Sign in to follow this  
CattiMik

Flash su Mac: davvero così lento?

Recommended Posts

Hai ragione, è contronatura. Però ieri sono rimasto allibito di fronte ad una dura realtà: ho installato una piattaforma e-learning open source (elaborata interamente sotto linux, con documentazione tecnica solo per linux) su mac os x. Ho provato a caricare dei contenuti e, udite udite, sia safari che firefox si piantano (nel senso che alcuni contenuti si caricano male o non si caricano).

Sempre collegandomi sul mac, ma da windows, non ho avuto nessun problema!!!in pratica alcune funzionalità di javascript presenti nel codice (php) funzionano solo con i browser di windows, la cosa mi ha sconvolto non poco, pensate che utilizzando internet explorer da virtual pc non ho avuto questi problemi...questo la dice lunga sulla portabilità degli standard aperti, compreso il CSS che viene gestito in modo diverso da 4 browser su 5.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marcodal, esistono delle specifiche per il DOM, per JavaScript e per i CSS. Queste specifiche purtroppo sono supportate variamente dai browser, che hanno poi delle estensioni proprietarie che in alcuni casi diventano purtroppo degli standard "de facto". Sta all'abilità dello sviluppatore fare quello che deve fare restando nell'alveo degli standard supportati da tutti. E' un gran lavoraccio, ma perlomeno oggi è fattibile, rispetto a qualche anno fa quando era praticamente impossibile.

Per i css, poi, i "4 browser su 5" che creano problemi si riducono in realtà nella maggior parte dei casi a uno solo, quello di cui è stato prematuramente cessato lo sviluppo anni fa non appena ha raggiunto una penetrazione inattaccabile :-((

Mi vengono quindi in mente alcune considerazioni sull'uso di flash come piattaforma per applicazioni web.

In linea teorica sottoscrivo al centopeccento quello che dice Chest (aggiungo solo il video agli usi "virtuosi" di flash, puttroppo per quicktime e affini).

Per le applicazioni web, l'approccio migliore è sicuramente quello cosiddetto "ajax":

http://www.adaptivepath.com/publications/essays/archives/000385.php

Però è un approccio difficilino da seguire per una gran massa di sviluppatori non proprio al top delle competenze... quello che voglio dire è che nel mondo reale le applicazioni web fatte in flash spesso non sono peggio delle soluzioni basate su html. Cioè si tende spesso a squalificare flash perché è contro lo "spirito del web". Poi ci si trova ad usare applicazioni html che per ignoranza, cattiva programmazione o vecchie abitudini consolidate finiscono per supportare un solo browser e perdere tutti i vantaggi che hanno rispetto al formato flash (linkabilità interna, accessibilità, facilità di salvataggio e stampa schermate, comodità di mantenimento e aggiornamento ecc...).

Insomma se uno è costretto a lanciare IE dentro VPC per poter accedere ad un servizio quasi quasi era meglio se si trovava davanti un frontend flash no?... (fermo restando che incompatibilità cross platform sono possibili anche con flash, e allora tutto il ragionamento si scioglie un po' per tornare alla considerazioni base sulla buona programmazione)

Per quanto riguarda i siti fatti in flash, invece, ovviamente oggi come oggi un monopagina flash only è un suicidio sulla rete... uniche eccezioni accettabili i casi di minisiti pubblicitari tipo slideshow/brochure per prodotti sciccosi che campano di soli lustrini.

Ci sono però molti siti in giro che integrano elementi flash in maniera intelligente e degradabile... e fanno la loro P.r.a figura senza nuocere a nessuno. Senza contare accrocchietti simpatici come il sIFR che possono molto interessanti per i designer.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, ma io parto da un presupposto similissimo a quello di Sauro. Flash doveva essere un plugin di grafica vettoriale. E' diventato un plugin per la multimedialità in generale. E non solo, per alcuni è diventato un vero e proprio ambiente di sviluppo.

Beh, e che c'è di male? Si vede che aveva le potenzialità per evolversi. Guarda il popò di roba che è uscito dalla necessità di potenziare l'HTML ...

Ora, io non ho niente contro Macromedia, che peraltro programmavo anche ai tempi di Director (che era fenomenale, per l'epoca).

Però in tempi di web io veramente non riesco a capire come si possa fare sviluppo con Flash piuttosto che con Javascript, DOM, XML.

Si può visto che in parecchie situazioni il Fless, come tempi di sviluppo, testing, compatibilità e potenzialità, dà valanghe di marrone a qualunque combinazione javascript, DOM, XML, XHTML che si voglia. Questo non si significa che sia la tecnologia perfetta per qulunque aspetto del web, ovvio, ma in molti casi soluzioni "standard" basate su CSS+Javasctipt+XHTML+DIM+DOM+DAN sono inutilmente macchinose e molto meno flessibili.

A me una pagina web che non si salva, che non si edita, che non si parsa, che non è ricercabile da motori, che in tantissimi casi vive dentro un frame rigido 800x600 legato al tremebondo comando OBJECT (o EMBED), mi pare veramente la negazione stessa di Internet.

Assolutamente d'accordo. La cosa veramente triste però è che mentre schiere di maniaci dei dettami del W3C perdono le loro giornate dietro agli hack di compatibilità per le loro paginette standard tutte uguali, non esiste attualmente alcun progetto serio che miri a realizzare un'alternativa open a Flash.

Invece ammetto che Flash è oggi come oggi il top dei top per l'audio su Internet (intendo quello immerso nelle pagine web, non i negozi online), nonchè per il vettoriale.

già.

Ma negli altri usi lo vedo davvero come contronatura.

Mah, per un forum, un blog o qualunque sito basato pesantemente sui testi, lo vedo certamente inadatto.

Mi spieghi in che senso il Fless sta soppiantando il java? intendi in merito alle Applet?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come volevasi dimostrare la discussione ha preso una piega che parla di roba che inizialmente nulla aveva a che fare con Flash ovvero un potente strumento di design vettoriale animato su web. Peccato proprio che Macromedia abbia virato così. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mannaccia!

Allora il mio non è un caso isolato..

Sono utente Pc da 10 anni, da 7 uso Flash e da un mese ho preso un Powerbook 17 da 1,6 Ghz.

Ho notato una differenza: i filmati sono + fluidi su Mac che su un Pc Pentium 4 2800 (dove qualche volta scattano i movimenti di interpolazione) a discapito però della velocità (tutto complessivamente risulta un pelo più lento. :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi usa Flash per fare interfacce io lo mazzolerei. Non fosse altro che per la impossibilità di avere i tabs o perchè ben spesso il back-forward fa perdere completamento lo stato e tocca ricominciare la rava e la fava.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi usa Flash per fare interfacce io lo mazzolerei. Non fosse altro che per la impossibilità di avere i tabs o perchè ben spesso il back-forward fa perdere completamento lo stato e tocca ricominciare la rava e la fava.

?? :confused: ??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che c'è che non va, nube? Non hai mai visto un sito web?

Scusatemi, ma stiamo parlando di interfaccia stand alone vero? Non sito veb.

Oppure mi sono perso qualcosa (in tal caso pardon!).

Comunque complimenti Ottimio per la tua ironia pungente (quella tua icona d'avatar con la ragazzina piena di superbia è azzeccatissima). :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this