Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Su uno dei miei computer (win98) un giorno, al improviso AutoCAD 2k ha smesso di lavorare, semplicemente non parte più - da un errore e basta. L'ho disinstallato, ho cancellato tutti i files, ho chiamato supporto AutoDesk - devi reinstallare win era la risposta; ma win funziona, altri programmi partono e girano dico io; loro insistono sulla loro stada. Fatto sta che i miei pc (win98, 2k, xp - anche) hanno dietro ognuno almeno tre instalazioni (con relative perdite di tutte le impostazione nelle cartelle dei profili - che <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> centrano i profili dei utenti locali con instalazione di win 2k per me un mistero), qualcuno anche 4.

TUTTI i mac girano con il loro sistema originale (ho 15 pc e 25 mac in rete). Il mio, più incasinato, ha la Cartella Sitema, copiata da PM G3 beige, al PM G4 400 e poi al G4 Digital Audio (se cerchi bene trovi le robe di 8.6) e X.2.6 sempre aggiornato partendo dalla 10.0.0 (anch'esso spostato una volta da G4400 al G4800 - mai fatto archivia e installa ).

A casa quando sono passato da iMac400 al LCD, ho collegato in nuovo come disco FW al vecchio, con Retrospect ho duplicato il disco del vecchio sul nuovo ho rivviato e basta, tutti i utenti erano a posto, ca connesione internet funzionante - fortuna perché dovrei cercare la passwd. Unico neo la Cartella Sitema 9 non aveva i driver della scheda video (risolto in 10" copiando le estensioni nvidia dal cd), sulla X, visto che NON fa destinzioni tra hardware quando s'installa non c'era bisogno di installare niente.

Ieri ivece su un vecchio pc è saltata la scheda madre. Abbiamo trovato una compatibile usata, vero abbiamo pagata poco, ma win2k non ha voluto sapere di partire - il disco di boot non trovato - dal cd però è partito offrendoci possibilità di essere reinstallato - un giorno perso tra installazioni del sistema, programmi e sistemazione dei utenti (e non dovevo fare backup - visto che la posta e tutti i dati si trovano sul server)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non dico che MacOS X è ideale (un nostro poeta diceva: diamo il tempo al tempo - in tanto migliora sempre - nessuno forse vuole negare che 10.1 era migliore di 10.0 e la 10.2 migliore di 10.1 - non direi altrettanto di xp-2k-nt4 - quest'ultimo ritengo migliore del tris - se gli davano il supporto di usb non passerei mai al 2k), ma secondo la MIA oppinione (uso mac da 6.x) sommando tutti i pro e contro lo preferisco molto al 9, di windows poi ? (lo uso da nt4 in su). Certo che ta potenza di calcolo nei lavori intensi non basta mai - ma questa è un'altra favola.

Link to comment
Share on other sites

Non dico che MacOS X è ideale (un nostro poeta diceva: diamo il tempo al tempo - in tanto migliora sempre - nessuno forse vuole negare che 10.1 era migliore di 10.0 e la 10.2 migliore di 10.1 - non direi altrettanto di xp-2k-nt4 - quest'ultimo ritengo migliore del tris - se gli davano il supporto di usb non passerei mai al 2k), ma secondo la MIA oppinione (uso mac da 6.x) sommando tutti i pro e contro lo preferisco molto al 9, di windows poi ? (lo uso da nt4 in su). Certo che ta potenza di calcolo nei lavori intensi non basta mai - ma questa è un'altra favola.

Link to comment
Share on other sites

Non dico che MacOS X è ideale (un nostro poeta diceva: diamo il tempo al tempo - in tanto migliora sempre - nessuno forse vuole negare che 10.1 era migliore di 10.0 e la 10.2 migliore di 10.1 - non direi altrettanto di xp-2k-nt4 - quest'ultimo ritengo migliore del tris - se gli davano il supporto di usb non passerei mai al 2k), ma secondo la MIA oppinione (uso mac da 6.x) sommando tutti i pro e contro lo preferisco molto al 9, di windows poi ? (lo uso da nt4 in su). Certo che ta potenza di calcolo nei lavori intensi non basta mai - ma questa è un'altra favola.

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">Il problema è che secondo me OSX si installa in modo differente su diverse macchine.. E' suscettibile anche alla pressione esterna ed alla temperatura credo.

</font>

Non è un problema di temperatura, ovviamente, ma è possibile che su macchine differenti (o anche simili) OSX reagisca in maniera differente. Lo ha sempre fatto anche Windows. Sistemi complessi come quelli attuali, più che a leggi matematiche ubbidiscono a leggi stocastiche, sono più paragonabili a un essere vivente che a macchine. La complessità è tale che sono innumerevoli i fattori che possono portare a un malfunzionamento, quindi è possibile che a me un programma vada, e a te no, in linea di massima. Chiaro che normalmente non succede, ma su milioni di macchine statisticamente può accadere che ci siano differenze.

<font color="ff0000">per integrazione con le reti win, non so, visto che il mio server supporta tutti i tipi dei client</font>

A parte che con PC MACLAN un mac si integra perfettamente in una rete windows (anche con Samba, ma funziona peggio). L'unica cosa è che è un po' a caricare lo spooler di stampa, ma non è drammatico. E cmq, il fatto che due sistemi operativi diversi, quando uno è CHIUSO e non rilascia le specifiche come quello Microsoft, non si integrino perfettamente, beh, ragazzi, ce lo direbbe anche il signor de Lapalisse. (per i meno colti: è OVVIO).

Se però metti un server Unix invece che un server Windows, vedi che le cose cominciano a girare diversamente...chissà come mai Posted Image

<font color="ff0000">ra... vi immaginate quanta gente in circostanze simili avrebbe formattato tutto? Ecco, queste cose NON DOVREBBERO MAI SUCCEDERE! Se una minxiata come cancellare un file è necessaria per ripristinare il sistema, perchè Apple non ha inventato qualcosa per farlo automaticamente??</font>

Sono d'accordo con te, ma quale sistema lo fa ? Windows ? No, e ovviamente neanche linux. Purtroppo la realtà attuale è che comunque, a mio parere, per risolvere un problema in caso di grave malfunzionamento è necessario qualcuno con competenze tecniche. Se non le hai, vai da un tecnico pagando. E' come con un televisore: se sono un elettronico, quando si rompe me lo riparo da solo. Altrimenti vado dal tecnico. Non mi sembra un dramma, no ? Ovviamente sto semplificando, ma nessuno si è mai sognato di chiedere alla Sony un tool di autoriparazione del televisore in caso di fault.

<font color="ff0000">Per farvi capire: una segretaria qui in azienda ha appena switchato, ovviamente da Mac a PC. Sa che uso il Mac. Viene in ufficio e tutta contenta mi dice che adesso può usare il tasto destro. </font>

Io invece ho conosciuto almeno una 20ina di persone (me compreso) che da quando c'è Jaguar sono passate "ovviamente" da Windows a Mac. Facciamo la conta ?

E nessuna di esse è uno "sviluppatore" come dici tu. E' tutta gente che usa il computer per usi normali, o per esigenze di grafica. La verità è che, anche se pensi diversamente, da quando c'è OSX Apple sta aumentando i suoi clienti. Chiaro, non in maniera esponenziale, dati i costi delle sue macchine, ma cmq sta ampliando il mercato. Se invece fosse rimasta a OS9, sarebbe fallita, e ora potresti tranquillamente dire che tutti hanno switchato a Xp Posted Image

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">Il problema è che secondo me OSX si installa in modo differente su diverse macchine.. E' suscettibile anche alla pressione esterna ed alla temperatura credo.

</font>

Non è un problema di temperatura, ovviamente, ma è possibile che su macchine differenti (o anche simili) OSX reagisca in maniera differente. Lo ha sempre fatto anche Windows. Sistemi complessi come quelli attuali, più che a leggi matematiche ubbidiscono a leggi stocastiche, sono più paragonabili a un essere vivente che a macchine. La complessità è tale che sono innumerevoli i fattori che possono portare a un malfunzionamento, quindi è possibile che a me un programma vada, e a te no, in linea di massima. Chiaro che normalmente non succede, ma su milioni di macchine statisticamente può accadere che ci siano differenze.

<font color="ff0000">per integrazione con le reti win, non so, visto che il mio server supporta tutti i tipi dei client</font>

A parte che con PC MACLAN un mac si integra perfettamente in una rete windows (anche con Samba, ma funziona peggio). L'unica cosa è che è un po' a caricare lo spooler di stampa, ma non è drammatico. E cmq, il fatto che due sistemi operativi diversi, quando uno è CHIUSO e non rilascia le specifiche come quello Microsoft, non si integrino perfettamente, beh, ragazzi, ce lo direbbe anche il signor de Lapalisse. (per i meno colti: è OVVIO).

Se però metti un server Unix invece che un server Windows, vedi che le cose cominciano a girare diversamente...chissà come mai Posted Image

<font color="ff0000">ra... vi immaginate quanta gente in circostanze simili avrebbe formattato tutto? Ecco, queste cose NON DOVREBBERO MAI SUCCEDERE! Se una minxiata come cancellare un file è necessaria per ripristinare il sistema, perchè Apple non ha inventato qualcosa per farlo automaticamente??</font>

Sono d'accordo con te, ma quale sistema lo fa ? Windows ? No, e ovviamente neanche linux. Purtroppo la realtà attuale è che comunque, a mio parere, per risolvere un problema in caso di grave malfunzionamento è necessario qualcuno con competenze tecniche. Se non le hai, vai da un tecnico pagando. E' come con un televisore: se sono un elettronico, quando si rompe me lo riparo da solo. Altrimenti vado dal tecnico. Non mi sembra un dramma, no ? Ovviamente sto semplificando, ma nessuno si è mai sognato di chiedere alla Sony un tool di autoriparazione del televisore in caso di fault.

<font color="ff0000">Per farvi capire: una segretaria qui in azienda ha appena switchato, ovviamente da Mac a PC. Sa che uso il Mac. Viene in ufficio e tutta contenta mi dice che adesso può usare il tasto destro. </font>

Io invece ho conosciuto almeno una 20ina di persone (me compreso) che da quando c'è Jaguar sono passate "ovviamente" da Windows a Mac. Facciamo la conta ?

E nessuna di esse è uno "sviluppatore" come dici tu. E' tutta gente che usa il computer per usi normali, o per esigenze di grafica. La verità è che, anche se pensi diversamente, da quando c'è OSX Apple sta aumentando i suoi clienti. Chiaro, non in maniera esponenziale, dati i costi delle sue macchine, ma cmq sta ampliando il mercato. Se invece fosse rimasta a OS9, sarebbe fallita, e ora potresti tranquillamente dire che tutti hanno switchato a Xp Posted Image

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">Il problema è che secondo me OSX si installa in modo differente su diverse macchine.. E' suscettibile anche alla pressione esterna ed alla temperatura credo.

</font>

Non è un problema di temperatura, ovviamente, ma è possibile che su macchine differenti (o anche simili) OSX reagisca in maniera differente. Lo ha sempre fatto anche Windows. Sistemi complessi come quelli attuali, più che a leggi matematiche ubbidiscono a leggi stocastiche, sono più paragonabili a un essere vivente che a macchine. La complessità è tale che sono innumerevoli i fattori che possono portare a un malfunzionamento, quindi è possibile che a me un programma vada, e a te no, in linea di massima. Chiaro che normalmente non succede, ma su milioni di macchine statisticamente può accadere che ci siano differenze.

<font color="ff0000">per integrazione con le reti win, non so, visto che il mio server supporta tutti i tipi dei client</font>

A parte che con PC MACLAN un mac si integra perfettamente in una rete windows (anche con Samba, ma funziona peggio). L'unica cosa è che è un po' a caricare lo spooler di stampa, ma non è drammatico. E cmq, il fatto che due sistemi operativi diversi, quando uno è CHIUSO e non rilascia le specifiche come quello Microsoft, non si integrino perfettamente, beh, ragazzi, ce lo direbbe anche il signor de Lapalisse. (per i meno colti: è OVVIO).

Se però metti un server Unix invece che un server Windows, vedi che le cose cominciano a girare diversamente...chissà come mai Posted Image

<font color="ff0000">ra... vi immaginate quanta gente in circostanze simili avrebbe formattato tutto? Ecco, queste cose NON DOVREBBERO MAI SUCCEDERE! Se una minxiata come cancellare un file è necessaria per ripristinare il sistema, perchè Apple non ha inventato qualcosa per farlo automaticamente??</font>

Sono d'accordo con te, ma quale sistema lo fa ? Windows ? No, e ovviamente neanche linux. Purtroppo la realtà attuale è che comunque, a mio parere, per risolvere un problema in caso di grave malfunzionamento è necessario qualcuno con competenze tecniche. Se non le hai, vai da un tecnico pagando. E' come con un televisore: se sono un elettronico, quando si rompe me lo riparo da solo. Altrimenti vado dal tecnico. Non mi sembra un dramma, no ? Ovviamente sto semplificando, ma nessuno si è mai sognato di chiedere alla Sony un tool di autoriparazione del televisore in caso di fault.

<font color="ff0000">Per farvi capire: una segretaria qui in azienda ha appena switchato, ovviamente da Mac a PC. Sa che uso il Mac. Viene in ufficio e tutta contenta mi dice che adesso può usare il tasto destro. </font>

Io invece ho conosciuto almeno una 20ina di persone (me compreso) che da quando c'è Jaguar sono passate "ovviamente" da Windows a Mac. Facciamo la conta ?

E nessuna di esse è uno "sviluppatore" come dici tu. E' tutta gente che usa il computer per usi normali, o per esigenze di grafica. La verità è che, anche se pensi diversamente, da quando c'è OSX Apple sta aumentando i suoi clienti. Chiaro, non in maniera esponenziale, dati i costi delle sue macchine, ma cmq sta ampliando il mercato. Se invece fosse rimasta a OS9, sarebbe fallita, e ora potresti tranquillamente dire che tutti hanno switchato a Xp Posted Image

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

Se fosse rimasta a 9 non sarei neppure tornato, su Apple. Credo che questo risponda a tutte le osservazioni un po' maliziose del tuo post. Peraltro in questo forum abbiamo degli apologeti di X/denigratori di 9 che fino al giorno prima erano apologeti di 9/denigratori di 8, e così via. Io almeno cerco, ingenuamente, di essere obbiettivo.

Ad ogni modo, Daniele, a me fa piacere se ne hai conosciuti venti, che spero diventino duecento venti.

Ci sono però i dati di vendita, pubblicati da Apple Corportion, che dicono che il numero di macchine vendute è andato calando inesorabilmente da quando c'è X.

Come se, come se, come se, non fosse partito nessuno switch significativo da Windows, ma neppure fosse efficace lo switch dal vecchio macos.

Non a caso stiamo tutti sperando

a) nel messia hardware, alias PPC 970

b) nel messia software, alias Quark Xpress 6.0

c) nel negozio di canzoni (non è chiaro il legame coi computer, ma tutti noi facciamo amorevolmente il tifo affinchè diventi il primo negozio al mondo di canzoni vendute via Internet).

A me manca il fatto che si speri anche in un punto "d", cioè un NETTO PROGRESSO di MacosX.

Incrociamm' leddita.

Link to comment
Share on other sites

Se fosse rimasta a 9 non sarei neppure tornato, su Apple. Credo che questo risponda a tutte le osservazioni un po' maliziose del tuo post. Peraltro in questo forum abbiamo degli apologeti di X/denigratori di 9 che fino al giorno prima erano apologeti di 9/denigratori di 8, e così via. Io almeno cerco, ingenuamente, di essere obbiettivo.

Ad ogni modo, Daniele, a me fa piacere se ne hai conosciuti venti, che spero diventino duecento venti.

Ci sono però i dati di vendita, pubblicati da Apple Corportion, che dicono che il numero di macchine vendute è andato calando inesorabilmente da quando c'è X.

Come se, come se, come se, non fosse partito nessuno switch significativo da Windows, ma neppure fosse efficace lo switch dal vecchio macos.

Non a caso stiamo tutti sperando

a) nel messia hardware, alias PPC 970

b) nel messia software, alias Quark Xpress 6.0

c) nel negozio di canzoni (non è chiaro il legame coi computer, ma tutti noi facciamo amorevolmente il tifo affinchè diventi il primo negozio al mondo di canzoni vendute via Internet).

A me manca il fatto che si speri anche in un punto "d", cioè un NETTO PROGRESSO di MacosX.

Incrociamm' leddita.

Link to comment
Share on other sites

Se fosse rimasta a 9 non sarei neppure tornato, su Apple. Credo che questo risponda a tutte le osservazioni un po' maliziose del tuo post. Peraltro in questo forum abbiamo degli apologeti di X/denigratori di 9 che fino al giorno prima erano apologeti di 9/denigratori di 8, e così via. Io almeno cerco, ingenuamente, di essere obbiettivo.

Ad ogni modo, Daniele, a me fa piacere se ne hai conosciuti venti, che spero diventino duecento venti.

Ci sono però i dati di vendita, pubblicati da Apple Corportion, che dicono che il numero di macchine vendute è andato calando inesorabilmente da quando c'è X.

Come se, come se, come se, non fosse partito nessuno switch significativo da Windows, ma neppure fosse efficace lo switch dal vecchio macos.

Non a caso stiamo tutti sperando

a) nel messia hardware, alias PPC 970

b) nel messia software, alias Quark Xpress 6.0

c) nel negozio di canzoni (non è chiaro il legame coi computer, ma tutti noi facciamo amorevolmente il tifo affinchè diventi il primo negozio al mondo di canzoni vendute via Internet).

A me manca il fatto che si speri anche in un punto "d", cioè un NETTO PROGRESSO di MacosX.

Incrociamm' leddita.

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">Ci sono però i dati di vendita, pubblicati da Apple Corportion, che dicono che il numero di macchine vendute è andato calando inesorabilmente da quando c'è X. </font>

Sì, ma non è certo per colpa di OSX. E' proprio perchè il gap tra x86 e PPC sta ormai diventando evidente. Per questo si spera soprattutto in nuovo hardware, perchè OSX c'è già. Sarà immaturo finchè vuoi, poi quelle sono opinioni. Tu preferisci per molti aspetti Windows, io invece trovo Windows inferiore, nel complesso, a OSX. E' una questione di punti di vista. Il concetto è che l'innovazione dal punto di vista software Apple l'ha già fatta partire, quindi non ci si aspetta più nulla.

Con PPC 970, e una buona versione di OSX a 64 bit, non ci sarà confronto con le macchine x86. Meno stabili, forse ancora più veloci, ma di poco. E soprattutto, con un sistema operativo che controllerà l'utente in modo restrittivo (leggi: palladium), facendogli fare quello che vuole "il Consorzio". Io ho già prenotato Mac per i prossimi vent'anni, non so poi voi che volete fare Posted Image

Ora vado a laurà, che è più importante di farsi le pippe su una macchina Posted Image

Ciao ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">Ci sono però i dati di vendita, pubblicati da Apple Corportion, che dicono che il numero di macchine vendute è andato calando inesorabilmente da quando c'è X. </font>

Sì, ma non è certo per colpa di OSX. E' proprio perchè il gap tra x86 e PPC sta ormai diventando evidente. Per questo si spera soprattutto in nuovo hardware, perchè OSX c'è già. Sarà immaturo finchè vuoi, poi quelle sono opinioni. Tu preferisci per molti aspetti Windows, io invece trovo Windows inferiore, nel complesso, a OSX. E' una questione di punti di vista. Il concetto è che l'innovazione dal punto di vista software Apple l'ha già fatta partire, quindi non ci si aspetta più nulla.

Con PPC 970, e una buona versione di OSX a 64 bit, non ci sarà confronto con le macchine x86. Meno stabili, forse ancora più veloci, ma di poco. E soprattutto, con un sistema operativo che controllerà l'utente in modo restrittivo (leggi: palladium), facendogli fare quello che vuole "il Consorzio". Io ho già prenotato Mac per i prossimi vent'anni, non so poi voi che volete fare Posted Image

Ora vado a laurà, che è più importante di farsi le pippe su una macchina Posted Image

Ciao ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share