Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Gianluca>

Non è la macchina ad essere di un'altro calibro! Fosse semplicemente + bella da vedere!

l'importante è che ne sei convinto. io molto meno di te.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Gianluca>

Non è la macchina ad essere di un'altro calibro! Fosse semplicemente + bella da vedere!

l'importante è che ne sei convinto. io molto meno di te.

Link to comment
Share on other sites

Gianluca>

Non è la macchina ad essere di un'altro calibro! Fosse semplicemente + bella da vedere!

l'importante è che ne sei convinto. io molto meno di te.

Link to comment
Share on other sites

Franco non posso che condividere quanto hai detto. Con quest'ultima mossa il mac ha completamente perso il mondo dell'uffico. Resta sempre una macchina splendida, ma per il dopo lavoro. Chi dice che con safari, Keynote, tinkoffice, etc, fai tutto ugualmente e bene, non conosce il mondo aziendale dove il mac e' tollerato solo se esiste LO STESSO programma che esiste per win. Il resto sarebbe solo duplicazione di costi e perdita di efficienza per garantire la compatibilità.

Jobs ci ha visto bene ne cercare di trasformare il mac nell'hub digitale della vita non lavorativa: e' l'unico spazio dove puo' dire la sua alla grande. Non c'era alcuna possibilità per il mondo del lavoro dove win ha ben piu' del 95% ed il criterio guida e' l'efficienza.

Link to comment
Share on other sites

Franco non posso che condividere quanto hai detto. Con quest'ultima mossa il mac ha completamente perso il mondo dell'uffico. Resta sempre una macchina splendida, ma per il dopo lavoro. Chi dice che con safari, Keynote, tinkoffice, etc, fai tutto ugualmente e bene, non conosce il mondo aziendale dove il mac e' tollerato solo se esiste LO STESSO programma che esiste per win. Il resto sarebbe solo duplicazione di costi e perdita di efficienza per garantire la compatibilità.

Jobs ci ha visto bene ne cercare di trasformare il mac nell'hub digitale della vita non lavorativa: e' l'unico spazio dove puo' dire la sua alla grande. Non c'era alcuna possibilità per il mondo del lavoro dove win ha ben piu' del 95% ed il criterio guida e' l'efficienza.

Link to comment
Share on other sites

Franco non posso che condividere quanto hai detto. Con quest'ultima mossa il mac ha completamente perso il mondo dell'uffico. Resta sempre una macchina splendida, ma per il dopo lavoro. Chi dice che con safari, Keynote, tinkoffice, etc, fai tutto ugualmente e bene, non conosce il mondo aziendale dove il mac e' tollerato solo se esiste LO STESSO programma che esiste per win. Il resto sarebbe solo duplicazione di costi e perdita di efficienza per garantire la compatibilità.

Jobs ci ha visto bene ne cercare di trasformare il mac nell'hub digitale della vita non lavorativa: e' l'unico spazio dove puo' dire la sua alla grande. Non c'era alcuna possibilità per il mondo del lavoro dove win ha ben piu' del 95% ed il criterio guida e' l'efficienza.

Link to comment
Share on other sites

Concordo. In questo forum l'etichetta di pessimista viene in generale appiccicata a chi osserva la realtà senza gli occhiali a forma di mela...

Io, comunque, la vedo così: sono molto contento che Microsoft sparisca da Macos. Se Apple sopravvive (incrociamo le dita) vuol dire che qualunque cosa sia il suo installato, chiunque siano i suoi utilizzatori, si sono affrancati da una azienda che fa del ricatto ormai la sua unica strategia (affrancarsi da Microsoft rappresenta la rescissione di un cordone ombelicale verso una creatura maligna).

La vera incognita è la sopravvivenza. Ma io credo che l'obbiettivo di 10 milioni di esseri umani utilizzatori di X sia raggiungibile (quindi circa 15 milioni di macchine con cicli di rinnovo di massimo 4 anni, pari a circa 4 milioni di macchine/anno). E che dopo, lavorando bene sui software aperti e su quelli per il video, sia possibile risalire la china (in fondo sono ottimista?).

Il tutto ovviamente in attesa di processori di qualità e di versioni di X veramente degne del vecchio sistema.

Link to comment
Share on other sites

Concordo. In questo forum l'etichetta di pessimista viene in generale appiccicata a chi osserva la realtà senza gli occhiali a forma di mela...

Io, comunque, la vedo così: sono molto contento che Microsoft sparisca da Macos. Se Apple sopravvive (incrociamo le dita) vuol dire che qualunque cosa sia il suo installato, chiunque siano i suoi utilizzatori, si sono affrancati da una azienda che fa del ricatto ormai la sua unica strategia (affrancarsi da Microsoft rappresenta la rescissione di un cordone ombelicale verso una creatura maligna).

La vera incognita è la sopravvivenza. Ma io credo che l'obbiettivo di 10 milioni di esseri umani utilizzatori di X sia raggiungibile (quindi circa 15 milioni di macchine con cicli di rinnovo di massimo 4 anni, pari a circa 4 milioni di macchine/anno). E che dopo, lavorando bene sui software aperti e su quelli per il video, sia possibile risalire la china (in fondo sono ottimista?).

Il tutto ovviamente in attesa di processori di qualità e di versioni di X veramente degne del vecchio sistema.

Link to comment
Share on other sites

Concordo. In questo forum l'etichetta di pessimista viene in generale appiccicata a chi osserva la realtà senza gli occhiali a forma di mela...

Io, comunque, la vedo così: sono molto contento che Microsoft sparisca da Macos. Se Apple sopravvive (incrociamo le dita) vuol dire che qualunque cosa sia il suo installato, chiunque siano i suoi utilizzatori, si sono affrancati da una azienda che fa del ricatto ormai la sua unica strategia (affrancarsi da Microsoft rappresenta la rescissione di un cordone ombelicale verso una creatura maligna).

La vera incognita è la sopravvivenza. Ma io credo che l'obbiettivo di 10 milioni di esseri umani utilizzatori di X sia raggiungibile (quindi circa 15 milioni di macchine con cicli di rinnovo di massimo 4 anni, pari a circa 4 milioni di macchine/anno). E che dopo, lavorando bene sui software aperti e su quelli per il video, sia possibile risalire la china (in fondo sono ottimista?).

Il tutto ovviamente in attesa di processori di qualità e di versioni di X veramente degne del vecchio sistema.

Link to comment
Share on other sites

> Concordo. In questo forum l'etichetta di pessimista viene in generale appiccicata a chi osserva la realtà senza gli occhiali a forma di mela...

- Nonono...quando si parla di pessimisti qui, si parla di gente che spara in tutti i post a zero su apple...ne avranno cmq i loro buoni motivi....In fondo però mi chiedo perchè non sono passati allo splendido XP.........

Link to comment
Share on other sites

> Concordo. In questo forum l'etichetta di pessimista viene in generale appiccicata a chi osserva la realtà senza gli occhiali a forma di mela...

- Nonono...quando si parla di pessimisti qui, si parla di gente che spara in tutti i post a zero su apple...ne avranno cmq i loro buoni motivi....In fondo però mi chiedo perchè non sono passati allo splendido XP.........

Link to comment
Share on other sites

> Concordo. In questo forum l'etichetta di pessimista viene in generale appiccicata a chi osserva la realtà senza gli occhiali a forma di mela...

- Nonono...quando si parla di pessimisti qui, si parla di gente che spara in tutti i post a zero su apple...ne avranno cmq i loro buoni motivi....In fondo però mi chiedo perchè non sono passati allo splendido XP.........

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share