Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

100F <font color="ff0000">itunes non e' una applicazione?</font>

Ovviamente bisogna fare i conti con tutto ciò che viene da OS 9 e che deve passare per Carbon (Finder, iTunes, iMovie ecc..), con i servizi necessari a livello di sistema operativo (QuickTime, OpenGL, Java ecc. non conviene copiarli "a mano" come appl. qualsiasi), con la necessità di dover comprimere il software per guadagnare spazio e quella di dover garantire a tutti i programmi caratterizzanti l'OS la stessa posizione iniziale di installazione (cartella Applicazioni), altrimenti se ognuno fin dall'inizio potesse piazzare i programmi dove gli sembra + giusto avremmo tutti un OS X diverso Posted Image!

Comunque a morte le nuove finestra apri/salva.

Link to comment
Share on other sites

Giulio>... "Pannello Applicazioni" (simile a quello delle "System Preferences") monolitico contenente tutti i programmi, con una visibilità nulla sul "come è fatto dentro" e sulle risorse impiegate".

Fatti un giro in /System/Library/PreferencePanes

OS X è tutto tranne che oscuro ... invito tutti a fare un giretto tra le cartelle off-limit di tanto in tanto e vedrete che rimarrete sorpresi di come OS X sia ben organizzato, chiaro e coerente nella sua logica. Il filesystem è vasto da esplorare ma anche semplice.

Link to comment
Share on other sites

Della XStation parla anche www.macbidouille.com ipotizzando la roadmap di Apple. Questa fantomatica XStation dovrebbe essere dotata di 4 cpu ppc970 e predisposta per contenere fino a 64 cpu. Il sito parla anche di una nuova versione di XServe rack2U con processore ibm POWER5.

Non so se crederci, posso solo sperarci. Posted Image

Link to comment
Share on other sites

giulio>Ovviamente bisogna fare i conti con tutto ciò che viene da OS 9 e che deve passare per Carbon (Finder, iTunes, iMovie ecc..)

da cosa deduci che ITunes 4 e iMovie3 siano carbon?

Link to comment
Share on other sites

Flask <font color="ff0000">Fatti un giro in /System/Library/PreferencePanes</font>

Flask, scusami, mi sono spiegato male. Forse da come avevo impostato il discorso sembrava che System Preferences fosse "oscuro". Mi spiego meglio: System Preferences esteriormente è monolitico e i vari pannelli non ti danno visibilità diretta sui file che utilizzano ecc.. (a meno che tu non abbia voglia di spulciare nelle cartelle sistema).

Comunque conosco discretamente il funzionamento dei .PrefPane in quanto uno dei primi tutorial che ho studiato per la programmazione Cocoa era incentrato su di essi.

Marco, ci sono vari modi per capire se un'applicazione è Carbon o Cocoa. Uno dei più semplici è scovare nel programma una finestra in cui ci sia un bottone "pulsante" (che pulsa), come questo "ok":

Posted Image

Quando l'hai trovata trascinala: se durante il trascinamento il pulsante continua a pulsare l'applicazione è Cocoa, altrimenti Carbon. Ad esempio Safari, vedi finestra "Cerca", è Cocoa.

Poi con un attimo di attenzione in + ci si accorge che Carbon non va proprio d'accordo con aqua e molte volte (quasi sempre) sporca l'interfaccia ...

Link to comment
Share on other sites

Ah, ecco allora cosa dice il sito Ucraino. Riporta i rumors di Macbidouille oppure hanno la stessa fonte.

Certo che un quadri-970 dovrebbe essere un buon computerino...

A parte gli scherzi, il solo fatto che l'architettura scali verso l'alto potrebbe essere uno stimolo per i programmatori a scrivere codice predisposto per scalare. Non bisogna mai dimenticare, infatti, che il maggior limite nello sfruttare sistemi con più processori risiede proprio nel fatto che gli algoritmi usati dai software NON contano il numero di processori e NON si predispongono per usarli all'interno dei task.

In questi caso il solo sistema operativo può fare poco o nulla, visto che ovviamente non riesce ad entrare "nel merito" del task del singolo programma.

Ho scritto delle <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font>? Non direi.

Link to comment
Share on other sites

Altro scandalo (e non mi si dica che non è colpa di Apple, leggete). Ho sul Powerbook la suite Stuffit. Si tratta, per chi non lo sapesse, di uno dei più vecchi software per Mac.

Ebbene su X ho anche il "magic menu" o come lo vogliamo chiamare.

In più nei menu contestuali appare adesso la possibilità di comprimere.

Tutto molto bello, sulla carta.

Ebbene, vado a comprimere un file molto grosso, col tasto destro -> zip e per 20 minuti, dico 20 minuti, ho IL FINDER BLOCCATO. Avete capito bene.

BLOCCATO.

Qualunquw cosa clicchi si sente "Bong", il suono di rifiuto.

Funziona solo il dock, ma non mi fa aprire altre istanze del finder.

Non ci siamo, ragazzi, non ci siamo.

Non mi venite a dire che è colpa della Aladdin perchè mi metto a ridere. Qui la colpa è dell'OS che consente ad un processo di bloccare l'interfaccia del finder.

E se anche è colpa di Aladdin (e non ci credo) questo vuol dire che per fare porting di applicazioni storiche su X ci vuole un ingegnere nucleare quantistico con 3 fave, perchè uno schifo così la Aladdin non l'hai mai fatto, neppure a metà degli anni '90.

Il tutto mentre sulla "ciofeca" di winsozz le compressioni avvengono

1) in minor tempo (talvolta di un ordine di grandezza)

2) perfettamente in background

Non ci siamo, ragazzi, non ci siamo.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share