remington

Apple, non ti voglio così

Recommended Posts

L'ipod prima di tutto è una fantastico lettore mp3. Certo, non centra niente con Tiger, processori, o altro, ma è la cosa che ha riportato Apple in salute e permesso di prendere fondi per tutte le cose nuove che sono uscite.

Il fatto che sia diffuso non vuol dire che faccia schifo, coerto non è la nicchia in cui crogiolarsi, però se funziona meglio di altri, ben venga che lo vendano.

Per il resto, Apple deve sfruttare il momento di visibilità: da quanti anni non si vedeva un computer Apple nei volantini di offerte dei centri commerciali? (MEdiawolrd, nel mio caso).

Ora ci sono i fondi per il passaggio a Intel, la fascia di prezzo è stata coperta in pieno, in ambito desktop e professionale, i prezzi sono accettabili, la suite Ilife migliora ogni anno, ci sono un sacco di cose buone.

Certo, vi sono problemi, specie nei macbook (pro e non) ma è evidente che un salto di architettura,specie in ambito portatile (il desktop ha meno problemi di temperature, o materiali) non è semplice, e ci possono stare.

Però penso che Apple ora siamo molto più competitiva che in passato, non è più la nicchia di poche decine di migliaia di persone, ora tra chi acqusita computer nuovi, magari siamo anche a quanto? 5,6%? Mica poco.. e ben venga la diffusione..

a mio avviso, più un qualcosa diventa di largo consumo, più è alto il rischio che tale consumo sia inquinato da cattivi ed incompetenti consumatori...ciò cosa comporta?....comporta che l'azienda produttrice, inizia a scendere di livello qualitativo visto che non è più sotto l'occhio vigile della "nicchia" di professionisti che usavava quasi con monopolio i suoi prodotti, e quindi se ne infischia poi delle lamentele di questa nicchia tanto pensa:"ma chi se ne frega delle lamentele, tanto vendo ipod come le noccioline alle feste, e posso ormai rifilare di tutto a questi incompetenti tanto non sanno la differenze con quello che vendevo prima!"

e chi ci va male?....il prfessionista che prima usava il mac perchè era THINK DIFFERENT!!!:mad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa è una possibilità... la peggiore possibile, ma non necessariamente quella che si realizzerà.

Qui sembra che Apple sia destinata al 100% a questo destino, ma a mio parere è ben lontana dal diventare un caso così palese di rovina da successo. Jobs avrà imparato la lezione dai suoi precedenti scivoloni.

cheers

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apple ha operato un cambio di architettura hardware e software in tempi record; esiste un'altra azienda al mondo capace di questa prodezza?

Per rimanere "think different" la Apple non avrebbe dovuto inventare l'iPod, non sarebbe dovuta passare a Intel ed altre amenità del genere. Io rinuncio volentieri al think different in cambio di una maggiore diffusione della mela nel mondo, e personalmente mai come negli ultimi anni ho visto da Apple i migliori computer accompagnati da un sistema operativo stabile come una roccia.

Tutti gli altri discorsi mi sembrano manifestazioni nostalgiche di quando si era in pochi, con una Apple continuamente in crisi finanziaria (almeno dagli ultimi anni di John Sculley in poi)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io per l'assistenaza non ho il minimo problema (oltre al fatto che non l'ho mai suata XD), è a 8 km da casa mia, i commessi sono ancora abituati alla nicchia, se vogliamo, c'è sempre qualche persona che con occhi sognanti ammira i vari odelli e tutte le volte che ci vado per comprare accessori trovo sempre un'atmpsfera magnifica.

infatti a mio avviso in problema non è ADESSO, ma potrà sorgere se l'azienda non si adeguerà all'aumento delle vendite... non è una certezza, ma un forte rischio...

un domani il tuo bel centro paradisiaco potrebbe trasformarsi in un mercato rionale e le persone che oggi hanno gli occhi sognanti, potrebbero averli iniettati di sangue per la collera da ritardo di assistenza...

qualche tempo fa portare la bmw in officina era un piacere, sembrava di andare al country club. oggi è un delirio, ragazzini tamarri che arrivano sgommanti con le loro mini, donne imbrabate con le x3 che intasano l'accettazione perchè non riescono a fare le manovre... e le analogie bmw-apple si sprecano

ripeto, non è una certezza, ma un forte rischio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutti gli altri discorsi mi sembrano manifestazioni nostalgiche di quando si era in pochi, con una Apple continuamente in crisi finanziaria (almeno dagli ultimi anni di John Sculley in poi)

tutti gli altri discorsi sono riflessioni sulla necessità di apple di adeguarsi alla situazione non solo aprendo più conti alle cayman per poter farci stare tutti i soldi che stanno facendo, ma anche negli altri supporti al cliente.

non è nostalgia di essere in pochi, ma preoccupazione di diventare rapidamente da molti a TROPPI

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti a mio avviso in problema non è ADESSO, ma potrà sorgere se l'azienda non si adeguerà all'aumento delle vendite... non è una certezza, ma un forte rischio...

un domani il tuo bel centro paradisiaco potrebbe trasformarsi in un mercato rionale e le persone che oggi hanno gli occhi sognanti, potrebbero averli iniettati di sangue per la collera da ritardo di assistenza...

qualche tempo fa portare la bmw in officina era un piacere, sembrava di andare al country club. oggi è un delirio, ragazzini tamarri che arrivano sgommanti con le loro mini, donne imbrabate con le x3 che intasano l'accettazione perchè non riescono a fare le manovre... e le analogie bmw-apple si sprecano

ripeto, non è una certezza, ma un forte rischio.

ciò che dici potrebbe essere vero, però fai te che sono in uan città che con periferia e tuztto arriva a 80'000 abitannti (poco, vero?) e che cis ono 3 apple centre... fai un po' te.

Però a pensarci bene ciò non potrebbe essere cosî ovunque.

Sperimao che apple assuma gente sul fronte dell'assistenza in tempo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è nostalgia di essere in pochi, ma preoccupazione di diventare rapidamente da molti a TROPPI

questo è un pericolo che avverto anch'io. Anche solo il surrogato di un monopolio potrebbe rovinare la qualità del prodotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo è un pericolo che avverto anch'io. Anche solo il surrogato di un monopolio potrebbe rovinare la qualità del prodotto.

ottimo intervento! ;)

proporrò ora un altro interrogativo su come percepite il futuro apple...

non credete che le case antivirus stiano guardano con l'acquolina in bocca il mondo mac!? quanti nuovi utenti per loro...

tutto ciò, a mio avviso, significherebbe l'arrivo quanto prima di virus o similari anche per noi!?

che ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now