Sign in to follow this  
CattiMik

Flash su Mac: davvero così lento?

Recommended Posts

Sono il solito pre-switcher con le solite paranoie... :D

Ho letto in giro che la controparte per Mac rispetto a quella per PC di Flash è molto più lenta a parità di macchina ( cosa voglia dire a parità di macchina è un'altra questione ), che le animazioni che su PC si vedono fluide, su Mac sembra stiano giando su di un Pentium III scarso etc etc...

E' tutto vero? Ve lo chiedo perchè io faccio un uso intensivo di Flash ( a dire il vero poche animazioni, più che altro script ) e non vorrei trovarmi di fronte a future frustrazioni quotidiane.

Ah, avrei intenzone di prendere un PB g4 1.67GHz con 1 GB di Ram ( sempre se nel frattempo non ci mettono un G5 o un Cell ).

Grazie! :cool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahimè è proprio così. Il player sebbene migliorato prende molta polvere dalla controparte win, c'è poco da fare. Che dire poi di FlashMX su Mac? Non posso confrontarla con la sorella per win ma già di suo fa venire i nervi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque, la beta test di eightball, nuova verisione di flash dovrebbe essere iniziata da due mesi se non erro ed il player è già stato presentanto a Tokio in occasione dell'ultimo convegno macromedia.

Di conseguenza credo che dovremo aspettare anora per poco, ad occhio credo per la metà 2005.

Spero quindi che l'implementazione della versione per mac abbia risolto i problemi delle vecchie versioni.

C'era comunque stato un'aggiornamento ( parlo però di ambiente win ) che, se non erro, migliorava i tempi di caricamento ed altre cosette per alleggerire la programmazione, ma visto che non ne sentivo troppo la necessità non l'ho installata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se mi è lecito, tenderei a scoraggiarti proprio dal lavorare in Flash.

Ritengo Flash una tecnologia veramente cattiva. Una delle peggiori invenzioni degli ultimi decenni. E mi dispiace che sia proprio Macromedia a sperare di farci due soldini.

L'idea che la risposta alla "varietà" del web (browser, formati etc etc) derivi da un plugin coi dati binari è più che primitiva, è allucinante.

L'unica cosa che salverei di flash, ma che purtroppo NESSUNO usa, è la grafica vettoriale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che è lecito proporre una propria opinione. :)

Io invece non la ritengo tale, se ti riferisci a fare i sitarelli con le belle animazioni posso anche essere d'accordo con te, ma non per quanto riguarda il suo utilizzo in applicazioni quali le piattaforme di e-learning o comunque con RIA complesse.

Tieni conto che mediante flash in combinazione con linguaggi lato server (php, asp etc ) si può alleggerire in maniera impressionante il carico di lavoro sul server compiendo parte del lavoro sul client.

Inoltre la sua capacità di interazione con i vari media ( nella prossima versione estesa alla gestione dinamica di gif e png, alla trasparenza nei filmati etc ) è molto alta.

E' comunque sbagliato anche utilizzare sempre e solo questo strumento, dipende fondamentalmente dal target del sito:

Se devo fare un sito per la pubblica amministrazione mi atterrò rigidamente alle direttive w3c, se viceversa devo fare un sito per la Campari o che ne so io, più probabilmente mi rivolgerò a flash, così come se devo gestire RIA complesse.

E non si può più nemmeno dire che non sia usabile perchè dalla versione 5 in poi l'usabilità di Flash è cresciuta esponenzialmente ( sempre in funzione della qualità dello sviluppatore, cmq ).

http://www.webaccessibile.org/argomenti/argomento.asp?cat=523

Flash è cambiato dai suoi albori e lo sono anche i suoi utilizatori, sempre meno pastici grafici e maggiore importanza alla programmazione ( Obj.O. ) ed all'usabilità.

( Per inciso lavoro molto anche con PHP, mySQL, javascript, XML etc... cercando sempre di stare attento agli standard W3C)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo con CattiMik, Flash è l'unico software in grado di creare contenuti multimediali realmente interpiattaforma, anche se non è uno standard aperto. Io uso FlashMX 2004 su un G4 1GHz con 768Mb Ram e non mi sembra male, però non so come fare il confronto con i moderni PC, non li ho mai visti girare Flash. Per quanto riguarda il player, a me non è mai parso lento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

CattiMik ha parlato giusto però ho una critica nei confronti di Flash (a parte le precedenti che ho rivolto): giustamente viene fatto notare che oggi Flash è un'applicazione divenuta molto più complessa e con un ampia prospettiva di applicazione rispetto a quando naque, non mi permetto certo di criticare la cosa, ma, tenendo conto che partì come applicazione per il design vettoriale e animato su web non sono per nulla compiaciuto della direzione presa. Uso Flash dalla versione 4 e devo dire che per quanto riguarda il design non è cambiato nulla, o poco meno. Tuttalpiù l'applicazione è diventata più macchinosa e cervellotica rendendo quasi impossibile il suo utilizzo per fare design.

Io credo che le potenzialità di questo programma siano ancora molto ampie ma mi piacerebbe che Flash venisse diviso in 2 applicazioni distinte: una per il design, una per tutto il resto. Ma non credo accadrà: pare sia un vizio di Macromedia fare una confuzione allucinante sulle funzionalità dei propri software, basti pensare a Freehand che non si capisce più se è uno strumento di illustrazione, un impaginatore, un programma di webdesign o che altro, io la vedo cosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà ci ha già provato: esistono Flash MX 2004 e Flash MX 2004 Pro, con Actionscript 2 che in pratica è un linguaggio OOP a tutti gli effetti (molto simile a java e non più a javascript)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, le differenze tra i due non sono così evidenti, soprattutto per quanto riguarda il design. Peccato che Adobe abbia dismesso LiveMotion che secondo me (non l'ho mai provato quindi parlo per ipotesi) poteva fare quello che sta facendo con InDesign nei confronti di Xpress

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, ma io parto da un presupposto similissimo a quello di Sauro. Flash doveva essere un plugin di grafica vettoriale. E' diventato un plugin per la multimedialità in generale. E non solo, per alcuni è diventato un vero e proprio ambiente di sviluppo.

Ora, io non ho niente contro Macromedia, che peraltro programmavo anche ai tempi di Director (che era fenomenale, per l'epoca).

Però in tempi di web io veramente non riesco a capire come si possa fare sviluppo con Flash piuttosto che con Javascript, DOM, XML.

A me una pagina web che non si salva, che non si edita, che non si parsa, che non è ricercabile da motori, che in tantissimi casi vive dentro un frame rigido 800x600 legato al tremebondo comando OBJECT (o EMBED), mi pare veramente la negazione stessa di Internet.

Invece ammetto che Flash è oggi come oggi il top dei top per l'audio su Internet (intendo quello immerso nelle pagine web, non i negozi online), nonchè per il vettoriale.

Ma negli altri usi lo vedo davvero come contronatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oserei dire che in Macromedia, stanno ciurlando nel manico:sfruttano la loro acclarata servitù verso Microsoft (innegabile, anzi pubblicamente nota) per cercare di trasformare Flash in quello che doveva essere Java: cioè nell'unico ambientino di sviluppo multipiattaforma esistente.

Il tutto però con tecnologia intrinsecamente degli anni '90.

Magari mi sbaglio, però non è una grande scelta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this