Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Ok Mickey.. più che probabile.. Microsoft l'ha sempre fatto..ed in più Apple ha sempre fatto da apripista per tecnologie che poi hanno fatto successo dopo qualche tempo.. e gestite da altre società..

però c'è il fatto che anche alle case discografiche i fantastici sistemi proprietari di Microsoft cominciano a non piacere più di tanto.. la controparte di iTunes e Quicktime di MS, il Mediaplayer insomma, fa abbastanza schifo.. la miglioreranno certo.. però anche l'ultimissima non è un granchè..

Boh.. chiaramente anche sulle sorti di questo servizio c'è da andare cauti.. sono il primo ad essere contento che la cosa stia andando bene.. però non bisogna pensare che se nelle prime 18ore ci sono stati cosi' tanti download debba andare avanti sempre in questo modo.. era il lancio di un nuovo servizio e quindi si possono capire queste cifre..

Speriamo che a Cupertino abbiano pensato anche a questo..

Posted Image

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Quello che dici è vero se gli accordi che Apple ha stipulato con le case discografiche non sono in esclusiva, se lo sono l'eventuale servizio che può proporre Micro$oft non sarebbe altro che uno dei servizi a pagamento che già esistono, sicuramente sarebbe il più usato ma non potrebbe avere le anteprime che un accordo in esclusiva permette.

Sono stati resi noti i punti salienti dei contratti stipulati?

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">RUBEN: però non bisogna pensare che se nelle prime 18 ore ci sono stati cosi' tanti download debba andare avanti sempre in questo modo.. era il lancio di un nuovo servizio e quindi si possono capire queste cifre.. </font><font color="000000">

Vero, però se l'utenza potenziale passa dal 5% al 98% (escludo i sistemi non Micro$oft ed Apple) la speranza che questi numeri non calino ed anzi aumentino è concreta.</font>

Link to comment
Share on other sites

Rubens,

però c'è il fatto che anche alle case discografiche i fantastici sistemi proprietari di Microsoft cominciano a non piacere più di tanto.. la controparte di iTunes e Quicktime di MS, il Mediaplayer insomma, fa abbastanza schifo.. la miglioreranno certo.. però anche l'ultimissima non è un granchè..

Appunto quello che cercovo di dire.

Ammesso che WMP faccia schifo e sia peggiore di QuickTime, il mondo la fuori non se ne accorge... Posted Image

Avete presente la percentuale di penetrazione, utilizzazione attuale fra WMP, QT e Real?

So solo che QuickTime è terzo...fate due conti.

ROberto,

uhm...si i contratti in esclusiva...se ci sono dovrebbero prevedere una penale...magari qualche milione di dollari...diciamo 100milioni? ok 200milioni...esageriamo? 500milioni di dollari...e secondo te una cifretta del genere potrebbe "spaventare " Microsoft? e le 5sorelle?

Un servizio che si dimostra poter funzionare e che potenzialmente può passare dal 5% del mondo informatico al 95% non sarebbe un buon motivo per rivedere gli accordi? magari stracciarli e pagare la penale...

Finìora tutte le buone idee in giro sono sempre state copiate da Microsoft, badata bene mai una idea da loro, sono state fagocitate e sono diventate appannaggio di MS.

Io spero con tutto il cuore che MS le prenda di santa ragione dalle PlayStation e dal GAmeCube (ma quest'ultimo pare già essere in pericolo), spero vivamente che MS le prenda di brutto dal mondo Palm, ma nonostante i numeri ancora favorevoli al PalmOS, se lette in altro modo le cifre iniziano a scoraggiare il mondo PalmOS; spero vivamente che MS le prenda di brutto nel mondo degli SmartPhone, sia da PalmOS (che però sembra già fuori dai giochi) che sopratutto da Symbian...spero anche altre cose, ma realisticamente MS li sta facendo neri tutti...

Ammesso anche che Palm alla fine regga bene, che Sony e Nintendo la ricaccino indietro, che Nokia con Symbian riduca a poco la presenza di MS negli SmartPhone e che Linux continui a colpire nel modno Server...basterà?

Basterà a ridimensionare MS come azienda e sopratutto come movimenti?

Ne discutiamo da anni, ma finora MS si alalrga sempre più...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Mickey, le nere angoscie su Microsoft sono musica per le mie orecchie, ma per favore postale nel thread apposito!

Quanto al pericolo che fiuti l'affare e decida di fagocitarlo, il rischio è attualissimo. Perciò spero

a) Che le penali siano davvero alte

b) che in ogni caso le major abbiano un senso del proprio ano superiore a quello delle softare house, sapendo che se vi fai entrare Microsoft, entra un vermicello fine fine che neppure te ne accorgi (anzi, c'è chi lo apprezza), ma presto esce un rotore di 8 chilometri di diametro con turbine taglienti e senza anestesia. Insomma, per farla breve, ti mette in ginocchio dicendo che, se non paghi, il negozietto verrà aperto solo alle altre major e così via (Riina ha il poster di Ziobill in cella!)... E che comunque il formato di file lo decidono loro, i player lo decidono loro, e cose così, ampiamente democratiche, come loro solito. Nota: non lo fanno perchè sono cattivi, lo fanno perchè hanno il 98%.

Credo, anzi spero, che si affidino ad Apple proprio perchè da questo punto di vista non è una minaccia per nessuno!

Link to comment
Share on other sites

<font color="119911">credo, anzi spero, che si affidino ad Apple proprio perchè da questo punto di vista non è una minaccia per nessuno!</font>

più che 'minaccia per nessuno', le major vedono in Apple un test interessante (anche il foruncolo con gli occhiali sta alla finestra per le stesse ragioni)... se avrà successo ci sarà l'incredibile invenzione (ennesima) di Bill-SeNonFaiQuelloCheVoglioTiFotto-Gates e tutti (major, giornali, utonti) opereranno l'ennesima pulizia del deretano dell'idolo di Riina...

sorry per il linguaggio, ma oggi ho smadonnato non poco sulle invenzioni di ZioBill... Posted Image

Link to comment
Share on other sites

ragazzi, ma come è al webbit,io mi sono iscritto così un po' alla ceca,perchè ci viene un mio amico(che però usa linux :-()

Io verrei con il mio PB12",ci sarebbe modo di avere un minimo di sicurezza?

poi che consigli date a uno nuovo come me??

Spero di vedervi laa ;-)

Ciao Miky

Link to comment
Share on other sites

News from Americaaa!

Beh sembra che il nuovo ipod abbia particolarità nascoste, a quanto pare il sito ipoding.com ha scoperto una funzionalità che non era stata rilevata del nuovo ipod, molto probabilmente perchè non ancora del tutto finita..

Si parla della possibilità di registrare da una entrata audio!! Fantastico!

Forse questa sarà una ragione che mi spingerà a comprare quell'adorabile cosino bianco..

Aggiungo una foto presa da macrumors:

Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Come Chest giustamente mi faceva notare in altro thread le mie considerazioni scritte li è meglio trasferirle qui, e così MelaC/MelaV:

Finìora tutte le buone idee in giro sono sempre state copiate da Microsoft, badata bene mai una idea da loro, sono state fagocitate e sono diventate appannaggio di MS.

Io spero con tutto il cuore che MS le prenda di santa ragione dalle PlayStation e dal GAmeCube (ma quest'ultimo pare già essere in pericolo), spero vivamente che MS le prenda di brutto dal mondo Palm, ma nonostante i numeri ancora favorevoli al PalmOS, se lette in altro modo le cifre iniziano a scoraggiare il mondo PalmOS; spero vivamente che MS le prenda di brutto nel mondo degli SmartPhone, sia da PalmOS (che però sembra già fuori dai giochi) che sopratutto da Symbian...spero anche altre cose, ma realisticamente MS li sta facendo neri tutti...

Ammesso anche che Palm alla fine regga bene, che Sony e Nintendo la ricaccino indietro, che Nokia con Symbian riduca a poco la presenza di MS negli SmartPhone e che Linux continui a colpire nel mondo Server...basterà?

Basterà a ridimensionare MS come azienda e sopratutto come movimenti?

Ne discutiamo da anni, ma finora MS si allarga sempre più...

Vedete ragazzi, il fatto di resistere, resistere, resistere può essere un motto, può essere uno spronare, ma alla lunga non serve ad emerito nulla.

Ognuno di noi nel nostro piccolo resistiamo, ma poco possiamo davanti alla straripantepotenzadiMicrosoft...

Non è con resistere, resistere, resistere che si risolvono le cose, anzi forse si peggiorano.

Bisogna restare nella realtà e la realtà penalizza da almeno un paio di anni chiuque abbia scelto Mac, rispetto a Win.

Certo lo penalizza in modo diverso, chi in modo risibile e chi in modo pesante, in lacuni casi insostenibile, al punto da dover ripiegare.

Del resto i numeri parlano chiaro, e chechenedica Apple ed il suo managment, nonostante i 4,5Miliardi di Dollari di liquidità, sbandierati come ultimo vessillo, nonostante i risultati fiscali positivi, anche se di poco, i risulatati sul campo sono tragici; le vendite diminuiscono ormai costantemente, la percentuale di mercato nelle migliore delle ipotesi tiene a malapena il 3%, e vendere meno significa meno presenza, meno visibilità, meno prodotti disponibili, meno incentivazione a produrre qualcosa per Mac, ed è anche logico se vogliamo anche se siamo i primi ad imbufalirci se il Cd di Repubblica non gira su Mac...

Praticamente in modo diverso, ma Microsoft sta compiendo il suo personalissimo assedio al mondo Macintosh, e purtroppo con buoni risultati.

Non venitemi a dire che non ci sono i mezzi...P.r.a miseria 4,5Miliardi di Dollari e non ci sono i mezzi per una presenza pubblicitaria degna del nome?

4,5Miliardi di dollari e non ci sono i mezzi per avere processori al passo coi tempi?

4,5Miliardi di dollari e non ci sono i mezzi per offrire macchine di impatto e di diffusione per il mercato consumer come fu l'iMac Crt?

4,5Miliardi di dollari e non ci sono i mezzi per co-finanziare il porting di AutroCad su Mac (se come dice Matteo basterebbero circa 50milioni di dollari?) ?

4,5Miliardi di dollari e non ci sono i mezzi per tradurre in Francese, Tedesco, Spagnolo, Italiano un servizio come .Mac?

4,5Miliardi di dollari e non ci sono i mezzi per avere una catena distributiva all'altezza del nome, che supporti l'utente non solo nella scelta del computer (e già qui molti rivenditori Apple sarebbero da cambiare) ma anche e sipratutto nell'assistenza anche software?

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Premessa, 4,5 mld di dollari sono bruscolini... sono un fondo cassa per le emergenze...

<font color="ff6000">Non venitemi a dire che non ci sono i mezzi...P.r.a miseria 4,5Miliardi di Dollari e non ci sono i mezzi per una presenza pubblicitaria degna del nome? </font>

in usa c'è... sic

<font color="ff6000">4,5Miliardi di dollari e non ci sono i mezzi per avere processori al passo coi tempi?</font>

Apple c'entra poco con questo annoso problema...

<font color="ff6000">4,5Miliardi di dollari e non ci sono i mezzi per offrire macchine di impatto e di diffusione per il mercato consumer come fu l'iMac Crt? </font>

Mickey, i tempi cambiano... per il management Apple l'iMac LCD è altrettanto d'impatto.

<font color="ff6000">4,5Miliardi di dollari e non ci sono i mezzi per co-finanziare il porting di AutroCad su Mac (se come dice Matteo basterebbero circa 50milioni di dollari?) ?</font>

anche qui Apple c'entra poco... certo potrebbe incentivare, ma attualmente rientra nelle esigenze dell'azienda? risposta: purtroppo no...

tra l'altro i 50 mln di dollari sarebbero il presunto guadagno per Autodesk dalla vendita di Autocad per Mac...

ricordate che, in fondo, Apple non è un ente di beneficienza...

Link to comment
Share on other sites

No no, però gli investimenti li fanno anche le società votate al profitto. Il negozio di musica ne è uno.

Io della lista di Mickey non mi riconosco in molto, tranne che sui processori. Qui ci sarebbe da virare a 180 gradi, cioè girare il <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> e prendere una direzione completamente nuova.

Personalmente sono anni che dico Motorola è il Viale del Tramonto di Apple.

Trattandosi di soldi (perchè, come sempre, non v'è altro) credo che parte di quei 4.5 miliardi, più parte dei fatturati, sarebbe dovuta andare nella direzione di astrarre di più il sistema dai processori Motorola. A costo di rischiare la rottura col PPC in generale.

Oppure l'amaro calice andava bevuto fino in fondo, mettendo LEGIONI di programmatori a ottimizzare QUALUNQUE task e a rendere scalabile su Altivec e sul doppio processore anche il driver della tastiera!

Quando, dopo 3 anni di Altivec ed altrettanti di biprocessori, continuiamo a vedere poca differenza persino nel Finder, beh, vuol dire che loro per primi non ci hanno creduto, cioè che sia Altivec che i bipro non sono stati altro che una gigantesca operazione di fuffa-marketing, con riscontri reali solo per pochi power-user in ambito grafico/cinematografico.

Troppo poco, troppo poco.

Se a questo aggiungiamo tirchierie incomprensibili come quella sul mouse ad un tasto (messa lì solo per non pagare royalties a qualcuno, non oso immaginare chi...), che è quanto di più noioso si possa immaginare per gli switchers (altro che pippe) è chiaro che si deduce che quei 4.5 miliardi potevano essere usati meglio.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share