Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ragazzi, io con il mio LUG abbiamo preso parte ad una manifestazione di tre giornate organizzata dalla Provincia nel Centro Affari e Convegni della città, lo stesso dove annualmente si tiene la mostra dell'oreficeria etc. La manifestazione era dedicata ai giovani e al mondo della scuola... e Linux ha riscosso grande successo proprio tra di loro: i giovani... che saranno gli operatori di domani ed occuperanno i pubblici incarichi.

Ci hanno chiamati per organizzare un free internet point a banda larga su installazioni esclusivamente Linux, per un totale di 10 computer che sono serviti anche per dare delle dimostrazioni del sistema operativo in questione... è stato curioso vedere come i dipendenti pubblici smoccolavano alle prese con Mozilla ed Open Office, mentre i giovani ed i ragazzi delle scuole (entusiasti della novità) sembravano aver usato da sempre Linux e ci riempivano di domande. Per questo io sostengo che è una questione di abitudine e di apertura mentale... e non di sistema operativo, perchè per salvare un file .doc va bene sia Open Office che Koffice, e per mandare una mail, Evolution o Kmail hanno anche più del necessario e non sono certo inferiori a Outlook o Mail... quanto alla difficolta nell'uso del sistema, noi abbiamo scelto la MDK 9.1 notoriamente user friendly e con un grande supporto grafico, come comunque tutte le nuove distros... e non ci sono stati grossi problemi specialmente con le nuove generazioni.

In sostanza si tratta di usare un pulsante anziche un'altro, o la rotellina per incollare testo, cose che si possono imparare in un batter d'occhio, senza andare neanche a toccare le shell o usare la linea di comando, riservata ad un'utenza più evoluta.

Il fatto positivo è che pian piano i dipendenti pubblici con la sindrome del paraocchi andranno in pensione, per lasciare gradualmente il posto a generazioni mentalmente aperte ed evolute, da quì l'esigenza di uno switch graduale ma ineluttabile.

Link to comment
Share on other sites

>scusate... non capisco: se una scheda, concettualmente/tecnicamente uguale, costa di più per Mac che per PC la colpa è del produttore (=ATI). no?

Appunto è quello che ho detto anch'io prima..

e sinceramente non ho ben capito sasaki perchè se l'è presa tanto... mboh.. chi sei per dire che non c'è nessun problema a spendere 250 euro per una scheda video? Uno potrebbe non averceli da spendere, o magari non ritenerla una spesa giusta.. ma comunque sia.. mi sembra un po' esagerato criticare una persona perchè non vuol spendere 250 euro per una scheda video..

Anche perchè stavamo parlando del fatto che la stessa scheda su PC costa la metà! E, ok, c'è il connettore ADC ma A) io non lo uso, perchè non potrei prendere una scheda con solo l'uscita VGA? perchè non l'hanno resa compatibile col mac! e solo per questo perchè aggiornando il firmware funziona anche per mac. B) il connettore ADC costa quanto la stessa scheda???

Insomma, la conversazione era da tutt'altra parte..

Link to comment
Share on other sites

Matteo, con la Nvidia le cose non cambiano...

allora un Apple acting way in percentuale ci sarà no?

Io lo posso solo supporre: se le comuni schede PCI o AGP andassero bene per le macchine Apple, il prezzo sarebbe lo stesso per PC e Mac, quindi perchè mai ( dato che è possibile a detta di tutti flashare una normale scheda per usarla sul mac) Apple non si allinea allo standard?

Link to comment
Share on other sites

Tutto vero.

Ma anche Gennaro ha ragione quando dice che i sistemisti sono preparati solo in teoria.

Non e' facile passare da una gestione basata da 10 anni su NT/2000 a linux (come nn lo sarebbe il contrario).

E non e' facile per il povero dipendente che ha imparato dopo 2 anni (a memoria) che per scrivere una lettera deve usare quella icona in alto a destra e che magari si e' comperato il computer a casa per impratichirsi meglio.

Ci sono poi delle difficolta' oggettive, che sono quelle che gli utenti della PA di Monaco hanno rilevato: cosa usiamo al posto di Autocad? (e di tanti altri sw non disponibili).

Ancora: Linux e' stabile, ma X-Window mica troppo, e l'utente quello usa. L'hw compatibile non e' tanto quanto quello per win, e si rischia a volte di avere scelte obbligate. Certi sw per X fanno abbastanza schifo in confronto alle controparti per win-mac (penso ad esempio a un web editor come dreamweaver o a un cd burner come nero o toast. Eccetera.

Questo non per dire che hanno fatto male, ma solo per far notare come le cose non siano necessariamente tutte bianche o nere...

Link to comment
Share on other sites

Ma porcacciaboiatroialadrainfamebuhaiolaluridaezoccoladella miseriaccia (classico impropero toscano di quando uno non si sente capito)...

Sarebbe colpa di ATI se vendesse le schede con scritto su "mac edition" al doppio delle altre anche se sono esattamente uguali, ma non è così, perchè come giustamente ha fatto notare Luca, c'è qualche piccola differenza (perlopiù inutile), quindi non è colpa di ATI, o lo è in minima parte) ma di Apple che non condivide (mistero dei misteri) lo standard!

Ma le schede video sono solo un'esempio un po più eclatante e non me ne frega poi molto....

Link to comment
Share on other sites

concordo con marco.

linux è un os che stimo veramente tanto ... anche se a dire la verità preferisco freebsd.

tuttavia a mio modo di vedere, costi a parte, offre tutti gli svantaggi di una piattaforma minoritaria e confrontata ad esempio col mac, è in deficit anche riguardo al supporto di applicazioni commerciali.

nessuno nega la bontà di openoffice o progetti simili, tuttavia sappiamo bene quante difficoltà comporta l'apertura di un documento word tra versioni diverse di word stesso...figuriamoci con programmi alternativi.

linux è indubbiamente un gran server, per grosse attività mi spingo a dire, il migliore, ma come os desktop, ho ancora troppe riserve.

Link to comment
Share on other sites

Mc100,Varicad 9.0 promette molto bene, ed in principio c'è sempre Crossover Office di Codeweavers che con un 50 ($) circa ti permette di usare persino PS 7 su Linux senza bisogno di licenza di sistema Win. Editor html "what i see what i get" non ce ne sono ancora , ma il Crossover di cui sopra fa ben sperare almeno per Golive intanto... e poi c'è quanta plus che è di una semplicità estrema... e poi, c'è sempre il mac no? Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share