Hardware Apple


antonio
 Share

Recommended Posts

il dubbio mi è venuto leggendo questo: an Francisco, dieci di sera. I lavori della pattuglia di inviati di Macity fervono anche in camera d'albergo, riadattata a redazione volante. Ma c'è un problema: la connessione Internet.

Il collegamento alla rete arriva tramite un cavo coassiale fornito dall'hotel che occupa la porta Ethernet di uno dei tre Mac, che deve poi essere redistribuite con la maggior efficienza possibile ai tre giornalisti del vostro sito preferito di news sul Mac. Sfruttando al massimo la banda a disposizione, per gli upload delle gallerie fotografiche e per poter lavorare alle pagine di Macity.

La soluzione più facile è AirPort, ma c'è un problema, anzi: un collo di bottiglia.

Dei tre computer presenti, un PowerBook 17 pollici, un PowerBook 12 pollici e un vecchio iBook 500, quest'ultimo non può sfruttare AirPort Extreme e rallenta sensibilmente il network (le schede AirPort di vecchia generazione abbassano al loro standard la velocità della connessione di un network Extreme, passando dai 54 Mbits teorici di quest'ultimo agli 11Mbits dello standard 802.11b).

La soluzione sperimentata sul campo è valida anche per un altro tipo di situazione: quando, cioè, si deve costruire al volo un collegamento veloce tra due Mac fisicamente vicini che non possono però sfruttare la connessione attraverso Ethernet (magari perché impegnata con un modem a larga banda) oppure via AirPort ma anche con un Cellulare via Bluetooth o una connessione analogica!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mhm, mi sembra davvero strano che interferisca anche nel collegamento tra i due computer dotati di AirportExtreme...

Onestamente non posso provare, ho solo computer dotati di Airport normale, ma attendo lumi anche io! Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Saluti a tutti.

Lo sò, probabilmente è un argomento che vi ha stancati, ma io vi sarei grato se qualcuno ancora una volta, ritorni a parlarne. Leggevo sul sito Tevac che con Open firmware tanti hanno resuscitato le capacità della loro batteria: con Panther che possibilità ho di fare la stessa cosa?

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Se in una rete Airport uno dei computer non ha una scheda Extreme 54mb/s tutta la rete andrà alla velocità della scheda Airport normale 12 mb/s.

Non c'è nessuna interferenza è una questione di protocollo wi-fi.

Link to comment
Share on other sites

Adeya> <FONT COLOR="ff0000">Se in una rete Airport uno dei computer non ha una scheda Extreme 54mb/s tutta la rete andrà alla velocità della scheda Airport normale 12 mb/s. </FONT>

non ne sono del tutto convinto...

ho guardato le pagine di presentazione di Airport Extreme su http://www.apple.com/it/airport/

in fondo c'è questa interessante nota:

<FONT COLOR="808080">(2) Come da standard IEEE 802.11g. In caso di data rate superiori a 11Mbps è necessario disporre di Base AirPort Extreme, Scheda AirPort Extreme e di un computer predisposto per AirPort Extreme. Se un utente con un computer abilitato ad AirPort o un prodotto 802.11b certificato Wi-Fi si collega a una rete AirPort Extreme, tale utente raggiungerà un data rate massimo di 11Mbps mentre gli utenti AirPort Extreme sullo stesso network wireless otterranno un data rate inferiore a 54Mbps. Per operare alla velocità massima di 54Mbps la rete wireless deve presentare esclusivamente computer abilitati ad AirPort Extreme. La velocità effettiva varia a seconda della distanza, della velocità di connessione e di altri fattori.</FONT>

quindi, teoricamente, la velocità dovrebbe essere superiore a 11 MBits ma inferiore a 54 Mbits...

forse, nell'articolo di Macity, ci si riferiva al fatto che non c'era alcuna base airport (capace forse di gestire entrambi i protocolli così come scritto nella nota), ma il traffico internet veniva gestito da un computer 'facente funzioni' di base... in questa configurazione è possibile (imho) che tutta la rete si adegui alla velocità inferiore...

Link to comment
Share on other sites

Come ha detto Matteo, e come dice la stessa parola, Open Firmware è una modalità che si ottiene avviano con i tasti mela+alt+O+F premuti e non dipende dal Sistema Operativo utilizzato.

Segui le istruzioni date su Tevac, e vai tranquillo! Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Bene!

Ho un Base Airport Extreme, un iBookG3 e un iBookG4 credevo che settando la base su

"Compatibile 802.11b/g"

le due schede si collegassero a 11Mbits come se la scheda Extreme fosse una a protocollo "b".

Link to comment
Share on other sites

Macteo: <FONT COLOR="119911">quindi, teoricamente, la velocità dovrebbe essere superiore a 11 MBits ma inferiore a 54 Mbits...</FONT>

Veramente, lì c'è scritto solo che la velocità sarà inferiore a 54 Mbit/s. Questo potrebbe anche significare che andrà proprio a 11... ;)

AdeYa: <FONT COLOR="ff0000">Ho un Base Airport Extreme, un iBookG3 e un iBookG4 credevo che settando la base su

"Compatibile 802.11b/g"

le due schede si collegassero a 11Mbits come se la scheda Extreme fosse una a protocollo "b".</FONT>

Credevi, ma...? Hai fatto la prova? Come sono le velocità?

Link to comment
Share on other sites

Camillo> <FONT COLOR="119911">Veramente, lì c'è scritto solo che la velocità sarà inferiore a 54 Mbit/s. Questo potrebbe anche significare che andrà proprio a 11... ;) </FONT>

certo, questo non lo escludo, però perché non scrivere direttamente che un computer con Airport 802.11b abbasserà la velocità di TUTTA la rete a 11 MBits? ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share