Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

>Non passiamo da un estremismo all'altro. Il mio "leggiti i manuali" era solo una provocazione. Qualunque OS, anche OS9, aveva e ha bisogno di un po' di "training" per essere usato a un livello medio,

--- non voglio fare l'estremista, per carita'. Tu hai fatto una piccola provocazione e io ti ho risposto con una altra ;-)

Quando io ho comperato il mio primo mac c'era in giro il system 7 e l'alfabetizzazione informatica media era drasticamente piu' bassa di oggi.

Io ho imparato ad usare il mac in due ore circa, mio padre anche, la mia ragazza pure e due miei amici idem.

E' bastato usare un geniale dischetto (un floppy) che si chiamava "benvenuto", che ti mostrava l'operativita' generale della macchina.

Niente manuali. Solo una sessione di una oretta. Il sistema ti aiutava con la sua coerenza (naturalmente c'erano delle minchiate: famosa quella che per espellere un volume lo gettavi nel cestino).

Il punto e' che la macchina eera dannatamente semplice: se volevi aggiungere un carattere bastava trascinarlo sopra la cartella sistema e il mac lo posizionava da solo nel posto giusto, se per errore cambiavi il nome ad un elemento del sistema non succedeva niente, se inserivi un floppy quello compariva sulla scrivania, se aprivi una finestra, la stringevi un po', spostavi le icone al suo interno a tuo piacimento e la mettevi un alto a destra, la volta seguente che la aprivi la ritrovavi uguale e identica eccetera eccetera.

La reattivita' della gui era praticamente istantanea e con 4mb di ram tenevi aperti word ed excel. Il sistema operativo occupava 1,1Mb circa.

Per questo oggi sono stupito di dover aprire il terminale e usare sudo rm per vuotare il cestino, sono sorpreso di dover avere un mostro di macchina con una valanga di ram per fare in modo che quando ridimensiono le finestre il puntatore non sia avanti di un centimetro rispetto al bordo della finestra stessa, sono scocciato dal fatto che se seleziono una immagine sul desktop questa non me lo mostra, sono infastidito dal notare che se doppio clikko per aprire l'icona di un disco su desktop, ne modifico la vista e la posizione e chiudo, quando riapro perdo le modifiche, mi rompe che osx non abbia un help utilizzabile e venga venduto senza uno straccio di documentazione multimediale. Eccetera eccetera.

Quello che voglio dire, in poche parole, e' che OSX e' una ottima cosa, ma in apple hanno totalmente trascurato i dettagli importanti per concentrarsi su cose assolutamente secondarie.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

>i nostri computer a parita di mhz sono stati sempre + veloci qst pensavo fosse vero considerando che il g4 è uscito all'epoca del p3 è ancora un valido processore.

--- il g4 all'epoca della uscita era un vero salto in avanti. In generale il ppc lo era dal momento della nascita.

Ma il nuovo ibm e' nuovo, appunto, e hammer e itanium anche, e la loro parentela con i vecchi x86 e' praticamente nulla.

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">--- non voglio fare l'estremista, per carita'. Tu hai fatto una piccola provocazione e io ti ho risposto con una altra ;-) </font>

Tranquillo, lo so, l'importante è capirle ;) Tu lo sai...

<font color="ff0000">er questo oggi sono stupito di dover aprire il terminale e usare sudo rm per vuotare il cestino, sono sorpreso di dover avere un mostro di macchina con una valanga di ram per fare in modo che quando ridimensiono le finestre il puntatore non sia avanti di un centimetro rispetto al bordo della finestra stessa, sono scocciato dal fatto che se seleziono una immagine sul desktop questa non me lo mostra, sono infastidito dal notare che se doppio clikko per aprire l'icona di un disco su desktop, ne modifico la vista e la posizione e chiudo, quando riapro perdo le modifiche, mi rompe che osx non abbia un help utilizzabile e venga venduto senza uno straccio di documentazione multimediale.</font>

Capisco, il problema è che un conto è cercare costruttivamente di esprimere i possibili miglioramenti della GUI, un conto è strapparsi i capelli di fronte a delle banalità. A differenza di quello che dice quel tizio, io non è che goda se per cancellare un file devo andare in shell perchè il sistema, per ragioni inspiegate, mi blocca l'accesso al file. Anche in Xp a volte capita che alcuni file risultino incancellabili, e bisogna andare nella shell per cancellarli. E' scomodissimo, non dico il contrario. Il problema è valutare i vantaggi e gli svantaggi: a MIO modesto (se accettate il parere di un nuovo utente) parere, OSX mi offre dei vantaggi che superano grandemente qualche piccolo ostacolo che la GUI, non ancora matura, pone davanti.

Tu hai un'opinione diversa, liberissimo di averla, e magari hai anche ragione tu. Il problema è non fare di queste banali questioni dei problemi per cui uno si strappa le vesti e si scandalizza. Tutto qua. E non dite che chi apprezza le novità di X "non è un utente mac". Cos'è "l'utente mac", una specie ? Ok non sarò un utente mac: io uso il mio iBook, sono anche contento di usarlo, molto di più di quando uso il PC se devo essere sincero, non mi faccio troppi problemi e mi danno magari per questioni più importanti nella vita.

Poi ogni miglioramento poi (di GUI, Kernel,...) è ben accetto.

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">--- non voglio fare l'estremista, per carita'. Tu hai fatto una piccola provocazione e io ti ho risposto con una altra ;-) </font>

Tranquillo, lo so, l'importante è capirle ;) Tu lo sai...

<font color="ff0000">er questo oggi sono stupito di dover aprire il terminale e usare sudo rm per vuotare il cestino, sono sorpreso di dover avere un mostro di macchina con una valanga di ram per fare in modo che quando ridimensiono le finestre il puntatore non sia avanti di un centimetro rispetto al bordo della finestra stessa, sono scocciato dal fatto che se seleziono una immagine sul desktop questa non me lo mostra, sono infastidito dal notare che se doppio clikko per aprire l'icona di un disco su desktop, ne modifico la vista e la posizione e chiudo, quando riapro perdo le modifiche, mi rompe che osx non abbia un help utilizzabile e venga venduto senza uno straccio di documentazione multimediale.</font>

Capisco, il problema è che un conto è cercare costruttivamente di esprimere i possibili miglioramenti della GUI, un conto è strapparsi i capelli di fronte a delle banalità. A differenza di quello che dice quel tizio, io non è che goda se per cancellare un file devo andare in shell perchè il sistema, per ragioni inspiegate, mi blocca l'accesso al file. Anche in Xp a volte capita che alcuni file risultino incancellabili, e bisogna andare nella shell per cancellarli. E' scomodissimo, non dico il contrario. Il problema è valutare i vantaggi e gli svantaggi: a MIO modesto (se accettate il parere di un nuovo utente) parere, OSX mi offre dei vantaggi che superano grandemente qualche piccolo ostacolo che la GUI, non ancora matura, pone davanti.

Tu hai un'opinione diversa, liberissimo di averla, e magari hai anche ragione tu. Il problema è non fare di queste banali questioni dei problemi per cui uno si strappa le vesti e si scandalizza. Tutto qua. E non dite che chi apprezza le novità di X "non è un utente mac". Cos'è "l'utente mac", una specie ? Ok non sarò un utente mac: io uso il mio iBook, sono anche contento di usarlo, molto di più di quando uso il PC se devo essere sincero, non mi faccio troppi problemi e mi danno magari per questioni più importanti nella vita.

Poi ogni miglioramento poi (di GUI, Kernel,...) è ben accetto.

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">--- non voglio fare l'estremista, per carita'. Tu hai fatto una piccola provocazione e io ti ho risposto con una altra ;-) </font>

Tranquillo, lo so, l'importante è capirle ;) Tu lo sai...

<font color="ff0000">er questo oggi sono stupito di dover aprire il terminale e usare sudo rm per vuotare il cestino, sono sorpreso di dover avere un mostro di macchina con una valanga di ram per fare in modo che quando ridimensiono le finestre il puntatore non sia avanti di un centimetro rispetto al bordo della finestra stessa, sono scocciato dal fatto che se seleziono una immagine sul desktop questa non me lo mostra, sono infastidito dal notare che se doppio clikko per aprire l'icona di un disco su desktop, ne modifico la vista e la posizione e chiudo, quando riapro perdo le modifiche, mi rompe che osx non abbia un help utilizzabile e venga venduto senza uno straccio di documentazione multimediale.</font>

Capisco, il problema è che un conto è cercare costruttivamente di esprimere i possibili miglioramenti della GUI, un conto è strapparsi i capelli di fronte a delle banalità. A differenza di quello che dice quel tizio, io non è che goda se per cancellare un file devo andare in shell perchè il sistema, per ragioni inspiegate, mi blocca l'accesso al file. Anche in Xp a volte capita che alcuni file risultino incancellabili, e bisogna andare nella shell per cancellarli. E' scomodissimo, non dico il contrario. Il problema è valutare i vantaggi e gli svantaggi: a MIO modesto (se accettate il parere di un nuovo utente) parere, OSX mi offre dei vantaggi che superano grandemente qualche piccolo ostacolo che la GUI, non ancora matura, pone davanti.

Tu hai un'opinione diversa, liberissimo di averla, e magari hai anche ragione tu. Il problema è non fare di queste banali questioni dei problemi per cui uno si strappa le vesti e si scandalizza. Tutto qua. E non dite che chi apprezza le novità di X "non è un utente mac". Cos'è "l'utente mac", una specie ? Ok non sarò un utente mac: io uso il mio iBook, sono anche contento di usarlo, molto di più di quando uso il PC se devo essere sincero, non mi faccio troppi problemi e mi danno magari per questioni più importanti nella vita.

Poi ogni miglioramento poi (di GUI, Kernel,...) è ben accetto.

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

>prima o poi ti finisce la colla e gli specchi sono scivolosi

--- calma, dai... stiamo cazzeggiando di computer, mica di nostra moglie...

Gennaro si e' magari scocciato un po' troppo, ma il senso che vuole esprimere e' che e' radicalmente cambiata la filosofia alla base del mac.

E' una scelta legittima da parte di apple, ma altrettanto legittimo da parte dei vecchi utenti essere inca**ati, dopo che per anni si sono sbattuti per tenere a galla apple.

Non te la prendere come una offesa: vuole solo dire che non hai la "forma mentale" di quello che fino a ieri era il tipico utente mac.

Link to comment
Share on other sites

>prima o poi ti finisce la colla e gli specchi sono scivolosi

--- calma, dai... stiamo cazzeggiando di computer, mica di nostra moglie...

Gennaro si e' magari scocciato un po' troppo, ma il senso che vuole esprimere e' che e' radicalmente cambiata la filosofia alla base del mac.

E' una scelta legittima da parte di apple, ma altrettanto legittimo da parte dei vecchi utenti essere inca**ati, dopo che per anni si sono sbattuti per tenere a galla apple.

Non te la prendere come una offesa: vuole solo dire che non hai la "forma mentale" di quello che fino a ieri era il tipico utente mac.

Link to comment
Share on other sites

>prima o poi ti finisce la colla e gli specchi sono scivolosi

--- calma, dai... stiamo cazzeggiando di computer, mica di nostra moglie...

Gennaro si e' magari scocciato un po' troppo, ma il senso che vuole esprimere e' che e' radicalmente cambiata la filosofia alla base del mac.

E' una scelta legittima da parte di apple, ma altrettanto legittimo da parte dei vecchi utenti essere inca**ati, dopo che per anni si sono sbattuti per tenere a galla apple.

Non te la prendere come una offesa: vuole solo dire che non hai la "forma mentale" di quello che fino a ieri era il tipico utente mac.

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">>i nostri computer a parita di mhz sono stati sempre + veloci qst pensavo fosse vero considerando che il g4 è uscito all'epoca del p3 è ancora un valido processore.

--- il g4 all'epoca della uscita era un vero salto in avanti. In generale il ppc lo era dal momento della nascita.

Ma il nuovo ibm e' nuovo, appunto, e hammer e itanium anche, e la loro parentela con i vecchi x86 e' praticamente nulla.</font><font color="000000"> lo so che all'epoca era un super processore l'ho detto anche io che è uscito assieme al p3 quello che volevo sapere era la qst architettura che pensavo in linea di massima essere migliore ancora anni nel risc con i ppc ma che adesso sto cominciando a capire non è più determinante come prima cmq una cosa è certa spero che a qst punto qualsiasi processore arrivi riesca di nuovo a portare un pò di gap con la normale utenza e che riporti il sys x a una velocità tale che non ci faccia rimpiangere il sys 9.

Adesso che mi avete smontato il mito risc per cui pensavo che il 970 sarebbe stato un salto epocale come per i primi g4 adesso che mi state distruggendo il mito del 10 che mi ha fatto aquistare il mac nuovo mi ritiro a soffrire sperando che i 970 arrivino + presto possibile.</font>}

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">>i nostri computer a parita di mhz sono stati sempre + veloci qst pensavo fosse vero considerando che il g4 è uscito all'epoca del p3 è ancora un valido processore.

--- il g4 all'epoca della uscita era un vero salto in avanti. In generale il ppc lo era dal momento della nascita.

Ma il nuovo ibm e' nuovo, appunto, e hammer e itanium anche, e la loro parentela con i vecchi x86 e' praticamente nulla.</font><font color="000000"> lo so che all'epoca era un super processore l'ho detto anche io che è uscito assieme al p3 quello che volevo sapere era la qst architettura che pensavo in linea di massima essere migliore ancora anni nel risc con i ppc ma che adesso sto cominciando a capire non è più determinante come prima cmq una cosa è certa spero che a qst punto qualsiasi processore arrivi riesca di nuovo a portare un pò di gap con la normale utenza e che riporti il sys x a una velocità tale che non ci faccia rimpiangere il sys 9.

Adesso che mi avete smontato il mito risc per cui pensavo che il 970 sarebbe stato un salto epocale come per i primi g4 adesso che mi state distruggendo il mito del 10 che mi ha fatto aquistare il mac nuovo mi ritiro a soffrire sperando che i 970 arrivino + presto possibile.</font>}

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">>i nostri computer a parita di mhz sono stati sempre + veloci qst pensavo fosse vero considerando che il g4 è uscito all'epoca del p3 è ancora un valido processore.

--- il g4 all'epoca della uscita era un vero salto in avanti. In generale il ppc lo era dal momento della nascita.

Ma il nuovo ibm e' nuovo, appunto, e hammer e itanium anche, e la loro parentela con i vecchi x86 e' praticamente nulla.</font><font color="000000"> lo so che all'epoca era un super processore l'ho detto anche io che è uscito assieme al p3 quello che volevo sapere era la qst architettura che pensavo in linea di massima essere migliore ancora anni nel risc con i ppc ma che adesso sto cominciando a capire non è più determinante come prima cmq una cosa è certa spero che a qst punto qualsiasi processore arrivi riesca di nuovo a portare un pò di gap con la normale utenza e che riporti il sys x a una velocità tale che non ci faccia rimpiangere il sys 9.

Adesso che mi avete smontato il mito risc per cui pensavo che il 970 sarebbe stato un salto epocale come per i primi g4 adesso che mi state distruggendo il mito del 10 che mi ha fatto aquistare il mac nuovo mi ritiro a soffrire sperando che i 970 arrivino + presto possibile.</font>}

Link to comment
Share on other sites

Guarda che Gennaro ha ragione quando dice che se vi piace o siete disposti ad usare la shell senza troppe remore allora non siete più "utenti mac" e potete benissim farne a meno.

La filosofia del mac è la semplicità e la shell è a semplicità zero (il perchè è chiaro: la GUI si richiama a funzioni che il cervello ha innate, la shell si richiama a funzioni che noi acquisiamo, tipo la lettura anzichè la memoria visiva della GUI - leggete su ArsTechnica).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share