Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Non ho capito di cosa parla il nuovo thread...

:)

Allora aprofitto per sollevare (guardacaso!) una polemica?

Perche' e' cosi' difficile ottenere risposte soddisfacenti su Macity fourm??

Io ho il problemissimo che Netscape non mi vede i filmati QuickTime...

Perche' se postassi la mia richiesta sul fourm invece che risolvermi il problema verrebbe fuori per esempio Camillo (uno a caso! :) a dirmi

"Usa Explorer" ????

Se mi andasse bene di usare IE, lo avrei scaricato, provato e se funzionava usato (di conseguenza non avrei postato la richiesta).

I newsgroup non sono meglio, ho chiesto di recente come fare ad usare Quake III Arena su un iMac con 64 mega di RAM (perche' la ID dice che si puo' ma vi assicuro che non si puo'...)

e in piu' d'uno mi hanno risposto

"comprati piu' RAM".

Che rabbia! :)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Rispondo a te come ad altri...

E' difficile ottenere risposte su Macity Forum perche' in mezzo a tante domande e risposte utili ci sono un sacco di messaggi che parlano d'aria fritta e rifritta, persone che ripetono 100 volte le stesse cose, usano il forum per sfoghi e battaglie personali... tutto lecito, pero' lo spirito del forum e dell'aiuto reciproco va a farsi benedire.

Poi nessuno e' esperto di tutto e una domanda come questa non va posta in un thread generico.

Se uno posta una domanda nel settore giusto é probabile che un altro utente interessato all'argomento possa aiutarlo anche dopo venti giorni... e questo sarebbe tanto.

Se io linko dall'interno del sito web le pagine del forum dedicate ai Browser (per esempio) nessuno si leggerà un messaggio inserito in un thread che si chiama "Cirillo".

La strutturazione del forum serve a questo.

Io sono iscritto a molte liste mac e quando posso do una risposta a quello che conosco.

Pero' quando arriva qualcuno che "pretende" di avere una risposta di solito lo ignoro.

I forum, come le mailing list, come i newsgroup, come qualsiasi forma di convivenza civile organizzata via web e non, hanno regole scritte e non scritte che e' bene rispettare se si vuole essere rispettati.

Repetita Juvant? Boh!?

Link to comment
Share on other sites

Diego, molto dipende anche dal tipo di problema che hai. Netscape non vede i filmati quicktime e' talmente generico che dare una risposta e' improbabile. Perche' non li vede? e come non li vede? hai il plug-in necessario? e' correttamente installato? nelle preferenze di netscape e' selezionato come plug in da usare con i filmati? Che errore ti da'? vede il plug in e carica il filmato ma poi non lo visualizza? oppure ti dice che non hai il plug in giusto quando invece lo hai? e con che tipo di filmati te lo fa? MPeg, AVI, o che altro? e che versione di netscape usi, navigator o communicator? con o senza java attivo? e gli javascript? ed il system che versione e'? e quicktime? ed e' tutto abilitato o hai disabilitato alcuni degli elementi di quicktime? hai disattivato altre estensioni? magari qualche pezzo di opentransport? avrei ancora una trentina di domande da fare per capire la situazione...

Certo se mi dici: 'ho un duo 280c che mi ricostruisce la scrivania ad ogni riavvio' ti rispondo che hai formattato il disco con hdt ed era meglio non farlo, e' un problema molto specifico e puoi avere una risposta molto specifica, altrimenti e' difficile dare risposte.

tutto qui :-)

ciao

Link to comment
Share on other sites

Settimio, un forum non è una mailing list. Da migliaia di anni nel foro si parla di quel che si vuole (nei limiti della legge): si fanno affari ,si fanno domande, si fanno chiacchiere. Secondo me, se un luogo virtuale vuole chiamarsi "forum" deve riprendere almeno in parte questo spirito. Chiaramente ci possono essere delle limitazioni di argomento, ma non è necessario né utile che siano così stringenti come su una mailing list; in particolare, un forum che vuole fare da punto d'incontro per la comunità Mac italiana non può fare a meno di dare spazio alla tanto sbandierata creatività e originalità dei suoi membri. Think different!

D'altra parte, è utile che i filoni del discorso siano mantenuti separati per facilitare la lettura alla gente. Normalmente basterebbe cambiare il subject; in un forum un po' ciofecone come questo la procedura è un po' più macchinosa, ma sembra che inizi a funzionare. Quindi d'ora in poi le cose dovrebbero andar meglio.

Infine, lasciami lanciare una frecciatina finale: proprio tu sei riuscito ad andare off-topic perfino sul thread degli off-topic, visto che il tuo messaggio sembra opporsi allo spirito del thread stesso!!! Un'impresa del genere ti fa meritare senz'altro la corona di Re degli Off-topic... ;-)

Link to comment
Share on other sites

... e a Camillo poster superstar!! molti o ti sono contro o ti sono a favore, ma sempre tu sei la base (non so però se vorrei esserlo anche io).

Devo però dire che i post si susseguono con una velocità impressionante ed è difficile starci dietro (ora mi devo collegare due volte al giorno per leggerli tutti!) e che tutte le lettere accenate da me sul mio Opera su Win si vedon bene. Chi diceva che c'erano problemi?

Olaf

Link to comment
Share on other sites

Applicando Settembre 2000 pagina 90 (circa in mezzo):

"...fino a Lisa Desktop Manager degli anni 1981/83

(Lisa, figlia di Steve Jobs, era il nome dato al primo prototipo di Mac costruito in un garage da due giovanotti intraprendenti: Steve Jobs e Steve Wozniack)."

E' io che avevo sempre creduto che nel garage avessero sviluppato l' Apple (1) che stava in una valigetta, e che Lisa e Macintosh fossero due progetti differenti (e solo il secondo ebbe fortuna...)

E' bello scoprire che si possono sviluppare meraviglie come il Lisa in un Garage! ;)

Link to comment
Share on other sites

Lisa in Garage?

Ma che stiamo a dire?

Forse si tratta di un "restringimento" di paragrafo.

Nel 1983 Lisa fu un investimento multimiliardario da un'idea Steve Jobs che mise in commercio una macchina da circa 10.000 $, altro che garage!

Lisa era la progenitrice di Mac e fu eliminata nel 96... dopo la nascita del Plus e di tutti i suoi discendenti.

Troppo costosa e avanti rispetto ai suoi tempi.

Multitasking vero, memoria protetta etc etc...

Consiglio di andarvi a leggere questo bel pezzo di Alessio Ferraro... e le pagine linkate lì

http://macprof.macity.it/archivi/lisa.html

Link to comment
Share on other sites

Quando sono uscite le "nuove" macchine in Luglio ho manifestato, in piu' occasioni, il

mio disappunto per la presentazione di un mouse piu' bello che utile, di una linea di iMac

che cambiando i colori voleva far passare inosservato il fatto che i processori montati hanno

frequenze di clock anacoronistiche, schede video d'epoca (non aggiornabili perche' l'utente Mac deve

pagare cara la sua passione), prezzi interessanti per il solo modello entry level.

Ho manifestato anche la mia totale delusione per, dopo aver letto e riletto supposizioni su un ipotetico iMac senza monitor, aver visto nascere il G4 Cube, computer di cui non c'era assolutamente alcun bisogno.

Ora che ho scoperto che la scheda video, aggiornabile ma con cosa visto che la Radeon Retail non ci entra per un cm di troppo, e la Voodoo e' vapourware.

Il prezzo e' elevato, il nuovo connettore video e' una marcia indietro rispetto alla positiva standardizzazione degli

ultimi anni e ha causato la gioia dei possessori di Cinema Display!

Infine avendo visto di persona l'oggetto in questione scopro (sul sito Apple al solito non si nota nelle foto)

che il compattissimo aggeggio compatto non e' infatti l'alimentatore e' esterno (Orrore!!! l'ultimo che avevo

visto risale ad Amiga 1200!!!) e c'e' addirittura uno scatolottino aggiuntivo per la presa cuffia...

Quando ho esternato i miei malumori sul Macity Fourm le risposte medie che ho ottenuto sono state:

1) No capisci niente il cubo e' bellissimo e vendera' a vagonte

2) Il design si paga

3) la compattezza si paga (si ma con gli scatolotti esterni!)

E la mia risposta preferita e' stata:

5) I processori G3 e G4 sono velocissimi come dimostra Jobs, e gli utenti Mac sono tecnologicamente

ignoranti per ritenere che: un processore con pochi Mhz, un bus a 100 Mhz al posto di 133, una scheda video

che era lenta quando fu presentata venti mesi fa, DVD non di serie su tutte le macchine con CD player non

velocissimi, poca RAM non veloce, scheda audio non 3D, prezzi elevati per macchine con caratteristiche datate

siano da ritenersi "difetti".

E poi (altra chicca): a chi servono" tutti quei Mhz???

Io uso un *modello Mac anni '80* e ci faccio tutto i Mhz sono solo marketing se il software fosse ottimizzato

basterebbero 66 Mhz e via cosi' con le panzane.

A costo di essere tedioso vi rirammento (gia' fatto in altro thread) che gli utenti Mac soffrono di sindrome da

Volpe ed Uva "Quello che non esiste per Mac non mi serve".

Poi viene il 29 Settembre e mi leggo un bell'articolo dove Fabrizio fa notare (e cerca di indorarci un po'

l'amara pillola) che i cubi non vendono come previsto dalla zingara della RAI, e neanche gli altri Mac

vendono poi' cosi' tanto e la gente si sta accorgendo che Apple aggiunge troppe spezie alla minestra perche'

gli ingredienti sono carenti e poco freschi...

Non penso occorra aggiungere altro...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share