Hardware Apple


antonio
 Share

Recommended Posts

Proprio oggi ho portato l'auto dal meccanico per il tagliando.

Ha acceso il PC sotto i miei occhi per verificare la presenza dei mie dati nel suo applicativo gestionale.

Matteo, indovina quale OS c'era?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Leggo le novità in merito ai difetti di primogenitura dei nuovi 15" e sono a chiedermi il motivo secondo il quale (al di là di un bieco consumismo) quelli della Mela ne abbiano avviato la repentina distribuzione, facendo ipoteticamente leva sulla smania tecnologica di molti fra noi: alcuni insospettabili "polli" del forum stesso ne hanno già pagato le conseguenze.

Esisteva in commercio, da circa una trentina di mesi, una macchina identica, meno "a la page" ma più stakanovista. Il metallo era diverso, certo, ma l'affidabilità faceva perno su quella benedetta manciata di anni di rodaggio ed evoluzione che in informatica significano 'tranquillità'. Quale sarebbe la filosofia di questi moderni kamikaze? Bluetooth? Airport Extreme? Alluminio-coordinato-con-iSight? FW800? O semplicemente il conforto del "io ce l'ho più nuovo del tuo"? Mi rimarrà sempre il dubbio.

Già a gennaio, mese durante il quale decisi di acquistare un Ti 1Ghz conscio del raggiungimento dello status di "computer-sapiens" (andava a sostituire il Ti 400, "computer-erectus") della media pollicetatura, ricevetti tonnellate di inibizioni forumesche quali "sei pazzo? a giugno escono i nuovi 15", anzi 16", anzi 20"... ma io, sfrontato, conclusi uno scellerato contratto per l'acquisto della 'migliore' macchina portatile sul mercato (di gennaio e di adesso, personalmente parlando).

La mia socia prima si lagnava delle attese californiane, poi - in aprile - mi affossava con il PowerBook "asse-da-stiro" 17, l'unico desktop nella storia dei laptop. Ma perché la scorsa settimana me l'ha rifilato? Il Ti faceva troppo bene il suo mestiere? Lei a lavorare sull'idrovora grigioscura, io ad imprecare in aramaico con una mano sullo snowboard in alluminio e l'altra sul CD-boot delle Norton.

Il Ti oggi va fiero dello spinotto Bluetooth USB da cinquanta euri, dell'iSight - neanche tanto scoordinata, in verità - in cima alla fronte e della modesta scheda Airport 11Mbit (che, alla fine, svolge lo stesso, onesto lavoro della Extreme dello snowboard... ovvero nulla in meno, in condizioni 'normali' e quotidiane). Della FW800 farei un uso smodato se qualcuno mi offrisse le periferiche compatibili a prezzo di costo.

Togliamoci dalla testa una prossima uscita del PB G5, ci dicono gli ingegneri, mentre i più buontemponi (numerosi sulla Rete) sostengono che un prototipo sia già in corcolazione, anche se va usato sotto il getto di una fontana per raffreddarlo o incitando i Puffi col ventaglio a darsi una mossa... Comunque, non se ne parla per i prossimi sei mesi.

Grazie di esistere, fido Ti. Vivremo felici e contenti alla nostra velocità di clock.

(la mia è un'ovvia provocazione... saluti di cuore a tutti gli altri 'melomani' e un sincero "tenete duro: mancano 72 ore alla 'puntotre'!")

Link to comment
Share on other sites

Non hai tutti i torti, e ti confesso che ci avevo fatto un pensiero anch'io qualche mese fa, diciamo il modello da un giga con il combo.

Il guaio è che ne ebbi già uno (un 500 prima serie) che era un disastro, e un altro in prova l'anno scorso con cui non scattò la scintilla.

Purtroppo, se l'intenzione all'acquisto è dettata da semplici considerazioni utilitarie e non da un pizzico di fregola, non necessariamente ti orienti su Apple.

Se a te il titanium piace, hai fatto bene a non fare esperimenti con il nuovo; io li avrei fatti volentieri anche oggi stesso, ma non con il rischio di restare ancora settimane con la macchina in assistenza.

Link to comment
Share on other sites

Hai ragione pikkulino, e pensare che in un mio precedente post qualcuno aveva detto che il mio Ti a 1 Ghz con superdrive era una macchina che se anche andava bene era da considerarsi VECCHIA...bhe visti gli ulyimi eventi sono felicissimo di avere il vecchietto ma consolidato TI

Link to comment
Share on other sites

Non so se l'avete già letto comunque lo riporto

Ciao a Tutti............Speriamo in una rapida guarigione

Today's Featured Article

Late-Breakers

Update on the PowerBook G4 15" (FireWire 800) white spot problem

A quick update on our investigation into the PowerBook G4 15" (FireWire 800) issue (parts 1, 2, 3, 4):

Several Apple technical support representatives are still telling MacFixIt readers that they are not aware of this issue. However, several representatives in Apple's retail stores seem are addressing the problem and telling customers that they are not alone.

PowerBook G4 15" (FireWire 800) units are trickling out of Apple, with some customers taking delivery today.

Some representatives are telling customers that issues like this one (a defective screen) are covered under the standard Apple one-year warranty. However, some representatives are also telling customers that if they have had their new PowerBooks for more than 10 days, DOA (dead on arrival) replacement eligibility is revoked.

Link to comment
Share on other sites

Mah ragazzi così come hanno sbagliato i toni quelli che vi massacravano per l'acqusito tempo fa, sbagliate adesso voi a massacrare chi lo sta o lo ha già fatto adesso...

Errori capitano, e se vogliamo vederla tutta, sarebbe capitato anche se fosse rimasto Titanium...non è il materiale ad aver creato problemi, per altro già testato su ben 2modelli prima, ma cosa più probabile la nuova scheda video e/o la nuova scheda madre...

A quanto pare ne il PowerBook da 12,1" con la Nvidia, ne il PowerBook da 17" con la Radeon hanno questi problemi...

Ado ogni modo auguro il mio personale bene a chi ha avuto già o è in procinto di avere il nuovo Alluminium da 15,2", e spero cmq in una pronta sterzata per la produzione tutta...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Aggiungo sale sulla ferita...

Ci scrive l'amico Alberto Paglino:

Che delusione! Ovvero: come scoprire che il Powerbook G4 1,25 mhz nuovo fiammante era rotto!

"La scorsa settimana mi porto a casa il nuovo powerbook. Era giovedì sera. Va da sè che ho piantato in asso mia moglie, mia figlia, la cena e quant'altro ci fosse stato in programma per poter "sistemare" il giocattolo nuovo.

Ho messo in piedi un mega collegamento firewire: ho messo in firewire target disk mode sia il vecchio Powerbook G4 che quello nuovo e li ho collegati al power mac G4 desktop dell'ufficio. I due PowerBook venivano montati tranquillamente sulla scrivania. A questo punto faccio partire Carbon Copy Cloner e gli dico semplicemente di clonare il vecchio Hard Disk su quello nuovo. Il processo è stato assai lungo: circa 5 ore per 60 Gb di dati, ma è andato perfettamente a buon fine. Riavvio il nuovo PowerBook e con grande gioia constato che funziona perfettamente: testo il bluetooth -> ok, il wifi -> ok, la tastiera retroilluminata -> ok, e un fracco di altre cose. Tutto perfetto, sono veramente soddisfatto, già pregusto la soddisfazione del giorno seguente, durante il quale avrei potuto sfoggiare il nuovo gioiello, ma....

(Premetto che in tutto questo tempo di trasferimento e di prove varie il PowerBook era sempre restato aperto) decido di chiudere il coperchio per mettere il computer in stop ed andare finalmente a letto. Cosa succede!!! Pleng... non si chiude! Pleng... Pleng... NON SI CHIUDEEEEEE!!!!!!

Non c'è stato nulla da fare. Di fronte a un problema software avrei fatto di tutto per venirne a capo, ma di fronte a queste difficoltà mi sentivo assolutamente impotente come se fossi naufrago in un mare di lavatrici rotte!!!

Dulcis in fundo, dopo 15 giorni il mio fornitore non è ancora riuscito a darmene un altro!!! SIGH!!! "

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share