Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Franco dixit> <font color="ff6000">Non ho avuto il coraggio di dirgli che per usare ViaVoice dal mac dovrei passare da un VirtualPC</font>

iListen... funziona abbastanza bene ed è in italiano (così mi han detto... non l'ho provato però).

<font color="aa00aa">Circa la connessione LAN, è interessante il commento, qualche post più in su, che basta inserire l'IP per vedere subito un altro mac in rete.

Quindi, basta che dall'altra parte del cavo, sull'altro computer si digiti, per esempio, 192.168.1.1 , badando bene a ricordare quello giusto, a non sbagliare la digitazione neanche di una cifra e a non dimenticare nemmeno un punto, e il problema è risolto.

Della serie, c'era una volta il macintosh. </font>

Falso, falsissimo... in casa ho una piccola LAN, prima con OS 9 ora con X: basta configurare gli opportuni controlli (Network e Condivisione, così come in OS 8-9 si configuravano AppleTalk, TCP/IP e Gestione Postazioni per switchare velocemente tra una configurazione per la rete e una per collegarsi via modem) e con mela-K compaiono i Mac in rete, poi basta fare un alias e non si fa neppure mela-K... molto Mac-like, se permetti...

Poi, ti dirò, basta un router (configurando quindi la rete in DHCP) per saltare anche la parte dell'assegnazione di indirizzi IP (ed, eventualmente, ricordarseli)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Franco dixit> <font color="ff6000">Non ho avuto il coraggio di dirgli che per usare ViaVoice dal mac dovrei passare da un VirtualPC</font>

iListen... funziona abbastanza bene ed è in italiano (così mi han detto... non l'ho provato però).

<font color="aa00aa">Circa la connessione LAN, è interessante il commento, qualche post più in su, che basta inserire l'IP per vedere subito un altro mac in rete.

Quindi, basta che dall'altra parte del cavo, sull'altro computer si digiti, per esempio, 192.168.1.1 , badando bene a ricordare quello giusto, a non sbagliare la digitazione neanche di una cifra e a non dimenticare nemmeno un punto, e il problema è risolto.

Della serie, c'era una volta il macintosh. </font>

Falso, falsissimo... in casa ho una piccola LAN, prima con OS 9 ora con X: basta configurare gli opportuni controlli (Network e Condivisione, così come in OS 8-9 si configuravano AppleTalk, TCP/IP e Gestione Postazioni per switchare velocemente tra una configurazione per la rete e una per collegarsi via modem) e con mela-K compaiono i Mac in rete, poi basta fare un alias e non si fa neppure mela-K... molto Mac-like, se permetti...

Poi, ti dirò, basta un router (configurando quindi la rete in DHCP) per saltare anche la parte dell'assegnazione di indirizzi IP (ed, eventualmente, ricordarseli)

Link to comment
Share on other sites

Franco dixit> <font color="ff6000">Non ho avuto il coraggio di dirgli che per usare ViaVoice dal mac dovrei passare da un VirtualPC</font>

iListen... funziona abbastanza bene ed è in italiano (così mi han detto... non l'ho provato però).

<font color="aa00aa">Circa la connessione LAN, è interessante il commento, qualche post più in su, che basta inserire l'IP per vedere subito un altro mac in rete.

Quindi, basta che dall'altra parte del cavo, sull'altro computer si digiti, per esempio, 192.168.1.1 , badando bene a ricordare quello giusto, a non sbagliare la digitazione neanche di una cifra e a non dimenticare nemmeno un punto, e il problema è risolto.

Della serie, c'era una volta il macintosh. </font>

Falso, falsissimo... in casa ho una piccola LAN, prima con OS 9 ora con X: basta configurare gli opportuni controlli (Network e Condivisione, così come in OS 8-9 si configuravano AppleTalk, TCP/IP e Gestione Postazioni per switchare velocemente tra una configurazione per la rete e una per collegarsi via modem) e con mela-K compaiono i Mac in rete, poi basta fare un alias e non si fa neppure mela-K... molto Mac-like, se permetti...

Poi, ti dirò, basta un router (configurando quindi la rete in DHCP) per saltare anche la parte dell'assegnazione di indirizzi IP (ed, eventualmente, ricordarseli)

Link to comment
Share on other sites

Ciao.

Dai, ammettiamolo, ci sono molti di noi che non amano OSX perchè, e sotto certi aspetti li capisco, Classic è stato l'SO di Mac da sempre e adesso è cambiato tutto, inoltre il terminale non sembra proprio una cosa da Mac....

Tuttavia trovo che il loro pessimismo sui miglioramenti apportabili ad OSX è del tutto fuori luogo, OSX sarà certamente perfezioato perchè i margini non mancano...

Chiaramente chi ha già lavorato con UNIX non può che amare MacOSX, per tanti motivi...e tutta la comunità Open sta guardando con simpatia ed interesse al Mac ormai da tempo, questo porterà dei benefici a lungo termine non da poco...da parte mia posso dire che MacOSX è il sistema operativo da desktop del futuro.

Questo non vuol dire che sia privo di difetti, anzi, Classic è più rispondente (Quartz, ricordiamo è un motore 2D interamente vettoriale, ecco perchè certi effetti come le trasparenze, con la nostra qualità, gli altri se li sognano, ma non c'è niente da fare, questo ha il suo peso...qualcuno potrebbe obiettare che non serve...io dico invece che contribuisce alla bellezza e al fascino, anche tecnologico, del sistema) e con una GUI più efficiente ma vi dico? I vantaggi di OSX compensano i suoi svantaggi attualmente rispetto a Classic? La mia risposta è si, la vostra?

Link to comment
Share on other sites

Ciao.

Dai, ammettiamolo, ci sono molti di noi che non amano OSX perchè, e sotto certi aspetti li capisco, Classic è stato l'SO di Mac da sempre e adesso è cambiato tutto, inoltre il terminale non sembra proprio una cosa da Mac....

Tuttavia trovo che il loro pessimismo sui miglioramenti apportabili ad OSX è del tutto fuori luogo, OSX sarà certamente perfezioato perchè i margini non mancano...

Chiaramente chi ha già lavorato con UNIX non può che amare MacOSX, per tanti motivi...e tutta la comunità Open sta guardando con simpatia ed interesse al Mac ormai da tempo, questo porterà dei benefici a lungo termine non da poco...da parte mia posso dire che MacOSX è il sistema operativo da desktop del futuro.

Questo non vuol dire che sia privo di difetti, anzi, Classic è più rispondente (Quartz, ricordiamo è un motore 2D interamente vettoriale, ecco perchè certi effetti come le trasparenze, con la nostra qualità, gli altri se li sognano, ma non c'è niente da fare, questo ha il suo peso...qualcuno potrebbe obiettare che non serve...io dico invece che contribuisce alla bellezza e al fascino, anche tecnologico, del sistema) e con una GUI più efficiente ma vi dico? I vantaggi di OSX compensano i suoi svantaggi attualmente rispetto a Classic? La mia risposta è si, la vostra?

Link to comment
Share on other sites

Ciao.

Dai, ammettiamolo, ci sono molti di noi che non amano OSX perchè, e sotto certi aspetti li capisco, Classic è stato l'SO di Mac da sempre e adesso è cambiato tutto, inoltre il terminale non sembra proprio una cosa da Mac....

Tuttavia trovo che il loro pessimismo sui miglioramenti apportabili ad OSX è del tutto fuori luogo, OSX sarà certamente perfezioato perchè i margini non mancano...

Chiaramente chi ha già lavorato con UNIX non può che amare MacOSX, per tanti motivi...e tutta la comunità Open sta guardando con simpatia ed interesse al Mac ormai da tempo, questo porterà dei benefici a lungo termine non da poco...da parte mia posso dire che MacOSX è il sistema operativo da desktop del futuro.

Questo non vuol dire che sia privo di difetti, anzi, Classic è più rispondente (Quartz, ricordiamo è un motore 2D interamente vettoriale, ecco perchè certi effetti come le trasparenze, con la nostra qualità, gli altri se li sognano, ma non c'è niente da fare, questo ha il suo peso...qualcuno potrebbe obiettare che non serve...io dico invece che contribuisce alla bellezza e al fascino, anche tecnologico, del sistema) e con una GUI più efficiente ma vi dico? I vantaggi di OSX compensano i suoi svantaggi attualmente rispetto a Classic? La mia risposta è si, la vostra?

Link to comment
Share on other sites

>OS 7-8-9 sono ancora anni luce avanti come concezione...

--- come sempre, dipende da cosa intendi per concezione.

Il system classico non prevedeva la memoria protetta, la multiutenza e il vero multitasking. In piu' aveva uno stack per il networking scarso, cosa che in tempi di interconnessione totale e' un peccato mortale.

D'altra parte OSX li prevede, ma per certi versi e' piu' indietro del system vecchio, che prevedeva ad esempio l'uso dei metadati

Link to comment
Share on other sites

>OS 7-8-9 sono ancora anni luce avanti come concezione...

--- come sempre, dipende da cosa intendi per concezione.

Il system classico non prevedeva la memoria protetta, la multiutenza e il vero multitasking. In piu' aveva uno stack per il networking scarso, cosa che in tempi di interconnessione totale e' un peccato mortale.

D'altra parte OSX li prevede, ma per certi versi e' piu' indietro del system vecchio, che prevedeva ad esempio l'uso dei metadati

Link to comment
Share on other sites

>OS 7-8-9 sono ancora anni luce avanti come concezione...

--- come sempre, dipende da cosa intendi per concezione.

Il system classico non prevedeva la memoria protetta, la multiutenza e il vero multitasking. In piu' aveva uno stack per il networking scarso, cosa che in tempi di interconnessione totale e' un peccato mortale.

D'altra parte OSX li prevede, ma per certi versi e' piu' indietro del system vecchio, che prevedeva ad esempio l'uso dei metadati

Link to comment
Share on other sites

hocico

<font color="ff0000">Tuttavia trovo che il loro pessimismo sui miglioramenti apportabili ad OSX è del tutto fuori luogo, OSX sarà certamente perfezioato perchè i margini non mancano...</font>

beh, io in ogni post (o quasi) critico verso os x, dico sempre che sono fiducioso per il futuro... speriamo!

Link to comment
Share on other sites

hocico

<font color="ff0000">Tuttavia trovo che il loro pessimismo sui miglioramenti apportabili ad OSX è del tutto fuori luogo, OSX sarà certamente perfezioato perchè i margini non mancano...</font>

beh, io in ogni post (o quasi) critico verso os x, dico sempre che sono fiducioso per il futuro... speriamo!

Link to comment
Share on other sites

hocico

<font color="ff0000">Tuttavia trovo che il loro pessimismo sui miglioramenti apportabili ad OSX è del tutto fuori luogo, OSX sarà certamente perfezioato perchè i margini non mancano...</font>

beh, io in ogni post (o quasi) critico verso os x, dico sempre che sono fiducioso per il futuro... speriamo!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share