Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Daniele Savi > se per caso mia sorella ha la malaugurata idea di staccare il powerbook prima che io abbia espulso il disco montato, è finita :-) Si impalla tutto, non si riesce neanche a riavviare se non con il metodo "gentile": schiaccia per un po' il tasto power finchè non si spegne

Vero. Ho già mandato feedback ad apple in proposito. E' indecente per un sistema unix. Se va giù il server l'interfaccia utente mi deve avvertire e mi deve chiedere se voglio attendere o smontare il disco, rischiando di mandar giù tutte le applicazioni che lo usavano.

ivan > almeno sul mio Emac le differenze si vedono devo dire che però su un g4 400 (os9)e un mp 867 (osx)le differenze di scroll non ci sono

Sembra ci sia un responsabile.

"ATSUI is slow, really slow. I implemented the QuickDraw option in later 4.0.x releases to illustrate this. But the biggest problem performance-wise in Mac OS X is scrolling. It is really absurd how much time that takes"

http://daringfireball.net/2002/08/pepper_author_maarten_hekkelman.html

http://developer.apple.com/intl/atsui.html

gennaro> 3) vorrei che si potessero disabilitare tutti quegli effetti grafici stupidi ed inutili che appesantiscono il sistema.

Gli effetti grafici dovrebbero essere realizzati con l'hardware, su mac non troppo vecchi. Non credo siano loro responsabili della pesantezza dell'interfaccia. Basta provare ad installare l'equivalente windows per rendersi conto che zoom, rotazioni e trasparenze influiscono poco, se fatte sfruttando la scheda video. Come ho detto, ci sono altri colpevoli.

E poi, gli effetti grafici se usati bene non sono banali fronzoli.

gennaro> 9) vorrei che osx smettesse di frammentare il disco rigido in maniera assurda o per lo meno che mettessero un programmino per deframmentare il disco!

Se esce il nuovo file system...

Comunque, per te che sembri un purista, secondo me sarà case sensitive :D

Ti darà tanto fastidio?

rivers> ...

I tuoi toni non mi piacciono e neanche le tue conclusioni che sono a mio avviso affrettate. Apple ha commesso errori ma ha anche indovinato delle scelte. Tu invece dipingi tutto di nero e rischi di scadere nel trollaggio puro.

Nulla di personale.

gennaro tangari > mi piace ricordare che se non c'era gente che si lamentava...il caro steve, o meglio il team di sviluppo di os x non aveva previsto neanche la presenza dei dischi sulla scrivania. gente riflettete prima di scrivere.

E' vero. E' vero che anch'io ero rimasto deluso. Ma è anche vero che ultimamente mi sto rendendo conto che su OSX l'icona del disco sulla scrivania non serve a una mazza. Sto pensando sinceramente di tentare la rimozione di molte icone dalla scrivania (ci metto molta robbaccia che rimane li per mesi senza che venga toccata). La trovo comoda come luogo dove mettere temporaneamente qualcosa, o per cose che effettivamente uso. Io forse ci aggiungerei altre cartelline come la home, la cartellina della posta (come cosa? Vediamo chi si ricorda?), quella della rete... ma forse per queste icone sarebbe più indicato il margine inferiore dello schermo, quello dove ora c'è il dock.

>> Ma soprattutto non capisco chi ha fatto l’user-test

> il problema è che molto probabilmente non l'ha fatto nessuno.

Che abbiano fatto poco user test lo suppongo pure io.

Concordo comunque che una cosa che manca a OSX è una cerca coerenza. Devono decidersi a prendere una strada che abbia un senso, a rispettarla e a seguirla fino in fondo.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<font color="ff0000">Fabrizio > se per caso mia sorella ha la malaugurata idea di staccare il powerbook prima che io abbia espulso il disco montato, è finita :-) Si impalla tutto, non si riesce neanche a riavviare se non con il metodo "gentile": schiaccia per un po' il tasto power finchè non si spegne

Vero. Ho già mandato feedback ad apple in proposito. E' indecente per un sistema unix. Se va giù il server l'interfaccia utente mi deve avvertire e mi deve chiedere se voglio attendere o smontare il disco, rischiando di mandar giù tutte le applicazioni che lo usavano. </font>

Sì, l'ho mandato anche io. E' un baco piuttosto grosso e fastidioso per un sistema unix, ma sono fiducioso che lo risolveranno.

<font color="ff0000">Riccardo > Perchè parlarti dell' ipod quando potresti già pensare al new Ipod2 ? </font>

TI ODIOOOOOOOOO Posted ImagePosted ImagePosted Image

Che gioiellino ! Posted Image Lo metto subito nella wish list, insieme al Pocket Drive Posted Image Appena avrò i soldi per comprarli....... Posted Image

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

Guardate che in Windows forse i dischi non appaiono sul desktop (che poi non è neppure vero perchè se uno ha fatto il collegamento poi l'icona si adegua, se il CD lo richiede), ma windows ha 2 metafore che lavorano piuttosto bene: le Risorse del Computer, dove ormai anche mia nonna ha capito che trova tutto, ed il fantastico Esplora Risorse, che è meglio di 8 viste a colonne incrociate con 12 finestre multiple contemporanee di X.

Ciò per tacer della reattività di Esplora risorse quando si sono disattivate le anteprime, cosa che in X NON SI PUO' FARE. Il paragone è imbarazzante, e per chi lavora al computer perdere 2 secondi per ogni documento che si scorre è UNA AUTENTICA INFAMIA, che se la facesse Windows saremmo qui a sputargli addosso tutti quanti.

Io vi dico chiaramente: Il Mac per me è il secondo computer, in tutti i sensi. Un affetto, un hobby, un divertimento, ma se lo dovessi davvero usare per lavorare dovrei mandare ad Apple molti più feedback di Gennaro (il che è tutto dire).

5 anni fa era il contrario. Ma lo volete capire o no che siamo stati sorpassati praticamente in tutto e che è l'ora di muovere <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font>&cervello per tornare a fare delle buone macchine???

Link to comment
Share on other sites

100F > Io evidenzio dei difetti presenti nel mac, e sostengo che win ne ha almeno altrettanti. Non mi sembra di aver fatto tutto questo elogio di windows, se non per comparare la reattivita' della gui e delle applicazioni.

Ecco adesso già meglio...il paragone è naturale, non è un male se lo fai...

Link to comment
Share on other sites

Allora per ritornare sullo scroll sul mio eMac in os x le differenze con ie si notano e anche tanto, safari è molto + veloce in oltre lo stesso ie per win emulato in vpc mi da una sensazione di velocità maggiore che su mac (ripeto nello scroll di pagine con sfondo fisso e midi di sfondo).

per i pdf lo scroll a mio parere non è poi cosi tanto penoso devo dire che però se ci sono immagini le cose cambiano.

Per ritornare all'argomento del forum io da panther voglio + velocità voglio che le applicazioni siano più veloci su os x e no su 9 che si possa riparare l'hd da os x che si possa avviare x da cd e che alcuni pannelli di controllo standard nel 9 arrivino sul 10 uno su tutti Memoria.

Una nota sugli effetti se non rallentassero il sys e andassero a gravare sulla scheda grafica allora per me possono anche rimanere anzi possono fare anche lo sfondo scrivania animato e le finestre che generano onde quando le sposti sul desk.

Gli effetti servono un casino purtroppo l'utente medio non sà niente d'informatica e se vede l'icona che si ingrandisce viene colpito di + che del fatto che il sys non si inchioda e per ora la Apple ha bisogno di nuovi utenti.

Link to comment
Share on other sites

ivan

<font color="ff0000">Per ritornare all'argomento del forum io da panther voglio + velocità voglio che le applicazioni siano più veloci su os x e no su 9 che si possa riparare l'hd da os x che si possa avviare x da cd e che alcuni pannelli di controllo standard nel 9 arrivino sul 10 uno su tutti Memoria.</font>

dici bene. tuttavia il controllo memoria non è più applicabile ad osx, poiché questi ha la gestione dinamica della memoria virtuale (che non è disabilitabile) e le altre opzioni servono a poco (in os x).

Link to comment
Share on other sites

gennaro > tu dici che il menu mela lo avevi vuoto...io no, lo avevo piento di cartelle, alias ed altro. tu dici che fai la stessa cosa col dock...vero, però il dock ti sta tra le palle e ruba spazio sul desktop mentre il menu mela no. allora tu puoi rispondere che lo nascondi, ma se lo nascondi e per caso lo tiri fuori quando c'è una finestra che lo copre; questa viene ridimensionata....insomma è un elemento troppo invasivo; ed in ogni caso non è altrettanto valido.

no, non succede questo col dock. che vuoi dire?

Link to comment
Share on other sites

voglio dire che secondo me il menu mela permette una maggiore personalizzazione delle cartelle e programmi che voglio raggiungere velocemente, e fisicamente è un elemento molto meno invasivo sul monitor rispetto al dock.

se il dock lo tieni "piccolo", diventa veramente difficile beccare quello che vuoi (ho visto dock di dimensioni veramente minuscole per contenere un sacco di roba). se invece lo nascondo, ed ho una finestra ad esempio di safari che arriva fino in fondo al monitor e lo riattivo, questo mi modifica la dimensione della finestra.

in ogni caso, il semplice fatto che è di grandezza "dinamica", non mi permette di andare a colpo sicuro col mouse, specialmente sul cestino. si non mi convincerete mai, il cestino lo voglio usare alla vecchia maniera.

Link to comment
Share on other sites

ah, l'effetto indesiderato che ti ho descritto vale se il dock è nascosto e lo riattivi col la combinazione da tastiera, andare in fondo col mouse e aspettare che esca fuori da solo, beccando il punto in cui più o meno sta, non lo prendo in considerazione.

e comunque dimostra la non ergonomia del dock, almeno per le mie abitudini. tra l'altro, ancora questioni di abitudini, preferivo il menu in alto a destra con le applicazioni attive ben separate da quelle preferite.

ciò comunque non toglie che intelligentemente non avrebbero dovuto toccare il menu apple che non vedo il motivo per cui non possa convivere con il dock.

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">se invece lo nascondo, ed ho una finestra ad esempio di safari che arriva fino in fondo al monitor e lo riattivo, questo mi modifica la dimensione della finestra. </font>

No gennaro, ha ragione Lorenzo: non succede come tu dici. Il Dock appare sopra la finestra, così come la taskbar di Windows, ma la finestra non si ridimensiona affatto. Nessuna "invasività", dunque. Ripeto, OSX ha difetti ben più gravi, non inventiamoceli, please.

<font color="ff0000">in ogni caso, il semplice fatto che è di grandezza "dinamica", non mi permette di andare a colpo sicuro col mouse, specialmente sul cestino. si non mi convincerete mai, il cestino lo voglio usare alla vecchia maniera.</font>

E' una tua opinione, legittima. Per questo dico: ok, reintroduciamo ANCHE il menu mela (se proprio non volete usare una third party) ma assolutamente non eliminiamo il dock (non che abbia paura che apple lo voglia fare...).

Cmq il cestino è sempre in basso a destra, a quello si va tranquillamente a colpo sicuro. E basta usare le scorciatoie. O un mouse a due tasti, tasto dx->sposta nel cestino. Cosa che ti permette di cancellare files anche se la scrivania è nascosta e non vuoi trascinare il mouse sul dock. Io ci vedo una grande innovazione, così come per lo sfruttamento della memoria, che finalmente è dinamico e non più obsoletamente statico come su 9.

Anzi, per la cancellazione dei files, proporrei ad Apple di fare un piccolo sforzo e inserire nelle tastiere il tasto "canc", così gennaro non deve più lanciare i suoi cani da tartufo alla difficile ricerca del cestino sul dock e importiamo su Mac una delle cose positive del PC (così come il mouse a due tasti: il monopalla farà anche tanto "macfigo", ma il menu contestuale, finalmente inserito anche in OSX, è comodo, no ? )

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share