Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

forse, se Steve Jobs legge il nostro forum, potrebbe risponderti, altrimenti la vedo difficile :-)

Comunque: iMac, continueranno a montare G3, ma probabilmente sviluppati da IBM, sarebbe quantomeno strano che IBM investa tanto nello sviluppo di processori G3 se le uniche macchine a montarli fossero solo gli iBook, qualche centinaio di migliaia di pezzi a fronte di investimenti molto alti? Non credo, credo che vedremo i G3 di IBM sugli iMac, così come probabilmente li vedremo sui prossimi PowerBook.

Cambiare processore? Anche qui la vedo complessa come faccenda. Prima di tutto devi trovare un produttore che sia in grado di tirare fuori milioni di processori l'anno, questo riduce la competizione ad Intel ed AMD, gli altri non sarebbero in grado di stare dietro ai volumi di Apple. E' inutile avere un processore potentissimo se poi non si è in grado di soddisfare le richieste del mercato.

In più ci sono enormi problemi di sviluppo software, Apple ha già costretto le software house a riscrivere i loro pacchetti per OS X, se tra un anno ci ripensa e cambia processore obbligherebbe tutti a riscrivere i propri applicativi, sarebbe probabile che in molti preferirebbero abbandonare, riscrivere un pacchetto è un'operazione costosa e complessa, che in un anno non si ammortizza, Apple rischierebbe di perdere una buona fetta di applicativi dedicati a Mac.

Ma siamo nel campo delle ipotesi più fantasiose, su un argomento del genere e' difficile fare previsioni, neppure in Apple sanno che faranno...

ciao

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<Attilio

Comunque: iMac, continueranno a montare G3, ma probabilmente sviluppati da IBM, sarebbe quantomeno strano che IBM investa tanto nello sviluppo di processori G3 se le uniche macchine a montarli fossero solo gli iBook, qualche centinaio di migliaia di pezzi a fronte di investimenti molto alti? Non credo...

Ma allora perchè diavolo mai Motorola dovrebbe fare lo stesso per i soli PowerMac?

Perchè dovrebbe sforzarsi (coma pare abbia fatto) a produrre processori più potenti investendo milioni di $ per qualche decina di migliaia di Cube e qualche numero maggiore di PowerMac?

Stando alla tua risposta, che tra l'altro ha un'ottima ma terribile logica, non c'è la possiamo prendere con Motorola per lo scarso supporto ai G4 se poi deve produrne pochini pochini... :-(((

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Mickey> infatti Motorola non investe su G4! Il problema è proprio questo: Motorola ha grossi interessi nei processori embedded, dove i numeri sono più interessanti e lo sviluppo segue vie assolutamente diverse (consumi piuttosto che velocità). In ogni caso i soli G4 desktop vendono ben oltre un milione di unità l'anno, una cifra sufficiente a giustificare linee produttive e sviluppo, inoltre, se Motorola avesse continuato nello sviluppo, nulla vietava di adottare G4 anche su iMac in un futuro prossimo.

In realtà il problema è nato proprio con la decisione di adottare G4 quando G3 aveva ancora molto da dire e G4 era ancora agli albori dello sviluppo: se Apple avesse adottato G4 più tardi avremmo avuto uno scenario assolutamente diverso: ancora 6/9 mesi di G3 avrebbero portato i G3 ad almeno 700 Mhz se non 800 Mhz, a quel punto motorola avrebbe avuto 6/9 mesi di sviluppo in piu' senza ancora vedere 100 lire di proventi dal progetto G4, quindi avrebbe avuto un ottimo stimolo a svilupparlo ulteriormente ed a presentarlo a velocità almeno pari ai G3. Cosa ne consegue? che probabilmente a Luglio di quest'anno avremmo visto macchine G4 (un nuovo e rivoluzionario processore) ad 800 Mhz..., pronti a scannarci sulle rinnovate prestazioni di Apple e su quanto un G4 800 Mhz beve un pentium da 1 Ghz.

Non ci sarebbero stati cube e multiprocessore, le azioni Apple sarebbero calate ugualmente ma forse meno dei livelli attuali, gli iMac sarebbero ora G3 a 700 Mhz.

Ma non è andata cosi', Apple si è tuffata sui G4 appena vagamente pronti, senza nessuna garanzia di sviluppo, e questo ha condizionato tutte le scelte successive di Cupertino.

Questo il mio pensiero :-)

ciao

Link to comment
Share on other sites

Attilio>

Da quello che ho capito, la difficoltà dei produttori di cpu stà nel produrne un numero consistente, milioni di unità, con un elevato clock, altrimenti gli investimenti non sarebbero coperti dalla vendita di poche migliaia di pezzi.

Se le cose stessero realmente così gli unici produttori in grado di sopravvivere sarebbero Intel ed Amd; e pure nel comparto dei sistemi, esistono realtà dove vengono sviluppati e prodotti processori esclusivi e potentissimi in modeste quantità.

Hp produce processori Pa Risc che monta sui server e workstation con system hpux; Sun Microsystem equipaggia i server della serie 10000 con 20 processori UltraSPARC 400Mhz (nella configurazione top 36 cpu) e le workstation con due Sparc da 900Mhz.

A quanto pare c'e anche chi produce ottimi processori in numero relativamente limitato; Secondo me Apple ha sbagliato a ritenere che il G3 non poteva avere un clock superiore al G4 per motivi d'immagine.

Il G4 è un prodotto destinato al professionista che usa applicazioni ottimizzate per Velocity Engine e sa in partenza che per l'uso che ne deve fare va meglio di un G3; il G3 è destinato alla famiglia o al privato che ne fa un uso generico.... navigare in internet giocare mandare mail ritoccare i filmini delle vacanze etc. tutte attività per le quali un g4 non è necessario ed un g3 800Mhz avrebbe sicuramente fatto meglio dell'attuale 350-500mhz.

Link to comment
Share on other sites

Pasquale, certo! Puoi produrre anche un solo processore, un esemplare unico, basta venderlo alla Nasa per un miliardo di dollari! Certo che che Sun fa workstation con due processori Sparc da 900 Mhz, ma a quanto le vende? riesci a vendere un iMac con dentro due processori Sparc da 900 Mhz? certo! Uno! forse due..., e gli altri?

Il problema è che i processori prodotti devono anche avere un costo relativamente basso, comunque in grado di mettere un prodotto sul mercato. Apple puo' tranquillamente prendere processori UltraSPARC, poi venderà un ventesimo delle macchine che vende a prezzi che partono dai 35/40 milioni.

Tutto si puo' fare, basta saper bilanciare costi di sviluppo, prezzi al pubblico e pezzi prodotti. All'abbassarsi dei pezzi prodotti si alza il prezzo, all'abbassarsi del prezzo di devono alzare i pezzi prodotti, in questo devono rientrare i costi di sviluppo. Se sviluppare un processore costa 100 lire, posso produrre cento processori da vendere a 1,2 lire oppure un solo processore da vendere a 120 lire, certo non posso fare 10 processori da vendere a 5 lire, perche' altrimenti ho perso 50 lire da tutta l'operazione...

Apple ha bisogno di processori che siano vendibili in milioni di unita' a prezzi relativamente bassi.

G3/G4 se un G3 avesse clock maggiore di un G4, tranne che con Photoshop e poco piu' avrebbe prestazioni pari ad un G4, sai che risate vedere il pargolo con iMac 800 ed iMovie che renderizza un filmato nella metà del tempo del babbo con G4 e FinalCut...

Che poi un G3 800 va meglio di un G3 350 non c'e' dubbio....

Link to comment
Share on other sites

Se a gennaio non avremo ancora i G4 a + di 500MHz non credo che vdremo ancora G4 nei computer della mela; penso che Jobs abbia la bile a livelli inimmaginabili e se Mototrola non gli garantisce processori veloci il consorzio AIM diventerà AI…

P.S. A=Apple, I=IBM, M=Motorola

Link to comment
Share on other sites

Attilio>

hehe certo che un iMac con il processore Sparc sarebbe veramente cool!

Schersi a parte non credere che costino uno sproposito...

in definitiva un Ultra10 costa meno di un G4 bipro, una ws, completa di monitor solaris etc, Sun Blade 1000 costa 9000$.

Riguardo al paragone G3 G4, io non so quali siano i reali vantaggi del Velocity Engine, ma se come tu dici è limitato a Photoshop e poco più, la scelta di Apple di dividere le fascie di mercato in base al tipo di cpu, è stata veramente castrante.

Link to comment
Share on other sites

Voglio il G5.

Premessa:

Sono gli sfoghi di un "patetico" ragazzo, che nel cuore della notte, si diverte a schiacciare a caso i tasti sulla tastiera. E che, tra l'altro, non é che conosca tanto bene l'italiano .

Mi spiego (o almeno ci tento) :

La situazione e tale da disperarsi.

Apple é in un momento di crisi, pari, se non superiore, a quello del 97.

Quando chi comprava Apple faceva parte di una "setta" di fanatici della grafica famosa in tutto il mondo.

Cosa c'é da fare ?!

Quello che si é fatto allora.

Che d'altra parte era (anche se con motivi diversi) cio che si é fatto nel 1985 .

La situazioe nel 85 era diversa, a quei tempi, Apple aveva un Sistema Operativo RIVOLUZIONARIO, (GUI) ed un hardware STREPITOSO (non tanto Motorola quanto SCSI), basti pensare al Macintosh PLUS, che ha guidato la rimonta.

Semplicemente, INNOVARE.

Facile ? Non direi .

Possibile ? Non credo (ma ci spero) .

Fattibile ? Sicuramente SI !!!

Come ?

Processori NUOVI !!!

Non surrogati di errori (G4) o processori sulla via della storia (G3) "potenziati".

Ben venga quindi il G5 (anche se sto Gx comincia a stufarmi, bisogna trovare un altro nome !!!)

Potenza in senso ASSOLUTO.

Chi se ne frega se con Photoshop,il G4 si esprime meglio di un P4 a 1500MHZ (caspita che numeri !!!)

Ci vuole una scheda madre che sappia essere allo stesso tempo veloce e espandibile. E che implementi gli "standard di massa" (USB 2 - AGP - ATA 100) anche i "nostri" per carita' (FireWire) cosi potremo sempre dire che sono i migliori....

Video Da FAVOLA.

Qui siamo piu' indietro che non con la CPU .

Voglio poter scegliere tra 5-6 schede video.

Ma mi acontento di 2-3 per Ora !!!

So che esistono gia, due schede MAC compatibili, una di Matrox (in realta una scheda gia vecchia), una di ATI (sono stuffo della rage, la Radeon promette bene), ma mi manca la terza, con il chipset piu' conosciuto, "quella con il nome famoso", Nvidia, che secondo me saprebbe creare quella concorrenza, che ci fa tanto bene.

Audio degno dell' aggettivo ACUSTICO.

Qui , non é che siamo indietro, non faciamo proprio testo. Infatti l'audio su Mac, lo "fa" la scheda madre, non é uno schiffo, ma non é degno.

Le schede audio, che finora esistono, sono destinate pretamente al settore Proffessional, e anche il loro costo e degno di questo settore.

Ci vuole una csheda audio che non pesi sulla CPU, quindi ben venga la Live (di Creative), ma chissa quando, in questo campo, si potra parlare di concorrenza ...

Software ...... TUTTO.

Voglio che si accorgano che chi tiene a galla Apple sono anche gli iMac. Guarda caso fatti per giocare, andare in rete, e lavorarci in ufficio, ma non di certo per farci grafica, o 3D.

Perché per il software in Italiano davo aspettare che qualche anima-pia si metta a tradurre tutto di sua iniziativa ?

O che i Giochi non vengano mai nemmeno svilupatti ?

O che Maicroschiff si rivolga anche a noi (utenti mac) quando dice che in Italia, si copiano "troppi" CD dei loro "fenomenali" prodotti !!!

Un nuovo e FANTASCTICO SISTEMA OPERATIVO.

Quando nel 80 o giu di li le GUI erano una chimera c'era chi gia ci credeva e le sviluppava (Il primo Computer con una GUI fu "star" di Xerox nel 1981)

Il secondo, e sicuramente migliore, Lisa.

Ai tempi di "icone" alla IBM ne sentivano parlare solo in chiesa, figuratevi alla Maicroschiff.

Oggi, siamo li-li, ma acora per poco, se Linux prendesse la via (GUI) giusta sarebbero dolori...

Le speranze sono tutte riposte al OS X. Sebbene sia un derivato di Next, sara' il "nuovo" sistema operativo di Apple. Mah...

Mi viene da pensare, e se davero, finisse tutto ?!

Beh , la rinascita, ci puo pure essere, Jobs gia 2 anni fa' ci ha dato la prova...ma speriamo che non ci deluda.....ora, magari sta-volta "torna" l'altro Steve, con tanto nuovo Hardware.......

Altrimenti, se Apple decidesse di produrre solo Quello che gli riesce meglio, SistemiOperativi, e ci desse un OS X Capace di girare anche su HardWare non Del CONSORZIO..... non credo sarebbe poi tanto male, anzi.......Del G5 me ne fregerei !!!

Vado che inizia "The Blues Brothers".....

Buona Notte

Fabio

Link to comment
Share on other sites

Fabio, chi è che non vorrebbe una macchina potentissima con tutto il software desiderabile, con audio e video eccellenti ed un sistema operativo favoloso? I tuoi desideri sono gli stessi del resto del mondo, ma si scontrano con i soldi. Una macchina del genere esiste gia', o meglio ne esistono diverse. Basta spendere 80 milioni per una sgi, altri 50 milioni di software ed avrai tutto quello che vuoi. Se un pacchetto non esiste paghi e te lo sviluppano appositamente, certo ai loro prezzi. Esiste uno strumento fantastico che si chiama denaro, con il quale puoi acquistare tutto cio' che desideri. Certo se poi non vuoi spendere cifre impossibili devi rientrare nelle logiche di mercato, dove il massimo a poco non esiste, ma dove troverai poco a poco, qualcosa a qualcosa, molto a molto.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share