MacOs 9 e precedenti


filippo
 Share

Recommended Posts

  • Replies 2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Infatti non e' possibile...

Purtroppo non hai scelta Pasquale.

Il "garbage collection" e' un serio problema che nessuno e' mai riuscito a risolvere efficacemente senza ricorrere alla vm.

Non e' un caso che in *nix non si possa disattivare in alcun modo mentre in Win98 la cosa sia estremamente sconsigliabile (un mio amico ha provat e dopo 10 minuti ha dovuto reinstallare tutto!).

Link to comment
Share on other sites

Mah... ora che lo stò provando c'e da dire che l'accesso al disco è veramente limitato, anche giocando a Q3 praticamente non si verifica mai; l'unica applicazione che risente della vm on è il dvd player con scatti e rallentamenti più frequenti.

Nei sistemi di "Guglielmo Cancelli" la vm non si può ne rimuovere ne modificare, pena un degrado delle prestazioni; praticamente potevano evitare di mostrarne l'esistenza all'utente.

Link to comment
Share on other sites

Infatti.

Poi con NT se non gli lasci abbastanza (centinaia di) mega liberi sull'HD fa di quei botti con effetti pirotecnici...

Quello che mi sto chiedendo e'...

Linux abbisogna di apposite partizioni per lo swap.

Queste vengono formattate in modo diverso e apposito e il risultato e' una vm di velocita' eccezionale.

MacOS X non si formatta partizioni di swap quindi devo ritenere che le prestazioni vm saranno inferiori a quelle di Linux...

Cominciamo bene...

Link to comment
Share on other sites

I sistemi unix differiscono tra loro nel gestire lo swap:

RedHat gira tranquillamente anche senza swap; Solaris necessita di una partizione di swap dedicata altrimenti non s'installa.

Hp UX ad esempio ha una gestione dello swap eccezzionale:

di default viene creata una partizione (/dev/vg01/lvol2) a cui il sistema accede.

Questa partizione non è montata su nessun filesystem quindi con il comando bdf (equivalente di df -k in solaris) non vedi nulla a riguardo, e pure lo swap c'è... con il comando swapinfo -a vedi la quantità libera ed occupata etc;ci sono inoltre molti parametri del kernel dedicati nonche diversi deamon. Hp UX è sicuramente il sistema unix che preferisco e non mi dispiacerebbe se MacOs X avesse la gestione della memoria e dei processi di questo tipo.

Link to comment
Share on other sites

Ho recentemente acquistato un G3 B/W usato.

L'ex prorietario me lo ha dato con installato il MacOs 8.5 originale.Io ho sempre usato l'8.6 che non mi ha mai dato problemi.Chi me lo ha venduto però mi ha detto di avere precedentemente installato il 9.Ho sentito dire che per installare il 9 sui g3 B/W é necessario aggiornare il firmware.Presumo quindi che lui l'abbia fatto.Ora mi chiedo se avrò problemi lavorando con l'8.6.Cosa posso fare?Piuttosto che avere una macchina instabile aggiornerei il MacOs al 9.

Grazie a chi mi aiuterà.

Federico

Link to comment
Share on other sites

Ricordo che in una scheda SCSI della Adaptec bisogna anche togliere (aprire) un jumper per evitare problemi all'avvio (al primo avvio non viene riconosciuto il disco d'avvio, mentre dopo un reset sì).

Link to comment
Share on other sites

Chiedo scusa... Con "scheda SCSI" intendevo "scheda SCSI Ultra2/LVD presente di serie su certi G3 (400 e 450)", non una scheda qualunque.

Quella con il jumper da mettere o togliere dovrebbe essere la 2930 (è una scheda non wide con connettore esterno SCSI-2, per intendersi uguale a quello presente negli Iomega Jaz).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share