Sign in to follow this  
antonio

Hardware Apple

Recommended Posts

Guest

Visibilità di Apple? Nessuna, poche balle.

E' chiaro che noi possiamo vedere un mac anche nascosto sotto un pezzo di bistecca in una macelleria di un film di pierino.

Ma ora.. è stato detto delle Iene.. non viene forse in mente che magari lo usano loro per libera scelta?

Che vi sembra normale che qualcuno possa recepire il messaggio "Che bello, questo è un mac!" nei filmati delle Iene? Con la Mela (che è l'unico simbolo che uno, se conosce un po' d'informatica può associare ad Apple) nascosta da UN ADESIVO??

Ma stiamo scherzando???

Gente, il fatto che è un Powerbook lo notiamo noi perchè possiamo notare un macintosh anche dal filo di alimentazione trasparente..

Quella non è pubblicità. Punto e basta.

La gente, l'utenza home, che compra un computer la prima volta, si sente persa. E' chiaro che preferisce comprare un computer sapendo che il vicino può aiutarlo e portargli il software che gli serve.

E questo software non è esagerato. La maggior parte della gente scopiazza o giochini o office.

Se apple facesse un buon sostituto di office, magari versione lite da applicare a osx sarebbe apposto..

Però anche così il mac non venderebbe lo stesso.

Anche se il mac avesse 40ghz non venderebbe comunque all'utenza home. Magari risolverebbe il problema del settore professionale, ma l'utenza home (che è una bella fettona) se la scorda.

Non diciamo balle. Apple è invisibile. Gli unici commenti di chi ha sentito parlare di Apple sono "è per disegnare" "l'usano nelle tipografie". Basta. Punto. Questa è gente normale, utenza home. Questa utenza home non ha mai visto le pubblicità apple sui giornali (io ne ho vista 1 dico 1 su Jack. stop.)

Quando una sony vuol lanciare la playstation prepara una campagna. E questa, assieme ad altre mosse (la facilità di modificare la ps e cose delg enere) l'ha fatta vincere. Anche io comprai la Playstation perchè convinto dalla pubblicità (in tv) e come me tanta altra gente. Quella campagna pubblicitaria ha fatto si che la PlayStation avesse un proprio carattere, una vera attrattiva.

Con Apple non è che il messaggio pubblicitario è sbagliato, ma proprio che è nullo o comunque insufficente.

Non voglio dire che se apple investe 100 sul mercato usa debba investire 100 anche in europa. Ma non voglio nemmeno che se apple investe 100 in usa investa 0 in europa.

L'unico problema di Apple è una campagna pubblicitaria d'impatto... ed anche in Usa scaciano di brutto.. tirano fuori Switch.. Uno schifo di pubblicità. Forse molto esaustiva ma banale e noiosa.. Vogliamo confrontare con lo spot think different o con 984? Li' Apple EMOZIONAVA. Trasmetteva emozioni. Ora no. Il mercato è cambiato? Certo, è vero. Magari il think different non funzionerebbe più. Ma il mercato certo non chiedeva una campagna switch.

La pubblicità di Microsoft di qualche tempo fa .NET (in tv, anche se a tarda ora l'ho vista spesso, a differenza di Apple che spot=0) era divertente ed a suo modo colpiva.

Le pubblicità di xBox (che per ora tanto successo non l'ha fatto, però Microsoft sa quello che fa, o almeno ha tentato di farlo (a differenza di apple)) erano ganze.

Lanciate 1, dico 1, spot al giorno, magari anche la sera. Uno spot che mixi l'eleganza tipica degli spot stile armani, hugo boss &c. con l'impatto di uno spot xBox e la tecnologia di sony, magari tutto miscolato e proposto con il classico stile apple di think different e 984.

Ufffffaa

}

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<font color="ff0000">

Marco 100fanti:

--- e questa non e' colpa di apple italia?

Cosa pretende apple, che l'utenza si illumini per magia e diveneti saggia?

L'utenza dei computer e' come tutta l'utenza mondiale di qualsiasi cosa: svogliata, pigra e indifferente. E' compito dei commericali, dei creativi, degli uomini marketing e di simili banditi stimolare desideri e pulsioni, altrimenti cosa ci stanno a fare?

..Io mi auguro che il consiglio di amministrazione di apple apra gli occhi e tagli i benefit scandalosi di jobs e di altri manager e investa in maniera migliore i soldi. ..

</font>

Ohhh parole ultra sagge!!! Ecco dov'è il punto. Non si può dar colpa agli utenti fessi che "cavolo si perdono un paradiso terreste mac"...

La colpa è di Apple e basta che non riesce a convincerli.

Grande 100fanti, bel discorso!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

in una situazione di quasi monopolio come questa fare pubblicità televisiva o in media tradizionali con forme istituzionali sarebbe cmq buttare i soldi ( e tanti) . Sentendo certi vostri discorsi si potrebbe pensare che non sia proprio una brutta idea comprare Universal e fare di Apple qualcosa di diverso da una hardware/software house

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<font color="ff0000">Cosa ci stanno a fare?</font>

Aspettano tutti che il grande Marco Centofanti li illumini con il suo immenso sapere...

Ma per favore.

Secondo te al mondo sono tutti fessi tranne te (e il tuo idolo Gates ovviamente)???

Chi sei per criticare gli altri in fatto di marketing???

Che titoli hai??? Che esperienze hai???

Apple è l'unica a non essere stata schiacciata dal devastante monopolio PC-Wintel.

E' in costante posizione di svantaggo e nonostante ciò è una delle maggiori aziende a livello planetario.

Io dico che ci devi pensare 1000 volte prima di criticarla in quel modo, con quei toni e con tutta quella saccenza da due soldi.

Cisco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Stai dicendo a me cisco?

Così, vorrei saperlo.. si sta parlando di una società e di quello che potrebbe fare per avere più visibilità. Dialogare.. (o diagolare come diceva abatantuono)

Se dico che almeno Microsoft in tv l'ho vista mentre Apple mai.. il mio idolo dovrebbe essere gates?

Che c'entra?

>Io dico che ci devi pensare 1000 volte prima di criticarla in quel modo...

??? da quando in qua non posso criticare delle scelte? Nonostante le critiche adoro Apple, ma.. c'è il regime?

>con quei toni e con tutta quella saccenza da due soldi.

con quei toni? mah...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

ruben il fatto è che non credo parlasse di te... ma di 100fanti

sei già ad amsterdam per caso?Posted Image

Posted Image

un tempo c' era la marlboro ora è sull' orlo del fallimento sommersa dalle cause di risarcimento

un giudizio dall' antitrust (anche europeo perchè no? potrebbe cambiare le cose..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Uhg.. si in effetti l'aereo ce l'ho domattina ma col cervello son già li Posted Image Ah il servizio delle jene l'ho visto.. però.. non mi sembrava parlassero anche dei semi,no? Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ruben,

rileggiti il mio post; più di scrivere nome e cognome cosa devo fare???

A parte ciò io non ce l'ho con nessuno, nemmeno con Marco.

Il punto è che non sopporto i discorsi "faciloni" che spesso fa.

Mi sembra di risentire il Berlusca che pretendeva di salvare la fiat chiamando la Punto "super Ferrari" (testuali parole).

Proprio tu hai tirato in ballo l'x-box.

Certo, pubblicità "ganze" e martellanti.

Peccato che sto X-box finora è solo un buco di soldi per MS. Non vende male (si gioca la 2a posizione al pari con il GC nintendo) però vende al di sotto delle aspettative.

Troppo al di sotto alla luce degli ingenti capitali investiti in pubblicità e marketing.

Ora voi cosa vorreste da Apple???

Pubblicità martellanti e d'impatto senza badare a spese???

E se poi apple riesce a salire al dal 3 al 4% del mercato HW ma si ritrova risultati finanziari peggiori???

<u>Ripeto, io non ce l'ho con nessuno, le critiche sono lecite ma discorsi così faciloni e saccenti di chi pretende di avere in tasca la ricetta del successo sono cose da bar dello sport.</u>

E non pretendo nemmeno che Apple sia incriticabile. Parliamo pure dei sui errori, anch'io avrrei un paio "dubbi" sulla sua politica.

Ma parliamone con serietà.

Cisco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>>Cosa ci stanno a fare?

>

>Aspettano tutti che il grande Marco Centofanti li illumini >con il suo immenso sapere...

--- bene: possono telefonarmi se vogliono ;-)

Non c'e' bisogno di inca**arsi: io ho solo fatto delle domande, e le ripeto. Se qualcuno vuole mi risponda, magari sbaglio e non faccio nessuna fatica ad ammetterlo. Pero' rispondimi nel merito...

Allora: le domande sono:

- apple italia ha autonomia decisionale in materia di pubblicita' e marketing o meno?

- apple italia gestisce un magazzino o no?

- apple italia gestisce i resi o meno?

- apple italia gestisce le chiamate di assistenza dei clienti o no?

- apple italia ha un budget annuale cui attingere in autonomia o deve pedissequamente seguire le indicazioni di cupertino?

Se, come sospetto, la risposta a molte di queste domande e' "no", la mia ulteriore domanda e': "cosa ci stanno a fare"?

E questa e' la prima parte del discorso.

La seconda parte e':

- su quali riviste italiane e' presente con costanza apple?

- su quali siti web e' presente con costanza apple?

- in quali trasmissioni tv e' presente costantemente apple?

- ci sono degli spot tv in prima e seconda serata?

- ci sono dei cartelloni nelle citta'?

- ci sono degli incontri regolari con insegnanti, alunni e genitori di qualche grado scolastico?

- ci sono dei seminari gratuiti regolari nelle citta' ideati per vari segmenti di professionisti?

- aplle italia aiuta in qualche modo gli apple center autorizzati nella organizzazione di manifestazioni, corsi, concorsi e simili?

Se la risposta a molte di queste domande e' "no" (come immagino), la mia affermazione riguardo la poca o nulla visibilita' di apple e' reale oppure e' dettata dall'amore per il mio "idolo gates"?

Mi chiedi quale esperienza di marketing io abbia.

La risposta e' "zero". Non me ne vanto, ma non e' neppure un settore cui ambirei lavorare.

Ma il punto non e' questo. Io ho fatto una constatazione: apple e' invisibile in una ottica di marketing tradizionale (quella che io sono abituato a subire).

E questo e' un dato di fatto.

Ora restano 2 possibilita':

1- non hanno una lira da spendere in pubblicita'.

In questo caso taccio e magari se mi dicono l'indirizzo mando anche 30.000 lire per la causa.

2- seguono sistemi di marketing alternativi. In questo caso mi piacerebbe che qualcuno me li spiegasse, perche' non li vedo. E forse, visti i risultati, sarebbe meglio rivedere questi metodi alternativi, ma questa e' gia' l'opinione di uno che non ne capisce niente.

Certo che se, come dice Settimio, il marketing apple paga le iene per usare un powerbook CON LA MELA COPERTA DA UN ADESIVO, beh, perdonami ma qualche dubbio mi resta...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

>Ora voi cosa vorreste da Apple???

>

>Pubblicità martellanti e d'impatto senza badare a spese???

--- meno male. Speravo ti fossi inca**ato, invece ti ringrazio di essere rimasto tranquillo. In questo modo riusciamo a discutere con senso.

Hai posto una domanda corretta: cosa vogliamo da apple (per quanto riguarda il marketing)?

Io vorrei solo capire.

Capire quale e' la strategia che seguono e quanto possono investire e se con i soldi che hanno a disposizione potrebbero seguire strade alternative.

Ho letto l'articolo di Archintosh segnalato, fatelo tutti perche' mi sembra molto interessante, e tutto sommato arriva alle nostre stesse conclusioni.

Apple guadagna col sw e con ipod e xserve, mentre la linea di computer consumer e ancora di piu' quella pro sono un disastro. Rispetto allo scorso anno vende 200.000 computer in meno ogni quarto fiscale: fanno 800.000 mac in meno in un anno! Quasi un milione di computer in meno!!

Anche sul marketing Archintosh arriva a ritenere che ci siano molte cose da rivedere, e mi pare lo faccia senza ombra di spirito acrimonioso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ricapitoliamo.

Forse non avete idea quanto possa io e non solo apprezzare gli sofrzi che Macity fa per il mondo Apple, organizza manifestazioni, ne spalleggia altre, presta il proprio sito e la propria visibilità per permettere il lancio di iniziative a favore del mondo Mac, pubblica articoli specializzati, prepara seminari on line, prova decine di apparecchi, di software di applicazioni e posta i resoconti sul sito a disposizione di tutti, aiuta a coordinare l'immenso lavoro che i Macuser fanno sparsi in italia e non solo, permettendo rapide soluzioni, gioco di squadra...ecco gioco di squadra..peccato che manchi il presindente, se Macity con tutto lo staff possiamo idetificarlo come l'allenatore, e noi la larga rosa a disposizione, più o meno assortita, manca la società, amnca Apple.

Insomma Apple possiede una fascia di persone che liberamente e senza ottenere nulla direttamente in cambio, dispone di decine di persone che fanno per lei un lavoro encomiabile e non quantificabile, ma purtroppo si ferma li.

La delusione più grande è quella, per noi.

Parlo al plurale ma credo di poter racchiudere il pensiero di molti.

AppleItalia sappiamo essere limitata, ma qui si esagera, perchè oltre ai seminari che ogni tanto organizza insieme ad Adobe o Macromedia sparsi per l'Italia, e poche uscite sui giornali non fa.

Non decide lei? decidono tutto in Francia? ed io normale utente che ci posso fare s enon denunciare che così non va?

Vogliamo fare una petizione diretta ad AppleEuropa o AppleFrancia per avere maggiore visibilità? ok facciamola, credte serva? facciamola.

Ma non credo ci voglia un Genio per capire che non funziona.

Siamo tutti più o meno passati dalla scuola e dalla Università e nessuno ha mai avuto il piacere di vedere qualcuno di Apple in queste isitituzioni, nessun incontro, anche solo una distribuzione di volantini.

Una campagna pubblicitaria Cartellonistica sotto Natale? magari, credo avrebbe reso, in termini di visibilità molto di più delle riviste, e sarebbe costato per lo meno lo stesso se non molto di più, un minimo di esperienza di Marketing c'è l'ho, e un minimo di conoscenza dei prezzi anche.

Se solo avessero dedicato un Milione di Dollari del rimborso spese destinato all'aereo personale di Jobs, tra l'altro regalato da noi utenti, per una campagna pubblicitari seria in Italia, la situazione sarebbe stata migliore di adesso.

Cisco tu dici se è meglio una azienda al 4% con un bilancio amagri in rosso, o una azienda al 3% che tende al 2% con un bilancio in nero?

La prima, viste le condizioni, la prima.

Essere una azienda in attivo, che però non investe degnamente i propri risparmi, li tieni li come trofeo e che decrementa la sua base di installo è decisamente peggio che essere una azienda che ha meno liquidità, ma più base di installo.

Sono almeno 3 anni che sentiamo diric che è l'anno buono, l'anno della svolta, ma la situaizone è sotto gli occhi di tutti.

Ragazzi c'è qualcosa di grosso che non funziona, e continaure a far finta di nulla, non è la scleta migliore, è uan scleta suicida, perchè non trova soluzioni, sopratutto perchè sembra non trovare la causa.

Avere 4,5Miliardi di Dollari di Liquidità disponibile, avere un bilancio in positivo, avere centinaia di persone a disposizione, che fanno opera di convincimento, che fanno pubblicità al posto della azienda stessa, avere buoni prodotti in alcuni campi, un'ottimo design, e buoni software, avere un capo carismatico agli occhi del mondo informatico, avere tutto questo è procedere ad un sistematico ridimensionamento, ad un regressione della base di installo, una regressione di computer venduti, ci DEVE mettere in allarme.

NON PUO' ESSERE.

Se tutti questi valori positivi ci sono, come cavole è che alla fine i risultati sono negativi e le prospettive anche?

Forse il capo non è così in gamba come si crede?

Forse il Managment non è così in gamab come si crede?

Forse l'Azienda non è così in gamba come al si crede?

Forse si.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh, ma ci sarà anche qualche motivo se vende di meno.

Ormai sono già tre mesi che aspetto di poter comperare un powerbook aggiornato da 15" (cioè il cavallo di battaglia di qualsiasi gamma di portatili), ma evidentemente Apple non è capace di proporlo.

Ho i soldi in mano: qui lire, lì cammello.

E in listino c'è solo il polveroso titanic, che uno sconto del 30% e rotti da novembre non basta evidentemente a scrostare dai magazzeni.

Secondo i siti di rumors, però, l'AlBook 15" è già stoccato e solo in attesa della luce verde da parte del marketing, il che vuol dire che quando verrà presentato ha già, in realtà, un paio di mesi di vita, e già con features di partenza non esattamente di assoluta preminenza tecnologica.

Io lo prenderò lo stesso, ma poi ti meravigli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this