Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

<font color="ff0000">Ricordo che quando si passò a PowerPC le applicazioni vecchie non erano poi così veloci (lavorando in emulazione, specie se con uso del coprocessore matematico)</font>

Infatti, erano più lente.

Io lavoravo in ufficio con un Powermac 6100 (PPC 601) e a casa avevo un LC630 con un 68040 "pieno", cioè con coprocessore.

Era assai più veloce il computer domestico del supercomputer da lavoro!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<font color="ff0000">Ricordo che quando si passò a PowerPC le applicazioni vecchie non erano poi così veloci (lavorando in emulazione, specie se con uso del coprocessore matematico)</font>

Infatti, erano più lente.

Io lavoravo in ufficio con un Powermac 6100 (PPC 601) e a casa avevo un LC630 con un 68040 "pieno", cioè con coprocessore.

Era assai più veloce il computer domestico del supercomputer da lavoro!

Link to comment
Share on other sites

Ma in quel caso si trattava di _emulazione_, mentre con il PPC970 il codice a 32bit viene interpretato senza dover ricorrere all'emulazione Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Ma in quel caso si trattava di _emulazione_, mentre con il PPC970 il codice a 32bit viene interpretato senza dover ricorrere all'emulazione Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Ma in quel caso si trattava di _emulazione_, mentre con il PPC970 il codice a 32bit viene interpretato senza dover ricorrere all'emulazione Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Dai Luca, non fare lo Schifani di Apple. Vai a sapere di preciso cosa succede nei 970. Magari hanno incollato 2 chip (uno a 32 ed uno a 64) oppure tutto il codice a 32 viene "emulato" a livello hardware oppure veramente c'è una circuiteria che gestisce senza intoppi il codice a 32 bit.

Però non è che ci possiamo nascondere dietro al dito che se non fosse per l'assenza di colli di bottiglia (come tu giustamente fai osservare) SICURAMENTE il codice a 32 bit nei 970 sarebbe più lento che nei processori normali.

Certo che se ti mettono la Ram 6 volte più veloce, il bus dati 4 volte più performante, una scheda madre di nuova concezione, un clock del 20% più alto, è chiaro che il risultato (che è quello che conta) è migliore...

Link to comment
Share on other sites

Dai Luca, non fare lo Schifani di Apple. Vai a sapere di preciso cosa succede nei 970. Magari hanno incollato 2 chip (uno a 32 ed uno a 64) oppure tutto il codice a 32 viene "emulato" a livello hardware oppure veramente c'è una circuiteria che gestisce senza intoppi il codice a 32 bit.

Però non è che ci possiamo nascondere dietro al dito che se non fosse per l'assenza di colli di bottiglia (come tu giustamente fai osservare) SICURAMENTE il codice a 32 bit nei 970 sarebbe più lento che nei processori normali.

Certo che se ti mettono la Ram 6 volte più veloce, il bus dati 4 volte più performante, una scheda madre di nuova concezione, un clock del 20% più alto, è chiaro che il risultato (che è quello che conta) è migliore...

Link to comment
Share on other sites

Dai Luca, non fare lo Schifani di Apple. Vai a sapere di preciso cosa succede nei 970. Magari hanno incollato 2 chip (uno a 32 ed uno a 64) oppure tutto il codice a 32 viene "emulato" a livello hardware oppure veramente c'è una circuiteria che gestisce senza intoppi il codice a 32 bit.

Però non è che ci possiamo nascondere dietro al dito che se non fosse per l'assenza di colli di bottiglia (come tu giustamente fai osservare) SICURAMENTE il codice a 32 bit nei 970 sarebbe più lento che nei processori normali.

Certo che se ti mettono la Ram 6 volte più veloce, il bus dati 4 volte più performante, una scheda madre di nuova concezione, un clock del 20% più alto, è chiaro che il risultato (che è quello che conta) è migliore...

Link to comment
Share on other sites

>ma avere comunque una macchina intrinsecamente + veloce a32 bit con in più la certezza dimigliori prestazioni man mano che il codice verrà riscritto a 64 bit non mi sembra male.

--- insomma... non e' male ma non e' niente di straordinario.

E' quello che dicevo ieri: la solita incompiuta di apple. Il prossimo OS sara' velocissimo, il prossimo processore, la prossima release... Sempre la prossima cosa. Manca sempre un centesimo per fare una lira.

>Ricordo che quando si passò a PowerPC le applicazioni vecchie non erano poi così veloci

--- no, erano piu' lente.

Ma il computer lo pagavi un botto in piu'.

E il system era emulato in gran parte, e lo e' stato per una vita.

Link to comment
Share on other sites

>ma avere comunque una macchina intrinsecamente + veloce a32 bit con in più la certezza dimigliori prestazioni man mano che il codice verrà riscritto a 64 bit non mi sembra male.

--- insomma... non e' male ma non e' niente di straordinario.

E' quello che dicevo ieri: la solita incompiuta di apple. Il prossimo OS sara' velocissimo, il prossimo processore, la prossima release... Sempre la prossima cosa. Manca sempre un centesimo per fare una lira.

>Ricordo che quando si passò a PowerPC le applicazioni vecchie non erano poi così veloci

--- no, erano piu' lente.

Ma il computer lo pagavi un botto in piu'.

E il system era emulato in gran parte, e lo e' stato per una vita.

Link to comment
Share on other sites

>ma avere comunque una macchina intrinsecamente + veloce a32 bit con in più la certezza dimigliori prestazioni man mano che il codice verrà riscritto a 64 bit non mi sembra male.

--- insomma... non e' male ma non e' niente di straordinario.

E' quello che dicevo ieri: la solita incompiuta di apple. Il prossimo OS sara' velocissimo, il prossimo processore, la prossima release... Sempre la prossima cosa. Manca sempre un centesimo per fare una lira.

>Ricordo che quando si passò a PowerPC le applicazioni vecchie non erano poi così veloci

--- no, erano piu' lente.

Ma il computer lo pagavi un botto in piu'.

E il system era emulato in gran parte, e lo e' stato per una vita.

Link to comment
Share on other sites

-- Ma il computer lo pagavi un botto in piu'.

-- E il system era emulato in gran parte, e lo e' stato per una vita.

Questo e' verissimo, come e' vero che tecnicamente fu una cosa notevole il fatto che la compatibilita' e la stabilita' delle macchine era altissima.

Nessuno e' mai riuscito a fare un'impresa come quella che Apple fece col passaggio da 68k a PPC;

tanto per ricordarlo anche Microsoft tento' qualcosa di simile con il porting di NT su Alpha, il risultato fu che NT su alpha (un mostro di processore allora, 400Mhz!!) era piu' lento che su 386... veramente penoso, e costava una barca di soldi!

E' vero che il System del Mac rimase per gran parte in codice 68k per tanti anni pero' l'impresa fu veramente notevole anche considerando che le dimensioni ed il fatturato di Apple sono una frazione di quelli di Microsoft!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share