12-09-2006 it's Showtime!


andhaka
 Share

Recommended Posts

  • Replies 188
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

iTunes con film... è certo.

Secondo me, però, manca qualcosa... il successo di iTunes Music Store è legato al successo di iPod e viceversa. Apple, nel campo della musica digitale, ha reinventato un sistema di fruizione dei contenuti (acquisti una canzone per volta anziché un intero CD, crei le tue playlist, le pubblichi, ci sono sconti, carte musicali, podcast, ecc...). Quindi non credo sia sufficente vendere film on-line (come Amazon) e non sarà neppure una mera questione di prezzi (anche se il prezzo basso aiuta sempre), bisogna soprattutto proporre un modo nuovo e pratico di usare i contenuti, un sistema nuovo... sarà questo il "...one more thing" di questa sera, almeno spero.

Link to comment
Share on other sites

Penso che i film saranno 480p in H264 (e già siamo sui 2,5/3,5 Giga)...

Non credo che sia proponibile uno streaming, per cui saranno da scaricare; la codifica H264 comporterebbe l'oobligo di vederli sul computer (ed avrebbe quindi senso un dispositivo wi-fi da collegare a TV/VPR); certo, si potrebbe decomprimere, ricomprimere in Mpeg2 e farne un DVD, ma a discapito di qualità, tempo, ecc.

E la qualità non dovrebbe dare problemi alle Majors, ormai lanciate verso blu-ray/HDDVD...

Link to comment
Share on other sites

Che bello sarebbe, non solo i ritardi dovuti all'ampiezza dello stream video, ma anche alle discontinuità della connessione. Si starà prima a leggersi "Il signore degli anelli" che vedere uno qualsiasi dei tre film ....

Certo è un bel problema... ma "solo" tecnologico e non concettuale. La naturale evoluzione tecnologica permetterà velocità sempre maggiori e il problema che poni si risolverà da solo.

Sono troppo ottimista?

In ogni caso su iTunes dovrebbero vendere anche i libri per passare il tempo mentre si fà il download.

Link to comment
Share on other sites

Penso che i film saranno 480p in H264 (e già siamo sui 2,5/3,5 Giga)...

Non credo che sia proponibile uno streaming, per cui saranno da scaricare; la codifica H264 comporterebbe l'oobligo di vederli sul computer (ed avrebbe quindi senso un dispositivo wi-fi da collegare a TV/VPR); certo, si potrebbe decomprimere, ricomprimere in Mpeg2 e farne un DVD, ma a discapito di qualità, tempo, ecc.

E la qualità non dovrebbe dare problemi alle Majors, ormai lanciate verso blu-ray/HDDVD...

Condivido.

Link to comment
Share on other sites

Già nella top ten di quella ciofeca di Amazon Unboxes al n° 2 c'è un bel Pornazzo!!!!!

Tutte le tecnologie di cui si sta parlando (video on demand, streaming, download con drm, rent online, etc.) sono da parecchio tempo sviluppate da siti che distribuiscono materiale pornografico; sarebbe assurdo pensare che l'abbiano inventate or ora Amazon o mamma Apple.

Il settore pornografico, d'altronde, è da anni uno dei più grandi innovatori sotto il profilo tecnologico, nonchè "ago della bilancia" in molte dispute di formato.... (VHS vs Betamax, internet, DVD, etc ...). Tira più un pelo di .... che mille keynote di Jobs o Gates.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share