Software


Recommended Posts

grazie Camillo,

tu, allora non credi che i programmatori debbano sviluppare buoni prodotti senza per forza basarsi *solo* sul top dei top?

non credi che, se fossero bravi, invece di mettere i riflessi del buco del c... del mostro di turno, riuscirebbero a ottimizzare il gioco meglio e renderlo godibile anche su computer non aggiornati?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 6.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao a tutti.

Da marzo 2004 sono passato da PC a MAC (PowerBook G4). Tutto bene, tranne un’incompatibilità tra EndNote 7 e Word X (v. 10.1.4). Ogni volta che formatto una bibliografia in un file .doc quest'ultimo si chiude. Impossibile anche riaprendolo di poter modificare il testo del file word.

Avete delle soluzioni da propormi per risolvere questo problema?

BookEnds ha una compatibilità migliore con Word X?

Grazie, ciao.

Davide.

Link to post
Share on other sites

Io so solo che se c'è una software house che sa ottimizzare i motori grafici è la id, infatti Doom 3 è giocabile anche su PC vecchiotti.

Comunque, se per te Carmack non sa scrivere codice efficiente, vorrei proprio sapere chi sono i tuoi "pochi, anzi pochissimi" eroi della programmazione.

Inoltre attendo con grande interesse una spiegazione del perché la "gestione grafica" sia migliore su Mac che su PC. Per punti bonus, spiegare come tutto questo sia utile a chi concretamente vuole giocare.

Link to post
Share on other sites

gestione grafica=ottimizzazione delle risorse per garantire migliori prestazioni=Quartz Extreme

MacOS: da settembre 2002

Windows: forse dal 2006

per dettagli:

http://arstechnica.com/reviews/02q3/macosx-10.2/macosx-10.2-8.html

oppure potrei citarti CoreImage e CoreVideo:

http://www.apple.com/macosx/tiger/core.html

MacOS: dal 2005

Windows: non sanno neppure cosa sia... forse nel 2012...

scusa, comunque, ho accomunato software e giochi... tanto per fare un discorso generale.

<FONT COLOR="ff0000">Io so solo che se c'è una software house che sa ottimizzare i motori grafici è la id, infatti Doom 3 è giocabile anche su PC vecchiotti. </FONT>

infatti, una volta la migliore era Bungie...

un certo gioco, Halo (seppur in fase di sviluppo), fu presentato su Mac con potenza ben inferiore a quelli attuali... poi... sappiamo cosa è successo...

ricordo con piacere la resa grafica di giochi come Marathon, Myth e Oni... eppure non richiedevano un computer super-pompato...

Link to post
Share on other sites

Doom 3 gira benissimo anche su pc non recenti (3 anni fa), ovvio, non a risoluzioni estreme, ma è possibile avere un'ottima esperienza di gioco.

La ID è fenomenale come software house, i giochi hanno una scalabilità sconosciuta ai concorrenti. Prendiamo ad esempio quake 3 e Halo. Prendiamo un Pentiun 4 2.5 ghz con una ATI 9600 SE (ovvero un cesso, dal momento che i modelli SE sono castrati nella ram e nella frequenza del processore e della memoria). Quake 3 potrebbe girare alla risoluzione di 1600x1200, mentre halo scatta a 1024x768. Potreste dire che Quake 3 è un gioco vecchio, prendiamo UT2004, che gira comodamente a 1280x960 con abbastanza effetti attivati.

Questa è l'ottimizzazione del software. Ovvio che Halo con una GeForce 6800 e un dual [email protected], oppure una Radeon x800 e un dual Xeon può girare alla massima risoluzione, sono capaci tutti avendo a disposizione macchine così potenti.

Link to post
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">scusa, comunque, ho accomunato software e giochi... tanto per fare un discorso generale</FONT>

Io la vedo in modo diverso.... hai "parato" sul software perchè sui giochi il discorso non regge affatto... :-)

Link to post
Share on other sites

Macteo » <FONT COLOR="0000ff">scusa, comunque, ho accomunato software e giochi... tanto per fare un discorso generale.</FONT>

Beh... più che altro tanto per far confusione ;-)

Scherzi a parte, il motore grafico 2D e il window server di OSX sono fantastici, Windows non ha niente di paragonabile (avrà qualcosa di simile a partire da Longhorn, cioè fra un paio d'anni, e bisognerà vedere come funzionerà...).

Però appunto Quartz con i giochi 3D c'entra come i cavoli a merenda.

<FONT SIZE="-2">E inoltre, guarda che l'introduzione di Quartz ricade più nel'atteggiamento "basiamoci sul top" piuttosto che su quello "deve girare bene anche su computer vecchiotti" (anche se il gioco vale la candela).

Quartz per girare bene ha bisogno di molta ram (il buffer del window server ciuccia una quantità spropositata di memoria), e di una scheda video con almeno 32mb di memoria (per sfruttare Quartz Extreme, cioè l'accelerazione hardware via OpenGL a cui sono dovuti ricorrere per fargli avere prestazioni decenti).

Oggi come oggi non c'è più nessunissimo problema, ma quando fu introdotto metà del parco macchine in circolazione non era adeguato.

Chiusa parentesi.

</FONT>

» <FONT COLOR="0000ff">ricordo con piacere la resa grafica di giochi come Marathon, Myth e Oni... eppure non richiedevano un computer super-pompato...</FONT>

Se vuoi una grafica super pompata, ti serve una macchina super pompata, non è questione di pigrizia dei programmatori.

A me non me ne frega niente, ultimamente sto giocando solo ad Arkanoid e Bubble Bobble sul mame, e a Fifa2002 su un duron 600 con ati rage... però non tutti hanno gli stessi gusti in fatto di giochi.

Se la resa grafica di Oni ti basta, allora puoi giocare benissimo a Doom3 anche senza un computer super-pompato, come dice giustamente GiampaZ: basta abbassare la risoluzione e il dettaglio - l'effetto sarà comunque migliore rispetto a giochi di due o tre anni fa.

Qua c'è un benchmark di Doom3 su PC con schede video di fascia bassa, tanto per farsi un'idea di quanto (poco) renda la 5200 ultra dell'iMac:

http://tech-report.com/etc/2004q3/doom3-midlow/index.x?pg=1

Comunque, anche con la schedina dell'iMac a 800x600 con dettaglio medio si ottengono più di 40fps, sufficienti per giocare.

Il problema con l'iMac, come faceva notare Olaf in uno dei thread sul tema, è che la risoluzione del monitor è 1440x900 (17") oppure 1680x1050 (20"), ed essendo un LCD, quella ti devi tenere anche quando giochi.

Per la cronaca, i bench di cui sopra per la 5200 ultra danno 27fps a 1024x768 (medium quality, antialias 4x disabilitato), e a risoluzioni superiori non la testano nemmeno perché non ne vale la pena.

Fate voi... :/

Link to post
Share on other sites

Abundance: <FONT COLOR="ff6000">Beh... più che altro tanto per far confusione ;-) </FONT>

;D.

<FONT COLOR="ff6000">Quartz per girare bene ha bisogno di molta ram (il buffer del window server ciuccia una quantità spropositata di memoria), e di una scheda video con almeno 32mb di memoria (per sfruttare Quartz Extreme, cioè l'accelerazione hardware via OpenGL a cui sono dovuti ricorrere per fargli avere prestazioni decenti). </FONT>

Mah, io non noto problemi. iMac G3 500, Ati Rage 128 Pro, 8Mb di Vram. (Chiedete anche a Camillo, che ha un Mac più scarso del mio ;D)

<FONT COLOR="ff6000">a Fifa2002</FONT>

O.o Ti prego. Fammi il favore di smettere subito. Comprati una PS2 (magari PSTwo assieme a PES4) e gioca a Pro Evolution Soccer 4. IL gioco di calcio.

Eleonora: <FONT COLOR="119911">ma scusate sul powermac g5 la 6800 geforce la possono inserire, perchè sull'imac g5 no?? nn potrebbero metterla opzionale??</FONT>

E' una scheda video da 600€. E' una scheda video che da sola è spessa più o meno come tutto l'iMacG5.

Sono validi motivi? ;D

Link to post
Share on other sites

vabbuò ragazzi... io ho fatto riferimento fin dall'inizio a 'software'... non ho parlato solo di giochi... anzi non volevo parlare di giochi, anche perché non ho tempo per usarli ;)

personalmente ritengo che i giochi moderni non siano pensati per essere giocati a impostazioni (grafiche) medio-basse... diventano 'brutti', anche se giocabili... Oni, invece, aveva buona resa grafica con tutte le impostazioni... o, comunque, permetteva di impostare settaggi elevati anche con un Pismo G3.

Quartz Extreme (perché il solo Quartz nasce con con la beta di OS X) rappresenta un esempio di ottimizzazione delle risorse. Lo stesso processo di ottimizzazione, che venga poi attuato con metodi diversi non mi interessa, dovrebbe essere applicato anche per diversi software, tra cui i giochi.

Quando fu introdotto, ci volle poco per rendere *tutti* i modelli in vendita compatibili (Powerbook e iBook furono aggiornati in tempi brevi). Quindi, Abundance, hai esagerato...

infine, è vero i nuovi iMac G5 hanno risoluzioni mostruose, però il gioco non è costretto a girare a quelle risoluzioni: o gira in una riquadro più piccolo dello schermo o a tutto schermo con risoluzioni non native (ed effetto sfocato, a vari livelli).

eleonora> <FONT COLOR="ff0000">ma scusate sul powermac g5 la 6800 geforce la possono inserire, perchè sull'imac g5 no?? nn potrebbero metterla opzionale??</FONT>

hai visto le differenze dimensionali, di organizzazione dei componenti e gli spazi interni delle due macchine?

non si può, la scheda video dell'iMac è saldata sulla piastra madre, come in un portatile... quindi l'unica opzione possibile potrebbe essere, in futuro, che si possa scegliere tra 64 e 128 MB di ram.

Link to post
Share on other sites

Eleonora, il Powermac è un tower, con la scheda video separata su slot AGP, esattamente come la sui comuni PC. Ovviamente possono decidere di venderlo con qualsiasi scheda compatibile abbiano a disposizione.

L'iMac, invece, per motivi di ingombro ha la circuiteria della scheda video integrata sulla scheda madre, come sui portatili.

Questo pone diversi problemi.

Offire una scheda video differente come optional sarebbe un grosso casino produttivo: significa disegnare due schede madri piuttosto diverse, fare due linee di assemblaggio e produrre l'una e l'altra senza sapere chiaramente quante richieste ci saranno. Si può fare, ma i produttori tendono ad evitare questo genere di complicazioni.

Apple infatti non ha mai offerto schede video optional sugli all-in-one e sui portatili (c'è un opzione per i Powerbook, ma si tratta semplicemente di aumentare la ram video, la scheda resta la stessa).

Sul perché invece abbiano scelto la 5200 ultra per l'iMac, bisognerebbe essere di Cupertino per rispndere... come diceva Camillo si possono però ipotizzare motivi tecnici o commerciali:

- avevano uno stock di rimanenze da smaltire (è la stessa scheda che montava il vecchio iMac G4)

- al momento della chiusura del progetto, era l'unico chip entry-level che Nvidia era disposta a vendergli.

- era l'unica scheda a disposizione che soddisfacesse i requisiti di riscaldamento e consumi.

Tutto questo non cambia il fatto che l'iMac abbia un scheda video scarsina, ma perlomeno puoi farti una ragione della logica che c'è dietro. :-)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now