Hardware Apple


antonio
 Share

Recommended Posts

Stando a quanto si legge in giro, ormai esiste un definito problema di qualità per l'AlBook rev.A, cioè quello che si potrebbe comperare oggi.

In ordine di frequenza, sembrerebbe riguardare la presenza di macchie fantasma sullo schermo, bassissima portata di airport ovvero non funzionamento di bluetooth (si narra di incompatibilità reciproche), kernel panic durante sfruttamento cospicuo della scheda grafica, tastiera deformata sul lato destro, e durata della batteria scarsissima (probabile bug software).

Personalmente, sull'unico che ho visto e che ho subito messo in penombra per guardare la tastiera, l'illuminazione dei tasti era nettamente irregolare dal lato sinistro a quello destro: lo avrei rifiutato. Chissà cosa ne pensa quello che poi l'ha comperato.

Mi intriga molto il problema del monitor, che sembra correlato a problemi di contatto stretto con qualcosa all'interno del lid, che con il passare del tempo distorce il display: una costolina di rinforzo, un cablaggio, un connettore?

Poiché si leggeva da mesi che il display del nuovo modello era un nuovo 15.4" che Apple avrebbe effettivamente acquistato in quantità, non è fuori luogo chiedersi se in realtà il lid sia stato ingegnerizzato per un display diverso dal 15.2", e questo sia il risultato.

In ogni caso, veder cannare contemporaneamente un intero update del sistema operativo (ma non mi fregano più, ormai ho imparato a non fidarmi delle novità) e non un modello qualsiasi di portatile, ma il modello principale della gamma mi lascia veramente l'amaro in bocca. Dopo aver dato via per insoddisfazione generale il G4/867 12" che avevo preso lo scorso gennaio, e che guardacaso è stato rifatto di sana pianta.

Per essere un utente professionale che più da un anno aspetta la nuova ammiraglia (ma non il 17", quella è la versione camper) per cambiare il pismo, e che ha smesso di sacramentare (non completamente) con il cosiddetto sistema operativo solo con la versione 10.2.3 dopo un esordio con Jaguar che avrebbe indotto qualunque persona più intelligente a mollare la piattaforma, francamente non so cosa pensare.

Sembra chiaro che le macchine che si compreranno nelle settimane prossime saranno in realtà refurbished, e vedremo se ci sarà un vero e proprio recall, o se lo faranno magari solo negli Usa dove su qualche forum trovi gente veramente avvelenata.

In questo contesto, credo che la cosa più sensata sia attendere una vera revision B, diciamo gennaio-febbraio, così nel frattempo saranno stati anche fissati i primi bug di Panther.

Just my two centeuri.

P.S. - Anch'io adoro la stella rossa, specie se singola. Fortunatamente per l'umanità, essa ormai si trova quasi solo nelle quality appreciations.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Oooh....questo è il Dott. Franco che ricordavo... Posted Image

Del resto come l'ho lasciato l'ho ri-trovato...ancora alla ricerca del sostituo del Pismo...

Se la serie è difettosa, allora meglio attendere dopo Natale...ma è una richiesta insensato nel mercato di oggi e per le eisgenze di molti...difficile situazione, nell'anno dei portatili tanto annunciato.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

> nell'anno dei portatili tanto annunciato

aggiungo: eccheccacchio!

E' da giugno che voglio cambiare portatile... e non credo di chiedere molto... per passione mi è pure balenata l'idea di prendere un 17, anche se non credo sia un buon investimento prendere un top-gamma, poi vedo che ci possono essere problemi anche lì... va bene appassionato, ma dipendente no! In settimana, a meno che Apple faccia il punto sulla situazione e ne ponga rimedio immediato, mi ordino un Acer! Poi quando uscirà il PB G5 sarò ben contento di valutarne l'acquisto, del resto l'Acer mi costa la metà, e quindi tra un anno posso pure permettermi di cambiarlo. Steve, dicci qualcosa! Posted Image

Link to comment
Share on other sites

L'Acer ti costerà pure la metà, ma fra un anno a quanto lo rivendi? Posted Image I PowerBook riesci a rivenderli sempre a buon prezzo, quindi bene o male ti costano poi uguali Posted Image

Link to comment
Share on other sites

C'est faux, mon ami. Era così un bel po' di tempo fa.

Ultimamente i portatili Apple fai fatica perfino a rivenderli, altro che buon prezzo.

Ti parlo per esperienza diretta, ovviamente: non hai idea di quanto ho cainato per vendere un titanium500 circa un anno fa, per vendere il G4/867 12" quest'estate (l'ha comperato uno dei forumisti, tra l'altro, e solo per fiducia diretta), e per vendere l'iBook 600 di mia moglie un paio di mesi fa.

E non parlo di prezzo, ma proprio di richieste: un iBook ancora in garanzia offerto su macexchange, su macusato e su un paio di giornali di occasioni, prezzo obiettivamente favorevole e nessuno che ti chiama, tranne un paio di fresconi che ti offrono 4-500 euro per una macchina che otto mesi prima ne costava mille più iva, e che è ancora a listino quasi identica.

Tra l'altro, con l'avvicinarsi di un cambio generazionale come il G5 che in prospettiva renderà impraticabile l'uso del software aggiornato su modelli precedenti, ritengo che ci si possa scordare di rivendere l'usato agevolmente e senza sostanziale svalutazione.

Link to comment
Share on other sites

Luca> Chi ha detto che poi tra un anno lo devo rivendere l'Acer? Un portatile PC per lavoro può sempre essermi utile, specialmente se poi ne compro uno Apple.

Per il resto do ragione a Franco, in questi gg ho provato a vendere 2 mac che 3 anni fa costavano ca 7500000+IVA adesso per un desktop mi hanno offerto 550 e per il Pismo forse a fatica riuscivo a 1000 (solo perché oltre a quei 7500000 ne ho spesi molti altri).

Un tempo i Mac si svalutavano molto poco perché di modelli nuovi ne uscivano con il contagocce, adesso ogni anno la linea viene rinnovata quasi 2 volte e se consideriamo le generazioni di processori che accompagnano la cosa, la svalutazione è QUASI inevitabilmente paragonabile a quella dei PC, specialmente nei modelli top-gamma. Sono finiti i bei tempi!

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti!! Sono nuovo di questo forum. Sono uno studente universitario che per tutta l'estate ha cercato di racimolare un po' di quattrini per comprarsi un nuovo portatile (il mio iBook prima versione è "leggermente datato"). 5 giorni fa ho ordinato un PowerBook 15"Al. Poi ho cominciato a leggere sul web tutte queste belle notiziole riguardo problemi, deformazioni varie, freeze e così via. Spero solo che la mia macchina arrivi e funzioni in modo decente perché se così non fosse mi mangio vivo la Apple. È mai possibile che bisogna aspettare sempre una Rev. B per avere una macchina senza problemi "gravi"? Incrocio le dita...

Link to comment
Share on other sites

Attenzione, il discorso di Franco sulla "rivendibilità" dei Macintosh è un pò diverso da quello di chi vuole rivendere un Desktop acquistato 3 o più anni fa ad un prezzo "accettabile".

Obiettivamente l'iBook in questi anni è cambiato pochissimo, praticamente la differenza fra un iBook 600Mhz e l'attuale 800 (che dovrebbe essere l'entry) è veramente minima e quindi giustifica una richiesta più alta per l'usato.

Ma cercare di vendere un PowerMac G4 da 400-500Mhz a 1000 o più euro (anche se pagato quanto sappiamo) è follia.

Premesso questo, non posso che prendere atto di una diminuita qualità costruttiva dei computer Apple (ma questo è un problema di ogni costruttore). Questo anche a distanza di pochi anni. Basta vedere che differenza corre tra il primo iMac del '98 e l'ultima serie uscita (quella del 2001).

Il problema è sempre uguale: oggi cercano la spettacolarità delle forme, dei colori, in generale dell'apparenza e si dimentica la qualità.

Quando il PowerBook 5300 fu richiamato (perché in realtà pochi esemplari erano difettati) ci fu uno scandalo .... ma oggi cose del genere accadono ad ogni introduzione di nuovi modelli. Qui stanno facendo la stessa cosa che fa M$ con il software, buttano il prima possibile nella mischia un prodotto assolutamente immaturo.

Link to comment
Share on other sites

michele> i miei più sentiti auguri...

gennaro> se vendere un g4 pagato 7500000 a 1000 euro è follia, perchè certi negozi mi hanno valutato ancora meno il Pismo che però riuscirei a vedere a tale cifra?

Cmq bella consolazione che la qualità Apple si stia sempre più avvicinando a quella M$...

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">perchè certi negozi mi hanno valutato ancora meno il Pismo che però riuscirei a vedere a tale cifra?

</FONT>

così loro potranno venderlo alla tua stessa cifra...

Link to comment
Share on other sites

matteo> Posted Image la valutazione l'ho fatta fare ad entrambi ed i prezzi, 100 euro più 100 euro meno, erano simili su entrambi i prodotti, però qualcuno mi ha valutato 50 o 100 euro di più il desktop e, visto che il Pismo si riesce a vendere a 1000, perchè cercare di vendere alla stessa cifra il desktop è così una follia (visto che oltretutto i prezzi del dvd-ram non sono crollati)? mi chiedo giusto questo... poi non vorrei che la discussione venisse traviata dai miei annunci sul market Posted Image))

Link to comment
Share on other sites

Christian .. il problema è che a distanza di tempo il Pismo è ancora una macchina straordinaria. Pensa solo alla possibilità di montare due batteria, d'avere lo "slot" di espansione, la IrDA oltre che allo solidità generale del computer.

Il desktop invece è completamente surclassato dai modelli attuali i queli ti offrono moooooolto più del tuo computer e costano pochissimo (l'eMac da 1ghz costa 1100 euro ed ha pure il monitor integrato).

Poi le valutazioni ogniuno le fa secondo vari criteri. Ma il valore di un desktop di 3 anni fa, secondo me, non supera i 500-600 euro in configurazione originale.

ps: intendiamoci ... ho venduto un G4 400Mhz con 512mb di RAM, 90Gb HD, GeForce2 aggiunta a 450 euro

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share