Software


Recommended Posts

Alberto: <FONT COLOR="ff0000">Gli Stati dell'Unione devono fissare delle regole basate sulle tecnologie. Ad esempio: se il W3C dice che bisogna adeguarsi a certe specifiche, l'U.E. deve far pagare pesanti penali a Microsoft.</FONT>

<FONT SIZE="+2">?!?!</FONT>

Ma... ma tu pensi davvero una cosa simile?!?

Non riesco a crederci... Liberticida!!!

Ma qui siamo alla dittatura!!! Dov'è finita la libertà intellettuale? Dovrebbe essere il W3C a decidere come devo fare i miei programmi?!?!? Ma che cavolo!!!!

Già l'idea di imporre ai programmi il rispetto di specifiche imposte dall'alto è inqualificabile; ma poi, che a praticare questa censura sia un organismo antidemocratico, che non rappresenta né il popolo, né gli stati, né gli utenti, nessuno tranne un branco di nerd che si sono autoproclamati i custodi del dogma dell'HTML!!!! Della gente che fa specifiche "<FONT COLOR="ff0000">a tratti persino contraddittorie</FONT>"!!!!!!! E dovrebbero diventare legge!!!!

Link to post
Share on other sites
  • Replies 6.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Chest --> che autogol, hai fatto! E' il Macintosh ad essere una *curiosita' per informatici*, purtroppo! Netscape 6 ha lo ZERO per cento di diffusione? Beh, non credo che l'inciucio con Microsoft permettera' ad Apple di fare meglio...

E' un inciucio che serve solo a Zio Bill per eludere le norme anti-trust americane (ma se Apple scende allo ZERO percentile - e manca poco -, saranno cavoli...). A noi utenti serve a nulla.

Camillo --> Senza regole, e' il FarWest. Prova tu a fare qualche proposta. Senno' mi devi far vedere i tuoi siti Web cross-browser, che gia' immagino DINAMICI COME UNA PUTRELLA... :)))))

Link to post
Share on other sites

Non so se ho fatto autogol. Il punto e' questo: senza regole Microsoft arriva al 99% nel campo dei browser e al 97% in quello dei server.

Ora io dico semplicemente che questo fatto lede i nostri interessi.

Tutto qui.

Anche se capisco che intervenire e' difficile.

Sono poi d'accordo sul fatto che W3C sia un piccolo gruppo privato che non ha diritto a promulgare alcunche'.

Ci mancherebbe altro.

Di certe questioni devono occuparsi i rappresentanti della collettivita' e nelle sedi opportune.

Before it's too late.

P.S.: come vedete io non affermo mai che i software Microsoft sono peggiori degli altri. Anzi. Magari sono cari (vedi Office o Windows 2000) ma sono eccellenti. Solo che si affermano grazie a fattori che non hanno nulla a che vedere con la qualita' del prodotto. Basta pensare alla rimonta di Explorer 4 rispetto a Netscape 4. Solo uno a digiuno di informatica puo' sostenere che IE4 era migliore di NS4.

Link to post
Share on other sites

A me qualcosa non torna...

Dunque: io da consumatore dovrei, secondo voi, continuare a sostenere netscape e boicottare microsoft perche' cosi' netscape potra' continuare a darci software scadente a dispetto di microsoft che ci regala del software migliore? E questo perche' nelle vostre fosche visioni del futuro ci sara' una microsoft che ci imporra' di avere solo i suoi standard quando oggi e' l'unica che, nel panorama dei browsers per mac, rispetta gli standard mondiali al 99% mentre gli altri se ne sbattono??

Forse non ho capito cosa cercate di dire, perche' se ho capito è quantomeno un punto di vista singolare :-)

ciao

Link to post
Share on other sites

Io dico che nessuna legge vincola Microsoft a non realizzare (per esempio) questi 3 punti (che ripropongo):

1) "Explorer non si collega piu' ai server non Microsoft"

2) "Explorer non si collega piu' ai siti a meno che non siano clienti registrati Microsoft (registrazione a pagamento a carico del proprietario del server)"

3) Explorer viene distribuito in 2 versioni, una gratis col sistema operativo, a limitata (sempre di piu'). L'altra a pagamento. Vedi Microsoft Works e Microsoft Office.

Siamo d'accordo che e' tecnicamente possibile ma che (per ora) non lo fanno?

Se siamo d'accordo su questo (che non ha *niente* a che fare con gli standard del W3C!!!!!!!! E' un fatto commerciale legato alla licenza, Santo Cielo!), resta solo da capire se e' ammissibile che una azienda privata possa detenere tale potere.

E' come se esistesse una sola tipografia al mondo.

Ma davvero voi non ci pensate?

O siete convinti che quel giorno il mercato stesso produca le contromisure?

Io non so se Macity gira su NT. Ma, se non fosse, vi piacerebbe essere costretti a passare ad NT (o 2000) perche' altrimenti il 98% dei vostri utenti non puo' piu' collegarsi?

Io dico che non vi piacerebbe.

Ma non avete garanzie!

Link to post
Share on other sites

Attilio>

Tu da consumatore fai quello che ti pare.

Io vedo un futuro non roseo per gli OS e per Internet.

Tra qualche anno MS potrebbe aver divorato tutto senza ritegno.

Io diro' "non ho potuto far niente per evitarlo ma *non ne ho la minima responsabilita' morale*".

Magra consolazione, dirai tu, ma meglio che niente.

Tutto qua'.

A me la MS fa schifo, mi fa schifo il nome, mi fa schifo la faccia di Bill, mi fa schifo il marchio stampigliato in ogni angolo di Windblows.

Usare OS o software MS mi provoca tremori, sudorazione e conati di vomito.

Voi potete passare ore davanti a Office mantenendo un espressione beata, io non riuscirei a prendere piu' sonno se installassi qualcosa di MS sul mio HD.

Che devo ffa'??

Sara' allergia probabilmente. :)

Link to post
Share on other sites

Concordo. Per gli OS e' poi inutile parlare di futuro. La questione e' in gran parte gia' morta e sepolta.

Ma se ti riferisci agli OS per server e' pacifico che anche li' non si puo' che andare verso Microsoft, e, se qualcuno lo desidera, spiego le leve forzose che porteranno a cio'.

Idem per gli OS da palmare. O forse pensate che se mai un giorno i palmari saranno diffusi come i PC (cioe' se scatta la soglia critica che divide lo smanettone dal popolone) l'utente inesperto avra' un PALM ed un PC Windows piuttosto che un POCKET PC ed un PC???

Non e' questione di bravura di Palm, della quale sono sicuro che siete tutti fan sfegatati.

E' che col pocket PC leggi i documenti di Office, leggi la posta di Outlook e navighi con Explorer. E magari ci gira qualche altro .exe tanto carino

Irresistibile. E fine delle trasmissioni per PALM.

Quanto alla Rete non puo' che essere la stessa storia.

Programmare per la rete diverra' programmare per Windows, o meglio, pardon, per Explorer.

E con questo si dira' addio ad ogni forma di contenuto realizzato su piattaforma non Microsoft.

Mi dispiace ma e' cosi'.

Forse un giorno anziche' http useremo mstp (MicroSoft Transfer Protocol). E se e' troppo spinto, si limiteranno a rendere W3C cio' che gli conviene (vedi XML).

A meno che non intervengano leggi.

Io tento di sensibilizzare le persone con cui entro in contatto. Poi il mio lavoro non e' questo. Di piu' non so e non posso fare.

Link to post
Share on other sites

Alberto: <FONT COLOR="ff0000">Camillo --> Senza regole, e' il FarWest. Prova tu a fare qualche proposta.</FONT>

Lo dico subito: sto rispondendo ad Alberto. Evidentemente non serve a niente mettere il nome subito all'inizio, perché tutti interpretano le mie critiche come se fossero rivolti a loro. Coda di paglia? Bah...

Comunque, non è che si debba fare una proposta per forza. Di certo è meglio tacere che fare proposte assurde...

Se devo essere sincero, l'idea che tu possa votare mi spaventa un po'.

<FONT COLOR="ff0000">Senno' mi devi far vedere i tuoi siti Web cross-browser, che gia' immagino DINAMICI COME UNA PUTRELLA... :)))))</FONT>

(sdegnosamente): io non faccio siti web.

Link to post
Share on other sites

Chest: <FONT COLOR="ff0000">1) "Explorer non si collega piu' ai server non Microsoft"</FONT>

Qui l'antitrust interverrebbe. Garantito. Le altre a questo punto diverrebbero impraticabili.

Adesso te la faccio io una domanda. Internet non era la rete nata dal basso, il mondo della libertà, il villaggio globale, il paradiso dell'open source e via dicendo? Da quando è diventata così fragile da aver bisogno del sostegno dello Stato per reggersi in piedi? (mossa preventiva: non tirare fuori la storia di Arpanet perché non ha niente a che fare con lo sviluppo avvenuto dopo)

<FONT COLOR="ff0000">O siete convinti che quel giorno il mercato stesso produca le contromisure?</FONT>

Direi proprio di sì. In fondo, se Internet è nata una volta, perché non potrebbe rinascere una volta che il mondo fosse dominato da una sola MSNetwork a pagamento?

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now