Hardware Apple


antonio
 Share

Recommended Posts

Comunque come vedi sto computer sembra un pò sfigatello.

Anzi, sarebbe forse meglio dire che Apple ha messo in produzione un computer non sufficientemente collaudato.

La quantità di inconvenienti di vario ordine, relativi ad Hardware, software e marketing di Apple di questi ultimi tempi é davvero impressionante.

Naturalmente anch'io sono stato vittima del QuickTime P2!

Non comprendo cosa sta succedendo.

Certamente, dopo avere aspettato 2 mesi,l'idea di dover mandare il computer all'assistenza, e aspettare ancora, crea una grande situazione di sfiducia.

Forse mai come in questo periodo ho dubitato così a fondo di Apple.

Non credo di esagerare, ma la situazione globale é un pò critica.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<FONT COLOR="ff0000">Niente che non possa essere regolato con Colorsync...</FONT>

Ma Fabio Zambelli in Macity scrive, testualmente:

"ColorSync pare che non aiuti molto a ristabilire il giusto equilibrio."

La verità é che sto computer ha un sacco di problemi...non oso pensare cosa succederà quando, consegnati migliaia di esemplari, la gente avrà problemi...

Altro che calo delle azioni....

Link to comment
Share on other sites

Fabio Zambelli ha scritto "pare"

Dopo 3 giorni ti dico che la notizia puo' essere aggiornata e con colorsync puoi correggere l'eventuale (e sottolineo eventuale) dominante.

Ci sono già i profili giusti.

E con il profilo giusto puoi correggere qualsiasi piccola dominante...

Poi, non esageriamo...

- i lettori DVD incriminati sono stati trovati solo tra quelli consegnati negli USA.

- Chi compra una macchina appena uscita, come ho detto piu' volte (forse in un altro thread) si assume i suoi rischi.

- I problemi di questo genere vengono sempre riportati dagli utenti che hanno acquistato i primi esemplari assemblati. Su qualsiasi macchina, anche non Apple.

E' semplicemente un fatto statistico.

Se i problemi permangono tra 2 mesi allora e' un fatto serio.

- Difficilmente puoi avere aspettato 2 mesi, a meno che il Titanium non ti arrivi dopo il 13 marzo.

Link to comment
Share on other sites

Visto che le tue idee sono più ottimistiche delle mie, spero sempre che tu abbia ragione.

Dal canto mio mi auguro che i ritardi nelle consegne siano stati determinati dalla risoluzione di questi problemi.

Allora il ritardo sarebbe molto ben accetto.

Link to comment
Share on other sites

Settimio

Chi compra per primo un computer appena uscito, spendendo tra l'altro una consistente somma, dovrebbe poterlo fare in tutta serenità senza il timore di ricevere un pacco!

D'accordo che i nuovi prodotti vengono raffinati nelle successive edizioni, ma da li al produrre oggetti come fu il PB 5300 ce ne passa.

Personalmente sono sicuro che questi portatilli non hanno nessun difetto, e la convinzione deriva dal fatto che, come noto, monitor a parte la compontntistica non è nuova, ma ultra collaudata nelle prcedenti versioni.

Link to comment
Share on other sites

Vedremo se arrivano questa settimana.

Secondo le fonti.

Io ci credo poco.

E' da fine gennaio che si dice: " i computer dovrebbero arrivare nella settimana".......

Link to comment
Share on other sites

Colgo l'occasione per un breve report sul buffo fenomeno dei film cartaigienica (2.35:1), mostrandovi come con l'Apple Cinema Dislay potreste accontentare nonne, zie e mamme.

Che invece restrebbero *delusissime* con molti altri prodotti.

Formati dei DVD

A differenza delle videocassette, i DVD si trovano in 3 formati (intesi come proporzioni geometriche).

A) 4:3=1.33:1

B) 16:9=1.78:1

C) cartaigienica=2.35:1

Il formato cartaigienica (frutto di un complotto dei vetrai di Murano) e' quello tipico dei successoni di Ollivud.

Non se ne scampa, ragazzi.

Ma e' davvero cosi' piatto??? O sono io paranoico?

Tra poco la risposta.

Formati di monitor e TV

Monitor per computer e TV si trovano nei seguenti formati

D) 4:3=1.33 (lo standard mundial)

E) 1.56 (Apple Cinema Display) (il Titanium ha 1.5 ma lo trascuro)

F) 16:9=1.78 (i tivvi' color del vicino di casa)

Stando cosi' le cose allora ecco le varie combinazioni possibili (sperando che il forum acceti 9 immagini)

AD) Display 4:3 e film 4:3

Posted Image

AE) Display 4:3 e film 16:9

Posted Image

AF) Display 4:3 e film cartaigienica

Posted Image

BD) Apple Cinema Display e film 4:3

Posted Image

BE) Apple Cinema Display e film 16:9

Posted Image

BF) Apple Cinema Display e film cartaigienica

Posted Image

CD) Display 16:9 e film 4:3

Posted Image

CE) Display 16:9 e film 16:9

Posted Image

CF) Display 16:9 e film cartaigienica

Posted Image

A conti fatti un monitor 4:3 come quello dell'iMac e della totalita' dei PC si dimostra totalmente inadeguato (situazioni AE ed AF) per guardare un DVD.

Invece col Cinema Display le cose vanno decisamente meglio.

Andrebbero meglio ancora con un formato 16:9, ma *nessun* monitor per computer ha queste caratteristiche.

State percio' attenti se volete comprare un computer per veder i DVD.

Potreste arrivare casa convinti di vedere AD e ritrovarvi con al frustrante AF.

Link to comment
Share on other sites

Chest>

Condivido a meta' le tue affermazioni.

Sono andato a vedere come si vedono i DVD sui televisoroni 16:9 al plasma, CRT e retroproiettati, del costo di svariati milioni.

Fanno schifo.

Il colore e' lontano dalla brillantezza di un monitor Trinitron, e la risoluzione e' infima con conseguente "effetto playstation", scalettature vistosissime.

Il mio motto e' "meglio piccolo ma di qualita'".

Link to comment
Share on other sites

Chiedo lumi per un problema che ho con il mio nuovo g4 450 dual abbinato ad un monitor Apple ColorSync 20". A parte che vedo sfocato e non riesco a calibrarlo bene (esistono programmi free che mi possono aiutare?). Quando uso il dvd incorporato i films sono scurissimi (quasi invedibili).

Cosa posso fare?

Link to comment
Share on other sites

Nei vecchi sistemi operativi esisteva, nel pannello di controllo della memoria, il settaggio:indirizzamento a 32bit.

Poteva essere disattivato e il computer aveva un indirizzamento a 16bit.

Da quando abbiamo in casa sistemi nuovi, non é possibile più disattivare l'indirizzamento a 32 bit, per cui non ci girano più alcuni vecchi software in basic necessari e ancora utili per la ricerca scientifica, se programmati, come Microsoft QuickBasic.

Questi programmi, o almeno le versioni che possediamo, paiono non girare a 32bit.

Sembra essere un fatto di sistema.

Qualcuno sa come potrebbe risolversi il problema? Chiaramente l'intento é di evitare l'acquisto delle versioni nuove e di continuare a usare le vecchie senza dover lavorare su un PowerBook 180c.

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share