Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

ascolta gennaro. io ho visto centinaia di mac "classici".

non ce n'è uno su cui tu possa fare uno screenshot simile all'altro.

ho visto scrivanie ricolme di cose, finestre a scomparsa che tengono il fondo, menù mela pieni fino oltre il fondo o vuoti, cartelle messe ovunque, strisce di controllo con roba che non si capisce bene da dove arriva, navi in fiamme al largo dei bastioni di orione...

per quanto mi riguarda:

- la mia scrivania era sempre vuota e ordinavo in cartelle e sotto cartelle come adesso.

- mettevo gli alias delle app sulla scrivania e non usavo il menù mela. adesso mi trovo meglio col dock.

- io il mio hd l'ho tolto dalla scrivania che non me ne faccio niente, ho le cartelle che più uso nel dock.

- cestino col tasto destro e vuoto sempre col destro e se lo togliessero dal dock (il cestino) non ne sentirei per nulla la mancanza.

- le classi non le ho mai usate. mi piace che tutto sia ordinato e uguale. mi servivono una volta all'anno quando ho una serie di cartelle da lavorare e mi devo ricordare dove sono arrivato, per il resto no. adesso uso la vista a colonne che è più comoda.

io non lo so, forse il tuo modo di usare il mac os non è compatibile con il modo attuale di x. il mio modo di usare il mac os è più compatibile.

lo sapete l'unica cosa che veramente manca? il taglia-incolla. le cartelle a impulso di mac os x non sono per nulla comode.

fammi uno screenshot "mac" 100% scommetto che è ben diverso dalla scrivania di chiunque altro abbia mai usato mac os 7,8,9...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ascolta gennaro. io ho visto centinaia di mac "classici".

non ce n'è uno su cui tu possa fare uno screenshot simile all'altro.

ho visto scrivanie ricolme di cose, finestre a scomparsa che tengono il fondo, menù mela pieni fino oltre il fondo o vuoti, cartelle messe ovunque, strisce di controllo con roba che non si capisce bene da dove arriva, navi in fiamme al largo dei bastioni di orione...

per quanto mi riguarda:

- la mia scrivania era sempre vuota e ordinavo in cartelle e sotto cartelle come adesso.

- mettevo gli alias delle app sulla scrivania e non usavo il menù mela. adesso mi trovo meglio col dock.

- io il mio hd l'ho tolto dalla scrivania che non me ne faccio niente, ho le cartelle che più uso nel dock.

- cestino col tasto destro e vuoto sempre col destro e se lo togliessero dal dock (il cestino) non ne sentirei per nulla la mancanza.

- le classi non le ho mai usate. mi piace che tutto sia ordinato e uguale. mi servivono una volta all'anno quando ho una serie di cartelle da lavorare e mi devo ricordare dove sono arrivato, per il resto no. adesso uso la vista a colonne che è più comoda.

io non lo so, forse il tuo modo di usare il mac os non è compatibile con il modo attuale di x. il mio modo di usare il mac os è più compatibile.

lo sapete l'unica cosa che veramente manca? il taglia-incolla. le cartelle a impulso di mac os x non sono per nulla comode.

fammi uno screenshot "mac" 100% scommetto che è ben diverso dalla scrivania di chiunque altro abbia mai usato mac os 7,8,9...

Link to comment
Share on other sites

ascolta gennaro. io ho visto centinaia di mac "classici".

non ce n'è uno su cui tu possa fare uno screenshot simile all'altro.

ho visto scrivanie ricolme di cose, finestre a scomparsa che tengono il fondo, menù mela pieni fino oltre il fondo o vuoti, cartelle messe ovunque, strisce di controllo con roba che non si capisce bene da dove arriva, navi in fiamme al largo dei bastioni di orione...

per quanto mi riguarda:

- la mia scrivania era sempre vuota e ordinavo in cartelle e sotto cartelle come adesso.

- mettevo gli alias delle app sulla scrivania e non usavo il menù mela. adesso mi trovo meglio col dock.

- io il mio hd l'ho tolto dalla scrivania che non me ne faccio niente, ho le cartelle che più uso nel dock.

- cestino col tasto destro e vuoto sempre col destro e se lo togliessero dal dock (il cestino) non ne sentirei per nulla la mancanza.

- le classi non le ho mai usate. mi piace che tutto sia ordinato e uguale. mi servivono una volta all'anno quando ho una serie di cartelle da lavorare e mi devo ricordare dove sono arrivato, per il resto no. adesso uso la vista a colonne che è più comoda.

io non lo so, forse il tuo modo di usare il mac os non è compatibile con il modo attuale di x. il mio modo di usare il mac os è più compatibile.

lo sapete l'unica cosa che veramente manca? il taglia-incolla. le cartelle a impulso di mac os x non sono per nulla comode.

fammi uno screenshot "mac" 100% scommetto che è ben diverso dalla scrivania di chiunque altro abbia mai usato mac os 7,8,9...

Link to comment
Share on other sites

lo sapevo che la storia del cestino iNtrippava (ciononostante è una delle discussioni più stantie su osX che ricordi ...e bene ha fatto luca a ricordare dove si trova il cestino e dove rimane e il vantaggio che se cambi risoluzione allo schermo non naviga sulla scrivania...)

io ho la scrivania reale e virtuale del computer che è un casino ...solo che ogni tanto decido di metterlo a posto ...infilo i dischi nel cassetto ( o finder...) metto il cestino sotto la scrivania ( ...sopra semmai se fumassi terrei il portacenere nel caso del mac il dock )

Finder e scrivania non sono la stessa cosa ( e in 9 la differenza era difficile da intuire..)il fatto che i dischi si montassero solo sulla finestra del finder ( e non sul dock vincenzo..) mi spingo a dire fosse la scelta giusta e aiutava a comprendere la differenza..( in definitiva per me la scrivania è un luogo di passaggio...roba sparsa qua e la che serve al progetto attrezzi del mestiere pronti per essere riposti appena non li usi e se ne hai voglia...).

Ma in generale sono infastidito dal tono che certe persone hanno quando parlano di sistemi software/ hardware che altri felicemente usano e apprezzano. ( lo sono molto meno quando partendo dal dato di fatto che uso un mac e desidero tenermi aggiornato qualcuno spiega cosa va e cosa non va...)

Riguardo a quello che non è il vero macintosh immagino la faccia e il tipo di pensieri quando è uscito imac ( vecchio e forse ancor più il nuovo).... "un computer quello? sembra un televisore...sembra una lampada da comodino...) per non parlare dell' ipod che naturalmente con apple c' entra come i cavoli a merenda no?

Non è stato così ? Se ne è apprezzata la diversità e l' audacia ? bene lo stesso atteggiamento da avere nel confronto di osX e apprezzare che Apple ora con questa scelta ha scelto di aprirsi al mondo unix opensource...( forse garantendosi ancora un futuro..)

Link to comment
Share on other sites

Concordo sostanzialmente con quanto detto da Luca, Lorenzo e Riccardo. Quando si crea un sistema operativo completamente nuovo, è inevitabile oltre alle innovazioni, modificare anche la concezione d'uso del sistema. A qualcuno questo potrà piacere, ad altri meno, credo sia normale come è normale che ci siano persone a cui i Mac fanno orrore perchè preferiscono il "computer serio", mentre ci sono persone che preferiscono il Mac perchè odiano "il computer grigio" Posted Image Io personalmente non ho problemi a dire che ho usato OS9 per un po', e sinceramente lo trovo assolutamente meno comodo e facile di OSX, anche se è nettamente più veloce. Per ora...

Come tutte le opinioni, è un giudizio personale. Ora, è chiaro che è giusto richiedere delle migliorie dove è necessario e possibile, ma è anche chiaro che in un cambiamento così epocale (è come se la Microsoft avesse deciso di buttare Windows e passare a Linux !) molte cose vadano perse, salvo poi essere recuperate nel futuro, o tramite applicazioni third party (ce ne sono a tonnellate gratuite, vi fanno davvero così schifo ?). Oppure, tramite "trucchi" dell'utente.

Mi pare che l'analisi più corretta l'abbia fatta Applicando: chi apprezza di più OSX sono gli switcher (come me), mentre chi usava OS9 si divide tra chi ha compreso la necessità di innovazione e chi invece preferiva rimanere al vecchio modello. E questo non perchè il vecchio modello fosse migliore o peggiore in assoluto, ma perchè chi switcha è già preparato a un cambio di mentalità, mentre chi usava OS9 si aspettava "un nuovo OS uguale a OS9".

Questo non significa che dobbiamo per forza accettare tutto quello che viene passato "dal convento", al contrario, ma dobbiamo anche capire che Apple ha dovuto compiere una rivoluzione. L'ha dovuto fare come dice giustamente Riccardo per avere un futuro, così come dubito che rimanendo all'architettura Motorola potrà andare avanti ancora molto, e anche questa rivoluzione (o evoluzione) avrà un bel po' di "insoddisfatti" da portarsi dietro.

x Riccardo: NON NOMINARE l'iPod !!! Solo il sentirlo nominare mi fa venire la bava alla bocca

Posted Image Ti prego non torturarmi Posted Image

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

Bha... ho letto qualche post qua e là, e me ne scuso...

ma mi pare strano vedere gente strapipparsi sull'antialiasing dei fonts e sulle ombre di aqua (peraltro tutto escludibile).

Io farei un paragone di usabilità in altre cose.

Perchè se il cestino è a destra o a sinistra, in alto o in basso, in 2 giorni ti abitui...

Ma se per settare una connesione di rete divento scemo (WinXP Pro) o la faccio in un secondo (in X come in TUTTI i vecchi sys mac)...

E una rete è solo il punto di partenza... andiamo avanti? Posted Image

Certo... se uno è abituato da anni ad usare Win si ritrova con un modus acquisito differente... quindi con difficoltà.

Io uso Mac dalla fine dell'84. Ho avuto qualche attimo di sbandamento nel passaggio ad X, ma concettualmente è identico. Il vestito è diverso, ma le logiche d'uso sono simili ai sys precedenti.

Voglio ricordare che il Plug and Play su Win è decente da qualche mese, e presente in Mac dall'inizio.

Questa è usabilità. Con questo non dico che Win è peggio o meglio. E' semplicemente un'altra cosa.

E proprio perchè il computer è uno strumento di lavoro, come ho già postato altrove, preferisco un sys un pochino più lento MA STABILE, piuttosto che un sys veloce che mi fa interrompere il lavoro e riavviare 3 volte al giorno.

Ho visto, poi, fotolito ancora inkiodate su Os9 perchè manca TypeReunion... ma se sapessero gestire i fonts in modo intelligente lavorerebbero sotto X da 6 mesi, come me.

Insomma, solo questione di abitudine.

Link to comment
Share on other sites

daniele parlarti dell' ipod io? ho forse detto che lo presentano il 28 aprile...che sarà in visione presso alcuni appleshop selezionati dal 2 maggio che potrebbe avere un aspetto simile a questo? Posted Image

Perchè parlarti dell' ipod quando potresti già pensare al new Ipod2 ? Posted Image

Link to comment
Share on other sites

lorenzo, hai centrato veramente il problema. nessuna scrivania di macintosh con os 7/8/9 era uguale all'altra perché il vecchio mac os ti permetteva veramente di personalizzare il tuo ambiente di lavoro, senza legarti a schemi rigidi e strutture di directory astratte, pur mantenendo una coerenza d'uso totale.

in termini d'usabilità e facilità osx (così come qualsiasi altro sistema operativo) resterà sempre un miglio indietro rispetto ai system classici.

tu dici che il menu mela lo avevi vuoto...io no, lo avevo piento di cartelle, alias ed altro. tu dici che fai la stessa cosa col dock...vero, però il dock ti sta tra le palle e ruba spazio sul desktop mentre il menu mela no. allora tu puoi rispondere che lo nascondi, ma se lo nascondi e per caso lo tiri fuori quando c'è una finestra che lo copre; questa viene ridimensionata....insomma è un elemento troppo invasivo; ed in ogni caso non è altrettanto valido.

riccardo. io sono stato uno dei primissimi a correre a comprare l'imac bondi, l'unico imac veramente innovativo e valido. l'ilamp consideralo come vuoi ma a parlare chiaro sono i numeri NON VENDE. fin quando apple ha avuto un prodotto bello esteticamente ma con molta sostanza, la gente faceva la fila per comprarlo (nei momenti migliori l'iMac CRT vendeva circa un milione di pezzi ogni 3 mesi, contro gli attuali settecentomila di tutta la gamma).

un'ultima cosa:

fabio

<font color="ff0000">E proprio perchè il computer è uno strumento di lavoro, come ho già postato altrove, preferisco un sys un pochino più lento MA STABILE, piuttosto che un sys veloce che mi fa interrompere il lavoro e riavviare 3 volte al giorno. </font>

in linea di principio è vero, ma come dice secondo me giustamente il caro DrZup, per me (e per molti di noi) che uso un'applicazione alla volta, se s'inchioda l'applicazione e perdo il lavoro o l'intero system poco importa. non so se capita solo a me, ma pur essendo un os a prova di bomba, sotto X le applicazioni mi si chiudono più spesso che in passato.

Link to comment
Share on other sites

> marco, li scrollo su in iBook 700, non è sto mostro, ma ripeto su Acrobat vanno benissimo. A meno che non mi dici che di lavoro fai lo scroller di PDF, cioè quello che cronometra i millisecondi

--- dai, se vogliamo menarci il belino sulle frasi lo facciamo all'infinito, ma e' ovvio che il senso non e' quello: il senso e' che se hai 3 o 4 pdf aperti e non li leggi, ma li scorri velocemente per trovare qualcosa in fretta, e questa e' una attivita' che fai spesso, la lentezza e' scocciante.

Poi naturalmente e' usabile, ci mancherebbe.

>vorrei sapere che vi ha fatto il dock! Per me necessita di qualche aggiustamento, ma è perfetto

--- o e' perfetto o necessita di aggiustamenti ;-)

Seriamente: a me non piace il fatto che se apri molte cose il tutto si rimpiccolisce da matti, e rimpicciolendosi le icone si spostano, rendendo inutile la memoria visiva.

Il default poi e' sbagliato, perche' ignora la nota "legge di fitty", non sfruttando gli angoli. Lo stesso accade con il menu mela.

Altro problema del dock: piu' documenti minimizzati di una stessa applicazione sono indistinguibili l'uno dall'altro se non passandoci sopra col mouse, perche' nel dock non ci sono i titoli e le miniature sono troppo piccole.

>[nuovo volume] Sono ingorantello in materia, ma su Win compare sulla scrivania?

--- assolutamente no, ma da quando win e' diventato il metro di paragone della interfaccia umana?

>Gli unici media che non vengono montati sul desktop sono gli hard disk

--- come non compaiono? Certo che compaiono, ci mancherebbe!

>E allora perchè si critica OSX dicendo che invece non c'è questo benedetto supporto ?

--- mai detto nulla di simile. Ho detto che il desktop e' tale perche' ci trovi tutto quello che "contiene" il computer a prima vista, e se usi le due finestrone orizzonatali ed elimini il desktop, come voleva jobs prima di essere linciato, perdi questa caratteristica.

>Perchp non è un Macintosh, non ti seguo

--- perche' non e' piu' l'utente al primo posto.

Perche' adesso devi abituarti a lavorare come e' meglio per il sistema, mentre prima, per quello che erano le limitate possibilita' tecniche di un os concepito all'inizio degli anni 80, su un hw ridicolo, la filosofia era quella di lasciare fare all'utente qualsiasi cosa, senza porre nessun intralcio e nessuna complicazione tecnica.

Comunque, ecco uno dei miei due virtual dektopPosted Image

Link to comment
Share on other sites

Mi spiace per le tue bombe, Gennaro.

Ma a me X non si inkioda da mesi e mesi, così come le applicazioni per X.

Devo dire che sono abbastanza ordinato, non installo tutto quello che trovo sulla rete, non installo giochini e cazzabubbole varie, non installo le str..ate che trovi sui CD allegati ai giornali. Non apro nemmeno i PPS scemi che mandano amici (altrettanto scemi) via mail.

Sono più che contento di X. Necessitano di decisi miglioramenti alcune iApps.

Ma per il resto lo trovo facile come i vecchi MacOS, potente, stabile e completo come (e più di) Win (per chi crede che Win lo sia).

Ecco... ciò che vorrei da Panther è proprio il fatto di migliorare Mail, iMovie, iPhoto, iCal...

Poi un'altra cosa mi servirebbe: la possibilità, come nel vecchio LaserWriter (o AdobePS) di poter specificare dei settaggi nella creazione dei files di stampa (o PS).

Inclusione fonts e livello PS sono INDISPENSABILI nel settore PrePress, ma sparite nel nuovo OS.

Link to comment
Share on other sites

>ei tu che paragoni sempre il mac a win..dicendo sempre win si, mac no, con win si può, mac non ha...

--- non mi pare.

Io evidenzio dei difetti presenti nel mac, e sostengo che win ne ha almeno altrettanti. Non mi sembra di aver fatto tutto questo elogio di windows, se non per comparare la reattivita' della gui e delle applicazioni.

Temo tu mi confonda con qualche altro utente del forum.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share