Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Mah. I rumors parlano di un quadriprocessore (e persino di una macchina con 8 G4).

Che ti debbo dire? Se le applicazioni scalano e' comunque la migliore soluzione possibile in tutta l'informatica! Del multiprocessore non si butta via nulla!

Se non scalano... allora si' che sono volatili non basici.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Diego> "2) Molte applicazioni (per esempio i giochi) non verrebbero piu' portati su X."

Posso capire che Microsoft non sviluppi più per X, ma perché altre applicazioni non verrebbero più portate su X se quest'ultimo acquista una fetta di mercato sempre maggiore?

Non dimentichiamo, inoltre, che Microsoft è sotto processo: non sviluppare più per X sarebbe una prova ancora più marcata del suo monopolio. E, qualora venisse "spittata" in due o tre società, la società che sviluppa Office avrebbe tutto l'interesse per produrre Office per X.

Domanda da un milardo per Diego. Se Office venisse "splittata", useresti software della nuova società ?

Il porting di X su Intel o AMD è sicuramente un'idea affascinante, anche se non ci scommetterei una lira.

Concordo com Mickey (che ringrazio per la risposta sull'aggiornamento dei G4): anch'io sono stufo di aspettare e 600 Mhz mi sembrano un po' pochini per gente che aspetta da 18 mesi. Gli 800 Mhz sarebbero un segnale inequivocabile (anche per le quotazioni in borsa) che il gap con Intel si sta ormai colmando.

Link to comment
Share on other sites

>Ebbene, vi sono varie strade, dal mettersi a fare lampade da salotto, a far finta di niente e continuare cosi' con Steve Jobs che in un keynote nel 2004 afferma: "500 Mhz should be enough for everyone!".

ma perché siete così pessimisti ?

E se Steve Jobs dal palco di San Francisco affermasse:"..and you'll see why 2001 won't be like 2001" e nel mentre sfornasse i G4 da 800MHz (o al meglio 1GHz),come reagireste ?

Vi siete posti la domanda "Ma ho veramente bisogno di 1GHz per leggere la posta,per navigare su macity,per giocare a Quake III ?".

Certo i professionisti della grafica diranno "Si, ne abbiamo bisogno..!!!" ma loro ce l'hanno già un G4 a 1GHz ( vi ricordate il bi-processore???).

L'unico reale vantaggio di uno speedbump dei G4 potrebbe essere solo il fatto dell'immagine di Apple che ritroverebbe la fiducia del consumatore che si sceglie il computer chiedendo: "Quanti MHz ha questo coso ??"

ciao a tutti

Nico

Link to comment
Share on other sites

Chest>

>Questo un produttore non l'ha mai fatto nella storia...

C'e' sempre una prima volta.

Non era neanche mai successo (se non ai tempi del C64 e dello Spectrum)

che un processore resti per oltre un anno alla stessa frequenza...

Poi Apple pensi si faccia problemi?

- Ha rubato 50 Mhz agli utenti senza scontare la macchina (io sono uno di quelli grrrr)

- Ha ammazzato il supporto DVI dopo tutta la sua pubblicita al "TFT piu' grande del mondo!!"

- Ha scontato il Cube dopo pochi mesi dal debutto.

- Ha evitato di montare Radeon sui cubi per ripicca verso ATI, sapendo che le verisoni retail non entreranno nel case

- ha fatto sparire X server senza preavviso, poi e' riapparso...

Devo continuare...

Se hanno gli 800 fanno maglio a tirarli fuori subito o saranno supercavoli...

>Mah. I rumors parlano di un quadriprocessore (e persino di una >macchina con 8 G4)

E tu ci credi? Io no.

Luca>

Perche' se tutti hanno un PC con installati Win e X i produttori di giochi per Win continueranno a farli solo per Win proprio perche' puoi giocarli anche tu...

Se col tempo X prendera' il sopravvento allora passeranno massicciamente a X, ma sarebbe un futuro troppo bello, non ci spero.

Se splittano MS continuero' a non usare il loro software...

Il processo ha preso una brutta piega, non sperateci...

Nicola>

Quanti nomi nuovi... :)

>Vi siete posti la domanda "Ma ho veramente bisogno di 1GHz per >leggere la posta,per navigare su macity,per giocare a Quake III ?".

Me la sono posta e la risposta e' stata:

assolutamente si!!!

E' stato gia' discusso in lungo e in largo sta storia dei Mhz su altro thread e alla fine persino Settimio (o era Camillo) mi ha dato ragione...

Basta che guardi X. Con quei filmati che si contraggono nel dock e continuano a girare anche deformati.

Vuoi installare X su un 6100. Prego...

Io voglio fare 200 fps con Quake III e quando faccio rendering con

LightWave [6] ho bisogno di tutta la potenza possibile.

50 ore per 1000 fotogrammi in formato PAL DV mi sembranto tantine

con un G3/400.

Il mio G4/400 ne avrebbe prese 45, non meno...

Apple deve vendere i computer e la gente vuole i Mhz.

Apple non glieli ha dati in Luglio e vatti a vedere APPL...

Cmq non vi ho chiesto previsioni per cosa uscira' in Gennaio.

La mia domanda era (condenso):

"Se apple deve cambiare processore, quale scegliereste (e perche').

Se adottasse un processore X86 cosa succederebbe?"

Aspetto fiducioso...

Link to comment
Share on other sites

Diego

Ed un Mac con processore Sparc o Pa Risc (hp)?

Nicola

Apple vende computer per uso personale e professionale; in entrambe i casi opera in un mercato in cui la concorrenza galoppa a ritmo impressionante.

Parliamoci chiaro, un entry level da 350mhz ormai fa sorridere ed il top della gamma a 500mhz fa rabbia; aggiungi bus 100mhz scheda grafica da 8mb!!!! audio affidato al processorre con circuiteria sulla scheda madre. Apple è ad un punto in cui è necessaria una svolta decisiva per rimanere a testa alta.

Cpu da 800mhz minimo,e sarebbero ancora sotto la concorrenza, scheda video ed audio degne di tale nome;nuovo dvdplayer nuovo sw etc, ed una politica di vendita vincente, non più iMac all'Auchan buttati nel mucchio dei pc ed affidati a personale incompetente che ne sconsiglia l'acquisto.

In ultimo ti ricordo che in nesun caso 2 cpu da 500mhz equivalgono ad una da 1ghz.

Link to comment
Share on other sites

1° AMD

2° INTEL

Non mi azzarderei ad altri, AMD prima di Intel solo percé fino ad ora ha dimostratto di avere cpu migliori per qualita' e rendimento (e overclock).

Poi perché con la guerra tra loro (amd vs intel) i prezzi calano mostruosamente nel giro di 4 mesi,sempre a avore di amd, si susseguono verso l'infinito (e oltre ;) i progressi tecnologici (64bit) e credo che amd arrivera prima; ancora a favore di amd il fatto che produca sostanzialmente due linne di cpu una +performante una +economica.

Da dire anche che oggi amd é meglio anche perché fino ad ora a dovuto rincorrere intel, che era il leader incontrastato del mercato pc, e faceva gli standar, (suoi) ai quali gli altri dovevano adattarsi. Se poi consideriamo anche che in quanto a chipset, intel abbia di recente avuto dolorosissime esperienze, e amd no...........

ciao

Fabio

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, per me se propio preferisco AMD, sarà che i monopolisti non li digerisco... ed in più non digerisco i monopolisti che rifilano gug's, errori etc...

Consideriamo un'altra cosa, quello che dice Pasquale: "Parliamoci chiaro, un entry level da 350mhz ormai fa sorridere ed il top della gamma a 500mhz fa rabbia"

è una cosa sacrosanta, inoltre ora ti accontenteresti di un 600mhz al top con la concorrenza a 1,2Ghz (AMD), no figurati a Gennaio che AMD e Intel alzeranno ancora il clock, si parla di 1,5Ghz e circa 2Ghz a settembre.

Ricordo ancora che Intel ha presentato in questi giorni il PIV, e parte da 1,4/1,5Ghz, e noi ci dovremmo accontentare di 600mhz a gennaio???

Certo verrebbe la voglia di tradirla la Apple in queste condizioni se non si da una regolata... :-((

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Pasquale>

certo che due processori da 500 Mhz non equivalgono a uno da 1 Ghz.

Ma costano molto meno.

All'aumentare del clock i prezzi dei processori aumentano esponenzialmente.

A partita' di costo preferei avere 3 o 4 G4/500 che uno da 1GHz.

Chiaro con un OS che li supporti come MacOS X.

Il mio G4/400 e' veloce a fare di tutto.

Dove sento mancanza di potenza e' nel 3D.

Quando fai 3D nessun computer e' abbastanza potente.

Se ne compri uno il doppio piu' veloce non fai altro che mettere piu' luci, aumentare l'antialiasing, mettere qualche effetto volumetrico e ti ritrovi ai tempi di prima...

Durante il rendering i sistemi a 2 o 4 processori vengono usati molto efficientemente, non a caso tutti quelli che lavora no con workstation NT (in genere Intergraph o SGI) hanno 2 o 4 Xeon che frullano....

Anche io vojo il QuadG4 !!!

Link to comment
Share on other sites

Non credo che Apple cambi strategia sui processori, abbandonare PPC per chiunque altro e' rischiosissimo per mille motivi, comunque, ammettendo per assurdo che Apple voglia intraprendere una strada del genere, non ci sono tante alternative. Di processori molto belli da adottare ne e' pieno il mondo, di processori adottabili realmente, invece, ce ne sono pochissimi: Athlon o Pentium. Questo non per limiti tecnici, ma per limiti produttivi, la stessa Motorola si e' trovata in seria difficolta' tantissime volte a soddisfare i volumi acquistati da Apple, parliamo di milioni di pezzi all'anno, non di qualche migliaio, il primo parametro da dover soddisfare e' proprio la disponibilita' di milioni di pezzi. Produrre processori non e' banale, incrementarne la produzione e moltiplicarla per 10 o per 20 non e' una cosa che si fa dalla mattina alla sera, per questo andrebbero esclusi tutti i processori, bellissimi e potentissimi, che vengono attualmente prodotti in volumi troppo bassi per soddisfare una richiesta costante di milioni di pezzi. Alpha, processori risc di hp, o qualsiasi altra cosa non potrebbero mai, se non tra anni, soddisfare richieste di volumi nell'ordine di milioni di pezzi, oggi gli unici processori disonibili in quantita' sono proprio Pentium e Athlon, tutti gli altri, per quanto belli, metterebbero Apple nella condizione di avere macchine fantastiche ma non disponibili sul mercato: iMac ha venduto quanto? 3 milioni di pezzi? con un processore Alpha avremmo avuto come ipotesi ottimistica 1 milione di pezzi? Considerato che Apple soddisfa in primo luogo il mercato interno, significa che mezzo milione di acquirenti americani sarebbero rimasti senza iMac, e nessun iMac sarebbe mai arrivato in europa ed in asia.... chiunque abbia acquistato un iMac in Italia negli ultimi anni, ad oggi starebbe ancora aspettando la consegna della macchina, ed avrebbe davanti ancora mezzo milione di americani che vogliono le proprie macchine, probabilmente Apple consegnerebbe in Europa a partire dal 2003 i primi iMac...

Link to comment
Share on other sites

Credo che per quanto riguardi i processori a 32 bit per Apple non ci sia molto da fare, deve tenersi per forza i Motorola-IBM sperando che le prestazioni migliorino, almeno a livello di benchmark, se non e` proprio possibile avere i MHz. Diverso e` invece il quadro dei processori a 64 bit, qui tutte le strade sono aperte.

Negli anni 80 c`erano tre bellissine societa` che facevano computers, usavano lo stesso processore ma ognuna aveva il suo sistema operativo, tutti molto moderni e potenti ed enormemente superiori al DOS, erano Apple, Amiga e Atari(c`era anche Archimeds con il primo Risc), se avessero usato lo stesso sistema operativo forse la storia sarebbe stata differente e sulle scrivanie di tutto il mondo ora non ci sarebbe stato windows.

Ora un po` la storia si ripete, ci sono altre societa` con bellissimi processori risc e potenti sistemi operativi Unix:

SGI, SUN, IBM, Alpha, Apple, e alcuni sono gia` a 64 bit, vincera` ancora wintel? l`unica differenza e` che adesso ci sono linux e internet

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share