modem, hub 8 porte, 2 mac .... c'è tutto ma non funziona niente


pariduccio
 Share

Recommended Posts

allora, cominciamo, non è facile spiegare, ho una linea liberolight ( la flat da 30 euro di libero), un powermac g4 (digital audio) e un macbook dual processor intel entrambi con tiger aggiornati a 10.4.7, il modem che utilizzo è un d-link 300t, fin ora connettevo solo il power mac g4 impostando la connessione in macchina su utilizzo di dhcp e inserendo i miei dati di connessione nel modem tramite l'interfaccia interna chiandadola dall'ip del modem, e fin qui nessun problema. Da pochi giorni ho comprato il macbook e sapendo che avrei voluto metterli entrambi in rete creando un workgroup e dividendo anche la connessione ho comprato anche un hub a 8 porte ( atlantisland 10/100), inserendo i cavi mi esce una bellissima skermata che mi dice... 151.50.255.160 utilizzato da 00:30:65:ef:02:02, server DHCP 192.168.1.1 e così mi si blocca la connessione, nel senso che nessuna delle due macchine ha più rete e internet.... quindi per poter navigare ne devo staccare una dall'hub... qualcuno sa come potrei condividere la connessione a entrambi le macchine e come condividere le varie risorse (tipo cartelle file e magari ache software)??? grazie 1000

Link to comment
Share on other sites

Ciao, allora ti consiglio prima di tutto di disabilitare il server DHCP sul router, in modo che non faccia danni. Dopodiche' imposta una subnet standard di sottorete sul router, ad esempio 192.168.1.x. Quindi nelle preferenze di ciascun computer imposta sulle relative schede ethernet di specificare manualmente l'indirizzo IP. Sul primo mettici ad esempio 192.168.1.2 e sull'altro 192.168.1.3. Inoltre ricorda di impostare anche un indirizzo al router (che dovrai impostare come gateway dei due computer sempre nelle preferenze). Consiglio 192.168.1.1.

Link to comment
Share on other sites

Per condividere la connessione tra i due pc devi avere un router. O ti compri un router ethernet, senza modem integrato, a cui puoi attaccare il modem D-Link che hai già, oppure ti compri un router con modem integrato.

Con il modem potrai collegarti al massimo con un pc alla volta (a meno che tu non tenga sempre acceso uno dei due pc che condividerà la connessione a internet)

Link to comment
Share on other sites

Ciao, allora ti consiglio prima di tutto di disabilitare il server DHCP sul router, in modo che non faccia danni. Dopodiche' imposta una subnet standard di sottorete sul router, ad esempio 192.168.1.x. Quindi nelle preferenze di ciascun computer imposta sulle relative schede ethernet di specificare manualmente l'indirizzo IP. Sul primo mettici ad esempio 192.168.1.2 e sull'altro 192.168.1.3. Inoltre ricorda di impostare anche un indirizzo al router (che dovrai impostare come gateway dei due computer sempre nelle preferenze). Consiglio 192.168.1.1.

una subnet standard di sottorete sul router??? O_O!! che significa??

la subnet è un indirizzo del tipo 255.255.255.0 (in classe C)...

l'indirizzo 192.168.1.x rappresenta una sottorete di 256 computer (sempre in classe C)

Link to comment
Share on other sites

c'è un po' di confusione qui, comunque...

se il modem è ethernet puoi ricorrere ad uno stratagemma (non sono sicuro che funzioni col 100% degli apparecchi, ma col mio modem Ericsson hm210dp e un normalissimo switch ci sono riuscito):

- collega entrambi i computer e il modem all'hub

- lascia perdere il DHCP e assegna a tutti i computer un indirizzamento di rete privato (va bene 192.168.1.x con netmask 255.255.255.0 come ti dicevano sopra - per il momento NON impostare nessun gateway)

dopodiché puoi scegliere tra piano A e piano B :D

piano A) configuri una connessione PPPoE su ciascun computer e la attivi alla bisogna (infatti se è tutto sullo stesso hub/switch, il canale fisico viene condiviso ed è possibile iniziare una connessione PPPoE da qualunque macchina sia collegata. io con una linea Alice sono riuscito a stabilirne 2 contemporaneamente con 2 diversi IP pubblici!)

piano B) scegli una macchina che farà da gateway per tutte le altre (e che quindi dovrà essere accesa per consentire alle altre di uscire fuori), mantenendo la stessa configurazione fisica su questa attivi la connessione PPPoE. quindi la condividi (tramite Condivisione -> Internet delle Preferenze di Sistema) sulla Ethernet e imposti il suo indirizzo IP come default gateway delle altre.

naturalmente puoi usare anche un misto tra piano A e B ;)

importante: se scegli il piano B, la macchina "gateway" con tutta probabilità si prenderà i DNS assegnati dal provider, ma le altre no. quindi non dimenticare di impostare sulle macchine che sono dietro gateway uno o due server DNS pubblici - magari quelli di Libero che immagino dovresti già conoscere, o qualcuno di Telecom.

facci sapere!

ciao

Link to comment
Share on other sites

una subnet standard di sottorete sul router??? O_O!! che significa??

la subnet è un indirizzo del tipo 255.255.255.0 (in classe C)...

l'indirizzo 192.168.1.x rappresenta una sottorete di 256 computer (sempre in classe C)

Ciao, per sottorete intendevo 192.168.1.1/24, che appunto indica un pool di 256 ip (che poi sarebbero 255 dato che come ben saprai un ip e' riservato per il broadcasting).

Ci tengo inoltre a sottolineare che subnet e sottorete e' la stessa identica cosa (se l'inglese non e' un'opinione sempre :) )

Saluti

Link to comment
Share on other sites

 Share