Software


gianni
 Share

Recommended Posts

Diego --> leggo sempre i tuoi messaggi; un po' lunghino il penultimo, ma sintetizzando ti dico che hai ragione da vendere quando fai notare - con acuta ironia - che ci sono utenti Win che si domandano '...ma con Mac si puo' navigare in Internet?'.

Mi pare strano che Apple non capisca che Internet e' importante come i Megahertz e accetti come browser di default una versione di Explorer assolutamente DIVERSA da quella per Windows.

Come fa notare anche il grande Jeff Zeldman (uno dei piu' famosi Mac Lovers del mondo), stanno moltiplicandosi come funghi i siti che escludono i browser Macintosh con un 'redirect automatico' nella homepage. Bisogna fare qualcosa prima che sia troppo tardi...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 6.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Leggo solo ora questo immenso thread...

pazzesco... in che razza di ragionamenti vi siete imbarcati?

per me le questioni sono molto semplici...

Microsoft ha avuto comportamenti scorretti?

Lo decideranno i giudici USA.

Poi noi potremo essere piu' o meno d'accordo, dire che si tratta di una sentenza politica e ricominciare tutto daccapo.

Siti con CSS?

A che pro? Un sito di notizie, da dare magari in diretta, da aggiornare velocemente come Macity deve essere fruibile rapidamente e da tutti...

piu' semplice e' il codice e piu' gente potra' accedervi...

Io lo consulto con il Palm... se avesse dei casini vari di frame, CSS o quelche tu vuoi non sarebbe cosi' funzionale.

Non e' mica un catalogo di oggetti da vendere... e' un sito di notizie, da consultare rapidamente con una banda passante che e' quella italiana.

Non sarà un mostro di bellezza ma funziona discretamente..

Per il resto trovo che ci sia un sacco di gente con molta voglia di comunicare...

il forum e' bello anche per questo.

Buon proseguimento!

Mi raccomando pero' di rispettare le opinioni di tutti...

Link to comment
Share on other sites

Alberto> ??? ma di che stai parlando ??? Fammi capire questa cosa: io faccio macity, il mio business è avere lettori, come qualsiasi altro prodotto editoriale, quindi? Uso degli standard che nessuno (o meglio, quasi nessuno) puo' leggere? un po' come se il sole 24 ore decidesse da domani di fare un'unica edizione stampata solo in caratteri cuneiformi (tanto per rimanere in tema fenicio). Bella, bellissima, un grande sfoggio di cultura e tecnologia, stampare caratteri cuneiformi è difficilissimo, ma chi cacchio la leggera' mai??? Cosi' macity, non deve essere il sito con piu' tecnologia alle spalle, deve essere un sito consultabile anche da chi ha un LC 475 con un modem 14,400!

2) io non parlo bene o male di microsoft, ne parlo e basta! io non dico che explorer è il miglior browser concepibile, dico solo che al momento è quello con cui lavoro meglio. Ho lavorato con Navigator finche' non ho trovato di meglio, lavorero' con explorer finche' non trovero' di meglio, e meglio non sara' per forza un prodotto MS, meglio sara' qualsiasi cosa, anche un prodotto MS.

Non lavoro con Word perche' amo gates e lavorero' sempre con word, lavoro con word perche' al momento e' un buon pacchetto e soddisfa le mie esigenze, non mi fa impazzire quando ricevo un allegato e non mi fa impazzire quando devo mandare un allegato. Sono un pazzo io? perche' uso uno strumento che mi risolve un problema invece che usarne altri che, invece che risolvermene uno, me ne creerebbero tre o quattro? Non ho mai lavorato con word 6, ho lavorato con Word 5.1! Word 6 mi creava problemi e non l'ho usato, word 2001 non me ne crea e lo uso. Piu' che un'argomentazione mi sembra un ragionamento lineare...

Altri> esistono alternative a Microsoft? esiste la possibilita' di non usare prodotti microsoft? esiste la possibilita' di scalzare microsoft dalla posizione in cui si trova? Certo! Unix esiste, Linux esiste, BeOS esiste, sono tutti sistemi alternativi a Win e che possono girare su hardware normalmente in commercio. Credete che se Sony, o chiunque altro con abbastanza denaro, prenda in mano un system del genere e decida di renderlo un prodotto vincente, non siano in grado di prendersi una fetta di mercato di Win? Certamente che ci riuscirebbero: prendi BeOS, sviluppi un bel mucchietto di applicazioni per BeOS, convinci le software house a sviluppare per te i loro prodotti, magari sovvenzionandone in parte lo sviluppo, e lo lanci sul mercato come il system del nuovo millennio, poi vai in giro per le grandi aziende a risolvere i problemi installando le macchine con il tuo system...

Pensate che lo stanno facendo le aziende da sole con Linux, che è tutto tranne che un sistema facile da installare e gestire, pensate con un bel mucchio di quattrini e BeOS... Ma su BeOS non ci investe nessuno, e le cose rimangono come sono..., perche' non ci investe nessuno? perche' e' rischioso, perche' ci vogliono molti soldi, ma proprio tanti, e non hai nessuna garanzia di successo, ma questo e', se aspettate che sia MS a farsi da parte per lasciare il posto agli altri..., aspetterete un pezzzo..., potete fare tutti gli appelli che volete al buon cuore di gates, ma non si fara' da parte. Microsoft smembrata? E cambierebbe cosi' tanto? All'inprovviso tutti smetteranno di comprare win 2000? oppure smetteranno di comprare Office? oppure utilizzeranno finalmente quella schifezza di NS6? No, continueranno a comprare da MSsystem il loro Win2000, compreranno da MSapplications il loro Office e da MSweb scaricheranno IE...., questo succedera' finche' non ci saranno alternative ai prodotti MS. Come ha fatto Netscape a diventare quello che era? con un buon prodotto..., come ha fatto a scomparire? con un cattivo prodotto...

Io non credo che lo smembramento di microsoft sara' la svolta che tutti attendevamo, sposterà solo il problema di due numeri civici piu' in la'...

Il punto è quello evidenziato da Diego: l'ignoranza! L'ignoranza porta a comprare PC intel perche' si crede che con Mac non si possa navigare..., l'ignoranza porta a credere che un prodotto transgenico sia pericoloso solo per il fatto di essere transgenico...: i prodotti transgenici non sono stati fatti perche' l'industria non aveva nulla da fare, sono stati fatti per motivi ben precisi, per esempio una resistenza maggiore all'attacco dei parassiti, quindi con la conseguenza di ridurre gli antiparassitari usati nelle coltivazioni (non per spirito umanitario, intendiamoci, ma perche' dare antiparassitari a milioni di ettari di colture costa piu' che sviluppare un prodotto transgenico resistente al parassita), con il risultato indotto che noi, mangiando un prodotto transgenico, abbiamo il dubbio che possa farci male, ma la certezza che non ci fara' male per via degli antiparassitari. Ma vista la campagna stampa fatta sui cibi transgenici ora siamo tutti convinti che facciano malissimo..., a cosa facciano male pero' nessuno l'ha mai spiegato, mentre le conseguenze degli antiparassitari le conosciamo tutti..., eppure tutti contro i cibi transgenici...

Un altro esempio? Le centrali nucleari? sono dannose e cattive, fuori le centrali nucleari dall'Italia, e via campagna contro le centrali nucleari, poi compriamo e paghiamo un sacco di soldi l'energia prodotta dalle centrali nucleari francesi, che stanno a tiro di sputo dal confine italiano, con i cavoni che escono dalle centrali ed incontrano il primo traliccio già in territorio italiano, con tutti gli svantaggi/rischi del caso e nessuno dei benefici in termini di occupazione e produzione di energia...

Diego, ne avrei altre decine di esempi clamorosi di ignoranza della gente, ma che vuoi farci? la nostra societa' e' questa, due alternative: isola deserta, tentare di sopravvivere qui.

Microsoft e' solo uno dei tanti casi..., ma che vuoi farci? servirebbe una rivoluzione, prima culturale e poi politica, servirebbero persone illuminate alla guida del mondo, servirebbero degli uomini diversi nel mondo, approposito di isole, ti consiglio la lettura di un libro: Utopia, un bel libro, un bel posto, ma parla di un tipo di uomo che non esiste...

Chest> non era mia intenzione associarti ad esempi disonorevoli, ma non credi che l'amministratore di Microsoft Italia potrebbe sentirsi altrettanto offeso dal leggere che è alla guida di un'azienda che deve il suo successo a pratiche illegali? Cioe' tutto il suo lavoro altro non è che mettere insieme pratiche illegali di ogni tipo? Prima di offenderci e di sentirci offesi, cerchiamo di non offendere nessuno...(e questo vale per tutti, non perche' si parla di Microsoft, mi preoccupo di tutti i messaggi che possano risultare offensivi nei confronti di chiunque, la settimana scorsa era il turno di un lettore offeso da un'altro...)

ciao

Link to comment
Share on other sites

Credo che ci siano delle verità in ogni discorso fatto.

Non si può ignorare che MS abbia approfittato per imporre propio soft garzie a win95/98/ME/2000...., che poi ancora non è stato sancito da una condanna è anche esso vero.

Non sempre la legge punisce i violatori di se stessa, è questo avviene per diversissimi motivi: pressione,ignoranza, superficialità, comodità, oppure perchè il fatto non sussiste.

Anche le compagnie di tabacco per anni non sono state punite per le pratiche scorrette che hanno praticato, poi è uscita la verità e sono state bastonate pesantemente, forse troppo, ma sono comunque li, continuano a fatturare e non credo che ci sia stato un calo dei fumatori, magari c'è stato un aumento delle denunce con richieste di risarcimento.

Guardando questo esempio, credo che alla fine MS, verrà punita ma non subirà nessun tracollo, forse neanche una diminuzione delle quote di mercato, se mai avverrà sarà perchè nel mercato saranno arrivati nuovi soft migliori di quelli di MS, che potranno conquistarsi la loro quota, magari anche garzie al fatto che adesso non verranno più boicottate spudoratemante da MS sul suo sistema operativo.

Quanti credono ad un raddoppio della quota Mac Os nel mondo a breve??

Io credo sia una cosa possibile, ma ci vorranno diverse mosse azzeccate, anche allenaze giuste oltre che prodotti giusti, marketing all'altezza, e consapevolezza dell'esistenza della alternativa.

Voi credete veramente che la domanda " con il mac posso navigare in internet?" sia la sola assurda?

Beh signori si potrebbe scrivere un libro, pubblicarlo e con i ricavati far tradurre del software in italiano...:-)

Personalmente mi è stato chiesto:

-" Si naviga più velocemente con un iMac o un PIII, e se prendo il modello più potente vado più veloce??"

Causa della domanda, la famigerata pubblicità del PIII appena uscito che diceva più o meno "Vuoi navigare veramente su internet, allora hai bisogno della potenza del processore Int** PIII..."

Mancanza di software, mancanza di giochi, mancanza di espandibilità, mancanza di floppy, sono i luoghi comuni più difficli da estirpare, così come mi è stato risposto ad una mia domanda sulla semplicità del system :" Siiii, più facile di windows, non è possibile..."

Considriamo anche la situazione Italiana che viene fuori da un Monopolio statale, OLIVETTI, e da un Monopolio del mercato, MICROSOFT, è si ha la radiografia della situazione.

L'accordo con MS che porto IE ed Office sul Mac, fu una benedizione comuque voi la vediate, ha permesso anche agli uffici coraggiosi di poter acquistare Mac e non sentirsi isolato.

La scelta di Office 2001 in inglese è terribile per quella timida crescita che si era avuta per con Office 98 in italiano.

Se Apple riuscisse a stringere un accordo per il porting di AutoCad, sarebbe un bene per tantissimi utenti, e per un settore che farebbe guadagnare tanti soldini ad Apple stessa essendo un settore PRO.

MS è colpevole di "Abuso di Posizione Dominante", non è meno colpevole di Adobe o altre software House, Apple stessa ha tante di quelle colpe che neanche ce le immaginiamo.

Certo che hanno esagerato, perchè vogliono esserlo in tutti i campi o per lo meno nel maggior numero possibile, e cercando di ammazzare la concorrenza ammazzano la possibilità di miglioramenti in tempi brevi.

Senza netscape non avremmo avuto IE che dopo tentatiti e tentativi è diventato migliore, ma senza Netscape, non possiamo avere un IE6/7/8/9... migliore.

Mickey

p.s.: dimenticavo...ci sono anche io.

Link to comment
Share on other sites

Concordo pienamente con Settimio:

"Leggo solo ora questo immenso thread...

pazzesco... in che razza di ragionamenti vi siete imbarcati?

.

.

.

Per il resto trovo che ci sia un sacco di gente con molta voglia di comunicare...

il forum e' bello anche per questo. "

Vorrei solo ricordare che in Italia, e qui si é visto, siamo ancora a discutere cosa é lecito "moralmente" o "legalmente" fare in concorrenza mentre negli USA la fondamentale legge antiturst, lo "Sheman act" lo ha stabilito CENTOUNDICI (111) anni fa!!!

E' l'ABUSO di posizione dominante che, eliminando nel medio periodo la concorrenza, riduce la libertà e l'efficenza del mercato, danneggiando nel lungo periodo il consumatore.

Si tratta di vedere se la Microsoft verrà riconosciuta colpevole e smembrata senza ledere i diritti di proprietà degli azionisti (concetto difficile per un mercato azionario "giovane" e piccolo come il nostro) come è successo alla Standard Oil (ricorate Rockfeller?) e alla Bell.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Attilio --> Non c'e' dubbio che il tuo business sia 'avere lettori' - come dici -, ma non credo che questi lettori ti seguiranno ancora per molto se:

a) costringi i lettori a caricare un'intera pagina intabellata per leggere un paragrafino di tre righe, come ho visto fare ieri

b) non dai un colpo di telefono a Settimio dicendogli che - nonostante le correzioni da lui apportate - molti link sul report da San Francisco sono tuttora spezzati e ci vuole un secolo per caricare la Homepage di MacProf

c) non dai notizia dei continui aggiornamenti del browser Mozilla, su cui si basa NS 6: ne e' stata rilasciata una versione nuova non piu' tardi di venerdi' scorso

d) non sveli l'identita' degli utenti che in questo Forum firmano i loro interventi con i piu' incredibili pseudonimi o - peggio ancora - manifestano le proprie opinioni sotto falso nome, preludio a probabili querele e/o minacce/ritorsioni

Link to comment
Share on other sites

non credi che l'amministratore di Microsoft Italia potrebbe sentirsi altrettanto offeso dal leggere che è alla guida di un'azienda che deve il suo successo a pratiche illegali?

Hanno gia' i migliori avvocati difensori del *mondo*. Non gliene servono altri.

Se hanno problemi con la giustizia (sono accusati da 17 stati americani, non da 17 miei cugini) sono affari loro.

Io ho tutto il diritto di gridare ad alta voce "Signore e signori, Microsoft e' sotto processo!".

Ed anche, visto che siamo in democrazia, di auspicare pubblicamente una condanna *esemplare*.

E in seguito un inasprimento delle leggi antitrust contro i produttori di sistemi operativi, chiunque essi siano, financo la ChestSoft.

Cio' pertiene completamente a me come cittadino e come frequentatore (educato) di un forum di discussione.

Link to comment
Share on other sites

Alberto: con chi ce l'hai, scusa?

La questione delle tabelle anziche' dei fogli di stile non e' colpa o merito di Macity o di Explorer.

Un sito basato su database come questo non ha bisogno degli stili come ne avrebbe un gigantesco ipertesto.

E poi non vedo perche' te la prendi con l'anonimato dei frequentatori. Cosa c'entra?

Link to comment
Share on other sites

Attilio e offese>

In generale hai ragione.

Ma con le multinazionali, perdonami, certi ragionamenti cadono nel ridicolo.

Se aprissi il mio videoregistratore Sony e scoprissi che hanno montato una rotellina esile in plastica che poi si e' rotta e esclamassi "che videoregistratore di ca**a, vorrei vedere se l'amministratore delegato di Sony Italia si sentisse in qualche modo toccato.

Se invece dici in giro che i pasticcini del pasticcere sotto casa fanno schifo magari ti querela...

Se l'amministratore delegato di MS Italia potesse avere 100 lire per ogni volta che qualcuno che impreca contro MS, potrebbe smettere di fare l'amministratore delegato per vivere tra gli agi...

Le accuse rivolte a MS sono dati di fatto. Prima che incominciasse il processo non potevi in *alcun modo* comprare un PC di marca senza Windows preinstallato. Poi, a processo avviato, casualmente si.

Ci sono altri esempi del genere e bisogna tenere gli occhi ben chiusi per non voler vedere cio che appare chiaro e limpido.

Nel caso interessi a qualcuno *non* sono tra qualli che vorrebbero dividere MS in due societa' separate.

Link to comment
Share on other sites

Forum ed offese> gridare ad alta voce "microsoft e' sotto processo" non lo impedisce nessuno, tanto che noi seguiamo dalla home di macity il processo ad ogni passaggio. Tantomeno nessuno ha mai detto nulla quando qualcuno grida ad alta voce "i prodotti microsoft sono orribili e fanno schifo", che word 6 faccia schifo non ho nessun problema a dirlo anche io...

Cambia il discorso se si urla o sussurra "Microsoft compie azioni illegali abitualmente e ci ha costruito un impero", questo non è ne un fatto ne un'opinione, e' un'affermazione passibile di querela, al punto che la nostra legislazione prevede il reato di diffamazione.

Urlare che Phillip Morris ha attentato alla salute dei cittadini americani, ora dopo il processo, e' un fatto e per questo è stata condannata. Urlare la stessa cosa prima della fine del processo comportava una denuncia per diffamazione. Questo con o senza i migliori avvocati del mondo...

Microsoft e processo> Bravo Marco! Il punto è proprio capire se Microsoft ha abusato o meno della sua posizione sul mercato. La discussione è nata perche' io ho semplicemente affermato che Microsoft non è sotto processo per come sia arrivata (piu' o meno legalmente) a dominare il mercato, ma è sotto processo perche' potrebbe aver abusato di questa posizione. Il fatto che

"Lo sanno tutti che MS si è fatta strada con mezzi legali (pochi) e illegali (tanti, troppi)"

non è neppure oggetto di indagine da parte delle autorita' legali... tutto qui...

Alberto>

a) costringi i lettori a caricare un'intera pagina intabellata per leggere un paragrafino di tre righe, come ho visto fare ieri

cerchiamo di non farlo proprio mai (a differenza di altri) ma a volte scappa, quando è successo? con quale notizia?

b) non dai un colpo di telefono a Settimio dicendogli che - nonostante le correzioni da lui apportate - molti link sul report da San Francisco sono tuttora spezzati e ci vuole un secolo per caricare la Homepage di MacProf

ristrutturare graficamente MacProf e renderlo piu' fruibile è la nostra prima priorita', ancora un po' di pazienza, ci stiamo lavorando...

c) non dai notizia dei continui aggiornamenti del browser Mozilla, su cui si basa NS 6: ne e' stata rilasciata una versione nuova non piu' tardi di venerdi' scorso

non siamo versiontracker e la maggior parte dei nostri lettori non sanno neppure cosa sia Mozilla..., vale la pena far caricare tre righe di notizia a migliaia di persone per renderli edotti che un motore che non conoscono, che probabilmente non usano e di cui probabilmente non interessa nulla, e' stato aggiornato? Avrei solo qualche migliaio di lettori indispettiti del tempo che gli ho fatto perdere :-)

d) non sveli l'identita' degli utenti che in questo Forum firmano i loro interventi con i piu' incredibili pseudonimi o - peggio ancora - manifestano le proprie opinioni sotto falso nome, preludio a probabili querele e/o minacce/ritorsioni

nessuno degli utenti del forum e' anonimo, noi conosciamo l'identita' di tutti e, se non bastasse, gli indirizzi IP da cui postano un messaggio. Se qualcuno preferisce rimanere anonimo agli occhi degli altri lettori puo' farlo, ma in caso di necessita' (querele/minacce/ritorsioni) tutti sono individuabili. Questa procedura ci è stata imposta dai fatti, in passato proprio l'anonimato e le affermazioni un po' leggere di qualche utente ci hanno portato ad avere guai molto seri...

ciao

Link to comment
Share on other sites

Se i thread vi sembrano troppo lunghi, usate HTML Dinamico. Il server ce l'avete, le tecnologie anche, il webmaster pure.

'...trovo che ci sia un sacco di gente con molta voglia di comunicare...', ironizza lo psicologo Settimio Perlini (noncurante del banner che Macity ha messo in cima alla pagina, non molto adeguato allo stile-Freud). Beh, a voler ben vedere... c'e' anche chi ha tanta voglia di comunicare con gli extraterrestri: Macity sponsorizza il progetto [email protected]. Chissa' se Settimio ha sistemato la parabola sul tetto...

Lo dice anche la canzone: '...eh, la vita..., eh la vita l'e' bela, basta avere l'umbrela...' :-)

Link to comment
Share on other sites

E daje con sto html dinamico..., io ancora non ho capito che cacchio ci potrei fare co' 'sta cosa..., serve serve serve, ma a fare che???

Qual'e' il problema con il banner in alto? Mi deve essere sfuggito qualcosa...

Comunque Macity non sponsorizza un bel nulla di Seti, Tiziano ha postato un msg sul forum e se lo aggiorna da solo...

Settimio ha installato una parabola sul tetto, anzi due, ma non per Seti, bensi' per un fu keynote...

forse non sono abbastanza arguto da capire la sottile ironia...

ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share