Sign in to follow this  
manclu

Cerco un avvocato. Che usi Mac;)

Recommended Posts

Scusate l'argomento parzialmente off-topic, ma ho bisogno del parere di qualcuno più esperto.

È possibile gestire il futuro processo elettronico con il mac?

Ed in particolare è possibile gestire la firma elettronica con il mac?

So che Infocamere sviluppa Dike, tuttavia ho bisogno di notizie più pratiche:

quale lettore di schede conviene utilizzare?

cosa si deve fare per poter utilizzare la smart card di infocamere con Poliweb?

ecc. ecc.

se qualcuno ci è già passato lo prego vivamente di darmi una risposta, che penso sarà utile a molti, qui in questo thread

Io ho la smart card di infocamere, ho installato dike, ho cercato di collegarmi con la corte di appello e lì il cancelliere addetto mi ha spiegato che sono il primo ad avere la firma digitale, che loro non sanno come si fa , ma stanno studiando e quando si saprà qualcosa me lo diranno, una esperienza infelice...

processo elettronico: ho letto che una corte di appello, non ricordo se Bologna o altra nel nord, lo sta già sperimentando, tecnologicmente non dovrebbe essere difficile, basterebbe saper gestire iChat (iPod guarda che sto scherzando!) oppure Skype... Comunque la videoconferenza è ormai una tecnologia affermata, e così pure la messaggistica in rete, che porebbe servire a verbalizzare in tempo reale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per la dritta, coyote, la proverò appena arrivo in studio.

il mio gestionale, come detto qualche post sopra, è Alexpro della El Saidi software ed esporta gli adempimenti e le udienze in outlook.

Bye

David

Alex pro è l'unico gestionale che mi piace , di impostazione molto simile alla mia agenda, naturalmente fa molto di più, essendo un gestionale e non solo un agenda, però quando l'ho provato, circa sei mesi fa, girava solo su PC, per Mac non mi risulta che ci sia nulla di così intuitivo e funzionale

Capisco Mc David's che deve usare il gestionale di studio sotto win, ma lui è un Mac contro uno studio di PC, nel mio studio abbiamo 5 Mac collegati in rete e tutti vedono l'Agenda , che , da quando ho fatto la intranet, è consultabile anche da casa dal mio macBook , e anche dal PC di un amico che non è ancora passato al Mac (basta che abbia installato File Maker Pro, il data base motore dell'Agenda, dato che i files sono trasparenti sia in ambiente Mac che Win). Comunque El Saidi ha fatto davvero un lavoro splendido .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, tutto fatto: messo in rete, installato fusion, che mi serve per far girare Alexpro e outlook con il quale sincronizzo il palmare basato su windows mobile. Funziona tutto perfettamente, tranne la stampante in rete che viene vista dal mac ma che, al comando di stampa, comincia a sputar fuori decine di fogli, alcuni in bianco ed altri con scritte incomprensibili( credo sia aramaico!).

Che dici, chiamo l'esorcista???

:P

forse sarebbe meglio settare in Win l'indirizzo ip della stampante di rete...

Share this post


Link to post
Share on other sites

I

processo elettronico: ho letto che una corte di appello, non ricordo se Bologna o altra nel nord, lo sta già sperimentando, tecnologicmente non dovrebbe essere difficile, basterebbe saper gestire iChat (iPod guarda che sto scherzando!) oppure Skype... Comunque la videoconferenza è ormai una tecnologia affermata, e così pure la messaggistica in rete, che porebbe servire a verbalizzare in tempo reale.

aggiornamento !

http://www.digitallex.com/index.php?option=com_content&task=view&Itemid=112&id=478

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti.

Anche io sono un avvocato Mac user da qualche anno e per la gestione del mio lavoro mi sono fatto un programmino personale con filemaker partendo da quello dell'Avv. guerrini.

Non ho la pretesa di affermare che sia un grande prodotto, ma date le mie rudimentali conoscenze di Filemaker, in questo modo ho fatto un programma a misura per le mie esigenze ed il mio modo di operare e mi trovo molto bene.

Considerato che adesso nello studio sono aumentati i professionisti, è nata l'esigenza di un programma comune mac/win per la gestione unitaria delle pratiche o, quantomeno degli appuntamenti/udienze.

Sto provando in questo momento un progetto opensource che si chiama eLawoffice che dovrebbe essere multipiattaforma e comprendere tutte le funzioni richieste da uno studio legale.

La prima impressione è che sia poco intuitivo ma completo e potente.

http://www.elawoffice.it/download.html

Qualcuno ha esperienza in proposito?

Gianluca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerato che adesso nello studio sono aumentati i professionisti, è nata l'esigenza di un programma comune mac/win per la gestione unitaria delle pratiche o, quantomeno degli appuntamenti/udienze.

Sto provando in questo momento un progetto opensource che si chiama eLawoffice che dovrebbe essere multipiattaforma e comprendere tutte le funzioni richieste da uno studio legale.

La prima impressione è che sia poco intuitivo ma completo e potente.

http://www.elawoffice.it/download.html

Qualcuno ha esperienza in proposito?

Ciao, Gianluca, se ti sei ispirato alla mia Agenda, forse hai provato solo la versione monoutente e non sai che può lavorare in rete anche mista di PC e Mac, naturalmente devi installare su ogni computer File maker pro (basta la versione 6.0) e attivare il protocollo TCP/IP da preferenze. Io ho messo l'Agenda su un Power Mac G4 che fa da server, appena apro l'agenda sul server, File maker la condivide con tutti i PC o Mac connessi alla rete, e appena da uno di questi apre filemaker basta cliccare su "apri remoto" e dalla pagina scegliere Host , scegliere il file di avvio Agenda e il programma si apre sul computer in rete. I questo modo tutti i collaboratori dello studio hanno accesso all'agenda, al repertorio Clienti, ai fascicoli, condividono le udienze, gli appuntamenti etc, possono stampare il foglio di udienza, possono vedere e selezionare le udienze di ciascun avvocato dello studio, segnare i rinvii, pro memoria etc.

Ho scaricato elawoffice, ma non sono riuscito a installarlo, occorre java in versione supportata solo da Tiger, io ho Leopard, e una guida su mysql, il che mi fa sospettare che occorra un buon corso parauniversitario sui data base. Perché allora non usare l'ottimo AlexPro ,( che però gira solo su Windows)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro avvocato Guerrini,

Naturalmente conosco la possibilità di utilizzo in rete del suo programma, ma capisce bene che l'acquisto di filemaker per parecchi computer non è proprio conveniente!!

Per quanto riguarda elawoffice effettivamente lo utilizzo con tiger.

Effettivamente non il massimo come semplicità d'uso, però funziona...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Collegandomi a iuritalia.it con Opera non riesco a stampare la singola sentenza tramite la funzione Stampa di iuritalia stesso. Devo per forza cliccare su Stampa pagina da Opera. A voi accade lo stesso?

Inoltre se annoto più di una sentenza poi non riesco in alcun modo a stampare l'elenco delle sentenze annotate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buon giorno, mi inserisco in questa discussione per segnalarvi che abbiamo appena rilasciato I 4 Codici per Mac OS X in versione shareware.

Maggiori nformazioni e download gratuito qui

www.palmlex.it

Spero Vi piaccia

Ancora un grazie a tutti i beta tester, anche di questa splendida community.

Fabrizio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti. Premetto che nel mio piccolo studio (io, segretaria e praticante) uso con soddisfazione alexpro, ora, che ho deciso di "mac-izzare" lo studio ho dei problemi. In sintesi: alexpro gira su un pc con winxp. Ho installato fusion (ver.1.1) sul mac e poi ho installato alexpro client. Purtroppo, però, non riesco a collegarmi ad internet (indispensabile per la registrazione di alexpro) da fusion (mentre il mac va tranquillamente). Esperti mi dicono che potrebbe essere un problema di ip. Qualcuno mi può dare una mano? Grazie mille sin d'ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti. Premetto che nel mio piccolo studio (io, segretaria e praticante) uso con soddisfazione alexpro, ora, che ho deciso di "mac-izzare" lo studio ho dei problemi. In sintesi: alexpro gira su un pc con winxp. Ho installato fusion (ver.1.1) sul mac e poi ho installato alexpro client. Purtroppo, però, non riesco a collegarmi ad internet (indispensabile per la registrazione di alexpro) da fusion (mentre il mac va tranquillamente). Esperti mi dicono che potrebbe essere un problema di ip. Qualcuno mi può dare una mano? Grazie mille sin d'ora.

probabilmente è un problema di fusion , cioè di ottimizzazione di fusion lato PC, io uso parallel desktop e accedo al web da Win XP aprendo firefox per win, che è veloce come quando lo apro da Mac

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti. Pur essendo appassionato Mac, a studio sono stato sempre costretto a utilizzare PC. Adesso vorrei inserire il Mac, confidando nella maggiore compatibilità dei nuovi processori Intel. Purtroppo non posso fare a meno di utilizzare Office e va bene. Ma la posta elettronica? Mail? Entourage? Avete esperienza in proposito?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this