Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

<font color="ff0000">Io ho server FreeBSD in uptime perenne senza mai un riavvio, potenza, stabilità, efficienza.....in ambito server UNIX domina, Microsoft è lontana, a mio avviso anni luce...</font>

tuttavia qui parliamo anche di personal computer

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<font color="ff0000">Io ho server FreeBSD in uptime perenne senza mai un riavvio, potenza, stabilità, efficienza.....in ambito server UNIX domina, Microsoft è lontana, a mio avviso anni luce...</font>

tuttavia qui parliamo anche di personal computer

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">Io ho server FreeBSD in uptime perenne senza mai un riavvio, potenza, stabilità, efficienza.....in ambito server UNIX domina, Microsoft è lontana, a mio avviso anni luce...</font>

tuttavia qui parliamo anche di personal computer

Link to comment
Share on other sites

Fabrizio, ciò che affermi mi trova d'accordo: un'affermazione dubbia o addirittura falsa può essere contrabbandata per vera ripetendola in continuazione. Evitando così il faticoso (e talvolta infruttuoso) onere della dimostrazione.

E' così, ad esempio, che si prepara l'opinione pubblica ad accogliere provvedimenti che potrebbero non essere altrimenti bene accetti.

Link to comment
Share on other sites

Mi dispiace non la vedo come voi, Chest ha ragione è SPORCO pieno di cattiveria gratuita, non mi piace per nulla...

L'ironia è una cosa, ma questo non c'entra niente è PURA DIFFAMAZIONE.

Non mi fanno simpatia per nulla...

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">certi effetti come le trasparenze, con la nostra qualità, gli altri se li sognano, ma non c'è niente da fare, questo ha il suo peso...qualcuno potrebbe obiettare che non serve...io dico invece che contribuisce alla bellezza e al fascino, anche tecnologico, del sistema</font>

Per il timore di apparire superficiale mi vergogno quasi ad ammetterlo, ma per me l'aspetto puramente estetico di OS X ha una certa importanza... Posted Image

Direi che rappresenta un buon 30% nell'insieme delle motivazioni che mi stanno spingendo verso il Mac; d'altronde l'interfaccia grafica del SO riveste un ruolo non certo marginale nel creare il "feeling" tra l'utente e la macchina ( feeling che, nel mio caso, non si è mai creato con Windows XP - che ora però mi sembra stratosferico di fronte al disagio grigio tristezza che sto provando in questi giorni utilizzando Windows 98 SE...Posted Image )

Riguardo all'usabilità, trovo giusto che si venga incontro alle esigenze dei più inesperti e di chi "della tecnologia che sta alla base del computer, non gli frega niente"; allo stesso tempo, però, occorrerebbe accontentare anche i desideri di chi, prevalentemente per passione, volesse approfondire la conoscenza del Sistema Operativo avendone il pieno controllo, il che significherebbe, tra le altre cose, avere la possibilità di modificarlo adattandolo alle proprie esigenze e gusti personali (restando sull'aspetto grafico dell'interfaccia, mi viene in mente Kaleidoscope, che utilizzavo ai tempi di OS 7).

Allo stesso tempo il Sistema Operativo dovrebbe porre delle linee guida di funzionamento semplici ed essenziali con la possibilità di accedere a delle alternative (un esempio chiarificatore: per copiare un documento si potrebbe di default consentire il trascinamento o ctrl+C, ma "copia e incolla" da menu contestuale, "invia a" e quant'altro dovrebbero essere comunque disponibili...).

Perchè allora non prevedere interfacce multiple, qualcosa come "basic", "normal" e "advanced"; la prima interfaccia per l'apprendimento, la seconda per il normale utilizzo e l'ultima per essere liberi di far danni (e di utilizzare "invia a", "copia e incolla", ecc...Posted Image)? In Windows, ad esempio, è possibile avere un certo controllo su molti aspetti, ma non mi piace l'idea che siano modificabili anche dagli inesperti, così come non mi piace il senso di spaesamento che in molti provano nella fase di apprendimento di fronte alla pasticciata ridondanza di funzioni (non voglio ripetere ancora: ctrl+c, copia...Posted ImagePosted ImagePosted ImagePosted ImagePosted Image).

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">certi effetti come le trasparenze, con la nostra qualità, gli altri se li sognano, ma non c'è niente da fare, questo ha il suo peso...qualcuno potrebbe obiettare che non serve...io dico invece che contribuisce alla bellezza e al fascino, anche tecnologico, del sistema</font>

Per il timore di apparire superficiale mi vergogno quasi ad ammetterlo, ma per me l'aspetto puramente estetico di OS X ha una certa importanza... Posted Image

Direi che rappresenta un buon 30% nell'insieme delle motivazioni che mi stanno spingendo verso il Mac; d'altronde l'interfaccia grafica del SO riveste un ruolo non certo marginale nel creare il "feeling" tra l'utente e la macchina ( feeling che, nel mio caso, non si è mai creato con Windows XP - che ora però mi sembra stratosferico di fronte al disagio grigio tristezza che sto provando in questi giorni utilizzando Windows 98 SE...Posted Image )

Riguardo all'usabilità, trovo giusto che si venga incontro alle esigenze dei più inesperti e di chi "della tecnologia che sta alla base del computer, non gli frega niente"; allo stesso tempo, però, occorrerebbe accontentare anche i desideri di chi, prevalentemente per passione, volesse approfondire la conoscenza del Sistema Operativo avendone il pieno controllo, il che significherebbe, tra le altre cose, avere la possibilità di modificarlo adattandolo alle proprie esigenze e gusti personali (restando sull'aspetto grafico dell'interfaccia, mi viene in mente Kaleidoscope, che utilizzavo ai tempi di OS 7).

Allo stesso tempo il Sistema Operativo dovrebbe porre delle linee guida di funzionamento semplici ed essenziali con la possibilità di accedere a delle alternative (un esempio chiarificatore: per copiare un documento si potrebbe di default consentire il trascinamento o ctrl+C, ma "copia e incolla" da menu contestuale, "invia a" e quant'altro dovrebbero essere comunque disponibili...).

Perchè allora non prevedere interfacce multiple, qualcosa come "basic", "normal" e "advanced"; la prima interfaccia per l'apprendimento, la seconda per il normale utilizzo e l'ultima per essere liberi di far danni (e di utilizzare "invia a", "copia e incolla", ecc...Posted Image)? In Windows, ad esempio, è possibile avere un certo controllo su molti aspetti, ma non mi piace l'idea che siano modificabili anche dagli inesperti, così come non mi piace il senso di spaesamento che in molti provano nella fase di apprendimento di fronte alla pasticciata ridondanza di funzioni (non voglio ripetere ancora: ctrl+c, copia...Posted ImagePosted ImagePosted ImagePosted ImagePosted Image).

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">certi effetti come le trasparenze, con la nostra qualità, gli altri se li sognano, ma non c'è niente da fare, questo ha il suo peso...qualcuno potrebbe obiettare che non serve...io dico invece che contribuisce alla bellezza e al fascino, anche tecnologico, del sistema</font>

Per il timore di apparire superficiale mi vergogno quasi ad ammetterlo, ma per me l'aspetto puramente estetico di OS X ha una certa importanza... Posted Image

Direi che rappresenta un buon 30% nell'insieme delle motivazioni che mi stanno spingendo verso il Mac; d'altronde l'interfaccia grafica del SO riveste un ruolo non certo marginale nel creare il "feeling" tra l'utente e la macchina ( feeling che, nel mio caso, non si è mai creato con Windows XP - che ora però mi sembra stratosferico di fronte al disagio grigio tristezza che sto provando in questi giorni utilizzando Windows 98 SE...Posted Image )

Riguardo all'usabilità, trovo giusto che si venga incontro alle esigenze dei più inesperti e di chi "della tecnologia che sta alla base del computer, non gli frega niente"; allo stesso tempo, però, occorrerebbe accontentare anche i desideri di chi, prevalentemente per passione, volesse approfondire la conoscenza del Sistema Operativo avendone il pieno controllo, il che significherebbe, tra le altre cose, avere la possibilità di modificarlo adattandolo alle proprie esigenze e gusti personali (restando sull'aspetto grafico dell'interfaccia, mi viene in mente Kaleidoscope, che utilizzavo ai tempi di OS 7).

Allo stesso tempo il Sistema Operativo dovrebbe porre delle linee guida di funzionamento semplici ed essenziali con la possibilità di accedere a delle alternative (un esempio chiarificatore: per copiare un documento si potrebbe di default consentire il trascinamento o ctrl+C, ma "copia e incolla" da menu contestuale, "invia a" e quant'altro dovrebbero essere comunque disponibili...).

Perchè allora non prevedere interfacce multiple, qualcosa come "basic", "normal" e "advanced"; la prima interfaccia per l'apprendimento, la seconda per il normale utilizzo e l'ultima per essere liberi di far danni (e di utilizzare "invia a", "copia e incolla", ecc...Posted Image)? In Windows, ad esempio, è possibile avere un certo controllo su molti aspetti, ma non mi piace l'idea che siano modificabili anche dagli inesperti, così come non mi piace il senso di spaesamento che in molti provano nella fase di apprendimento di fronte alla pasticciata ridondanza di funzioni (non voglio ripetere ancora: ctrl+c, copia...Posted ImagePosted ImagePosted ImagePosted ImagePosted Image).

Link to comment
Share on other sites

La scelta di Unix su un server è ampiamente giustificata.

In uno degli studi di ingegneria con cui lavoro nella ricostruzione di incidenti stradali hanno impostato l'attività su un server Linux e postazioni individuali, fisse e mobili, basate su Win 2000 o xp pro a seconda delle preferenze ed esigenze.

Non è una cattiva soluzione, anzi consente l'utilizzo di macchine con elevatissime prestazioni e costo moderato.

Mi dicono che la stabilità è eccellente, e non ho motivo di dubitarne: mi è già capitato di passarci delle ore a effettuare simulazioni (Matteo, che ha visto una cosa analoga quando ci incontrammo in uno studio milanese, sa a cosa mi riferisco) e non avere il minimo problema con rete o periferiche.

Il fatto che Unix sia indicato ad un server, però, non costituisce la minima indicazione alla sua validità su un personal.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share