Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Sì, comprendo perfettamente. In fondo con questo sistema non si perde molta libertà e sicuramente meno che veder chiudere il forum.

Una sola cosa: sarebbe bello che questa procedura venisse citata nelle istruzioni del forum. Per la serie patti chiari ed amicizia lunga.

Q8]

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Caro Carlo,

mi spiace sapere di aver commesso un atto antipatico, ma sono stato indotto in errore.

Qui dell'argomento non se ne parla neanche di notte, senza luna, in una carbonaia con gli occhiali da sole e un cerotto nero sui denti, ma per la cronaca esiste un sito,www.top100italia.com, dove gli amici dell'altra parrocchia hanno tra le varie classifiche dei siti preferiti anche quella degli "innominabili". Basta fare clic e vengono fuori con banner, webmaster e articoli vari da scaricare, tutto in uno sfolgorio di luce.

Mi hanno illuso. Ancora scusa. Ciao

Link to comment
Share on other sites

Beh, se qualcuno ha voglia di sfidare la sorte e rischiare soggiorni nelle patrie galere, si accomodino pure...

Qui non se ne parla, mai in nessun modo, se non per scambiare idee su quanto sia corretto o meno usarlo e scaricarlo, ma solo a titolo di discussione/scambio di opinioni, non certo per scambiare links e quant'altro. Comunque nessun problema, come vedi il tuo messaggio non e' stato cancellato...

ciao

Link to comment
Share on other sites

Guarda, Gianni che Carlo non stava parlando della questione dei siti che diffondono software piratato.

Con "Sì, comprendo perfettamente. In fondo con questo sistema non si perde molta libertà e sicuramente meno che veder chiudere il forum.", intendeva dire che comprende il fatto che ci sia l'autocensura di alcune parole del forum.

E con "Una sola cosa: sarebbe bello che questa procedura venisse citata nelle istruzioni del forum. Per la serie patti chiari ed amicizia lunga. " semplicemente che dovremmo dire che esiste questa funzione implementata nella nostra message board

Se poi con "Mi hanno illuso" ti riferisci a qualche cosa che abbiamo detto facendo credere che in questo posto si potesse parlare di questo argomento credo che ti sbagli. Noi non accettiamo messaggi di questo tipo per una semplice ragione: la pirateria informatica è un reato di tipo penale. Personalmente crediamo che la legge, piaccia o no, vada rispettata. Se qualcun altro intende favorire un reato sono fatti suoi.

E con questo proteggiamo non solo noi stessi, ma anche i nostri utenti. Te compreso

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Che bello, mi sembra di essere tornato a 15 anni fa (ne sono già passati così tanti ?) dove l'utente medio dei BBS chiedeva subito al Sysop "dove trovo il programma xyz ?" ed il Sysop: "questa è un BBS serio, solo files free e shareware..." ;-) poi ovviamente c'erano Sysop e Sysop e BBS e BBS ....

Piccola nota: ma chi è 'nato' con internet sa qualcosa dei 'tempi' dei modem a 300 baud (ed in questo caso era corretto chiamarli baud) ?

Link to comment
Share on other sites

No, non ne sanno niente. Per la serie la storia si dimentica in fretta e va riscritta continuamente. Se penso alle interfacce a caratteri!

Beh non sono passati tanti anni: ancora 3 anni fa ero co-sysop di una BBS molto molto molto bella e abbiamo avuto problemi di pirateria.

Perché è vero che le forze dell'ordine non ti vengono a cercare ma se hai degli utenti •••••**%#@§*••••• che in cambio delle più strampalate richieste ti minacciano di farti fare un'ispezione? (E' successo: di gente così ce ne è sempre troppa).

Anche per questi casi meglio essere in regola. Oltre che per la propria coscienza s'intende: con un filo d'ipocrisia è sempre meglio scindere pubblico e privato.

Q8]

P.S. Sì nel messaggio che inizia il thread mi riferivo alla pirateria ma dopo di quello solo al meccanismo di autocensura (questa volta mi sono autocensurato da solo: ho messo i pallini e atre cose).

Link to comment
Share on other sites

Facciamo un po' di Amarcord? Allora si, ricordo con un po' di nostalgia i tempi delle BBS e dei modem a 300 bps, cosi' come i modem 120/1200, ed anche dei modem con l'accoppiatore acustico, che utilizzavamo all'universita' (grazie ad un professore compiacente, visto che facevo ancora il liceo...) per collegarsi al CERN e scaricare i programmi di simulazione di fenomeni fisici..., allora non esisteva la pirateria (era il 1988) una volta collegato potevi scaricare liberamente quello che volevi, a patto poi di avere una macchina su cui far girare il software, all'epoca c'erano sistemi operativi come il CPM, il BBC, il DOS oltre alla moltitudine di Apple II ancora in pista ed i fortunati possessori dei Mac Plus ed SE.

Bei tempi, ma questi sono migliori, oggi un iMac costa due lire, allora un SE costava qualcosa come 5/6 milioni poco meno dei soldi necessari a comprare una Fiat Uno, come se un iMac oggi costasse poco meno di 20 milioni..., meglio oggi :-)

ciao

Link to comment
Share on other sites

...Se pensi che c'é ancora chi usa un SE/30! ;-)

Mi stupisce il fatto che uno tra coloro che nel 1988 si collegavano a una delle reti (ricordi DECnet etc?) riesca ancor oggi a collegarsi a quello che un vecchio fenomeno per pochi è diventato una porcheria per molti...

Alla fine c'é chi se ne è scappato tra quei luoghi dove un tempo tu ti collegavi, proprio nella città che ha visto nascere Voltaire.

Un saluto comunque a gran parte di voi.

Renzo

Link to comment
Share on other sites

Ciao Renzo :-) quanto tempo!

Che vuoi fare..., i tempi cambiano ed in fretta, io credo di essere vittima della ben nota 'sindrome da assenza di telecomunicazioni' per cui se non sono connesso con qualcuno da qualche parte mi agito tantissimo, già il telefonino che rimane senza campo mi agita ;-), gli unici momenti di vera pausa sono quelli con mia moglie, ma per il resto devo essere agganciato ad un modem o ad una ethernet, in mancanza di entrambe va bene anche un collegamento seriale in emulazione terminale con una macchina qualsiasi (preso dalla disperazione mi sono collegato anche ad un rilevatore di inquinamento acustico)! Vedrai che prima o poi mi passa, comincero' a vivere tante cose in modo piu' disincantato, ed iniziero' a ricercare quell'entusiamo dei primi byte scambiati... e magari ti raggiungero' :-)

un salutone a te,

ciao

attilio

Link to comment
Share on other sites

una domanda: ma le bbs in italia ci sono ancora o sono state spazzate via dal 'progresso'' delle reti?

ho un'eta' per cui avrei dovuto conoscerle di prima persona ed invece ne ho solo sentito parlare da mio fratello che e' di 7 anni piu' giovane di me e con certe cose ci e' nato! io sono approdato tardi al mondo dei computer - al tempo facevo altre cose.

insomma per sperimentare un po' mi piacerebbe visitare qualche bbs: non conoscere la 'storia' e' spesso fonte di errori o ingenuita'...

ciao.

P.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share