Software


Recommended Posts

hehehehhe, certo così funziona sicuramente :-) il server SMTP che utilizzi è quello del provider a cui sei connesso!! Il problema è di natura estetica: chi riceve il messaggio trova il corretto account di risposta ma se va a leggere l'header della mail vede che hai spedito usando un altro account.

ciao

Link to post
Share on other sites
  • Replies 6.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mi permetto di dissentire: mi sono spedito un messaggio da un'account ad un'altro, usando un terzo account per collegarmi, e l'intestazione del messaggio è corretta, corrisponde all'account dal quale è partito il messaggio.

In pratica, è come se l'avessi spedito collegandomi con lo stesso account di pertinenza della casella postale.

L'unico modo per risalire al server SMTP originale - basandomi sui miei test, s'intende - è quello di attivare la forma "verbosa" della header del messaggio...

ciao

Link to post
Share on other sites

Certo, altrimenti nell'header standard trovi soltanto il 'from' ed il 'replay-to' che sono i campi che compili da solo. Il problema sorge nell'header completo che non sara' mai modificabile. Oltre ad un problema estetico e' anche un problema di sicurezza, altrimenti chi mi impedirebbe di mandare posta come [email protected] ??? certo non ricevero' mai risposte, ma cio' non mi impedisce di mandare la posta ugualmente con tutte le conseguenze del caso, nessun messaggio sarebbe piu' affidabile, andrebbero tutti verificati, soprattutto per chi ha caselle di posta piu' o meno pubbliche e conosciute. Cio' e' impedito appunto dal fatto che nell'header completo compare sempre il server SMTP utilizzato per l'invio. Chi utilizza molto la posta e spesso riceve mail da gente piu' o meno sconosciuta o fin troppo conosciuta (come noi o chiunque altro utilizzi la posta professionalmente) e' abituato a tenere gli header completi ed a leggere da dove arrivano i messaggi, proprio perche' nello short header puoi mettere assolutamente quello che vuoi, anche [email protected] :-)

ciao

Link to post
Share on other sites

io e dei miei amici stiamo facendo un gioco su pc usando un programmino chiamato dive siccome vorremmo svilupparlo su entrambe le piattaforme vorremo sapere se esiste qualche cosa di simile su mac.

saremmo interessati a sapere se codewarriors può programmare ad oggetti come si fà con real basic in ogni caso qualsiasi consiglio e ben accetto

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti.

Secondo voi posso inserire un cd vergine, montarlo sulla scrivania, dopodiché lanciare un installer e far installare il software sul cd vergine, per poi masterizzarlo?

<font size="-2">(non chiedetemi il perché, sarebbe troppo lungo da spiegare)</font>

Grazie

ciao

_alberto Posted Image

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now