Hardware Apple


antonio
 Share

Recommended Posts

Cixxo>

Se disattivato l'indirizzamento avveniva a 24 bit, non a 16.

Con 16 bit si indirizzano solo 64 KB di RAM... (lo Spectrum indirizzava a 16 bit affiancando due registri a 8 bit).

Certi vecchi programmi non funzionano piu' con l'indirizzamento a 32 bit.

Non e' chiaro dal tuo post se ti riferisci a programmi compilati con QuickBasic o al QuickBasic stesso.

Nel primo caso mi riesce difficile pensare che gli autori dei programmi non abbiano ricompilato il software con compilatori piu' recenti, magari passando ad un "vero" linguaggio di programmazione.

Nel secondo caso poco male, ogni programma Microsoft che venga posto in condizioni di non funzionare contribuisce ad un aumento della qualita' della vita e dell'Armonia Universale. :)

C'erano pero' dei bei giochi vecchi che non funzionano piu' a causa dell'indirizzamento o a causa del fatto che si rifiutassero di girare a 256 colori.

Potresti tentare la strada dell'emulazione software emulando un Mac piu' vecchio.

Comincia' da qui:

http://www.emulation.net

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Il problema é far girare QuickBasic e ciò che é prodotto da esso.

Avevo pensato a Virtual Pc (che fra l'altro dovrei sfruttare bene con il G4) ma non ad un'emulazione di mac vecchi.

Farò delle prove nella seconda direzione, grazie.

Link to comment
Share on other sites

Scusate se mi infilo qui, ma sto cercando una singola info tecnica e non mi pareva il caso di aprire un thread apposito.

Ecco qui: sto ricondizionando un PB 1400 cui dovrei aggiungere un po' di ram, ed ho i resti di un altro 1400 rottamato in cui c'è la schedina da 16 mega annessa alla scheda logica.

Esiste un trucco, un connettore, un tramaglio che consenta di usare la ram della scheda logica al posto o sopra di una first memory card aggiuntiva? Gli attacchi sono gli stessi, ma invertiti (madre da una parte, figlia dall'altra).

La ram del 1400 è difficile da trovare, quindi vi ringrazio.

Link to comment
Share on other sites

Ho provato quickbasic di Microsoft sul mio powerbook 160 con system 7.1, ma anche su tale sistema si va incontro a bombe di ogni sorta. La cosa migliore è usare vMac per emulare un Macintosh Plus e lì usare quickbasic. Io lo uso con successo sul mio iBook SE.

Ciao, Gennaro

Link to comment
Share on other sites

Ho un Performa 6400 aggiornato a G3 300, 104 Mb RAM, ATI 128, HD IBM da 45 Gb. Con tutti i giochi molto esigenti in termini di hardware (da Tomb Raider in su) l'audio va e viene praticamente su tutti i giochi. Ho provato con Quake III, Unreal Tourn., The Sims, Rainbow Six: niente da fare. E' possibile che sia la scheda audio incorporata che non regge i nuovi giochi, oppure si tratta di aumentare ancora la RAM, oppure ancora che un G3 300 non basta (quest'ultima non credo perché su un' iMac rev D 333/128 tutti i titoli citati girano, malino, ma senza mancanze nell'audio).

Se qualcuno può aiutarmi, per favore rispondetemi scrivendomi una mail a questo indirizzo:

[email protected]

(non vengo spesso nel forum)

grazie a tutti per l'attenzione.

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti.

Mi servirebbe il parere di un hardwarista con le p....

Ho questo vecchissimo PB 520c, comprato usato svariati anni fa.

HD da pochi MB (veramente pochi…non ricordo di preciso quanti), pochissima RAM e una sola unita' floppy.

Girava con il system 7.1.1 e aveva un MS Office del '96, con il quale utilizzavo il portatilino come macchina da scrivere.

Qualche tempo fa il piccoletto s'e' beccato un virus.

Siccome di farci passare un antivirus ovviamente non se ne parlava neanche (forse si sarebbe potuto usare disinfectant, ma mi viene in mente solo ora) e siccome non sono in grado di connetterlo agli altri miei calcolatori, ho pensato bene di provare a sterminare radicalmente il corpo estraneo con la "solita" (si fa per dire!) procedura:

1. reset del disco rigido con l'Apple HD Setup del disco utilities che mi fu

fornito insieme alla macchina e

2. riinstallazione completa del sistema 7.1.1 con cui mi venne venduto.

Credevo fosse una cosetta pacifica, del tipo di quella che un paio di volte mi e' capitato di fare con il Power 8200...purtroppo invece e' stato un disastro! In dettaglio, succede questo:

a. l'Apple HD Setup ha semi-inizializzato il disco, ma per qualche motivo

non e' riuscito a completare l'operazione;

b. non avendo il disco rigido piu' alcuna etichetta di identificazione, non

viene piu' trovato ne' dall' AHDS, qualora io provi a chiedergli di

ripetere l'operazione (ci prova un po', dopo di che mi dice "Il disco non

puo' essere inizializzato" e "Non posso eseguire l'operazione richiesta"

pur sentendosi benissimo che l'HD gira) ne' tantomeno dall'installer

del system.

Non che me ne importi molto…ripeto, lo usavo come macchina da scrivere portatile e niente piu'.

Qualcuno mi sa dire, per cortesia, che sta succedendo e se c'e' un modo di venirne fuori?

Grazie in anticipo a tutti :-)

Andrea

Link to comment
Share on other sites

Ho letto i due articoli di oggi di Fabrizio Frattini su Macity

iMac, gallina vecchia fa buon brodo?

MacWorld, non tutto sbagliato, non tutto da rifare

Trovo sensate e giuste le sue osservazioni. Soprattutto sull'Imac. L'idea di andare diretti sull'LCD mi pareva pericolosa.

Talvolta preferisco una Apple prudente ad una innovativa per il solo gusto di esserlo (vedi cubo).

Link to comment
Share on other sites

Dopo aver letto tutti questi messaggio vorrei farvi una domanda:

"OGGI CHE IL CUBO VERRA' SVENDUTO VOI LO COMPRERESTE!!!"

Io stò vendendo il mio IMAC e vorrei da Voi un consiglio:

CUBO con DVD + monitor LCD 17 ....oppure aspetto Parigi a settembre!!!!!...grazie per l'aiuto

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share