Hardware Apple


antonio
 Share

Recommended Posts

Chest, credo che il solo fatto di poter indirizzare tutta quella RAM giustifichi eccome i 64 bit. Per quanto riguarda il fatto che 2 persone su 100 scelgano Apple, sai meglio di me che almeno altre 30 sarebbero molto più produttivi ed avrebbero meno problemi con Apple che non con la concorrenza.

E spesso per queste persone non è solo un problema di Apple (caso eccezionale Apple Italia che dovrebbe essere chiusa), ma anche disinformazione e quanto ci sta attorno.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Chest,che vuoi che ti dica...io ho provato a fare mente locale,ma non riesco proprio a ricordare una sola occasione in cui tu dichiari che una certa cosa fatta da Apple o riguardante Apple ti sia garbata :/

Anche a me non piacciono i forum dove ci si fa i pompini a vicenda,lodando qualsiasi cosa faccia Apple,però anche cassandre a tempo pieno dopo un pò...

Chi mi ha messo tre stelle?!?! XP

Link to comment
Share on other sites

Chest> secondo me chi acquista un computer nel 90% dei casi non sa cosa sia un giudizio di merito obiettivo e tecnico. Non è quello il problema di Apple.

Dopo di che, un computer si giudica lavorandoci: chi ha il G5 ci dica se è convinto di avere speso bene.

Lasciamo perdere i bit: fateci sapere come va tutta la macchina, non solo il motore.

Link to comment
Share on other sites

Chest è contento del bus dei G5 che è velocissimo, Chest è contento dei monitor LCD Apple che hanno un eccellente rapporto prezzo/prestazioni, Chest è contento che i G5 possano indirizzare tutta questa ram, Chest è contento che Unix sia la base di Macosx, Chest è contento che nelle macchine Apple il secondo processore non serva solo per il marketing, Chest ama il design dell'iMac, Chest apprezza il fatto che in Panther Apple Computer abbia rimesso delle finestre "Apri-salva" degne di MacOs8, Chest ama il design del Titanium, addirittura Chest possiede un Titanium, però Chest non ama il fuffa-marketing basato sulle Alti-pippe o sui 64pipps, Chest ricorda che se 98 persone su 100 usano un altro sistema operativo forse tutti i torti non li hanno e che è bene non pararsi gli occhi, Chest ritiene i mac cari, Chest li ritiene comunque prodotti volutamente snob (li compra ma la cosa lo irrita), Chest non ama che Microsoft sia anni luce avanti ad Apple nelle tecnologie web (e meno male che è arrivato Safari), Chest queste cose le ha sempre dette, Ziodiavle non era attento.

Link to comment
Share on other sites

Chest parla in terza persona... chiaro sintomo di megalomania ;)

scherzi a parte: buona parte dei ragionamenti 'chestiani' sono logici, a volte però (accettala come critica costruttiva) ti arrocchi su certe idee... per esempio faccio a fatica a capire il tuo astio per Altivec; personalmente ritengo sia una 'tecnologia' utile e andrebbe sfruttata a fondo (aiuta i programmatori a pensare di più)... che poi non si debba basare il successo di una piattaforma e il suo marketing su una serie di ottimizzazioni questo è maggiormente condivisibile.

Link to comment
Share on other sites

Chest ti do 4 stelle perchè non mi convince che "<FONT COLOR="119911">se 98 persone su 100 usano un altro sistema operativo forse tutti i torti non li hanno</FONT> Non è un problema di qualità, ma di scorrette tecniche monopolistiche, vedi il caso Java, tanto per citare tecnologie web.

Invece concordo su Altivec, le tecnologie proprietarie funzionano quando ti chiami Microsoft e le imponi col potere che hai. Se ti chiami Apple devi avere alleati, ma tanti alleati... vedi Quicktime. Anche in questo caso non è questione di qualità del prodotto.

Eppoi i programmatori cercano di ottenere il massimo guadagno col minimo sforzo, non vogliono pensare di più per il 2% del mercato, cosa gli interessa a loro di altivec ?

Link to comment
Share on other sites

concordo matteo. in parte chest ha ragione, una volta si diceva tanto c'è altivec, quando in realtà i cavalli mancavano decisamente.

tuttavia oggi siamo ad un punto di svolta e non vedo ragioni per essere pessimisti. chiaramente apple sta cambiando un pò il suo target, vedi il cluster da 1100 G5 organizzato dell'università della virginia (se non sbaglio) o altre soluzione che indubbiamente strizzano l'occhio al mondo accademico o dell'educazione in generale.

inoltre i servizi aggiuntivi via web quali l'iTunes music store, il .Mac (vado oltre le mie critiche per aver lasciato i precedenti iTools senza posta elettronica) vanno nella direzione giusta ed il mercato finanziario tutto sommato sta dando fiducia a cupertino.

dove apple sbaglia è nel non farsi pubblicità. ad esempio, ora che arriva il G5 che è sotto ogni punto di vista un gran computer quale non si vedeva da parte di apple da tempo, perché mai non fanno uno straccio di spot tv? un spot da quattro soldi ma giusto per dire, hey, ci siamo venite a vederci!

Link to comment
Share on other sites

alex

<FONT COLOR="ff0000">Eppoi i programmatori cercano di ottenere il massimo guadagno col minimo sforzo, nonvogliono pensare di più per il 2% del mercato, cosa gli interessa a loro di altivec ?</FONT>

ma guarda che poi non è una cosa così impossibile da farsi ottimizzare per altivec! il problema sta tutto nella cattiva volontà dei programmatori e nell'ancora più preoccupante (mi permetto di dire) ignoranza dei consumatori.

insomma, se un prodotto è uno schifo (word) perché continuare ad usarlo? perché correre ad acquistare ogni aggiornamento?

Link to comment
Share on other sites

Alex> Eppoi i programmatori cercano di ottenere il massimo guadagno col minimo sforzo, non vogliono pensare di più per il 2% del mercato, cosa gli interessa a loro di altivec ?

gennaro > ma guarda che poi non è una cosa così impossibile da farsi ottimizzare per altivec! il problema sta tutto nella cattiva volontà dei programmatori e nell'ancora più preoccupante (mi permetto di dire) ignoranza dei consumatori.

Mi sembra che il massimo profitto sia l'obiettivo di ogni azienda e i programmatori agiscono in base alle direttive aziendali (SW open source escluso) non in base alle loro preferenze o alla loro "buona o cattiva volontà".

E' normale che sia così in un libero mercato, per questo è importante che la quota di penetrazione di Apple salga invece che scendere come è accaduto in questi ultimi anni. E la pubblicità può far molto in questo senso.

gennaro > insomma, se un prodotto è uno schifo (word) perché continuare ad usarlo? perché correre ad acquistare ogni aggiornamento?

Non penso ch Word sia "uno schifo", forse il suo costo è sproporzionato alle funzionalità che realmente vengono utilizzate dal 90% degli utenti. Tutti lo usano (ma non tutti lo acquistano) perchè il formato di memorizzazione nativo e la sua interfaccia sono standard di fatto.

Si puo discutere come lo sia diventato, ma è così.

Si sta scivolando però verso il fuori tema e mi rendo conto che io vi sto contribuendo.

Link to comment
Share on other sites

Alex, infatti molta gente chiama con altre compagnie ;)

Per il discorso di altivec in ogni caso, se ci sono un sacco di shareware che lo utilizzano alla perfezione (altivec fractal tnto per citarne uno), non credo che sia così difficile che un programmatore ultrapagato non sappoi studarlo ed usarlo!

Poi se la software house vuole imporsi con metodi mafiosi come microsoft è un altro discorso, ma se vuole imporsi con qualità, se necessario Altivec, lo usa.

Word mi dispiace, ma fa proprio schifo, l'interfaccia utente è pessima ed ha una quantità tale di funzioni che non servono che potresti compilarci il prossimo numero delle pagine gialle. Fin quando lo si riterrà uno standard (che non è, e faccio riferimento ad una diretta e libera definizione di standard) la situazione non si migliorerà mia.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share