Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Non so se avete notato che è possibile cancellare tutti gli elementi recenti usati, tranne la cronologia delle cartelle (sono visualizzate le ultime 10 aperte).

Questo per me è molto fastidioso, perché se ho nel computer delle cartelle private, magari ben nascoste in sottocartelle varie, chiunque tramite la cronologia può vedere quali sono le cartelle in cui sono stato.. Oltretutto, mi sembra una funzione alquanto inutile... vorrei vedere se è più veloce andare dirattamente alla cartella che si vuole o stare lì ad aprire il menu e poi andare su "vai" e scegliere la cartella. Bisogna che almeno mettano la possibilità di cancellare la cronologia, se non altro per una questione di privacy.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<font color="119911">Probabilmente è un sistema operativo impeccabile per usare iChat, iPhoto o scaricare vocalizzi e schitarrate, o per sbalordire gli amici con le icone sul dock che fanno i saltini e, dicono, su Panther faranno anche il tit show.

Se altri son contenti così, per esperienza o per necessità o per esoterie diverse, mi inchino e prendo atto. </font>

Io OS X lo uso per lavoro, oltre che per Internet, chat e musica: lo uso produttivamente e senza problemi. non mi interessa 'sbalordire' gli altri con effetti speciali (infatti i saltelli e il 'risucchio' nel dock sono disabilitati), mi basta mostrare agli altri cosa riesco a fare/produrre con computer vecchi di 3 anni (e molta ram) il tutto condito da una veste grafica accattivante (leggasi dal punto di vista di marketing).

Link to comment
Share on other sites

la gioventù di OS X sta nel fatto che è figlio di NextStep e MacOS (ognuno scelga l'ordine), che è unix ma sono stati aggiunti il supporto per tante tecnologie (che noi diamo per scontate) che probabilmente i vari linux vedono solo oggi..., che nel frattempo sono state introdotte funzionalità che OS 9 non prevedeva (sia per limiti propri che perchè quelle funzionalità non esistevano pochi anni fa)...

Link to comment
Share on other sites

la gioventù di OS X sta nel fatto che è figlio di NextStep e MacOS (ognuno scelga l'ordine), che è unix ma sono stati aggiunti il supporto per tante tecnologie (che noi diamo per scontate) che probabilmente i vari linux vedono solo oggi..., che nel frattempo sono state introdotte funzionalità che OS 9 non prevedeva (sia per limiti propri che perchè quelle funzionalità non esistevano pochi anni fa)...

Link to comment
Share on other sites

la gioventù di OS X sta nel fatto che è figlio di NextStep e MacOS (ognuno scelga l'ordine), che è unix ma sono stati aggiunti il supporto per tante tecnologie (che noi diamo per scontate) che probabilmente i vari linux vedono solo oggi..., che nel frattempo sono state introdotte funzionalità che OS 9 non prevedeva (sia per limiti propri che perchè quelle funzionalità non esistevano pochi anni fa)...

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">tornando on-topic, qualcuno mi dice cos'ha di giovane macOSX?</font>

Tutte quelle cose che differenziano OSX da un normale BSD, cioè Quartz, Carbon, Aqua, il supporto ai .dmg, i bundle, etc etc etc. Praticamente a parte il kernel, quasi tutto. In pratica, quello che fa di OSX un sistema usabile da tutti, e non solo da un piccolo gruppo di utenti, come è BSD/Linux.

Basta provare a installare un BSD, come FreeBSD, per capire che di lavoro Apple ne ha fatto moltissimo...

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">tornando on-topic, qualcuno mi dice cos'ha di giovane macOSX?</font>

Tutte quelle cose che differenziano OSX da un normale BSD, cioè Quartz, Carbon, Aqua, il supporto ai .dmg, i bundle, etc etc etc. Praticamente a parte il kernel, quasi tutto. In pratica, quello che fa di OSX un sistema usabile da tutti, e non solo da un piccolo gruppo di utenti, come è BSD/Linux.

Basta provare a installare un BSD, come FreeBSD, per capire che di lavoro Apple ne ha fatto moltissimo...

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

<font color="ff0000">tornando on-topic, qualcuno mi dice cos'ha di giovane macOSX?</font>

Tutte quelle cose che differenziano OSX da un normale BSD, cioè Quartz, Carbon, Aqua, il supporto ai .dmg, i bundle, etc etc etc. Praticamente a parte il kernel, quasi tutto. In pratica, quello che fa di OSX un sistema usabile da tutti, e non solo da un piccolo gruppo di utenti, come è BSD/Linux.

Basta provare a installare un BSD, come FreeBSD, per capire che di lavoro Apple ne ha fatto moltissimo...

Ciao,

Daniele

Link to comment
Share on other sites

>OSX ha un'architettura superiore. punto e basta.

--- non per far polemica, ma per capire e discutere come al bar... perche' e' superiore l'architettura di osx?

>il problema è che non si vuole cambiare la mentalità su cui si basa linux:

--- Daniele, il problema e' piu' complesso.

Linux non e' posseduto e sviluppato da una sola azienda: la cattedrale e il bazar, ricordi Eric Raymond?

Kde lo crea e gestisce un gruppo di persone, Xfree un altro, RedHat un altro e il kernel un altro ancora...

Oltretutto molta parte del lavoro e' effettuata su base volontaria, e secondo te un hacker si diverte di piu' a sviluppare un nuovo algoritmo per la memoria virtuale o a correggere i bug di uno window manager?

Alcuni esempi: in questi giorni abbiamo avuto il fork di xfree e una implementazione della gestione dei font da parte di Sun che si aggiunge a quella nuova che era ancora sovrapposta a quella tradizionale...

Oppure, ogni distribuzione supporta almeno due filesystem diversi e tre window manager...

In queste condizioni di estrema frammentazione e' evidente che non si riesca a curare in maniera decisa la parte riguardante l'esperienza d'uso degli utenti, ed e' gia' un miracolo essere arrivati al punto attuale.

Il fatto di cercare di unificare il look di Kde e Gnome, che e' la strada scelta da RedHat prima e da Mandrake poi, e' un minimo comune denominatore, ma siamo lontani da una coerenza reale.

Una bella iniziativa e' venuta dalla formalizzazione delle linee guida delle interfaccia umana di kde e gnome. Questo portera' sicuramente benefici in futuro.

Discutiamo dei difetti delle finestre apri e salva, bene, usate fianco a fianco su una macchina linux una applicazione QT e una GTK e poi ne riparliamo...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share