che implica che se per esempio il caricamento delle pagine è lento, si vede maggiormente che con un 56K che è lento già di suo). Con IE per MAC ti davo tutte le ragioni, ma trovo Mozilla e anche quest'ultima versione di Safari notevolmente più veloci. Non metto in dubbio quello che dici, però non trovo riscontro nell'uso quotidiano. E non lo dico "per difendere a spada tratta OSX", poco mi importa, io preferisco OSX a Windows per il mio uso, non metto in dubbio che per usi diversi Windows possa essere migliore. Su Aqua hai ragione, è molto bella e a mio parere anche molto funzionale, però sfrutta in modo troppo pesante le risorse, dev'essere fortemente ottimizzata e perchè no, dovrebbe essere possibile avere un'alternativa più "rozza", con meno effettoni, ma più veloce, soprattutto per chi ha macchine più datate.

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share