remington

Apple, non ti voglio così

Recommended Posts

a quanto ne sapevo è un problema di surriscaldamento... problema di hardware, non di software.

Se la apple ha fatto cattivi prodotti (come quelli col whine) deve sostituirli.

Ivece sugli iMac (il mio prodotto preferito) non mi pare di aver sentito alcuna lamentela mi pare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me non è facile scardinare un x numero di computer su cui gira un system *nix con un unico virus o trojan che si voglia.

Forse diventa più fattibile (ma non per questo semplice) un attacco diretto al singolo computer; ma chi sarebbe interessato all'attacco del mio mac se non possiedo una banca o dei dati estremamente sensibili?

Secondo me la vulnerabilità dei sistemi è direttamente proporzionale all'iimpreparazione degli utenti.

Non è tanto la diffusione di osx che determinerà futuri problemi ma piuttosto l'aumento di utenti "irresponsabili".

Mi spiego: ci metto un attimo a scrivere qualcosa che poi ti mando per posta dicendoti di eseguirlo perchè così vedrai la foto di alcune donnine nude e/o alcuni divertenti video.

Appena lo esegui non è che io divento il padrone del tuo pc ma semplicemente ti scompaiono tutti i tuoi file personali.

Dopo aver mandato abbastanza mail creo un software di protezione, lo metto in vendita.............ecc.........ecc......... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono uno switcher, a Natale ho comprato il mio primo mac (Mini G4), dopo solo dieci mesi ho deciso di prendere anche un fratellino per il mio piccolo. Sono uno studente (quindi non ho grandi disponibilità) ma Mac mi ha realmente coinvolto e ho fatto volentieri qualche sacrificio per pensionare definitivamente tutti i computer in cui non gira Os X (non so più come distinguerli: "Ibm compatibili", "Intel compatibili"...definizioni che non vanno più bene!).

Cosa voglio dire? Apple è sicuramente meglio ora, sia perché persino uno studente può comprarsi ben due computer (negli anni 90 era impensabile),sia perché ci sono moltissime applicazioni spesso anche più belle e semplici di quelle Windows (iPhoto,ComicLife...). Infine un sistema operativo avanzatissimo. Apple negli anni 90 non aveva tutto questo,io la conoscevo appena per via di un Apple IIc usato alle elementari, per il resto era un mondo troppo distante.

ps non vedo l'ora di far vedere il mio Mini al compagno di stanza che è rimasto al giurassico e pensa che i Mac siano dei cassoni ingombranti (???).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me apparte alcune scelte di Apple che non mi trovano d'accordo, ma è una questione soggettiva, il vero problema di un certo "malcontento" di alcuni utenti Apple come me o altri è anche da attribuire ad un elemento che non so se è stato citato nella discussione ovvero la potenza hardware dei pc.

Io sono un utente Apple, da un lato soddisfatto, ma quello che mi da da pensare è questo: mi capita spessissimo di imbattermi in amici o conoscenti che hanno come pc dei "mostri" immani a livello hardware (doppi processori, giga e giga d'hd molta ram ecc...) basti pensare ai videogiochi che si vedono girare su queste macchine dei giochi pazzeschi che richiedono delle risorse incredibili che queste macchine oramai in moltissimi casi hanno , è finita in pratica l'epoca dei Celeron contro i PPC o anche dei Penthium 4 contro i PPC.In molti casi questi pc sono dei "volgari" assemblati che non sono neanche costati moltissimo.

Quindi porrei la questione in questi termini i pc non sono più lontanissimi dai computers Apple (parlo sempre di hardware)come avveniva un po' di tempo fa, questo fa si che se uno ha speso ma anche 1500 euro per un Mac poi va da un ragazzino di 10 anni che ha un assemblato di 700 euro sul quale vede girare giochi 3d incredibili almeno come prestazioni e risparmio uno si chiede: "ma non sarà il caso di prendere un pc dal supermercato e non pensarci più alla fine".Spero di essere stato chiaro, credo che l'amore di noi tutti per Apple sia in ogni caso difficile da cancellare "ma sul campo" si assiste a cose come quelle che ho detto che danno da pensare; per completezza voglio dire che un discorso apparte va fatto per fortuna per i sistemi operativi cioè Windows montato anche su un pc ultra mega potente penalizzerà sempre la macchina su cui è installato quindi questo è un campo in cui il mondo dei pc non si è affatto avvicinata ad Apple a mio avviso...sperando che Apple non faccia di tutto per avvicinarsi a WindoZ ;)

comunque io posseggo due computer Apple un PowerMac G4 ed un PowerBook G4 e forse almeno su una delle due macchine che sono entrambe PPC ci piazzo Linux mi affascina molto il mondo open source.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto l' intero 3d..era da tanto che non vi era una discussione così emotivamente coinvolgente ed accesa..sapete che penso?...Come voi provo un pò di "rabbia" se penso che IPOD sia divenuto il valore aggiunto della nostra, e ribadisco NOSTRA, azienda.

Ma poi sento che l'80% dei partecipanti a questo 3d sotto sotto ha un pò paura..quella stessa paura che almeno tutti abbiamo provato quando si rischia di perdere una persona che si ama...

Forse il paragone non è così calzante..ma la sensazione che proviamo si avvicina molto.

Credete che in Apple non siano a conoscenza dell' esistenza di voi..anzi NOI amanti fidelizzati al brand..che non conosca fino al midollo l' animo esigente dei professionisti che vivono in simbiosi con le macchine Apple?..Io credo che se Apple riconosce che il buon 80% dei suoi utenti diviene febbricitante come ieri xchè il suo macbookpro non rende la luminosità che si conviene..NON PUÒ E NON FARÀ LO SBAGLIO DI ALTRI!

Credete che in corea in Acer si preoccupino della sensazione tattile unita a quella visiva unita a quella di usabilità ed ergonomicità del proprio sistema operativo?...CREDO DI NO...E QUESTO NON È FORSE CONTINUARE TO THINK DIFFERENT?

Allora cerchiamo di essere più fiduciosi e di assomigliare sempre meno ad amanti impotenti..anche questo è pensare differentemente dagli altri...

Sarò ottimista come quel Guerra delle pubblicità..:D..ma almeno non mi castro l' esistenza e mi fido di un marchio che stà crescendo..anche in filosofia software..al contrario di quanto possano pensare in molti in questo 3d....

saluti e perdonate se mi sia eccessivamente dilungato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la vulnerabilità dei sistemi è direttamente proporzionale all'iimpreparazione degli utenti.

Non è tanto la diffusione di osx che determinerà futuri problemi ma piuttosto l'aumento di utenti "irresponsabili".

Mi spiego: ci metto un attimo a scrivere qualcosa che poi ti mando per posta dicendoti di eseguirlo perchè così vedrai la foto di alcune donnine nude e/o alcuni divertenti video.

Appena lo esegui non è che io divento il padrone del tuo pc ma semplicemente ti scompaiono tutti i tuoi file personali.

Dopo aver mandato abbastanza mail creo un software di protezione, lo metto in vendita.............ecc.........ecc......... ;)

Questo si che potrebbe divenire un vero problema.....in 2 parole Azael ha riassunto la sorte che è toccata agli utenti winzozz negli ultimi 15 anni...questo uccide un pò il mio ottimismo..:P

ottima osservazione Azael..qui ci sarebbe da fare un discorso lunghissimo in merito..magari introdurre Unix..perchè quest' ultimo non sia terreno fertile per hacker e quant' altro...a differenza del massivizzato windozz...:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono virus nel mondo Unix?

Se no, direi che la risposta chiude la partita, vista la parentela tra Unix e OSX. Penso che sicuramente + di un cracker avrà pensato di boicottare qualche sistema del genere, o no?

Tu credi che non esistano virus per Unix???...Sei proprio così sicuro?....:P :p :P ..gravissimo errore pensarlo sai?...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi cito un esempio(forse un pò OT) e me lo perdoneret che vorrei facessi riflettere TUTTI COLORO CHE CREDONO NELL'INVOLNERABILITÀ DEL PROPRIO AMATO OS:

Ad esempio tocca fare attenzione a tutti i programmi che fanno XML parsing sotto PHP.

Pare che ci sia una vulnerabilità comune a molti progetti PHP che potrebbe provocare l’esecuzione di codice con permessi elevati sul server.

Tra questi anche wordpress (che io ho aggiornato da poco ;-) )

Dunque..anche a chi usasse Linux(che uso dal '95..non si scherza:-P): aggiornate gente, aggiornate!!!!...e meditate sulle semplici parole di Azael..

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi soffermerei un attimino sulle riflessioni di latynox e di azael. Partendo dal presupposto che nessun sistema è totalmente invulnerabile, OSX resta ed è al momento uno dei sistemi operativi più sicuri al mondo (non lo dico io, lo dicono le varie società di sicurezza nei loro reports periodici).

Senza esentare il mondo della mela dalle dovute critiche su certe politiche commerciali molto discutibili, è doveroso ammettere che di passi avanti ne sono stati fatti e di grossi. Sia dal punto di vista hardware che software.

Quello che onestamente mi pesa più di tutto del mondo apple è il sentirla eccessivamente americocentrica. Sembra quasi che l'europa sia un interesse marginale per Cupertino (un esempio su tutti: si potevano sforzare di mettere, assieme all'os in italiano anche una voce italiana che leggesse l'italiano e non quella voce strameledetta da fatalona svampita che dice i-rrou-re ni-ll-ei steim-peh)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now