Sign in to follow this  
gianni

Software

Recommended Posts

Guest

Attilio,

sapresti darmi qualche notizia in più sui pacchetti per ufficio di Office sarei mooolto interssato.

Mickey

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se io scrivessi:

"Chest abitualmente ruba e lo sanno tutti che i suoi averi hanno provenienza furtiva perche' abitualmente fa ricettazione o ruba direttamente lui quello che gli serve."

e tu mi denunciassi per diffamazione, andremmo in tribunale. A quel punto bisognerebbe capire quanto la mia sia diffamazione e quanto invece corrisponda a realta: cosa si fa? Prima di tutto si va a vedere il passato e scopriamo che Chest non ha mai subito processi e condanne per furto.

In secondo luogo Chest porta a suo favore le fatture d'acquisto di tutto il materiale che ha in casa. Io continuo a delirare che in realtà Chest ruba quotidianamente, ruba tutto, anche le fatture, sai che succede? Che io finisco per pagare una bella causa e un bel risarcimento..., eppure tutti sanno che Chest abitualmente ruba!

Prima di fare delle affermazioni, sarebbe bene accertarsi di cosa si parla, qui stiamo dicendo che Microsoft è diventata Microsoft solo rubando e svolgendo pratiche illegali (o quasi solo...) e non capisco cosa ci sia di illegale nel vendere una licenza di MS-DOS ad IBM, oppure, dietro richiesta, a Compaq, oppure, dietro richiesta, a Olivetti, oppure, dietro richiesta, a Dell, oppure, dietro richiesta, a chi vi pare. Io vorrei sapere che avrebbe fatto Chest al posto del sig. Gates:

- Ciao Bill, sono il Ceo di Compaq, mi servirebbero un paio di milioni di licenze di MS-DOS, me le vendi?

- Ah, no, guarda scusa, non sta bene, io vendo già ad IBM, poi c'e' il caso che il mio prodotto ottenga troppo successo, sai io preferisco non guadagnare troppo, poi i concorrenti non mi stanno piu' dietro..., senti, sai cosa, puoi chiamare Commodore, magari ti ammollano qualcosa loro..., oppure chiama quelli della BBC, hanno un sistema operativo davvero buono, altro che quella schifezza che vendo io...

- Si Bill, lo so che vendi schifezze, ma sai la gente lo vuole sto MS-Dos, dai vendimelo...

- No, guarda proprio no, io so gia' come finisce, se lo vendo a te poi mi tocca venderlo anche ad altri e c'e' il caso che mi ritrovi a guadagnare troppo, nonono, metti caso che poi divento l'uomo piu' ricco del mondo? meglio rimanere cosi', in bilico, che appena IBM si arrabbia io chiudo tutto e me ne torno a casa a pescare in pace... e poi non sarebbe moralmente giusto, guarda che quelli di Apple fanno cose davvero carine, se io mi impegno non riesco prima di 10 anni a fare una cosa cosi', prova a sentire loro se ti ammollano qualcosa..., magari un sistema vecchio di sei mesi...

Secondo te Gates avrebbe dovuto condurre Microsoft cosi'? Giusto? Non avrebbe dovuto cercare di chiudere piu' accordi possibile..., no, cattivo questo signore...

.

caro il mio Chest, se facciamo i macellai tutti e due, se abbiamo le botteghe una accanto all'altra, se tu hai la carne migliore della mia, se tu la carne la tieni per terra tra gli scarafaggi e la vendi a due milioni il chilo, se io la tengo su un bancone refrigerato e la vendo a 20mila lire il chilo, se io ne vendo di piu' e divento ricco e tu no...., se metti insieme tutte queste cose, io non divento disonesto automaticamente, io ho un prodotto peggiore ma lo so vendere meglio. Se poi io divento ancora piu' ricco perche' faccio un accordo con tutti i ristoranti della via mentre tu ogni volta che vedi i ristoratori ti viene in mente di mettere su un banchettino per fargli concorrenza, questo non fa di me un disonesto neppure stavolta.

Potrei diventare disonesto solo nel caso in cui, dopo aver raggiunto questa posizione di dominio del mercato, quando i ristoratori vengono da me, io gli do' la carne solo se prendono anche le banane, facendo concorrenza sleale al fruttivendolo. Solo in tal caso potrei essere in torto. Ma certo non sarei in torto se avessi le banane in negozio e ne regalassi una ad ognuno che compra una fettina...., poi quelli con la banana ci fanno quello che gli pare. Se poi il fruttivendolo regala banane marce e la gente si ritrova con la mia banana regalata che invece marcia non è, il fruttivendolo non si puo' lamentare che la gente non mangia le sue banane, si preoccupi lui di dare banane non marce...

Ripeto, se ci puo' essere violazione, questa è tale solo se io non vendo carne senza regalare banane, solo se la carne, senza banana, non puo' essere cotta...

Mi spieghi cosa c'e' di illegale in questo? e dopo, per cortesia, mi spiegate cosa c'e' di abitualmente illegale nelle politiche commerciali di Microsoft? Non sara' che Microsoft, pur con prodotti peggiori, ha delle strategie precise, serie, attente e sa come seguirle? del resto e' sempre l'azienda dell'uomo piu' ricco del mondo, saranno in grado di assumere un paio di esperti marketing? magari giusto i due migliori? Non vi è mai capitato di avere un compagno di scuola che prendesse un voto migliore del vostro? non poteva dipendere dal fatto che semplicemente si preparava di piu'? no? era solo un volgare <FONT COLOR="ff0000"></FONT> di voti?? Noi siamo sempre i bravi e giusti e gli altri sono sempre cattivi e delinquenti? Scusatemi ma mi sembra forse semplicistico, anche se magari appaga il nostro amor proprio e rende meno dure le nostre sconfitte...

Non voglio Microsoft dappertutto, ma non sara' dicendo che sono cattivi che li faremo fuori...

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Camillo> Il pezzo dimostra *in parte* l'arroganza di Jobs (che in quel momento aveva alle spalle Ross Perot, come se la fantomatica Krotasoft di cui sopra avesse dietro gli Agnelli…) e *in parte* il fatto che volersi confrontare alla PARI con MS è impossibile…

Attilio>2) Lo sanno tutti che MS si è fatta strada con mezzi legali (pochi) e illegali (tanti, troppi)…questa affermazione è mia ed è libera, spero che qualcuno la dimostri…

Però se il Finding of Facts illustra dei fatti, e per la legge americana è così, allora MS, tra le altre cose:

1. Ha imposto Explorer in cambio di un prezzo "equo" per Windows

2. Ha manipolato il proprio software per far apparire quello degli altri poco stabile rispetto ai prodotti MS

Per me sono sufficienti a farmi dire che hanno adoperato in modo immorale, molto immorale al limite della legalità.

Le pratiche di mercato di MS sono disdicevoli, se poi il mercato non ha leggi per regolarsi, allora dovrebbe stare nella moralità delle persone che compongono l'azienda il limite di certe azioni.

Evidentemente nel mercato odierno c'è poca moralità: mors tua, vita mea…

Share this post


Link to post
Share on other sites

Evidentemente, se citi un motto in latino, tale costume non è un'invenzione del cattivaccio di redmond, forse, più probabilmente, è nella natura delle cose e degli uomini...

Le pratiche di Microsoft possono essere discutibili, eventualmente se il tribunale farà sue le conclusioni del Finding of Facts, potranno essere illegali, ma ad oggi sono solo le stesse pratiche messe in campo da chiunque. Una buona parte dell'affermazione di Microsoft in alcuni campi deriva dall'eliminazione degli avversari, eliminazione operata tramite acquisizione, c'è chi compra e chi vende, se le parti si mettono d'accordo non vedo il problema...

Vogliamo dire che Apple uccide gli sviluppatori brillanti per Mac perche' ha dato sei milioni di dollari a chi a sviluppato l'orologio che tutti abbiamo nella barra dei menu'? Era uno shareware che si chiamava SuperClock, Apple l'ha comprato e mandato in pensione lo sviluppatore.

Finisco: immorale è diverso da illegale, il libero mercato non è morale, è solo libero mercato, la moralità non c'entra nulla. Il mercato è fatto per chi ne accetta le regole, quando il mercoledi' c'e' il mercato qui da me i fruttivendoli urlano per vendere le loro melanzane a discapito delle melanzane del fruttivendolo accanto e non smettono di urlare finche' non hanno finito le melanzane, e se il fruttivendolo accanto non le vende a loro non interessa nulla...

Hai detto bene tu: mors tua, vita mea, questa è la regola del mercato, ma non solo del mercato informatico, bensi' di tutti i mercati dal 2000 AC ad oggi..., credi che i mercanti fenici si scambiassero cortesie tra di loro? magari se avevano un pugnale a portata di mano uccidevano il concorrente, altro che moralita'...

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

MAI PARLATO DI MORALITA'.

NON ME NE FREGA NIENTE DELLA MORALITA', QUANDO PARLO DI MICROSOFT.

LORO FANNO IL LORO INTERESSE COME TUTTI.

LE LEGGI ATTUALI NON SONO IN CONDIZIONE DI IMPEDIRE A CHI SI TROVA IN QUELLA POSIZIONE DI IMPORSI, A PRESCINDERE DALLE NORMALI REGOLE DI MERCATO (REGOLE ECONOMICHE, NON MORALI!).

MICROSOFT NON E' SOGGETTA ALLE STESSE LEGGI DI MERCATO DEGLI ALTRI A CAUSA DELLA SUA POSIZIONE DOMINANTE.

CHI NON LO CAPISCE, PROBLEMI SUOI.

SE POI QUESTO E' ILLEGALE, LO DECIDERA' IL TRIBUNALE.

POTESSI DECIDERE IO SAREBBE ILLEGALE CHE CHI FA I SISTEMI OPERATIVI POSSA FARE ANCHE LE APPLICAZIONI (PRINCIPIO DELLA "NEUTRALITA' DEL SISTEMA OPERATIVO", EMERSO AL PROCESSO).

EVITATE DI FUORVIARE IL MIO PENSIERO E DI ASSOCIARMI AD ESEMPI DISONOREVOLI, VISTO CHE IN QUESTA DISCUSSIONE NON C'E' NULLA DI PERSONALE.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attilio>

"Giusto un paio di puntualizzazioni:

1) Negli uffici comprano quasi tutti Office perche' nell'industria non si bada a spese (ok, e' discutibile ma passatemela...)

non posso passartela :-) negli uffici si bada eccome alle spese..."

Come hai ragione. Peccato che nella mia ditta comprino PC HP con Pentium III con licenza Win 98 (pagata) per poi togliere 98 e installarvi sopra 3.11 e utilizzarlo per lavori di controllo industriale per cui un 386 sarebbe sufficiente e un 486 ottimo.

Sto parlando di *industria* Attilio, dove girano tanti di quei soldi che ne io

ne tu abbiamo idea. Dalle mie parti un banco di collaudo costa piu' di un miliardo e ne comprano a decine. All'aumentare delle dimensioni dell'azienda aumentano sprechie inefficienze, strano che non te ne sia accorto.

E vuoi che si facciano problemi a comprare una dieci o cento licenze Office?

Si fanno dei problemi *solo* quando devono aumentarti lo stipendi di 27 mila lire lorde...

"2) Lo sanno tutti che MS si è fatta strada con mezzi legali (pochi) e illegali (tanti, troppi)"

Non era una mia frase ma ti e' andata bene, concordo appieno!

"Questa è una tua libera affermazione, ma mi sembra difficile darla per scontata. Fino a prova contraria di illegale ci sarebbe il fatto (tutto ancora da dimostrare), che Microsoft abbia approfittato della propria posizione di monopolista per l'imposizione di software non voluto, explorer, ai produttori di hardware a discapito di un'altra azienda, netscape, che per altro non ha fatto nulla per impedire la cosa, neppure il minimo necessario, tipo scrivere un software utilizzabile. In ogni caso, Microsoft, allo stato attuale dei fatti, avrebbe approfittato della propria posizione di monopolista, posizione che evidentemente deve aver conquistato in precedenza, altrimenti come avrebbe potuto approfittarne? Quindi che i mezzi utilizzati per farsi strada siano illegali mi sembra quantomeno difficile da affermare. Del resto tutti i produttori di PC al mondo hanno tirato un sospiro di sollievo quando microsoft ha tirato fuori win95, tutti si accorgevano di avere un system vecchio ed anacronistico, tutti hanno cavalcato l'onda generata da microsoft con win95, tutti si sono affrettati a sbandierare che le loro macchine avevano win95..., in questo non c'e' nulla di illegale, dobbiamo solo prendercela con Apple che non ha saputo o potuto prendere vantaggio con la supremazia tecnologica che aveva all'epoca..."

Ho tanto riso che mi e' venuto da piangere. Ho inzaccherato la mia Apple USB Keyboard Graphite, se si rompe ti mando il conto del riparatore...

Citando il capo di Dilbert "Lei mi fa tenerezza vorrei farle una foto".

Il finding of facts e' un tomo che contiene centinaia non di pagine ma di *capitoli* di cui ben *UNO* favorevole a MS (aver fornito gratis IE ha reso gratis Netscape).

Mi piacerebbe che ci trovassimo di persona, che tu mi legga *tutto* il FOF e mi trovi per ciascuna accusa un valido argomento per scagionare MS dalle ingiuste

accuse che il cattivo Brown (e decine di altre cause in corso) rivolge a MS.

Sono sicuro che troveresti valide argomentazioni.

Ma ho piu' pazienza di Chest, le ascolterei tutte.

"3)..."

Sul punto 3 siamo quasi perfettamente d'accordo, aggiunge poco di nuovo.

Citi Sony? Attenzione, mica sostengo che MS sia il diavolo e tutti gli altri siano angioletti.

Sony avra' anch'essa i suoi scheletri nell'armadio.

Pero' non puoi paragonarla a MS perche' non c'entra un piffero.

Sony fornisce le consolle HW e le software house ci fanno i giochi.

Nintendo idem.

Sega idem.

Non c'e' nulla che, a priori, spinga una software house a sviluppare o no per una o per l'altra piattaforma.

A parte quando il gioco e' creato da una delle 3 ditte come Sega Rally che non si trovava per PSX e ha fatto vendere, insieme a Virtua Fighter, il 95% delle Saturn in circolazione. I ritardi clamorosi della PS2 (che nome idiota, e' un marchio di IBM, non potevano chiamarla PSX2?) hanno fatto si che Dreamcast vendesse una milionata di consolle in due settimane *solo* negli USA...

Nintendo invece, un tempo regina incontrastata si e' data la mazza sulle palle da sola scegliendo le cartuccie che, anche se piratabili, non si trovano certo con la stessa facilita' di un CD vergine...

Infatti ha venduto un piffero...

Tutta un' altra situazione di MS comunque, non vedo alcuna analogia.

Se non quella che Sony ha sfruttato volontariamente la pirateria per vendere

le sue consolle.

Mi piacerebbe sapere quante persone stiano leggendo sto thread, perche' se fossimo solo noi sei probabilmente non spenderei tante energie nel dibattito visto che Attilio e Camillo sono arroccati e non si smuovono e Chest gia' la pensa come me...

Vi chiedo di farvi avanti e lasicare un post se state leggendo queste righe.

Non serve che vi pronunciate, basta un "ci sono anch'io!".

Nella speranza che ci sia qualcuno a leggermi continuo.

Attilio (prendo di mira Attilio perche' si e' schierato ma mi rivolgo a tutti quelli che la pensano come lui) vede la situazioni con un angolatura che mi sembra ristretta.

Attilio vede MS, una ditta che produce Office, IE Outlook e compagnia.

Una ditta con un marketing aggressivo ed efficace che ha conquistato non fette di mercato ma la torta, lasciando gli altri a leccare gli sbaffi di crema rimasti sul piatto vuoto.

Io in MS vedo altre cose.

Vedo MS come il concorrente di Apple, di Commodore, di NeXT, di Sun e di tutta una serie di ditte che producono:

*Computer e/o sistemi operativi*

Alcuni di questi concorrenti sono falliti, altri si sono persi, altri si sono ritagliati una loro nicchia e cercano di sopravvivere alla giornata.

Apple e' tra queste ultime.

Vedo Apple che inventava, che creava, che innovava.

Vedo MS che copiava, copiava in maniera spudorata.

Copiava le cartelle di System7 (come lo chiamavano allora) ma le faceva gialle al posto di violetto, copiava il menu' mela spostandolo in basso e chiamandolo

"Start" e incentrando su Start la campagna promozionale di Win95 pagando i Rolling Stones (dopo che i REM si erano rifiutati) per utilizzare il loro brano

"Start it up".

Copiava (fortunatamente male) QuickTime, incorporando intere sezioni di codice QT in Video for Windows.

Copiava, copiava, copiava tanto che non ricordo chi, forse Kawasaki, disse che il centro di ricerca e sviluppo di MS era a Cupertino!

Apple fece causa per tutti i plagi di MS ma i giudici gli hanno sempre dato torto.

Ad un certo punto Apple si e' arresa e si dev'essere detta "mavaffanbill, copiamo anche noi allora!" ed ecco che per ripicca in MacOS 8 (con le cartelle in prospettiva cavaliera che verranno in seguito copiate da KDE...) copia da 95 i menu' contestuali e, molto in seguito, il dock che a molti ricorda la taskbar.

Vedo in MS il concorrente di Apple, l'unica sua rivale nel consumer computing.

Vedo un concorrente sleale, strapotente che si e' veduto costretto a dare soldi ad Apple per non farla fallire per evitare gli assalti dell'antitrust.

Ogni volta che entro in un negozio e prendo in mano un'enciclopedia, un gioco,

una periferica e vedo scritto "Requisti: Windows..."

Io odio, odio, odio profondamente.

Attilio dice che se un prodotto e' meglio della concorrenza, allora perche' non usarlo?

Infatti per il Grande Fratello scelgono Win per lo streaming.

Lo sanno anche i sassi che QuickTime e RealVideo sono migliori ma il gigante

l'ha vinta e si sceglie il piu' famoso, il "preinstallato".

E io odio, odio.

E la gente e' ignorante, ignorante, ignorante.

E mi chiedono "ma con Mac si puo' navigare in Internet?" (ve lo garantisco me l'hanno chieso l'anno scorso!!!), "Bello sto iMac ma un mio amico si e' presto un PC, l'ha pagato due mijoni e gli hanno dato anche la stampante!", oppure "lo prenderei ma non ha il floppy", oppure (la mia preferita) "lo prenderei ma non e' compatibile".

E io odio, odio.

E faccio vedere il MacOS ai miei colleghi e restano stupefatti anche da cose insignificanti, ma poi, quando mettono mano al portafogli comprano Wintel.

"Sai, poi avevo paura di non saper usare Win, sai potrebbero richiedermelo in futuro se vado a lavorare in qualche ufficio, sai mio figlio vuole i giochi e sai, non si trova il software...."

Credeteci o no questo e' il

*problema numero 1 che ha la gente*

"se prendo un Mac poi il software piratato chi me lo dara'?"

E io odio, odio.

E infine Apple da un'anno e mezzo infila una ca***ta dietro l'altra e ce la mette tutta per deludermi.

E infine ci sono Attilio e Camillo e tanti altri che mi vogliono convincere che il mondo e' duro e MS e' una ditta qualunque che fa i suoi interessi, senza infrangere le leggi per carita', e Netscape fa schifo (forse oggi si ma per 7 anni e' stato migliore di IE e allora perche' IE oggi ce l'hanno tutti?), e Office e' buono e in piu' la MS ci tiene alla tua cultura e ti costringe a imparare l'inglese se vuoi Office 2001 pensa che simpatici.

E io odio.

Chest, tu odi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Cambiano i tempi, cambiano i modi fare concorrenza a seconda delle circostanze e del settore di mercato; In alcune zone del paese se un Bar apre bottega vicino ad un altro esercizio dello stesso tipo, ci sono buone probabilità, che entro una settimana salti in aria; in altre città lo stesso episodio viene festeggiato con un rinfresco d'innaugurazione! Un tempo appariva un triangolino bianco sullo scermo della TV per indicare che sull'altro canale iniziava un nuovo programma; oggi prima di propinarci la pubblicità, si raccomandano di non cambiare canale.

Microsoft non impedisce, direttamente o indirettamente, a nessuno di produce software migliore; il fatto che abbia monopolizzato il settore, dipende anche dal fatto che i concorrenti non sono in grado di eguagliare la qualità di alcuni prodotti. Netscape era un buon browser, ora non è assolutamente paragonabile a IE. Office, se pur gigantesco ed invadente, è unico nel suo genere; gli Os sono pietosi ma qui entra in gioco la capacita di saper "copiare" e vendere. In ultimo mi fa piacere notare, che alcuni prodotti M$ per Mac, sono migliori degli equivalenti per win; sia outlook che IE sono di gran lunga più ben fatti nelle versioni Mac che pc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pasquale>

"Microsoft non impedisce, direttamente o indirettamente, a nessuno di produce software migliore"

Fiorello direbbe "Veramente Falso".

Microsoft impedisce a software non MS si integrarsi nell'OS come fanno le sue applicazioni. Gli sviluppatori MS hanno a disposizione tutta la documentazione che vogliono, gli altri no.

Le altre software house partono in svantaggio perche' qualsiasi cosa facciano, il loro sofware non potra' mai interagire con l'OS in maniera cosi' intima come il software MS.

Microsoft, inoltre ha la facolta' di introdurre volontariamente bug in Win in maniera tale da diminuire la stabilita' di programmi prodotti da terzi. Durante i processi sono emersi vari casi, per esempio QuickTime for Windows che avrebbe fornito messaggi di errore fasulli per far sembrare, al confronto, Video for Windows, piu' stabile.

Infine Microsoft radica il suo software nell'OS in maniera da renderene difficile o impossibile la rimozione da Win.

Su Mac OS puoi togliere (in maniera non semplicissima viste le tonnellate di estensioni sparpagliate qua e la) IE e Outlook su Win non e' altrettanto facile *se* possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attilio e Camillo, alle mie critiche avete risposto fino ad ora con queste fragili argomentazioni:

1) '...noi di Macity abbiamo un server da 50 milioni - i CSS cosa sono? - e vi spariamo raffiche di cgi e cookies da far impallidire il sito della CIA. Se voi non avete un server, sono cazzi_vostri...'

2) '...Macity e' un grande sito. Se noi pubblichiamo un notiziario (poche linee di testo Ascii con qualche banner di 'contorno'), tutti gli utenti di Internet pubblicano notiziari e usano le tabelle'

3) '...io mi chiamo Camillo, non ho mai sviluppato un sito in HTML Dinamico - ECMAScript e' una medicina? -, non m'interessano queste tecnologie di_merda e i seguaci del progetto Mozilla sono dei 'coglionotti'

4) '...noi siamo evangelisti Macintosh, parlavamo sempre male di Microsoft e ora ne parliamo bene, ma vuoi mettere la soddisfazione di ricevere una cartolina di auguri natalizi da Cupertino...? E a Pasqua ne riceveremo anche da Redmond!!!'

5) '...se Apple fallisce, poco male: vorra' dire che i nostri negozi venderanno i Sony VAIO...'

A chi giova la filosofia del 'mors tua vita mea'? Certo non agli utenti Macintosh...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

A meno di non editare i registri, non ti fa neanche togliere il link di IE dallo sfondo.

In quanto alla facolà d'introdurre bug; è stato dimostrato o sono voci?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pasquale>

"Microsoft non impedisce, direttamente o indirettamente, a nessuno di produce software migliore"

Fiorello direbbe "Veramente Falso".

Microsoft impedisce a software non MS si integrarsi nell'OS come fanno le sue applicazioni. Gli sviluppatori MS hanno a disposizione tutta la documentazione che vogliono, gli altri no.

Le altre software house partono in svantaggio perche' qualsiasi cosa facciano, il loro sofware non potra' mai interagire con l'OS in maniera cosi' intima come il software MS.

Microsoft, inoltre ha la facolta' di introdurre volontariamente bug in Win in maniera tale da diminuire la stabilita' di programmi prodotti da terzi. Durante i processi sono emersi vari casi, per esempio QuickTime for Windows che avrebbe fornito messaggi di errore fasulli per far sembrare, al confronto, Video for Windows, piu' stabile.

Infine Microsoft radica il suo software nell'OS in maniera da renderene difficile o impossibile la rimozione da Win.

Su Mac OS puoi togliere (in maniera non semplicissima viste le tonnellate di estensioni sparpagliate qua e la) IE e Outlook su Win non e' altrettanto facile *se* possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Diego: no, io non odio.

Provo rabbia e delusione, ma soprattutto verso chi si fa mosca cocchiera del Gigante.

Non verso il Gigante, che fosse per lui, farebbe ancor piu' i suoi interessi strutturali, come tutti gli altri Giganti.

Cmq e' dall'inizio del thread che dico che e' solo un problema legislativo, da affrontare con grande serenita' d'animo e senza furori ideologici.

Una sentenza negativa dell'antitrust (ammesso arrivi) non e' un esproprio proletario, e neppure la presa del palazzo di inverno.

Sarebbe solo la affermazione del fatto che si fanno i sistemi operativi allora si e' troppo avvantaggiati nel fare le applicazioni.

Il che e' roba da bambini, da quanto e' ovvio.

Ma quante cose ovvie hanno ancora bisogno di diventare leggi o hanno leggi sbagliate?

Ecco, il caso Microsoft e' anzitutto uno splendido caso di ritardo della politica nei confronti della tecnologia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this