Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sicche' Apple va in rosso per la prima volta da tre anni a questa parte.

(mi scuso per la inquietante similutidine che evoca il titolo, ma giuro che non volevo)

Sono cosi' smentiti tutti quelli che avevano un po' troppo entusiasticamente creduto alla (legittima) propaganda di Cupertino sulle cunette, sui ballonzoli e sui momentanei maldicapo.

Qui si tratta di una buca bella e buona. Con qualcuno che ci si e' spiaccicato il muso, assumendo la espressione da Jack Palance triste.

Beh. Che fare a questo punto?

Personalmente credo che la strada maestra sia ricacciare Altivec donde e' venuto (che non cito per rispetto) assieme a Motorola e a tutti i suoi Mac-cellulari e puntare tutto sulla velocita' dei processori in termini di Mhz. Guardando in giro chi oggi produce chips veloci.

Poi l'iMacII con monitor da 17" e masterizzatore. Non subito, pero', magari in estate, con Os X

Poi restituire il cubo ai geometri (alla faccia degli abusivi che vi si sono trasferiti ad abitare!), che ne sono i soli legittimi proprietari.

Poi spiegare a Jobs che fallire per due volte in due aziende diverse a distanza di anni con lo stesso prodotto cubico e' un eccellente e invitto primato, ma che se lui vuole gareggiare per il guinness lo dica un po' prima agli azionisti.

Lo si piglia da parte, magari krota ed io, e gli si dice: "Stefano, per favore, non li fare cubici, ok? Per favoruccio piccolo piccolo. Falli a parallelepipedo, ti si spiega noi come. E magari che non si spengono da se'. Sai, nel mercato dei server questo e' un dettaglio che puo' avere la sua importanza".

Infine evitare di cercare di vendere a 10 milioni roba che ne vale la meta', perche' ci sta che la gente se ne accorga e faccia ciao ciao con la manina mentre saluta e se ne va. Piccolo consiglio, questo, ma che a un commerciante va sempre ricordato.

Link to comment
Share on other sites

non e` la forma cubica che non funziona e` quello che c`e` dentro: processore poco potente, scheda video vecchia, HD piccolo, e infine prezzi troppo alti, inoltre se ci fosse stato in bundle anche OS X beta gia`installato insieme a OS 9.04 la cosa avrebbe potuto aiutare moltissimo.

Link to comment
Share on other sites

Io noto un eccesivo accanimento nei confronti di un prodotto che a parer mio non può essere l'unico responsabile del tracollo.

Che abbiano sbagliato sul cubo è furoi di dubbio, ma non meno grave sono gli errori su i G4 o gli iMac.

Errori, se così possiamo permettreci di chiamarli, che sono stati pagati cari anche perchè il settore complessivo non gira bene.

Praticamente tutte le big hanno postato risultati più deludenti, mancati guadagni etc., pensate che MS quest'anno ha perso tra il 30%ed il 40% del suo valore, ed il 30/40% di MS vale come il 50/60% apple.

Mi ripeterò ma il NON aggiornamento avuto a luglio lo si sta' pagando caro, la ram lenta sulle machine, il bus lento, i processori che nominalmente fanno una brutta figura, le schede video che ne fanno una ancora più brutta... tutto questo non si è riuscito a combatterlo con "SOLO" il Design, il mouse ottico, la tastiera ridiventata normale (tra l'altro io preferivo la vecchia, ma non quella di tre anni fa, propio quella precedente...) ed una dotazione software migliore degli altri, iMovie2, MacOs etc...

Firewire ha aiutato, ma non è bastato.

loro lo hanno ammesso, onore al coraggio (oppure al ritardo), ed alla prossima daranno molto di più di quello che ci aspettiamo.

Non possono sbagliare ancora molto, sanno bene o male, quello che il mercato vuole, e forse finalmente possono adeguarsi perchè possono contare sui prodotti rinnovati, vedi nuovi PPC, schiodarsi dai 500mhz, vedi nuove schede video moderne ( Ati Radeon, nVidia ?, 3Dfx), nuovo software, probabilmente per masterizzare, oltre al tanto atteso OSX.

Tempo fa c'era stato qualcuno che aveva "chiesto" ad apple di fermarsi, pagare lo scotto di un trimestre nero, nerissimo e poi ricominciare meglio di prima.

Credo propio che lo stiano facendo, o per scelta o perchè il mercato non glielà lasciata.

Mickey

p.s.: a me il cubo piace, farebbe anche al caso mio, per un eventuale nuovo computer, ma costa troppo e pretendo più ram, ed una Radeon o similari, comunque non la Ati128 da 16mb!!!

Link to comment
Share on other sites

Pietro

In una precedente discussione, per aver detto che il crollo in borsa del 29 settembre era dimostrazione del fatto che Apple inizia ad aver problemi con macchine tanto appariscenti ma dai contenuti scarsi(cpu da 350 mhz!!!) venni bollato come "terrorista informatico".

Oggi il titolo perde un altro bel 20%, Apple ha i magazini pieni di merce invenduta ed i commerciali si arrampicano sugli specchi con inutili promozioni.

Proprio non ci siamo, credo sia ora di voltare pagina sia nella qualità della produzione che nel metodo di vendita.

Prima cosa da fare, è rendere più visibile il prodotto, investendo su pubblicità ben fatta e dedicata al paese in cui viene proposta; uno spot valido per gli Usa non necessariamente funziona in Italia.

Migliorare la rete di vendita per la linea commerciale, di solito nei grandi magazini, trovi un iMac spento ed impolverato o, ancora peggio, acceso e con il system in bomba, buttato li nel mucchio dei pc.Ed il software? no per il mac non c'è software, non se lo compra nessuno, ne vendiamo uno ogni morte di papa.... ma si prenda un bel athlon da 900Mhz, lo paga di meno va il doppio e trova tutto... questo è il consiglio degli addetti alla vendita.

La soluzione potrebbe essere quella di aprire dei negozzi dedicati al mac, o creare delle aree nei grossi magazini di cui sopra, dove il prodotto sia esposto e presntato a modo, corredato con vari titoli di SW, ed addetti alla vendita competenti e possibilmente gentili.

Per quanto riguarda l'altro problema, ovvero la pochezza dell'hw dei mac:

Jobs,pur consapevole di non disporre di cpu adeguate ai tempi commette una vera e propria bestialità, litiga con Ati, per motivi di cui a noi consumatori non ce ne puo fregare di meno, e presenta macchine con la Rage 128 da 8Mb!!!!!

Un vero e proprio suicidio!

Non era meglio per tutti, se i mac di luglio fossero usciti tutti con la Radeon? Magari con 64Mb sulla linea professionale e 32 slla linea consumer.

Link to comment
Share on other sites

Certo anche le altre case stanno messe malino.

Io comunque non volevo dare la colpa al cubo, anche se certe superpippe se le vanno a cercare col lanternino (come quella dell'accensione erotica a sfioramento, che poi pero' nun va) o quella della fessura verticale del CD (vedremo tra un anno i caduti sul campo di battaglia, io spero pochi, ma ne dubito).

No, da mesi e mesi ormai un brillante redattore di Macity va ripetendo che la <FONT SIZE="+2">Madre di tutte le SuperPippe</FONT> e' l'accelerazione Altivec.

Mi devono ancora dimostrare che essa e' l'effetto della mancata politica di aggiornamento dei clock di IBM (ergo bisognava attaccarsi a qualunque cosa sapendo che nei diciotto mesi futuri non si aggiornava nulla) e non la *causa* (leggi: "ah, ci mollate il G3? Benone, tenetevi il G4. Ne riparliamo poi, hi hi hi (risata del tecnico giapponese)").

Nelle nostre capoccione ostinate bisogna infilarsi ben bene che le accelerazioni via software se le puo' permettere a fatica Intel (che ha il 70 per cento del mercato mondiale dei processori!)!

Tutti gli altri NO.

Punto. Punto. Punto.

Link to comment
Share on other sites

Apple ha comprato Radialogic?

Secondo un’indiscrezione del sempre ben informato "Appleinsider", dietro l'acquisto di Radialogic ci sarebbe... Apple.

(...)

Sculley: Apple si fonda con 3Com

Una voce parla dal profondo della storia di Apple, é quella di Sculley che consiglia: “Cupertino dovrebbe fondersi con una società interessata la networking, come 3Comâ€

Oggi leggo queste notizie su Macity e penso ad una sconosciuta (a me) società che si occupa di schede (o chip) grafici che, secondo quanto posso ricordare, è stata acquistata da apple qualche tempo fa. Mi sembra anche di ricordare che ciò che veniva prodotto da questa società era anche all'avanguardia. Ricordo anche che Apple aveva un tempo una società, Claris, e che questa produceva un software dal nome FileMaker. Ora FileMaker Inc. produce FileMaker, mentre Claris adesso si chiama semplicemente Apple e produce, ancora, AppleWorks, noto ai più solamente perché "allegato" ai Mac. Certo, AppleWorks non è da mettere in competizioni con suite del calibro di Office, ed il prezzo sta a testimoniare questa cosa. Però penso anche a StarOffice di SUN, pacchetto che uso regolarmente e col quale non ho nessun tipo di problema, tant'è che non sto più usando Office da parecchio tempo. Certo, FileMaker non è Access però è sicuramente un applicativo che, se sviluppato in "casa" avrebbe un suo impatto. E la società di chip grafici? E' stata veramente acquistata da Apple oppure è una bufala clamorosa? E se la risposta è si, cosa ci fanno con queste schede video a Cupertino? Ci costruiscono degli acceleratori per centrali nucleari? Spero proprio che quest'ultima sia proprio una bufala, specialmente quando vedo la mia GeForce 2 MX che gira su un Athlon 600 e in parallelo vedo la Ati che gira sull'iMac.

Idea (che forse ho già detto, non ricordo, comunque sia la ripropongo).

Apple anzichè comprare schede video, programmi di masterizzazione, fondersi con 3com, rilevi la produzione dei PowerPC così da poter sviluppare il processore come preferisce. I soldi (almeno fino a qualche tempo fa) li avevano per fare una cosa del genere. Se preferiscono buttarli che lo facciano sapere anche agli investitori (sigh :_((().

Link to comment
Share on other sites

Massimiliano> La progettazione e produzione di processori è un qualcosa di mostruosamente comlesso (almeno credo)

aziende che hanno notevole esperienza come Intel Motorola Ibm, stanno incontrando difficoltà non da poco a raggiungere prestazioni sempre maggiori;

Non credi che, disponibilità economica a parte, sia troppo impegnativo per Apple produrre cpu?

Per quanto riguatda StarOffice, lo installai quando ancora era tedesco su Nt4, poi ho provato la distribuzione per linux ed in fine quella per Solaris; francamente mi sembra un prodotto pesantissimo e dall'interfaccia poco amichevole, al di la di questo non è in grado di esportare correttamente i formati .doc .xls; ho provato ad importare un file excel con qualche formula e ha fatto un gran pasticcio, idem con le impaginazioni di word.... insomma credo che StarOffice possa essere utile solo a chi non deve condividere i lavori con altri.

Link to comment
Share on other sites

Pasquale>

.... insomma credo che StarOffice possa essere utile solo a chi non deve condividere i lavori con altri.

Cosa che M$ fa benissimo.

Comunque per ora non ho avuto nessun problema, sia con Word che con Excel.

Per quello che riguarda i processori, beh, forse è meglio produrre processori e software e lasciare la produzione delle macchine ad altri.

Qualche pazzo in giro per il mondo che abbia voglia di produrre dei mac ci sarà, almeno spero.

Link to comment
Share on other sites

Lo so purtroppo siamo alle solite..

M$ monopolizza, o gli altri non sono in grado di fare di meglio?

Office: esiste un prodotto alternativo realmente utilizzabile e valido?

Vediamo... Corel produceva un ottimo word ma non il resto che serve per lavorare in ufficio.

AppleWorks è un buon prodotto in relazione al targhet a cui è destinato ma non lo puoi di certo usare in ambito professionale, ti dirò di più, qualche tempo fa avevo l'esigenza di produrre delle etichette, dopo vari tentativi con AppleWorks ho rinunciato e le ho fatte con word... sicuramente sarò un po negato.

StarOffice ... lavoro con sistemi Hp e Sun; Sun quando deve mandare documenti ai clienti li produce con M$Office.... tutto detto, e poi non esiste per mac.

Lotus, forse uno dei migliori programmi per ufficio, pienamente compatibile con M$, ma non esiste per Mac.

Gli altri prodotti di M$ possono piacere o no, personalmente non sopporto i sistemi operativi, ed i prodotti per pc, ma IE5 per mac trovo che sia il miglior browser in assoluto a prescindere dalla piattaforma usata.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share