Hardware Apple


antonio
 Share

Recommended Posts

Ciao

Ha cominciato fin da subito ? A me il dual, con la tua stessa configurazione a parte HD, è arrivato la scorsa settimana e ci ho smanettato come un matto, installando un sacco di roba e circa 50 gb di immagini per un prossimo lavoro. Finora fila che è una meraviglia, ph viaggia bene e nulla mi si è piantato. Per curiosità, hai tenuto l'installazione di mamma apple o hai riformattato e ristallato ? magari non conta nulla ma io ho fatto così, partizionamento e ri install di tutto quanto. Boh !

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non sapevo dell'esistenza di testsrl.it. E' una buona idea quel G5 che mi dici tu.

Circa la garanzia, al tempo nel 1996, ricordo benissimo che non era mondiale, ma era limitata solo agli USA, comunque non ho avuto problemi per mia fortuna.

Circa la questione dell'Euro/Dollaro a 1,24, credo che li non ci siano problemi: nel momento in cui faccio il bonifico, ho il controllo su tale variabile, no?

Comunque l'acquisto di un hardware così importante dagli USA rimane pur sempre una cosa impegnativa, per cui alternative come quella che mi hai segnalato su, sono sempre molto valide!

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Mi chiedevi di Kinematic Land. Da quella base nel 1997-98 ci ho costruito la base per la mia tesi di laurea, cioè Dynamic Land, simulatore di catene cinematiche e dinamiche 3D, una bella idea, tipo Working Model.

Il progetto è sostanzialmente un'applicazione Carbon, ancora nel cassetto mai rilasciata...

http://www.tencas.com/dynamicland.html

Link to comment
Share on other sites

Hanny: la maggior parte delle volte che il sistema va in PANICO è dovuto ad un problema hardware e la maggior parte delle volte è un problema alla RAM. Quindi potresti avere uun banco di RAM difettoso. E questo succede anche se la RAM è nuova di pacca. I 2 giga di RAM sono originale Apple o te lii ha installati il tuo rivenditore, magari attiggendo a RAM di scarsa qualità e asssolutamente non testata? Comunque quello che ti consiglio è di togliere una coppia di banchi di RAM alla volta e utilizzare per un po' il G5 con i programmi tipo Photoshop che usi di solito. Ti dico di togliere la coppia di RAM perché il G5, a differenza di quasi tutti i Mac e PC prodotti e in pproduzione, accetta RAM solo montata in coppie. Spero di esserti stato di aiuto.

Link to comment
Share on other sites

Come metti 2 Gb in un portatile? hai soldi da buttare? costano tantissimo quei blocchi di ram.

Comunque fai pure... se io avessi il tuo bugùdget, prenderei un iBook 12" per la mobilità e un G5, uno qualunque, così avresti due macchine e anche più potenza in totale (puoi fare un cluster quando ti serve la potenza di uno + quella dell'altro con il software Apple!).

Link to comment
Share on other sites

Buona a sapersi la garanzia mondiale dei portatili!

L'alimentazione dei Macintosh fissi non è mai stata un problema. Essi si adattano automaticamente alla rete elettrica a cui vengono collegati.

Il mio 8500 del '96 preso in California era compatibile ancora otto anni fa. Diversamente parecchi PC non di marca hanno sì gli alimentatori compatibili alle varie tensioni, ma bisogna "dirglielo" tramite un microinterruttore interno, che consente la commutazione 100-110/200-250 V.

Link to comment
Share on other sites

Luca> <FONT COLOR="ff0000">Non so se l'alimentatore dei PowerMac sia "compatibile" con il voltaggio italiano!</FONT>

dubbio lecito!

ma se è come quelli vecchi dovrebbe esserci una levetta per settare il voltaggio.

scusate, magari mi sbaglio, ma non era solo l'AppleCare sui portatili ad essere 'globale'?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share